Ancora Ehret

Ancora Ehret dopo tutti questi anni

di Gordon Kennedy – Traduzione di Luciano Gianazza

Arnold EhretSono passate 22 estati dalla mia ultima visita al Great Mausoleum a Forest Lawn Mortuary, ultimo luogo di riposo del Prof. Arnold Ehret, maestro di salute e autore del classico di tutti i tempi, Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco. Ora, ancora una volta, sto passando attraverso i cancelli e guido tra le verdi colline in uno dei luoghi più belli di Los Angeles. Nomi famosi come WC Fields e Louis L’Amour vengono visualizzati qui su alcuni dei monumenti. Questo è un luogo adatto per il Memoriale di Ehret.

Quando ho contattato Forest Lawn mi hanno detto che solo i membri della famiglia sono ammessi negli edifici più vecchi. Ho detto loro: “Io sono uno dei ragazzi di Ehret”. E, infatti, il professore ha migliaia di bambini in tutto il mondo. Successivamente sono susseguite delle telefonate, una lettera, un appuntamento speciale e una scorta, ma alla fine mi hanno lasciato entrare.

Fred Hirsh

Nella primavera del 1977 ho fatto visita a Mr. Fred Hirsch, editore fedele dei libri di Arnold Ehret, e l’uomo che era con Ehret quando è morto. Avevo un sacco di domande da fare. Mi ero anche scritto giù alcune delle domande in modo da non dimenticare quello che volevo chiedere.

Sono arrivato la mattina presto alla Ehret Literature Publishing Co., a Beaumont, in California, senza chiedere un appuntamento e senza mai avere avuto un contatto prima. Stavo cambiando una lampadina a un faro del mio furgone quando Lucille Hirsch, la moglie di Fred, apparve sul marciapiede davanti all’ingresso e mi chiese di cosa avevo bisogno. Le ho detto che ero venuto a trovare Fred Hirsch per fargli alcune domande. Lei mi disse che “Il Signor Hirsch è un uomo molto occupato”. E dato che non avevo un appuntamento … Ma, aspetta, fuori dalla porta spuntò proprio il novantenne Fred che mi chiese: “Sei venuto per parlare del sistema?” “Sì, naturalmente”, risposi. “Vieni avanti in questa direzione.”

Così feci il primo passo dentro l’intimo sancta sanctorum dell’Ehretismo. Sulla parete c’era un diploma artisticamente illustrato da Ehret e da lui consegnato a Hirsch come diplomato di uno dei suoi corsi. A destra della scrivania di Fred c’era una cassa con una foto di Paul Bragg in piedi vestito di bianco nella giungla. “Bragg è un buon nome per lui,” scherzò Fred. “Ma può però realmente fare dei proseliti fra le persone là fuori.” Hirsch mi ha detto che, durante le lezioni, Bragg si sveste fino a rimanere in costume da bagno, mostra i muscoli come il suo mentore, MacFadden, e qualche volta anche distrugge una pagnotta di pane bianco. Al momento, all’età di anni 80, Paul Bragg non ha alcuna concorrenza nel campo della salute. Hirsch mi disse che ha dato il permesso a Bragg di riscrivere il Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco di Ehret con il titolo “La Dieta Senza Tossine per la Purificazione del Corpo e Sistema di Guarigione di Bragg”.

Mr. Hirsch poi mi ha dato qualche informazione storica di come incontrò il professor Ehret.

Nel 1915 Fred aveva 27 anni e vendeva camion dei pompieri a San Francisco. Guadagnava parecchio, ma aveva gravi problemi di salute. I medici gli dissero che aveva una necrosi del tendine di Achille, causata da una infezione ossea grave che interessava entrambi i talloni. Tre diversi specialisti ortopedici dichiararono che la sua condizione era terminale, e quindi raccomandavano l’amputazione di entrambi i piedi per prolungare la sua vita di qualche anno.

