Arnold Ehret Italia

Per quanto la dieta di per sè, disintossicando il corpo ed eliminando il muco, alla fine risolve alla radice, lungo la strada può essere utile l'utilizzo di decotti o tisane indirizzati all'espulsione di specifiche tossine e veleni, come i metalli pesanti, tanto per fare un'esempio.

Moderatore: luciano

By syncster
#10364
ah che ne dite dell' erba di grano da introdurre nel succo? ma come si coltiva e dove si possono prendere i semi?
By susi
#10370
Ciao jb ti ringrazio tantissimo della tua risposta.
Eccomi a Te Susi,
.....Mi inchino rispettoso alle Tue nobili motivazioni etiche che Ti hanno spinta ad abbracciare il Veganismo, ma mi rattristo profondamente nell'osservare come un nobile sentimento sia oggi - 10 anni dopo - ad albergare in una casa pressocche' in rovina.

Devo precisare - anche per chi ci legge - che non è stata certo la dieta vegan a portarmi all'osteoporosi, che avevo già da prima. Oltre ad essere di origine familiare (mia mamma ha l'osteoporosi vitrea) ho purtroppo condotto una vita piuttosto sbagliata: raramente mi sono esposta al sole (soprattutto da giovane) e in generale ho fatto poco e niente movimento. Ho anche fatto molto uso di caffè, cioccolata e alcool, che notoriamente non sono di gran beneficio al nostro organismo. Durante la mia vita inoltre ed anche negli ultimi 10 anni ho mangiato pochissima verdura e quasi mai frutta, da bambina niente: la odiavo. Quindi la mia alimentazione è stata onnivora fino ai 37 anni e nei successivi 10 vegan ma sempre senza o con poca frutta e verdura. Oggi ho 47 anni.
La cosa strana è che i livelli di calcio nel sangue sono normali e non ho perdita di calcio nelle urine, tuttavia negli ultimi sei mesi il livello del paratormone che fa perdere calcio dalle ossa è aumentato considerevolmente.
... Il succo lo metterai in un contenitore di vetro opaco con chiusura ermetica, e lo conserverai nel frigorifero fino alle 6 del mattino quando lo trasferirai in un termos dal contenitore interno di vetro.

E' importante che il termos internamente sia di vetro?
... Escogiterai il sistema migliore acche' il succo - dal termos alla bocca - non venga esposto all'aria e alla luce piu' del minimo strettamente necessario. Completerai l'assunzione del succo alle ore 15:00.

Immagino che basti versarlo in un bicchiere poco alla volta?
Invece per quanto riguarda il reperimento della verdura bio, questo purtroppo sarà un problema (non so se risolvibile) in quanto difficilissima da reperire (almeno in quantità adeguate e con continuità) in questa città del sud dove abito (Foggia). Certo i mercati ne sono pieni, ma non c'è assolutamente da fidarsi (pensa che un contadino che vende direttamente per mesi mi ha detto che non metteva alcuna sostanza nociva e poi ho scoperto che non era vero e mi ha anche detto:"se non ci metti niente non esce niente".
Non sono molto ottimista in merito alla risoluzione di questo problema (anche perchè qui siamo in italia :) ).
Il mio lavoro e' stato modellato - al costo di considerevoli svantaggi - acche' l'intera mattinata fosse a mia completa disposizione: normalmente succo tra le 09:00 e 10:30 e pasto solido tra le 14:00 e le 14:30. Ovviamente vi sono anche eccezioni.

Ma allora lavori la notte?
Penso che le alghe NON dovrebbero essere assunte: l'Organismo attinge alimentazione da un "armonico insieme" costituito da moltissimi elementi, alcuni dei quali probabilmente ancora non identificati. L'assunzione di una sostanza contenente una elevatissima quantita di un determinato elemento forza l'Organismo ad intervenire allo scopo di bilanciare quell'elemento con un adeguato apporto degli altri elementi facenti parte l'"armonico insieme". L'assunzione di qualsiasi elemento e' governato dall'elemento "minimo", vale a dire, l'elemento calcio - per fare un esempio - sara' assorbito dall'Organismo tanto quanto e' disponibile l'elemento zinco. Questo esauritosi tutti gli altri elementi diventano inutili e, con grande dispendio energetico, eliminati.

