Calcificazione delle giunture

bellezza e avvenenza

Quello che leggerai in questo articolo potrà sembrarti una fotografia della vecchiaia. Uomini e donne, con il passare del tempo perdono la loro avvenenza e assumono passo incerto e posture instabili. Ma è davvero inevitabile?

Speroni ossei e deformazioni calcificate sono depositi insolubili che si accumulano nei tessuti e nelle articolazioni mobili quando si bevono acque cariche di minerali inorganici, e si consumano alimenti prevalentemente acidi che contengono sale o che portano alla formazione di acidi urici, oltre che di cristalli tossici. Carne, patate, farinacei, pasta, pizza, pane bianco, caffè, tè, dolci zuccherati, altri alimenti amidacei, cibi grassi e altamente proteici sono tutti cibi che portano alla formazione di residui mucosi e collosi e acidi. Frutta e verdura (con poche eccezioni) rendono il corpo alcalino favorendo lo scioglimento e l’eliminazione degli acidi e del muco.

I minerali inorganici, il sale e i cristalli degli acidi urici e tossici possono deformare le unghie delle dita dei piedi e i piedi stessi. Possono rendere estremamente doloroso camminare. I depositi di materiale inorganico sono una delle principali cause di una cattiva postura. I piedi possono essere così carichi di calcificazioni inorganiche da impedire il normale passo agile e scattante, e semplicemente si avanza sollevando e mettendo giù i piedi. Molti camminano con i piedi a papera rivolti verso l’esterno ai lati. Altri sono chini e piegati fuori asse. Alcuni camminano senza piegare le ginocchia. Chiunque può osservare chi cammina con passo incerto a causa delle articolazioni cementate, mentre altri sono così fuori equilibrio che ondeggiano da un lato all’altro zoppicando. Spesso la testa è tenuta troppo in avanti, e il corpo non è più allineato con il suo asse di equilibrio.

Si potrebbe dire che è una caratteristica inevitabile della vecchiaia. La causa tuttavia non è l’età, ma il progressivo accumulo di materiale inorganico nel corso degli anni.

Dopo i quarant’anni diverse persone hanno mal di schiena. A volte è doloroso per loro piegarsi. La loro spina dorsale inferiore è cementata con calcificazioni inorganiche. Alcuni hanno consumato gran parte dei dischi che agiscono da cuscino fra le vertebre.

La maggior parte degli esseri umani è totalmente ignorante riguardo alla corretta alimentazione e a cosa bere per rimanere in salute, pochissimi riescono a evitare di far parte della schiera dei morti viventi. Si trascinano attraverso la vita, contando su un qualche tipo di farmaco per andare avanti. Hanno bisogno di stimolanti per far fronte agli impegni della giornata e di sonniferi per dormire la notte.

Ogni volta che una persona apre il rubinetto e beve o utilizza acqua con cloro, satura di carbonato di calcio e di altri minerali inorganici, mette a repentaglio la salute. L’acqua minerale in bottiglia, ritenuta da molti una valida alternativa all’acqua del rubinetto, in realtà non è la soluzione, proprio a causa dei minerali che contiene. Il corpo umano ha bisogno dei minerali, ma non può utilizzare qualsiasi minerale inorganico, sia che provenga dall’acquedotto, un pozzo, una sorgente, un fiume, un lago o dal mare.

Tra le molte manifestazioni di calcificazioni inorganiche c’è la rottura dei capillari del viso. Si vedono spesso i vasi sanguigni più piccoli, sottili come capelli, trasparire sotto la pelle. Quando si formano incrostazioni in questi piccoli capillari, crescono di dimensioni e spesso si rompono, facendo comparire macchie violacee o rossastre. Ostruiti da minerali inorganici, non sono più in grado di gestire la circolazione del sangue al livello dell’epidermide.

Molte persone di tutte le età soffrono di cattiva circolazione. Alcuni hanno mani e piedi freddi, anche nei periodi caldi. A 60 anni, la maggior parte delle persone ha delle piccole viene blu dilatate intorno a piedi, caviglie e anche. La cattiva circolazione è più evidente nelle mani e nei piedi, perché il sangue deve fare un percorso più lungo per raggiungere queste estremità. Quando i vasi sanguigni si intasano, il sangue fatica a passare attraverso le ostruzioni, a malapena in grado di portare nutrimento e calore.

