Arnold Ehret Italia

Per quanto la dieta di per sè, disintossicando il corpo ed eliminando il muco, alla fine risolve alla radice, lungo la strada può essere utile l'utilizzo di decotti o tisane indirizzati all'espulsione di specifiche tossine e veleni, come i metalli pesanti, tanto per fare un'esempio.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By parider
#8388
Ciao a tutti, sono nuovo del forum e ho da circa una decina di giorni iniziato una dieta di transizione.
Purtroppo il libro di Ehret non l'ho ancora preso perchè è attualmente non disponibilr sul sito macrolibrasi, ma negli ultimi tempi ho letto molto su queso sito e sul sito medicinenon.
Ho letto l'aticolo riguardo al kefir e vorrei sapere dove possono essere acquistati i granuli di kefir.
Inoltre non ho capito bene come deve essere gestito e tenuto tale kefir, in queste cose parto proprio da zero e non so NULLA :oops: .
Una volta che io ho acquistato il kefir, ho fatto la bevanda per la prima volta e l'ho scolata in una bottiglia, cosa devo fare?
La bevanda quanto dura e come deve essere conservata?
I granuli dove li conservo prima di usarli per fare di nuovo il kefir?

P.S. Mi scuso se secondo il regolamento non avrei potuto postare prima di aver letto il libro :oops:
A proposito, qualcuno sa quando sarà di nuovo disponibile su macrolibrasi?
Avatar utente
By Narayani
#8394
Ciao, purtroppo non so risponderti, perché non l'ho mai usato.

Mi accodo con un'altra domanda: il kefir è acidificante?
E se non viene utilizzato si può conservare?
Grazie.
Avatar utente
By parider
#8429
Si ho letto che si può conservare ma solo in frigo, però non so per quanto tempo...
By Peterpan07
#8457
Se scendi un po' più giù trovi un post dedicato, e se ti è difficile vai in "Cerca" e digita Kefir, trovi anche il post di Luciano in proposito.
Pietro
Avatar utente
By parider
#8460
Ho trovato un sito che vende il kefir http://kefir-lisa.blogspot.com/.
Il sito era già stato linkato da un utente che aveva postato un commento all'articolo sul kefir.
Per quanto riguarda la conservazione se non si continua a fare la bevanda, i grani si possono tenere in acqua zuccherata in frigo, ma non per troppo tempo.
Avatar utente
By salveanto
#10221
parider ha scritto:Ciao a tutti, sono nuovo del forum e ho da circa una decina di giorni iniziato una dieta di transizione.
Purtroppo il libro di Ehret non l'ho ancora preso perchè è attualmente non disponibilr sul sito macrolibrasi, ma negli ultimi tempi ho letto molto su queso sito e sul sito medicinenon.
Ho letto l'aticolo riguardo al kefir e vorrei sapere dove possono essere acquistati i granuli di kefir.
Inoltre non ho capito bene come deve essere gestito e tenuto tale kefir, in queste cose parto proprio da zero e non so NULLA :oops: .
Una volta che io ho acquistato il kefir, ho fatto la bevanda per la prima volta e l'ho scolata in una bottiglia, cosa devo fare?
La bevanda quanto dura e come deve essere conservata?
I granuli dove li conservo prima di usarli per fare di nuovo il kefir?

P.S. Mi scuso se secondo il regolamento non avrei potuto postare prima di aver letto il libro :oops:
A proposito, qualcuno sa quando sarà di nuovo disponibile su macrolibrasi?


Ciao io sono di milano da due giorni mi hanno regalato i granuli del kefir che ho notato crescono a vista d'occhio se ti interessa te li posso regalare per quanto riguarda i benefici devi però aspettare che passino almeno 10 giorni per darti una mia opinione.

un saluto a tutti con l'occasione :lol:
Avatar utente
By elena68
#10968
Si puo' usare il fruttosio al posto dello zucchero per fare il kefir?
Avatar utente
By Narayani
#10983
ti ho scritto un mp :D

Secondo voi funzionerebbe anche con limone e succo di frutta dolce?

Ciao
Avatar utente
By arca
#10987
Secondo voi funzionerebbe anche con limone e succo di frutta dolce?

Credo assolutamente di si. Magari prova quando potrai e ci dari conferma. :D :D
Avatar utente
By Narayani
#10989
Mi autoquoto...

Narayani ha scritto:il kefir è acidificante?Grazie.


So che su ogni persona potrà avere un affetto diverso e che avrò la risposta solo quando lo proverò, ma chiedo lo stesso se avete esperienze al riguardo.
Qualcuno che l'ha provato, ha notavo variazioni del ph ?
Avatar utente
By arca
#10990
Non so se è acidificante, ma è acido.
Questo significa che, come ero io ad esempio, cioè per persone che non riescono a sopportare neanche l'acidità di un'arancia, non sopportavo l'uso del kefir per molto tempo; questo è un aspetto del proprio metabolismo per il quale anche un frutto acido non si riesce a convertire in alcalino. E' un fatto personale. Comunque, alla fine della fiera, si tratta di valutare i benefici che si avvertono, come qualunque cosa: quello è il metro giusto.
:wink:
Avatar utente
By Narayani
#10992
Concordo, ma vorrei capire come inquadrarlo, come alimento non adatto dato che contiene alcool e fermenti oppure come alimento sinergico alla transizione.
Cioè se serve più a depurare o più a nutrire i tessuti durante la transizione.

Anche sulla questione dei fermenti: ma poi.. arriveranno nell'intestino nonostante tutto l'acido dello stomaco?

:wink: Mi stanno sorgendo dubbi tutti ora scusate...
La panoramica di Ienk

Mi dici prima che il canino con la formazione è il[…]

Ciao Angelo, I tuoi problemi sono iniziati in età […]

Ho usato l'imperfetto perchè ora ho introdotto qu[…]

Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Libri di Arnold Ehret