Pensavo che essendo verdura di mare potessero essere quasi equiparate a quelle di terra ma solo più ricche di minerali.
Quindi in base a quanto dici sei anche contrario agli integratori. A me avevano consigliato p.e. l'equiseto x l'osteoporosi e la clorofilla perchè sono anche microcitemica (!) e quindi il trasporto di ossigeno nel sangue non è proprio OK .
Ti dico che occorrono 3 ore dall'inizio alla fine: un considerevole investimento di tempo, oltre che di denaro per i vegetali biologici. Se aggiungi a queste 3 ore tutto l'altro tempo che devi spendere per andare in giro per assicurarTi tutti i vegetali necessari, Ti ritrovi con il solo tempo di andare a dormire. E' un impegno che porti avanti perche'........ in definitiva........non puoi tornare indietro: quando i nostri occhi si aprono, e' un attimo troppo tardi per non aver visto quello che hanno visto.

Ci proverò e spero di esserne all'altezza, sia per la questione tempo (non vivo sola ma con mia madre invalida che assisto per tutto il tempo che non sono al lavoro) sia per la reperibilità dei vegetali: non mi sento di dire che sarà una passeggiata. Però - scusa la domanda - ma puoi spiegarmi come mai ci vogliono 3 ore, mi sembra davvero tantissimo tempo. Qual è il procedimento?
A proposito del clistere che proprio per ragioni di tempo (come avrai capito non ho molto tempo da dedicare a me stessa) ho fatto solo due volte (ma sono regolare) quindi tu sei favorevole - se ho capito - anche all'idrocolonterapia?
Frutta secca e semi non vanno mai accoppiate alle insalate. Vanno invece accoppiate alla frutta essiccata che, nel Tuo caso specifico, sarebbe preferibile fosse costituita da fichi.

Quindi se ho capito bene fichi e insalata insieme? Perchè non vanno accoppiati semi e insalate? Proprio ora che avevo imparato a mangiarla con il sesamo e i semi di zucca!!! :)
...e ricordaTi che a ricostruire queste Tue ossa porosi il Tuo Organismo avra' bisogno di una massa di succo verde e di molti anni di lavoro. Ciao!

Madooooonna :cry:
Ancora grazie Jb di tutto il tempo che mi stai dedicando. Davvero cercherò di organizzarmi, intanto comprando - spero a breve - l'estrattore green star e poi cominciando a fare esperimenti per organizzarmi al meglio. Forse dovrò accontentarmi solo per la qualità dei vegetali xchè non dipende da me.
Ancora una domanda stupida (ne approfitto perchè so che poi non potrai rispondermi): P.E. i cetrioli vanno sbucciati? :? :oops: :wink:
Abbracci,
Susi
By susi
#10371
ziacarmela ha scritto:
susi ha scritto:purtroppo non credo che riuscirò mai a non rimpiangere la pizza o la birra anche se il più delle volte quando le mangio poi mi disgustano, ma è come tutti sappiamo è un fatto mentale difficile da sconfiggere.



Scusa ma non ho capito cosa intendi dire, potresti riscrivere usando altre parole?

Ti saluta la zietta.


Ciao,
intendo dire che spesso la nostra mente ci condiziona ed è difficile riprogrammarla...!
Sin da piccoli ci insegnano cosa e quando si deve mangiare (oltre a tutto il resto) e questo cibo crea dipendenza, soprattutto in alcune combinazioni e quindi la nostra mente ne resta soggiogata. :twisted:
Ciao, :D
Susi
By jb
#10373
Salve Susi,

ancora una volta con Te, ma questa volta sara' davvero, purtroppo, l'ultima volta. Dal Tuo ultimo scritto mi viene offerta una visione piu' completa della Tua vita dietetica, e su questa ancor piu' mi rafforzo nella mia convinzione che Tu hai bisogno di un lunghissimo lavaggio intercellulare che solo con il succo verde come strumento il Tuo Organismo puo' ottimalmente compiere. Sara' un processo lungo di anni, e sara' bene che Tu - nella scelta del pasto-cena - Ti attenga a questa scala preferenziale:

- 1. 3 volte per settimana: pasto di verdure cotte in acqua a fuoco lentissimo ed assunte, preferibilmente, allo stato di pure' utilizzando la loro stessa acqua di cottura. Puoi aggiungere anche delle olive. Avrai bisogno, ovviamente, di un frullatore, preferibilmente il Vitamix. Se ne senti il bisogno puoi aggiungere a questo pasto una modesta quantita' di miglio.

- 2. 2 volte la settimana: grande insalata, preferibilmente allo stato di pure', condita con olive.

- 3. 1 volta la settimana: fichi secchi (non in ammollo) triturati assieme a delle mandorle previamente anche queste triturate.

- 4. 1 volta la settimana: mono-pasto di frutta fresca di stagione.

Nota: ho dimenticato a segnalarTelo ieri sera, ma dovresti informarTi quando nella Tua area di residenza l'erba dal nome
botanico "Urtica dioica" - dalle mie parti noi la chiamiamo "firdicula" - e' di stagione e dovresti farne ampio uso sia nel succo verde sia nel pasto di verdure cotte.

[/quote]La cosa strana e' che i livelli di calcio nel sangue sono normali e non ho perdita di calcio nelle urine, tuttavia negli ultimi 6 mesi il livello del paratormone che fa perdere calcio dalle ossa e' aumentato considerevolmente.

Vedi Susi, e' necessario che Tu pervenga ad una scelta: o affidarTi alla Scienza e le sue conoscenze, interpretazioni e temporanea comprensione dei processi biologici osservati, o affidarTi all'Intelligenza del Tuo Organismo. Vero e' che in circostanze di patologie avanzate, quando i tempi prognostici sono decisamente inferiori a quelli molto lunghi richiesti dall'Organismo, scegliere interventi chirurgici diventa una necessita' logica, rimane purtuttavia ugualmente vero che la scelta di fondo - se abbandonarsi alla razionalita' della Scienza o alla saggezza dell'Intelligenza dell'Organismo - necessita essere fatta. Restare nel limbo nega ad entrambe ogni possibilita' di successo.

L'enigma scientifico che Tu mi proponi di sopra va proposto ad un ufficiale rappresentante della Scienza. Come seguace del Prof. Ehret, io credo nell'immensa saggezza dell'Intelligenza dell'Organismo ed ho scelto di adottare uno stile di vita che ad Essa non oppone resistenza ed ostacoli. A Te la Tua scelta!

E' importante che il termos sia di vetro?

E' decisamente preferibile: la qualita' dell'acciaio inossidabile puo' essere - quasi certamente e' - non alta abbastanza da garantire che una reazione chimica non avvenga. Da osservare che i termos in commercio sono fatti per la gestione di sostanze "morte" e non di sostanze "vive" come il succo verde.

Immagino che basti versarlo in un bicchiere un po' per volta.

Molto meglio sarebbe assumerlo direttamente dal termos: da qui' l'opportunita' di tenere in considerazione questa desiderabilita' nel processo di scegliere il tipo di termos.

Certo i mercati ne sono pieni (di vegetali biologici), ma non c'e' assolutamente da fidarsi.....

Se un contadino esibisce il marchio di certificazione, credo ci si possa fidare. Ma a parte questo, se cerchi abbastanza troverai certamente, prima o poi, un contadino che produce per se stesso e la sua famiglia biologicamente, e puo' farTi il favore di aumentare la produzione per soddisfare le Tue esigenze. Non dovrebbe essere molto difficile, credo.

Quindi in base a quanto dici sei anche contrario agli integratori.

Si, lo sono.L'unico integratore che io usi - e abbia mai usato - e' un succo estratto da due piante terrestri - le foglie del kamut e le foglie dell'alfalfa - in forma disidratata. Se vivessi in un clima idoneo, ne farei pure a meno perche' proverei ad assicurarmi una continua provvista delle due erbe allo stato fresco. Il mio convincimento e' di rimanere il piu' vicino possibile alla Natura ed il piu' distante possibile dalle manipulazioni Umane: l'Uomo e' un Essere smarrito che non sa, di fatto, ne' quello che fa ne' dove va a parare facendo quello che fa. In termini filosofici, io non credo nella "ragione" ma nella "saggezza", queste due facolta' - lungi dall'essere sinonimi come generalmente creduto - risultano divergenti ed inversamente proporzionali: saggi si diventa NON con lo sviluppo della ragione ma, al contrario, con la sua atrofizzazione.