Molti esseri umani sono afflitti da vari rumori nella testa, tintinnii, ronzii, e rimbombi nelle orecchie. Questo avviene quando i vasi sanguigni nelle orecchie sono induriti e ostruiti da incrostazioni di minerali inorganici. Con il passare del tempo, i vasi sanguigni delle orecchie diventano tanto incrostati che la persona diventa gradualmente sorda.

I minerali inorganici hanno un effetto degenerante anche sugli occhi. Quando i capillari sono incrostati, gli occhiali vengono prescritti. Dopo un po’ tempo, sono necessarie delle lenti più forti. Per quanto riguarda la struttura fisica, gli occhi hanno tre nemici:

  • acqua minerale inorganica
  • residui mucosi della digestione degli amidi e
  • acido urico da una dieta ricca di proteine animali.

Cosa possiamo fare per rimediare a questa situazione alla quale sembra che nessuno possa sfuggire?

Acqua Distillata

L’acqua distillata è una delle acque migliori e più pure del mondo! Per quanto molti siano convinti del contrario, a causa di una incorretta informazione su cosa avviene bevendo acqua distillata, è eccellente per programmi di disintossicazione e digiuni e utile per pulire tutte le cellule, organi e fluidi del corpo, perché è in grado di portare via tante sostanze nocive dagli spazi interstiziali. L’acqua trattata chimicamente dei sistemi idrici pubblici, e anche di molti pozzi e sorgenti, può contenere sostanze chimiche e oligo elementi tossici. L’acqua nelle nostre case, uffici, scuole, ospedali, ecc, può contenere anche residui di zinco (da vecchi tubi zincati) o di rame e cadmio (tubi di rame).

I prodotti chimici e minerali inorganici letteralmente induriscono il cervello e il corpo. In pratica è quello che succede, le autopsie rivelano depositi di minerali duri come pietre. Le articolazioni diventano rigide e cementate. Si formano calcoli nella cistifellea, nei reni, nella vescica. Avviene un innaturale indurimento delle arterie, vene e capillari. La giovinezza non dura quanto dovrebbe e avanza l’invecchiamento precoce.

La temperatura del corpo è regolata dall’acqua. La quantità di acqua nel corpo umano è circa il 65%. Il sangue è composto per il 92% di acqua. Ognuno di noi ha 15 miliardi di cellule cerebrali che per il 70% sono costituite da acqua.

Un segno di disidratazione è la costipazione. L’urina che provoca bruciori o irritazioni è un altro segno. Quando si beve un bicchiere d’acqua, va direttamente nello stomaco. Parte dell’acqua viene assorbita direttamente nel flusso sanguigno attraverso le pareti dello stomaco. Il resto va negli intestini e mantiene il cibo in uno stato liquido. Gli elementi nutritivi vengono poi assorbiti per finire direttamente nel sangue.

Il giusto tipo di acqua è una delle migliori protezioni contro tutti i tipi di disturbi, come influenza, polmonite, pertosse, morbillo e altre malattie infettive. Quando i tessuti del corpo sono idratati con la corretta quantità di acqua, si possono combattere gli “attacchi” da parte di microrganismi. In pratica se le cellule sono pulite e negli spazi intercellulari non c’è sporcizia, muco e tossine, i microrganismi non trovano il terreno adatto a proliferare. Se le cellule del corpo sono assetate, disidratate, sporche, diventano aride, secche, si raggrinziscono e diventano facile preda dei microrganismi, chiamati dalla scienza medica del mainstream “agenti patogeni”.

Una delle funzioni più importanti dell’acqua è quella di eliminare le tossine e il sale in eccesso dal corpo. Le persone che assumono la giusta quantità di liquidi (acqua distillata, frutta fresca e verdura e i loro succhi estratti) hanno una migliore circolazione sanguigna e soprattutto linfatica, presupposti fondamentali per una salute superiore e una vita lunga.

L’acqua distillata pulendo le cellule cerebrali permette al cervello di rispondere più prontamente agli impulsi della mente. Persone eccessivamente nervose o mentalmente turbate prendono stimolanti come alcol, tè, caffè, bevande gassate, complicando la loro condizione con la formazione di acidi tossici nello stomaco, senza  acqua per diluirli causando depressione sub-clinica, acidità di stomaco, bruciori di stomaco, rigurgiti, e altri disturbi. Invece di bere acqua, nel tentativo di alleviare i loro disturbi si intossicano con aspirina, sigarette e altri stimolanti.

Minerali

Ci sono due tipi di elementi chimici, inorganici ed organici. Gli elementi chimici inorganici come cloro, allume e fluoruro di sodio non possono essere utilizzati dai tessuti viventi del corpo in modo salutare. La struttura chimica del corpo è composta da 19 minerali organici che devono provenire da fonti organiche di origine vegetale. Anche se il terreno contiene 16 minerali inorganici, il corpo umano non è in grado di assorbirli in maniera efficiente da sostenere la vita. Solo le piante sono in grado di convertire i minerali inorganici in minerali organici.

Solo le piante.

Cloro, allume, carbonato di calcio, carbonato di magnesio, carbonato di potassio, ed altri minerali inorganici vengono messi nell’acqua potabile per renderla e mantenerla “potabile”. Senza contare residui di pesticidi e di deiezioni animali degli allevamenti intensivi che penetrano nella falda acquifera, incuranti delle rassicurazioni politiche.

Il corpo umano ha bisogno solo di idrogeno e ossigeno come solventi naturali.

Indurimento delle arterie

Il carbonato di calcio, o calce, è l’ingrediente principale per fare il cemento o calcestruzzo. Questo è il principale responsabile dell’indurimento delle arterie. I medici lo chiamano “arteriosclerosi”, che la maggior parte delle persone crede che sia una condizione naturale, una conseguenza dell’età, del passare degli anni. Anche i capillari subiscono la stessa sorte, e di conseguenza anche il cervello, ricco di capillari, si indurisce e perde la sua elasticità. L’indurimento delle arterie e la calcificazione dei vasi sanguigni inizia il giorno in cui si nasce, perché dalla nascita iniziamo a introdurre elementi chimici inorganici nel nostro corpo.

Secondo i naturopati più famosi del secolo scorso, spesso pesantemente osteggiati  dalle organizzazioni di facciata delle multinazionali che hanno monopolizzato tutto quanto verte intorno alla salute degli esseri umani, come l’AMA (American Medical Association) per esempio, le malattie polmonari gravi, persino la tubercolosi possono essere curate con l’acqua distillata, una buona alimentazione, il sole, l’aria fresca, e esercizi di respirazione profonda. Non sono necessari farmaci di alcun genere. Basta bere solo acqua distillata e succhi di frutta e verdura. Se qualcuno è davvero malato, dovrebbe fare da una settimana a dieci giorni di digiuno per sbarazzarsi dei rifiuti tossici nel corpo, bevendo acqua distillata (calda o fredda), con succo di limone fresco, e mezzo cucchiaino di miele se lo si desidera. Il corpo è in grado di guarire e di ripararsi se glielo si permette.

La rigidità in tutte le articolazioni mobili non è dovuta al numero di anni che si ha vissuto. Il tempo non è tossico. La rigidità è causata da una combinazione di cristalli di acidi tossici accumulati con un’alimentazione principalmente acida come quella onnivora e l’utilizzo per preparare i pasti e per bere di acqua potabile satura di minerali inorganici e prodotti chimici (acqua dura per esempio). Il digiuno con l’acqua distillata e succhi estratti freschi aiuta a sciogliere queste incrostazioni che si sono depositate fra le articolazioni.

L’artrite è il risultato della formazione di cristalli di acido urico nelle articolazioni mobili causata dall’utilizzo di acqua dura satura di minerali inorganici e dall’alimentazione onnivora, complice anche l’inattività del corpo in generale. Non esiste effetto senza causa. C’è una ragione per ogni cosa che avviene nel corpo. Mancare di vivere senza seguire le leggi della Natura è la causa della maggior parte delle miserie umane.

Se il calcio e magnesio provengono dal calcare, nell’acqua come pure negli integratori, sono inorganici, non possono far parte della chimica organica del corpo. Per quanto possano alleviare delle tensioni rilassando i nervi, è inevitabile la formazione di depositi nel corso del tempo.

L’acqua distillata con una dieta razionale come quella che fa parte del Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco aiuta a risolvere il cosiddetto sovrappeso. E possibile che anche i calcoli biliari vengano gradualmente spinti fuori attraverso il condotto che si collega all’intestino tenue e eliminati. La stessa sorte potrebbero subirla i calcoli renali.

La scarsa memoria e la senilità sono causate anche da arterie incrostate di materiali inorganici. Si tratta di malattie degenerative. Si tende a dare la colpa al passare degli anni, non a come si ha vissuto. La senilità è effettivamente il risultato di carenza di ossigeno nel cervello. I semi di girasole, semi di sesamo, semi di zucca sono tutti gli alimenti salutari per il cervello. Il cervello ha bisogno di fosforo. Si trova in mandorle e noci. Fosforo organico.

Distillatori per uso familiare

In passato per avere acqua distillata occorrevano apparecchi da migliaia di euro. Oggi chiunque può avere un distillatore in casa propria.

distillatore acqua alimentare

Un distillatore per uso familiare

Alcuni affermano che l’acqua distillata impoverisce l’organismo dei suoi minerali.

Questo non è assolutamente vero. Non c’è mai stata alcuna prova documentata che dimostri che questa affermazione sia vera. L’acqua distillata non fa fuoriuscire minerali che sono diventati parte della struttura cellulare. Raccoglie e porta via solo i minerali che sono stati respinti o escreti dalle cellule. Ed è evidenziato che scioglie le incrostazioni e depositi di acidi urici. Suggerire che l’acqua distillata si porti via i minerali organici degli alimenti e che quindi il corpo non ne trarrà alcun beneficio, è assurdo. Gli avvertimenti riguardanti l’acqua distillata provengono da persone che non hanno la necessaria conoscenza a riguardo.

Non hai i libri di Ehret? eccoli: opera omnia di Arnold Ehret

linea orizzontale grafica

Medicinenon.it e Arnoldehret.it sono due siti di Luciano Gianazza.

Medicinenon.it è da molti anni un punto di riferimento per chi vuole liberarsi della disinformazione e poi acquisire la corretta conoscenza.

ArnoldEhret.it è il sito ufficiale degli insegnamenti di Arnold Ehret, raccolti nei suoi libri, fra i quali Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco è un best seller internazionale. Arnold Ehret ha ritrovato il sentiero, di cui si era persa ogni traccia secoli fa, che porta all'alimentazione naturale dell'Uomo e alla salute perfetta in quanto ripristina la naturale capacità del corpo umano di disintossicarsi da tossine e veleni. In questo mondo avvelenato, il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco fornisce i fondamenti per un'alimentazione e stile di vita che sono essenziali per la buona riuscita dei vari protocolli di disintossicazione.

Tutti i libri originali di Arnold Ehret sono reperibili sul sito www.arnoldehret.it | Libri

Luciano Gianazza

Dopo aver sperimentato i benefici degli insegnamenti di Ehret, ho deciso tradurre e pubblicare il suo capolavoro "Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco" per renderne possibile la lettura e la pratica al pubblico italiano. Era il dicembre 2005 e due anni dopo, nel 2007, il libro è stato riveduto e corretto e pubblicato nello stato dell'arte dalla Juppiter Consulting Publishing Co®. Nel 2013 è stata pubblicata la seconda edizione ampliata nella collana Ehretismo®. Nel frattempo l'opera di Arnold Ehret è stata completata con la traduzione e la pubblicazione degli altri suoi 5 libri. Molte persone hanno confermato con i risultati ottenuti mettendo in pratica il “Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco” la validità degli insegnamenti di Ehret.