Una donna della comunità tedesca di San Francisco passò a Fred un articolo tratto da un giornale tedesco che parlava riguardo a un certo professor Ehret e del suo successo come “guaritore naturale.” Fred intuì subito che questo era l’uomo che aveva bisogno di incontrare. Comprò un biglietto per l’Europa, ma poi qualcuno gli disse che Ehret ora viveva e faceva conferenze a Los Angeles. Così Fred andò a Los Angeles.

Quando Hirsch giunse a Los Angeles venne a sapere tramite il tam tam della salute alternativa che il professor Ehret sarebbe intervenuto al “Fay Building” la notte successiva.

Il fratello di Fred lo aiutò ad arrivare alla conferenza di Ehret, con stampelle e tutto il resto, e riuscirono a prendere due posti in prima fila. Non sorprende che il tema della conferenza fosse “Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco“. E Fred era tutto orecchi.

Il messaggio del Prof. Ehret fu prettamente diretto. Affermò che solo la Natura è il Guaritore Primo, e che “lo zucchero della frutta è il materiale essenziale dell’alimentazione umana.” Affermò anche che dà al corpo il massimo rendimento e resistenza, e nello stesso tempo è il migliore eliminatore di detriti e l’agente di guarigione più efficace che si conosca per il corpo umano “.

“Il bambino brama il dolce, dimostrando che lo zucchero della frutta è l’essenza di tutte diete”, ha scritto Ehret.

Ehret riteneva che “Ciò che la scienza medica definisce buona salute è in effetti una condizione patologica”.

Il metodo di diagnosi di Ehret, oltre l’osservazione e l’odore, era semplice: far fare a una persona un digiuno di due o tre giorni e questo avrebbe aiutato a indicare cosa e dov’è il problema.

Una delle osservazioni più acute di Ehret era che qualsiasi droga o medicinale che una persona possa mai ingerire non viene mai eliminato, ma invece viene conservato all’interno delle cellule del corpo per decenni. Richiamò alla nostra attenzione: “Ho visto pazienti eliminare farmaci che avevano preso 40 anni prima.”

Ehret parlò a sfavore dei fertilizzanti chimici e delle preparazioni alimentari sintetiche (e vitamine). Inoltre riteneva che fosse di nessuna utilità fare calcoli sul valore degli alimenti se il corpo era pieno di ostruzioni.

La semplice formula di Ehret della vita: “Vitalità è uguale a potenza, meno ostruzione” è anche la formula della morte – una volta che le ostruzioni sono diventate troppe a seguito di una vita di scelte alimentari sbagliate.

Per quanto riguarda la dieta, Ehret insegna che “la frutta cruda e, se desiderato, verdure crude a foglia verde, costituiscono il cibo ideale dell’uomo. Questa è la Dieta Senza Muco”.

Il Prof. Ehret ha trattato migliaia di pazienti nel suo sanatorio in Svizzera, ed è stato riconosciuto come l’autorità mondiale del digiuno e della dieta pura.

Nato nei pressi della Foresta Nera in Germania nel 1856, Ehret vinse disturbi nevrastenici cardiaci e il morbo di Bright (Nefrite), sottoponendosi da solo a un regime di frutta e di digiuni. I suoi metodi di guarigione lo portarono alla fama internazionale, mentre i suoi contemporanei sono stati divisi in due gruppi: “Ehretisti” e “non-Ehretisti”.

Nei suoi libri Ehret non ha avuto paura di fare i nomi di chi nel campo della salute, secondo lui, era in errore: MacFadden, William Harvey, la Sig.ra Eddy, il Dott. Kellogg, il Dott. Haigh, il Dott. Catani, il Dott. Graham, Fletcher, Schroth. Anche i medici e i naturopati erano sull’elenco di Ehret degli operatori disinformati.

Nella lezione 21 del suo libro, Ehret, cita i cibi distruttivi della civiltà: carne, uova, latte, grassi, cereali, legumi, patate e riso. Questa sezione del libro è la più potente, e da allora ha causato decine di migliaia di discussioni e conflitti familiari fra quelli che lo hanno letto.

Ehret inoltre riteneva che la frutta a guscio non tostata andava bene se consumata con parsimonia, o per costruire muscoli.