Ma puoi spiegarmi come mai ci vogliono 3 ore, mi sembra davvero tantissimo tempo. Qual'e' il procedimento?

A meno che non abbia fatto lo stesso errore migliaia di volte di seguito, questo e' il tempo che occorre in realta'. Ricorda che la Green Star - o simile estrattrice - e' di lentissima rotazione ( 90 rotazioni per minuto primo ) contro le circa 2000 e passa della centrifuga e di tutte le altre macchine presenti sul mercato. Inclusa la piu' costosa sul mercato mondiale, la Norwalk Americana, a circa $ 2.000, che io ho usato per parecchi anni e poi costretto ad abbandonare appunto per la sua altissima rotazione per minuto che surriscaldava il succo a farlo diventare come un brodino. Bassa rotazione si traduce in piu' tempo. Inoltre, per fare 1.5 litro di succo, Tu devi fare due pressate ( 750 cl. ciascuna ) smontando l'apparato, lavarlo e rimontarlo fra prima e seconda pressata a causa del sistema filtraggio tecnicamente inadeguato a gestire 1.5 litro di estrazione senza pulizia.

Quindi tu sei favorevole, se ho capito, anche all'idrocolonterapia?

Si, sono favorevole. Specialmente per persone non piu' giovanissime il cui colon si trova ad ospitare chili di materia putrefatta di non piacevole descrizione. L'applicazione idrocolonica e' la piu' efficace che ci sia per la graduale pulizia della fogna colonica. Ad effettuare questa pulizia con il passaggio di cibi crudi puliti - frutta e vegetali non amidacei - occorrerebbe molto, ma molto piu' tempo. Nel Tuo caso specifico, poi, che sei vissuta quasi interamente su di una dieta di concentrati amido-grassi, credo potresti ricavarne considerevoli benefici.

Perche' non vanno accoppiati semi e insalate?

Perche' l'esperienza pratica suggerisce che i grassi fortemente concentrati meglio si associano con zuccheri anch'essi concentrati, come appunto frutta essiccata.

I cetrioli vanno sbucciati ?

No, non vanno sbucciati, quando usati nella produzione del succo verde. Va osservato, tuttavia, che i loro semi - specialmente se vicino alla loro maturita' - non vanno messi nell'estrattrice. Lo stesso dicasi per i semi di pomidoro.

Nota finale: per quanto riguarda il graduale svezzamento dall'Amido fai riferimento a quantosi detto nella mia conversazione con Onelove di qualche giorno fa.

Buon lavoro. E ricordaTi che nella vita non stiamo mai fermi: a seconda delle nostre scelte di stili di vita, o ci avviciniamo alla salute o alla malattia: fai la Tua scelta!

jb Mirabile-caruso.

"Vegetarianismo Foliare": il solo sentiero da Onnivorismo a Fruttarianismo Puro.
By susi
#10379
Caro Jb,
so che non mi potrai rispondere - non preoccuparti per questo -, ma spero che mi leggerai.
Questa notte non ho dormito, un po' perchè mia madre non me lo ha permesso (fra dolori osteoporotici, psicosi depressiva, demenza senile ed egoismo accentuato dall'età non ha fatto che chiamarmi), un po' xchè ho continuato a pensare alla nostra "conversazione".
Dovrei assolutamente pensare un pochino di più a me anche se la mia situazione familiare, ormai da anni, mi sta togliendo a poco a poco la "vita". Ho deciso tuttavia di non gettare la spugna come ho sempre fatto nella mia vita - a causa sì del condizionamento degli altri, ma anche del mio carattere da perfezionista fallita che mi fa protendere per "o tutto o niente" - e di provare a "resistere".
Comincerò quindi a lavorare sulla dieta senza ricercare da subito la perfezione, ma accettando il fatto che la strada sarà lunga e tortuosa.
Accolgo da subito i tuoi suggerimenti per la cena (quando potrai riscrivere qui vorrei sapere perchè mi suggerisci il passato e come fare a passare un'insalata cruda e se posso tenere le mandorle in ammollo in quanto le trovo più digeribili).Mi impegnerò a seguire i tuoi consigli per l'eliminazione dei "tre moschettieri".
Acquisterò la Green star (mentre su Internet non ho trovato Vitamix, ma ho il Bimby e credo vada comunque bene (?)) anche se non sono certa di riuscire a trovare verdure bio (già ci sto provando da un po' ed ho seri problemi a trovare anche solo l'insalata bio) e di riuscire a "rubare" 3 ore ogni giorno per me sola, ma pian piano cercherò di farlo. Da parte mia la scelta già è stata fatta .. non voglio restare ancora nel limbo...
Per il prossimo nostro incontro ti chiedo:
Per quanto riguarda l'assunzione del succo forse può essere un'idea prenderlo con una cannuccia?
Va sempre bene la quantità di succo giornaliera che indichi anche se - ho dimenticato di dirtelo - peso circa 40 Kg, sono molto minuta, ed ho un'ossatura estremamente piccola (taglia XS)?
Ho cercato su Internet anche l'Urtica dioica e mi pare che sia la comune ortica che tuttavia da noi al sud non si usa raccogliere - potrei in questo caso utilizzare quella in polvere?


You say: ... saggi si diventa NON con lo sviluppo della ragione ma, al contrario, con la sua atrofizzazione.
Caro jb questo è proprio il bandolo della matassa: "ci sto lavorando".
A presto, un bacio,
Susi

P.S.:
Oggi 15 gennaio cercando su Intenet un thermos con l'interno in vetro ho scoperto che il Ministero delle attività produttive ha dato la notizia che questi thermos che provengono dalla Cina ma non solo contengono amianto......... AIUTO! Ora come faccio?

http://www.greenreport.it/contenuti/leg ... _cont=5507
Ultima modifica di susi il 15 gennaio 2008, 9:53, modificato 3 volte in totale.
Avatar utente
By mauropud
#10388
susi ha scritto:Purtroppo però per quanto riguarda questo sistema di guarigione le dipendenze da sconfiggere sono appunto i tre moschettieri e questa è una cosa molto molto difficile.
Ho scoperto sulla mia pelle che è proprio una dipendenza e, come un alcolista, se un giorno ci ricaschi potenzialmente riprendi a mangiare come prima.
Devo inoltre confessare che non riesco a "gustare" i cibi con poco o senza muco come mi pare capiti a te e infatti ogni tanto (p.e. la domenica) con una scusa o l'altra mi capita di mangiare un piatto di spaghetti e così poi ricomincio a soffrire per le crisi di astinenza.

Susi, capisco benissimo quello che dici, anch'io a volte sono "ricaduto" nella trappola della pasta ecc. (L'ultima per le feste di natale e capodanno), anche se sopo l'esperienza ne sono stato abbastanza disgustato e forse si e' rafforzata la mia fiducia nel sistema.
Quello che voglio dire e'...voglia di pasta? Siamo sicuri che sia veramente "voglia di pasta"? Se tu mangi la pasta senza condimento e' buona? NO! Il sugo la fa diventare appetitosa! Quindi perche' non preparare lo stesso identico sugo e usarlo ad esempio su cavolfiori vapore (per fare un esempio).
Voglia di pizza? Prendi qualsiasi verdura e condiscila con sugo di pomodoro con origano e capperi. Non assomiglia alla pizza? O forse e' pure meglio? :D
Insomma, quello che voglio dire io e' che, qualsiasi cosa mucosa mangiamo, esiste un suo surrogato "senza o con poco muco" che non la fa davvero rimpiangere, risparmiandoci intossicazioni. Poi un giorno scopriremo che quella cosa che ci piaceva tanto un tempo non la troviamo piu' cosi' interessante.
Io credo che il percorso verso la dieta senza muco sia lungo e difficile, ma se siamo determinati....nulla e nessuno ci puo' fermare! :D
By jb
#10392
Salve Onelove,

..vorrei il tuo parere personale sulla tecnica ayurvedica Shankprakshalana..


