Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By alexa
#8573
Questa mattina quando mi sono svegliata, scendendo dal letto ho constatato che non riuscivo a stare in equilibrio, mi girava la testa al punto che facevo fatica a stare in piedi...

Ho aspettato un'ora e poi ho bevuto una spremuta di arancia e ho anche fatto una breve passeggiata (tipo bradipo), sperando che respirando un pò di aria fresca passasse tutto... effettivamente ho avuto un leggero miglioramento.

Allora ho proseguito con un clistere (mi sentivo un pò intasata da due giorni) e ho dormito tre ore...

Mi viene però un dubbio: questo malessere è il risultato della disintossicazione o del radicchio ai ferri che ieri sera ho mangiato? Non vorrei che forse essendo troppo "bruciacchiato" mi abbia procurato questo mal di testa ecc... Non intendo che sia stato il radicchio a farmi male, ma la parte bruciata (mi piace molto arrostito) che era parecchia...

E' successo a qualcuno?

Sto anche facendo un piccolo digiuno nella speranza di stare meglio...

Ciao a tutti :)
Avatar utente
By fasepe
#8610
non saprei rispondere alla tua domanda, ma in ogni caso qualunque parte bruciacchiata degli alimenti è sempre fortemente dannosa.

salute
Avatar utente
By luciano
#8612
alexa ha scritto:Mi viene però un dubbio: questo malessere è il risultato della disintossicazione o del radicchio ai ferri che ieri sera ho mangiato?


In ogni caso sono sempre sintomi di disintossicazione. Sia che fosse un processo messo già in atto da cibi di per sé disintossicanti, oppure da sostanze tossiche o cibo guasto di cui il corpo tenta di liberarsi.

Un clistere è un ottimo aiuto.
Avatar utente
By astrid
#8614
Ciao Alexa io ultimamente mangio un sacco di radicchio cotto alla piastra, stufato , solo o con altre verdure e non ho riscontrato questi sintomi . Premesso che nessuno è uguale all'altro credo che tu stia attraversando un momento di forte disintossicazione ..vai così...
Quando capitano questi momenti oltre al clistere cerco di digiunare un giorno o fare solo un pasto...se sono proprio a terra mi faccio delle patate al forno con aglio ed erbe aromatiche ...Ciao e facci sapere
Avatar utente
By alexa
#8643
Grazie Luciano, grazie Astrid, ... effettivamente sono stata a digiuno tutto il giorno, penso che il clistere abbia avuto un ruolo importante per liberarmi da tante tossine e quindi relativo malessere, la sera mi sentivo un pò meglio e quindi ho cenato (con mandarini e dopo mezz'ora insalata e radicchio ai ferri... sono terribile), sta notte durante il sonno parlavo... ma oggi sto benissimo, e mi sento anche leggera, e serena... la prossima volta che mi capita non mi farò sensi di colpa per qualcosa di grigliato!

ciao, un abbraccio :D
Avatar utente
By Tyler
#8646
Io non credo proprio che sia stato il radicchio. Si è semplicemente messo in moto un processo di disintossicazione. La cosa migliore da fare in questi casi è mettersi subito a digiunare per un giorno o due e tutto si risolve.
Salutoni...

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret