Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

By Alessa08
#9076
Vi posto questo link l'ho trovato interessante...
vorrei approfondire la ricerca perchè qua mi pare che ci siano mille teorie :? e quindi come si dice spesso in questo forum l'unico modo per togliere i dubbi è capire, sperimentare, provare, cercare... verificare con mano! 8O

http://www.albanesi.it/Dietologia/cibinonviolenti.htm

che ne pensate :?:

ciaoo :wink:
Avatar utente
By luciano
#9077
L'argomento è già stato abbondantemente sviscerato in altri post che non trovo più (la ricerca dei post e stata parzialmente danneggiata)

Albanesi non è certo una fonte a cui noi, in quanto ehretisti, ci riferiamo.
Leggi questo articolo:
http://www.arnoldehret.it/modules.php?n ... =0&thold=0
Ultima modifica di luciano il 12 settembre 2008, 17:27, modificato 1 volta in totale.
By Alessa08
#9080
di cattiveria :twisted:

ora mi leggo il link che ha postato Luciano...

il vostro pensiero è sufficientemente chiaro.

ciao ragassi! :lol:
Avatar utente
By luciano
#9081
onelove ha scritto: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil:


Ti capisco, mi ricordi quando mi rodevo il fegato leggendo, sentendo o vedendo certe cose assurde. :roll:

Poi ho deciso che non era il caso, il mondo è duale e ci sono sempre le due parti o fazioni. L'errore è farsi prendere dalla collera. Se provi a rimanere neutrale, tenendo presente che fa parte del gioco della vita in cui siamo coinvolti, dopo un po' ci riesci.

Il modo migliore di combattere i tentativi di affossare l'uomo è quello di aiutarlo a liberarsi dalla disinformazione. :D
Ultima modifica di luciano il 16 novembre 2007, 21:14, modificato 1 volta in totale.
By SofiaLoren
#9087
Quando ho visto da che sito proveniva l'articolo non l'ho nemmeno letto appunto perchè sono ancora nella fase in cui mi innervosisco quando leggo certe stupidaggini..per fortuna ora vado a yoga a rilassarmi un pò!Comunque io cerco sempre di comprare il più possibile biologico o consumare prodotti dell'orto dei parenti,a volte sono fortunata e ci trovo pure i vermi nella frutta :lol: Ciao ciao
Avatar utente
By arca
#9091
e ci trovo pure i vermi nella frutta

Anch'io. :D
Qui vicino casa ho scoperto un'azienda agricola (qui un orto intorno ad una casa, fanno presto a chiamarlo azienda agricola) che produce tutto senza alcun prodotto chimico. I sapori sono stratosferisci: stasera, per la prima volta, ho cenato con un loro cavolfiore: mai mangiato così buono, proprio un altro sapore e mentre lo lavavo, c'erano anche i vermetti sulle foglie: GARANZIA DI QUALITA'.
A parte i radicchi a 2,5 euro ed i fagiolini a 2 euro, tutte le verdure e tutti gli ortaggi li pago a 1,5 euro al chilo; magari qualcosa costa di più che al supermercato, altre meno, ma almeno quando lavo la verdura non viene fuori un'acqua lattigginosa e comunque so cosa mangio.
Avatar utente
By Narayani
#9113
arca ha scritto:
e ci trovo pure i vermi nella frutta

Anch'io. :D
... c'erano anche i vermetti sulle foglie: GARANZIA DI QUALITA'.


Ho la fortuna di avere l'orto dietro casa e quindi frutta e verdura biologica.

Talvolta però acquisto all'ingrosso in cassette anche non biologica.
Devo dire che una cosa mi ha lasciata molto serena, il fatto di trovare vermetti e lumache vivi che viaggiano anche in frutta e verdura non biologica. :wink:
Avatar utente
By arca
#9119
Devo dire che una cosa mi ha lasciata molto serena, il fatto di trovare vermetti e lumache vivi che viaggiano anche in frutta e verdura non biologica.

Meno male; dovrebbe appunto essere segno di limitato trattamento chimico o magari il prodotto può essere non CERTIFICATO biologico (il certificato costa un patrimonio), ma non è detto che la coltivazione non sia "biologica" :D
AVOGADO TOSSICO?

Non penso che l'avocado sia tossico. Però bisogna […]

Non bisogna generalizzare. Io sono crudista, ma no[…]

Bhe estrarre un incisivo per creare spazio è propr[…]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret