Arnold Ehret Italia

Questa è la sezione dove ci si presenta. Prima di farlo, leggi attentamente la guida che vedrai quando aprirai il primo argomento.

Moderatore: luciano

Regole del forum: 1. Prima di tutto, leggi il Regolamento. In questo modo saprai come ci si comporta in questo Forum, al fine di avere un'esperienza piacevole per tutti gli utenti.

2. INCLUDI il tuo nome o nome utente NEL TITOLO del tuo primo post in questa sezione.
Appena arrivi su questo sito, fai sapere qualcosa di te, perché ti sei iscritto, se hai letto e studiato i libri di Ehret e quali. Leggi altro sui libri qui.

Qui può postare ogni iscritto, solo post pertinenti alla propria presentazione, nelle altre sezioni occorre aver prima letto e soprattutto studiato il libro Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

RIPETO: Ricordati di mettere il tuo nome o nick nel titolo del tuo primo post di presentazione. Continuo a vedere "Ciao a tutti!" "Nuovo arrivato!" e nella ricerca diventa poi difficile trovare chi l'ha scritto. Esempi di corretta presentazione: "Ciao a tutti da Mario", "Nuova arrivata - Maria85".
Avatar utente
By arca
#8568
giuli ha scritto:ma come trovare il giusto compromesso?

Fai quello che sinceramente SENTI di fare e NON fare quello che sinceramente NON SENTI di fare. :wink:
Avatar utente
By luciano
#8570
arca ha scritto:Fai quello che sinceramente SENTI di fare e NON fare quello che sinceramente NON SENTI di fare. :wink:


Quello è proprio non scendere a compromessi! :D

Il problema sta nell'applicare "sinceramente". A volte è difficile stabilirlo, specialmente quando le voglie sono più forti di quanto sappiamo che sinceramente non ci sentiamo di fare.
Avatar utente
By arca
#8572
luciano ha scritto:
arca ha scritto:Fai quello che sinceramente SENTI di fare e NON fare quello che sinceramente NON SENTI di fare. :wink:

Quello è proprio non scendere a compromessi! :D


... ed è anche PENSARE CON LA PROPRIA TESTA, la più grande conquista di un Essere.

Le difficoltà per raggiungere questa condizione possono essere inenarrabili, ma ne vale davvero la pena poiché in questo modo si comincia a percepirsi, a percepire la propria vera natura; a quel punto tutto diviene brillante, le cose cominciano a "girare nel verso giusto" e cominciamo a sentirci "IO": ridefiniamo il nostro IO che compromesso dopo compromesso, abbiamo frammentato in milioni di piccole parti giungendo alla sensazione, a volte, di non sapere più CHI SIAMO.

Il "come" fare è importante, ma alla base di tutto c'è la DECISIONE; decidere di essere se stessi ci pone già su una base di confronto per poter valutare più lucidamente i momenti di compromesso e cominciare a non caderci dentro tanto frequentemente come dei pollastri e dopo starci male. Ma l'importante è iniziare; poi diviene una sorta di allenamento e di simpatica sfida contro gli automatismi della personalità.

In bocca al lupo; ogni volta che scrivo qualcosa su questo forum, mi emoziono come se fosse sempre la prima volta e mi piace sapere dello scambio di informazione e delle affermazioni di comprensioni che ci sono tra gli utenti. :D
Avatar utente
By Tyler
#8578
Ciao Giulia,
benvenuta sul forum, non aggiungo molto a quanto ti è già stato detto.

giulia ha scritto:che ne pensate del macrobiotico?ho fatto alcune ricerche al riguardo e mi sembrano concetti molto interessanti

Io per un certo (breve) periodo ho seguito la macrobiotica, poi ho letto dei libri e non mi hanno convinto per niente, anzi direi che ragionandoci un po' sopra ho raggiunto la conclusione che non mi convinceva per niente.
Non ci vedo un gran senso logico mettere nello stesso piatto piatto cereali, legumi, verdure e altre proteine (vedi seitan) non lo trovo un pasto affatto equilibrato e naturale.
Saluti...
Avatar utente
By giuli
#8657
infatti sono molto determinata:ho continui disturbi agli occhi(allergie-secchezza oculare)ormai da mesi.il viso continuava a infettarrsi.e pensare che sono magra,non mangio porcate o bevo.ho passato momenti di vera disperazione.ho un gran bisogno di sentirmi bene!
è sconvolgente come si stravolgano molte cose nella vita:sul cibo si basa gran parte della nostra cultura di italiani,è considerato come un mezzo di socializzazione e sfogo.sfatare il mito del cibo,dell'abbuffata sarebbe impossibile.io però sono contentissima di aver raggiunto questa convinzione:sono solo luoghi comuni.
un'informazione pratica:qualcuno di voi sa darmi qualche consiglio alimentare sul problema agli occhi?tipo cose che farei bene ad evitare o che potrebbero aiutarmi?ne avrei davvero bisogno perchè sto proprio male..
grazie di cuore
giiulia
Avatar utente
By luciano
#8661
giuli ha scritto:un'informazione pratica:qualcuno di voi sa darmi qualche consiglio alimentare sul problema agli occhi?tipo cose che farei bene ad evitare o che potrebbero aiutarmi?ne avrei davvero bisogno perchè sto proprio male..
grazie di cuore
giiulia


Elimina cereali e latticini.
Hai amalgami dentali e fatto vaccinazioni?
Avatar utente
By giuli
#8663
grazie!non so cosa siano amalgami mentali,masto facendo 2 impianti ai denti..i lattiocini li ho già eliminati da un mese..i cereali quindi li dovrei eliminare del tutto?anche gli integrali?verdyra e frutta utile e dannosa?per esempio è vero che i solanacei(pomodori,peperoni,melanzane)rilasciano sostanze tossiche?
grazie ancora,giulia
Avatar utente
By luciano
#8668
giuli ha scritto:grazie!non so cosa siano amalgami mentali,masto facendo 2 impianti ai denti..i lattiocini li ho già eliminati da un mese..i cereali quindi li dovrei eliminare del tutto?anche gli integrali?verdyra e frutta utile e dannosa?per esempio è vero che i solanacei(pomodori,peperoni,melanzane)rilasciano sostanze tossiche?
grazie ancora,giulia


Veramente parlavo di amalgami dentali, quelli mentali non li ho mai visti nemmeno io.
Quello dei pomodori, melanzane, peperoni e patate sono leggende metropolitane. Siccome della stessa famiglia (solanacee) fanno parte erbe psicotrope, come l'atropa belladonna, per esempio, qualcuno ha pensato bene che anche i pomodori potessero far uscire di cotenna.
Comunque come ti ho già scritto in un altro post, devi avere un po' di pazienza e leggere il libro, poi a molte domande ti risponderai da sola.
Ultima modifica di luciano il 5 agosto 2010, 10:47, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
By giuli
#8699
errore di battitura..comunque di amalgami mentali ce ne sono,eccome!
il libro lo aspetto da milanoda circa un mese,sembra sparito e il rappresentante non mi sa dire niente di preciso al riguardo.
spero di averlo presto!grazie
Avatar utente
By giuli
#8752
quando mi sono iscritta a questo forum non ho detto cosa mi ci abbia portato..il percorso parte da una visita omeopatica,alla quale sono approdata dopo mesi e mesi di visite e conseguenti delusioni dai cosiddetti"medici tradizionali".
i soggetti in questione non hanno fatto altro che rifilarmi solo palliativi e presunte cure senza cercare di capire il perchè,l'origine,del problema.e cosi per la secchezza agli occhi lacrime artificiali,per lo sfogo sul mento pillola o antibiotici.
fu sconolgente,ad una domanda sulle cause della secchezza, sentirmi rispondere dal mio medico di base:c'è sempre una prima volta in tutto,quando una ghiandola si atrofizza..addio"
durante il periodo del liceo,puntualmente ogni inverno,le mie mani si riempivano di piaghe.le provai tutte,poi qualcuno mi consigliò un test sulle intolleranze alimentari.feci il test dria a gallarate,e risultò un sovraccarico di latticini e frumento:seguii una dieta a rotazione per circa 2 mesi,che poi abbandonai..con la primavera e l'inizio dell'università il problema era scomparso.almeno apparentemente.anno scorso dopo un periodo di forte stress emotivo,mi colpisce un'infezione da streptococco all'apparato genitale(imbarazzzante)
terapia antibiotica ma ciclicamente il problema si ripresenta nei mesi successivi.gli antibiotici mi avevano distrutto tutta la flora batterica,un disastro.e da quest'anno a marzo riparte tutto:in piu secchezza e continue allergie,il viso che si infettava di continuo.e ancora medici che mi consigliano antibiotici.io però decido che basta,non ne prendo più:decido di fare ricerche per mio conto e arrivo fin qui..e credo di essere sulla strada giusta


stress,cattiva alimentazione,i veleni che respiriamo,ci uccidono. in attesa deòl libro,ho letto il materiale che mi ha inviato arca..nel frattempo seguo i consigli del dottor jensen sulla depurazione intestinale..sempre più convinta che parte tutto da li,funzionalità del sistema immunitario compresa.perciò:un grazie a voi che mi avete supportato all'inizio di questo percorso,e-spero-continuerete a farlo.
giulia
Avatar utente
By parider
#8756
Come hai scritto tu, giulia, i cibi che ingeriamo sono vere e proprie droghe, bisogna capirla nel profondo per poi eliminarli con grande forza di volontà.
Credo che i cibi che per la maggior parte ingeriscono gli uomini non sono nè più nè meno di droghe come caffè, alcol, fumo, cocaina...
E' solo una routine imposta noi fin dai primi anni di infanzia quella di dover mangiare in uno stesso pasto primo, secondo, contorno, frutta, dolce, caffè, ammazzacaffè....se non lo fai ti dicono che non stai bene.
Nessun animale mangia biscotti, pizza, pasta, merendine....
La capacità enzimatica nostra ha un limite, non possiamo ingerire troppe cose nell'arco di meno di 1 ora.
La natura ci insegna molte cose, gli uccelli mangiano vermi in un'ora della giornata e semi in un'altra ad esempio.

Bisogna inoltre capire che un farmaco NON può minimamente aiutarci a recuperare la salute, ma solo devastare il nostro organismo.

Per me, dopo l'iniziale "scarica di energia" che ho provato, sono arrivate le prime difficoltà, sia mentali che fisiche, s comunque soprattutto mentali per ora (anche se a volte mi capita di sentirmi fiacco).

La mia mente "drogata" vorrebbe farmi mangiare pizza, dolci, paste e molte altre schifezze, ma la volontà è grande è so che sto facendo la cosa giusta.

Più si va avanti più si percepisce che è corretto questo percorso
Avatar utente
By Tyler
#8771
parider ha scritto:La mia mente "drogata" vorrebbe farmi mangiare pizza, dolci, paste e molte altre schifezze, ma la volontà è grande è so che sto facendo la cosa giusta.

La mente di tutti quanti noi esseri umani è drogata. Siamo stati drogati alla nascita in primis coi vaccini e poi per il resto della nostra vita con cibi che non hanno nulla di vitale, cibi morti e droghe vere e proprie (zucchero e farmaci).
Quindi riflettete!!! Se siamo ancora vivi dopo tutto lo schifo che abbiamo ingerito immaginate a quanto grande perfetto e quante potenzialità ha il nostro corpo. Io sono del parere che allo stato puro siamo delle "macchine perfette" e forse eterne.
Saluti...
By sibilla
#8772
Ciao Giulia, vorrei aggiungere un suggerimento: hai mai provato con un digiuno?? :D

So che in questo momento di dubbi e stravolgimenti ti potrebbe sembrare una cosa ancora più 'drastica' e difficile da trattare, ma io credo che potrebbe invece toglierti molti dubbi. In genere a digiuno si ha un miglioramento o scomparsa in tempi record dei disturbi, il che ti porta a capire quanto abbiano a che fare con il superlavoro che deve farsi il corpo per compensare le nostre scelte... una cosa che sappiamo in teoria, e che digiunando vediamo nella pratica, magari per la prima volta.

Inoltre digiunando è molto facile constatare che il corpo è un'entità a sè, e che noi non siamo lui: fa cose che non sapevamo potesse fare, ci fa sentire bene senza che noi si faccia le cose che pensavamo gli facessero bene, manda messaggi di 'ok' quando noi pensiamo che invece dovrebbe aver fame e abbiamo voglia di mangiare... si comincia a capire di avere a che fare con qualcosa coi suoi limiti e le sue esigenze e le sue potenzialità, che non corrisponde alla nostra idea di lui. Di noi.

Se hai dubbi, forse questo potrebbe riuscire a convincerti che sei sulla strada giusta! Mia sorella, quella scettica, ne ha fatto uno con il solo intento di dimagrire, e poi ha scoperto con sua grande sorpresa che in quei giorni le era sparita la candida... ohibò! :wink:

Non voglio suggerirti cose che ti complichino la vita, ma forse in questo momento che non sai bene cosa mangiare hai voglia di uno 'stop'. Digiunare può essere molto piacevole, si può fare per esempio la 'master cleanse', il digiuno che faccio io, che per tutta la sua durata ti permette di bere una limonata (vit c) zuccherata con sciroppo d'acero integrale (vit gruppo b, ferro, calcio, magnesio...) e con l'aggiounta di peperoncino (antisettico depurante), così da svolgere le tue giornate normalmente, avendo fornito un fabbisogno in sali minerali zuccheri e vitamine di base al corpo.

Spero di non averti confuso le idee, era solo uno spunto, non so se sia il momento giusto per te, lo sai solo tu!

cheers

s
Avatar utente
By giuli
#8776
mi spaventa un pò..lo confesso..per quanto tempo bisognerebbe farlo?quanto puntualmente lo fai..?
al momento sto attraversando una brutta virosi intestinale e non so come farla passare.
comunque anch'io nel mio scetticismo pensavo che i batteri che colpiscono l'apparato genoitale avessero solo una causa esterna..invece il più delle volte è un problema intestinale..
bè,aspetto tue informazioni sul digiuno
ciao e grazie,giulia

Ciao Andrea e complimenti per la tua guarigione. H[…]

Ciao a tutti da Valerio

Ciao e Grazie per il Benvenuto nel forum. Acquiste[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Libri di Arnold Ehret