Così Arnold Ehret era una miscela più che unica di scienziato, bohemien, figlio dei fiori, punk, artista, giardiniere, profeta, scrittore, oratore, esploratore e filosofo. Sicuramente aveva un’inclinazione messianica.

Hirsch getta via le stampelle

Ehret stava finendo la sua conferenza, e aveva qualche difficoltà con la lingua, e Fred Hirsch, che conosceva il tedesco, lo ha aiutato riportando a voce alta il suo pensiero al pubblico.

A conferenza conclusa, Hirsch balzò con le stampelle verso Ehret e subito gli raccontò i suoi guai. Ehret guardò dritto negli occhi Fred e promise di aiutarlo.

La madre di Fred e la sua famiglia cercarono di aiutare. Non avrebbero mai permesso a Ehret nemmeno di vagliare la soglia di casa se fossero stati informati che Fred stava facendo un digiuno. Ogni giorno la madre di Fred preparava tre pasti caldi cotti, che l’infermiera portava su a Fred. E tre volte al giorno ogni pasto andava giù per la toilette.

In questo modo Hirsh fece un digiuno di 30 giorni, sotto la supervisione di Ehret. Naturalmente, 30 giorni dopo, Fred Hirsch guarì, non aveva più dolore, e nemmeno le stampelle.

Così cominciò una nuova vita per Fred. Diventò il manager di Ehret, e il loro ufficio era sulla Sesta Strada mentre Cerere Street era il quartier generale per i corsi Ehret.

Per i successivi sette anni le cose sono andate molto bene per Ehret occupandosi di fare conferenze e corsi sulla salute.

Nella vecchia Los Angeles c’erano alberi da frutto di tutto il mondo, tra cui arance, fichi, avocado, e anche uva. Questo particolarmente per una massiccia rinascita in corso dell’orticultura – grazie a Luther Burbank ed ai fratelli Popenoe dei West India Gardens ad Altadena. Ha aiutato molto anche l’Università della California che a quel tempo aveva a Los Angeles il più grande arboreto botanico del mondo di frutti rari (in seguito distrutto per fare spazio a degli edifici ospedalieri).

In quel periodo, John e Vera Richter gestivano due caffetterie dove servivano cibo crudo, uno sull’Olive Street. e un altro a Hill. Questi due ristoranti erano probabilmente una rarità mondiale in quel periodo. Inutile dire che Fred e Lucille Hirsch erano clienti abituali di questi ristoranti.

Il Dr. Carl Schultz, il padre della naturopatia in California, gestiva i suoi due sanatori e gli istituti di per l’insegnamento della Naturopatia presso la Grand Avenue e la Quinta Strada.

Ehret viveva sul Monte Washington, dove coltivava splendidi giardini con alberi da frutta. Era un essere filosofico e trovava grande piacere disegnando artisticamente e illustrando i suoi manoscritti e i diplomi che dava ai diplomati dei suoi corsi. Passava molto del suo tempo da solo pensando e scrivendo.

10 Ottobre 1922

A Los Angeles, una notte di nebbia, così fitta da non riuscire a vedere oltre il tuo braccio, il Prof. Ehret aveva appena terminato una serie di quattro conferenze su “La Salute Tramite il Digiuno” presso la Assembly Room dell’Angeles Hotel sulla Quinta Strada e la Spring Street . Una donna si avvicinò ad Ehret e gli chiese se voleva bere un bicchiere di succo d’arancia con lei in un ristorante vicino, con la sua intenzione di farsi fare uno sconto sul prezzo di un prossimo corso nel caso che avesse portato altre due o tre persone.

Ehret era abbastanza ben disposto ad ascoltarla e magari a soddisfare la sua richiesta. Hirsch invece riteneva che fosse ingiusto nei confronti degli altri che avevano pagato $100 – molti soldi nel 1922. Le conferenze gratuite riempivano la sala riunioni ogni sera e i responsi erano eccellenti.

Hirsch stava per dire no alla donna, ma Ehret assentì e scesero per l’Olive Street alla ricerca di un bar aperto. La donna correva avanti controllando i negozi per vedere se ce ne fosse uno aperto, poi gridò “Da questa parte Professore, presto, terrà aperto per noi”.

In quel periodo le automobili perdevano olio e l’area asfaltata di fronte al “White Garage” di Olive Street era sia impregnata di olio e resa bagnata dalla fitta nebbia. Hirsch era un poco più avanti quando si girò per prendere il braccio dell’uomo che gli aveva salvato la vita sette anni prima … ma il professor Ehret era a terra sul marciapiede riverso sulla schiena. Ehret indossava scarpe nuove e il suo piede scivolò su una chiazza d’olio fuoriuscito dalle auto. Era caduto senza un grido. Nella caduta, la base della testa di Ehret colpì lo spigolo del marciapiede.

Fred Hirsch si mise al fianco di Ehret per dare i primi soccorsi, mentre la donna cercava aiuto. L’ambulanza arrivò in fretta dal vicino Pronto Soccorso dell’ospedale situato fra la Terza Strada e la Hill. Il medico diede un rapido sguardo al Prof. Arnold Ehret e disse: “Quest’uomo è morto”.

Ehret non lasciò soldi né famiglia in America. Hirsch ordinò un’autopsia, poi Ehret il giorno dopo fu cremato, come Hirsh sapeva che il Professore desiderava che venisse fatto. Hirsch e il gruppo locale di Ehretisti, che consideravano Ehret una sorta di profeta, raccolsero insieme fiori di campo per la sua tomba.

Beaumont

Per i successivi 65 anni Fred Hirsch e sua moglie, Lucille, hanno lavorato duro per pubblicare le opere di Ehret, trasferendosi poi a Cherry Valley un’area libera dallo smog vicino a Beaumont, in California. Per molti anni Hirsch ha perso da 10 a 15 cent su ogni copia dei libri venduti solo per continuare a dare il messaggio di Ehret al pubblico. Dopo tutto, questa per lui era una causa, non un’attività commerciale.

Durante i primi anni Hirsh fu regolarmente sottoposto a molestie da parte delle autorità mediche, che erano fortemente risentite per l’uso della parola “muco” nei libri di Ehret. Fu chiamato in tribunale per anni e fu messo anche in prigione, per qualcosa che aveva a che fare con pratiche scorrette.

Hirsh mi disse: “Non posso dirti di bere un bicchiere d’acqua senza finire nei guai.” Hirsh mi spiegò anche che le autorità erano sconvolte da saggi di Ehret sul sesso e sulla maternità, cose che ritenevano che la pudica America post-vittoriana non fosse disposta a sentire, e tanto meno accettare.

Un momento molto emozionante fu quando parlai di un recente articolo sul “Readers Digest” riguardante il digiuno. Hirsh mi disse di aver visto l’articolo e fu assolutamente estasiato dal fatto che un articolo positivo sul digiuno finalmente raggiungeva il pubblico del mainstream.

Hirsch mi disse di avere una grande raccolta di lettere e testimonianze da tutto il mondo di persone che hanno letto i libri di Ehret.

Nel suo archivio personale Fred aveva anche il manoscritto di un libro che Ehret scrisse su Cristo, che non è mai uscito a causa degli argomenti controversi che contiene.

Fred consigliò ad Ehret di tagliare i capelli lunghi e di rifilare la barba. Il pubblico americano del 1920, a quanto pare, non era pronto per il look radicale del “naturmensch” (uomo naturale), per quanto popolare in Germania e in Svizzera, a cavallo del secolo.

Poche settimane prima che parlassi con Hirsch, sulla stessa sedia dove mi trovavo seduto, c’era l’autore sudafricano di libri sulla salute Morris Krok, anche lui come me per discutere molti di questi dettagli con Hirsch. In realtà dalla metà degli anni 1960 in poi ci fu un enorme flusso di nuovi ricercatori, tutti con domande sul Prof. Ehret.

A una gran parte delle conferenze di Ehret a Los Angeles erano presenti “gruppi della salute”, donne che avevano letto tutti i libri del Prof. Ehret e lo seguivano in giro per conferenze e corsi. Ehret e il suo contemporaneo Bernarr Macfadden erano senza dubbio i primi “guru della salute” d’America … MacFadden il corpo ed Ehret la mente.

Durante l’amministrazione Reagan, nel 1980 una rivista vegetariana chiese all’attraente figlia Patty del presidente da chi fosse ispirata in materia di salute. Senza esitazione rispose: “Per la dieta, Arnold Ehret”.

Dave Otto, “l’uomo dei succhi”, titolare del “Beverly Hills Juice Club” ha un figlio di 17 anni di nome Ehret.

Durante i 2 anni e mezzo, nella metà degli anni 1970, quando viaggiai fino in Ecuador, in Florida, in Canada e alle Isole Hawaii, non era raro incontrare persone la cui vita personale è stata cambiata più dagli scritti di Ehret che da qualsiasi altra cosa, comprese le influenze come quelle che possono esercitare la famiglia, l’istruzione, i coetanei, la chiesa, i media. Alcuni hanno letto i suoi libri più di 25 volte.

Hirsch ha anche menzionato che il manoscritto del Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco è stato completato solo due settimane prima della prematura scomparsa del Professore.

Nicchia 1096

Urna dove riposano le ceneri di Arnold EhretCon un fiore e una macchina fotografica sono entrato nel Great Mausoleum. A grandi passi siamo passati davanti a una dozzina di statue di nudo marmo, quindi dopo aver tolto il catenaccio al grande cancello di ferro, siamo scesi giù per diverse rampe di scale, poi la mia scorta mi ha detto, “E’ qui da qualche parte in quest’area.” Sono ancora stupito dal fatto che, tra le migliaia di cripte e monumenti presenti, tra cui alcuni alti fino al soffitto, mi ci sono voluti solo quattro secondi per individuare l’urna del Prof. Arnold Ehret.

Nel centro di un enorme muro dietro una teca di vetro c’è una ghianda di bronzo dalle dimensioni di un pallone da football montata sul lato di un masso di granito. Sulla superficie della ghianda c’è una bella immagine di Ehret in rilievo con le date di nascita e morte. Questi sono gli unici resti fisici del filosofo tedesco che ha distrutto la civiltà occidentale con 25 capitoli e ha generato una nuova sub-cultura in California che continua a estendersi in tutto il pianeta.

Più di 77 anni fa il Dott. Benedict Lust, il padre della naturopatia in America, ha detto che Ehret avrebbe ottenuto il più grande seguito che un esperto di diete potrebbe avere, e avrebbe dato al mondo più di tutti gli esperti messi insieme.

Forse, attraverso i suoi successori, tra cui Richter, Bragg, Shelton, Blackmer, Lovewisdom, Krok, Aterhov, Wigmore, Kulvinskas, e Wolfe, Arnold Ehret è riuscito a trasmettere i suoi insegnamenti. Con i libri sulla salute al top delle classifiche, solo il tempo dirà se la previsione del Dr. Lust si avvererà.

La California è stato il luogo perfetto in America per Ehret per introdurre la sua filosofia, indiscutibilmente 100 anni in anticipo sui tempi. Anche i peggiori critici di Ehret dovrebbero ammettere che il numero di persone seriamente interessate alla dieta rigorosamente di frutta e verdura è cresciuto di un milione di volte dal 1922. E un piccola parte di Arnold Ehret vive in ognuno di quelle persone.

Del suo migliore amico, Fred Hirsch ebbe a dire: “Gli insegnamenti della filosofia di Ehret sono fondamentalmente l’Amore per la Natura stessa: l’Amore Incondizionato. L’amore per fiori e alberi, l’amore per tutti gli uccelli e gli animali. Ehret amava sia il sole e la pioggia, – il freddo e il caldo, i giorni luminosi e le giornate nuvolose. E lui sinceramente insegnava che dobbiamo sentirci giustamente orgogliosi dei nostri corpi fisici, PULITI sia internamente che esternamente “.

A Fred Hirsch va la maggior parte del merito per aver promosso il messaggio di Ehret.

L’altra notte, alcuni amici ed io abbiamo cercato su internet pagine web riguardo ad Arnold Ehret. Non c’è voluto molto per incontrare gli occhi penetranti del Professore che ci fissavano dallo schermo del computer. Grazie alla Prima Legge della Natura e un altro paio di gruppi, c’è una nuova generazione di persone in cerca della salute che sta scoprendo archivi di Arnold Ehret.

Tutti noi dobbiamo rendere conto alle Leggi Naturali, leggi immutabili che non cambiano mai. Il Prof. Ehret ha compreso queste leggi e nei suoi libri ha espresso le sue idee su di esse che sono completamente diverse da qualsiasi cosa prima di lui. Ho cercato a lungo, ma non sono stato in grado di trovare nulla di paragonabile all’insegnamento di Ehret in quella stessa epoca.

Mentre il 20° secolo volge al termine, un’attenta lettura di 100 anni di una gran quantità di letteratura nel campo della salute rivela centinaia di migliaia di manuali mediocri, poche dozzine di classici, ma solo una manciata di capolavori.

Nei suoi 56 anni su questa terra, il professor Arnold Ehret scrisse capolavori sulla salute e fece avanzare la scienza della nutrizione e della salute più di qualsiasi altro dei suoi contemporanei, come pure della maggior parte di coloro a lui succeduti.

Un giorno, nei decenni a venire, la storia ricorderà Arnold Ehret – non come il professore tedesco capellone e barbuto con una eccentrica filosofia di dieta … ma come il genio lungimirante e architetto di una futura civiltà, senza malattie e disturbi, l’uomo che era nel giusto mentre la comunità scientifica ristagnava nelle sue dottrine e nei profitti derivanti da farmaci e droghe.

77 anni dopo la sua morte, attraverso guerre, sovrappopolazione, medicina e muco, il dottore originale dei Cibi del Sole ancora una volta sta risorgendo… Ancora Ehret dopo tutti questi anni.

Gordon Kennedy è l’autore del libro “Children of the Sun” (Figli del Sole), il libro più completo mai scritto sulla storia del raw food moviment (Movimento del cibo crudo).

Uno speciale ringraziamento a Fred Hirsch, Timothy Fitzgerald, Sylvia Saltman, Joshua Rainbow.

Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco

Non hai i libri di Ehret? eccoli: opera omnia di Arnold Ehret

linea orizzontale grafica

Medicinenon.it e Arnoldehret.it sono due siti di Luciano Gianazza.

Medicinenon.it è da molti anni un punto di riferimento per chi vuole liberarsi della disinformazione e poi acquisire la corretta conoscenza.

ArnoldEhret.it è il sito ufficiale degli insegnamenti di Arnold Ehret, raccolti nei suoi libri, fra i quali Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco è un best seller internazionale. Arnold Ehret ha ritrovato il sentiero, di cui si era persa ogni traccia secoli fa, che porta all'alimentazione naturale dell'Uomo e alla salute perfetta in quanto ripristina la naturale capacità del corpo umano di disintossicarsi da tossine e veleni. In questo mondo avvelenato, il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco fornisce i fondamenti per un'alimentazione e stile di vita che sono essenziali per la buona riuscita dei vari protocolli di disintossicazione.

Tutti i libri originali di Arnold Ehret sono reperibili sul sito www.arnoldehret.it | Libri

Luciano Gianazza

Dopo aver sperimentato i benefici degli insegnamenti di Ehret, ho deciso tradurre e pubblicare il suo capolavoro "Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco" per renderne possibile la lettura e la pratica al pubblico italiano. Era il dicembre 2005 e due anni dopo, nel 2007, il libro è stato riveduto e corretto e pubblicato nello stato dell'arte dalla Juppiter Consulting Publishing Co®. Nel 2013 è stata pubblicata la seconda edizione ampliata nella collana Ehretismo®. Nel frattempo l'opera di Arnold Ehret è stata completata con la traduzione e la pubblicazione degli altri suoi 5 libri. Molte persone hanno confermato con i risultati ottenuti mettendo in pratica il “Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco” la validità degli insegnamenti di Ehret.