La tecnica Shank opera sulla dinamica della "una provocazione violenta allo scopo di determinare una reazione violenta". E', infatti, nella e con la sua reazione che l'Organismo espelle parte della massa tossica ubicata nell'intestino. Questa e' una metodologia, non solo invadente, ma anche, e sopratutto, violente.

Meno violente e', invece, il clistere, sebbene anche questo determina una reazione di espulsione dell'acqua introdotta nel colon.

NON violenta, sebbene anche questa tecnicamente invadente, e', invece, la metodologia dell' idrocolon che asporta la massa corrotta con il suo gentile e continuo fluire dell'acqua assistita, dall'esterno, dal gentile massaggio dell'operatore.

Senza alcun dubbio la mia scelta andrebbe per l'idrocolon.

jb Mirabile-caruso.

"Vegetarianismo Foliare": il solo sentiero da Onnivorismo a Fruttarianismo".
By syncster
#10408
Ragazzi oggi mi è arrivata la Green Star, fantastica! :)
Non vedo l 'ora di provarla

Jb tu usi il filtro quello con i fori piu piccoli?

E che ne dite dell'erba di grano da introdurre nel succo? sapete dove si comprano i semi e come si fa a farla crescere?
By susi
#10410
syncster ha scritto:Ragazzi oggi mi è arrivata la Green Star, fantastica! :)
Non vedo l 'ora di provarla

Jb tu usi il filtro quello con i fori piu piccoli?

E che ne dite dell'erba di grano da introdurre nel succo? sapete dove si comprano i semi e come si fa a farla crescere?



Ciao Syncster,
mi dici dove l'hai comprata, quanto l'hai pagata con le spese postali e soprattutto se ha le istruzioni in Italiano?
L'hai pagata contrassegno o come?
Grazie
Susi
By susi
#10411
Susi, capisco benissimo quello che dici, anch'io a volte sono "ricaduto" nella trappola della pasta ecc. (L'ultima per le feste di natale e capodanno), anche se sopo l'esperienza ne sono stato abbastanza disgustato e forse si e' rafforzata la mia fiducia nel sistema.

E' proprio quello che succede anche a me!

Quello che voglio dire e'...voglia di pasta? Siamo sicuri che sia veramente "voglia di pasta"? Se tu mangi la pasta senza condimento e' buona? NO! Il sugo la fa diventare appetitosa!

Purtroppo a me piace molto anche la pasta scondita e forse anche di più che con alcuni condimenti.

Voglia di pizza? Prendi qualsiasi verdura e condiscila con sugo di pomodoro con origano e capperi. Non assomiglia alla pizza? O forse e' pure meglio? :D

quando mangio la pizza perme non è importante il condimento ma la pasta, è quella che devo combattere e vincere, spero. :cry:

Insomma, quello che voglio dire io e' che, qualsiasi cosa mucosa mangiamo, esiste un suo surrogato "senza o con poco muco" che non la fa davvero rimpiangere, risparmiandoci intossicazioni. Poi un giorno scopriremo che quella cosa che ci piaceva tanto un tempo non la troviamo piu' cosi' interessante.

Ecco, questo è proprio quello che spero.

Io credo che il percorso verso la dieta senza muco sia lungo e difficile, ma se siamo determinati....nulla e nessuno ci puo' fermare! :D

Sono d'accordissimo con te e nessuno mi ha fermato per due anni (nonostante le ricadute) e nessuno mi fermerà! Figuriamoci.....!:D

Grazie,
Susi
Avatar utente
By agape
#10454
syncster ha scritto:Ragazzi oggi mi è arrivata la Green Star, fantastica! :)
Non vedo l 'ora di provarla

Jb tu usi il filtro quello con i fori piu piccoli?

E che ne dite dell'erba di grano da introdurre nel succo? sapete dove si comprano i semi e come si fa a farla crescere?


che invidiaaaa!
io ho provato a fare l'erba di grano con il grano tenro perchè era l'unico che trovavo al bio. con i chicchi, semplicemente, quelli che usi per cuocere. li ho messi in terra e ho apsettato che crescesse. quando è cresciuta...se la sono mangiata i gatti! beh, non tutta, qualcosa è rimasto anche per me, l'ho messa nell'insalata perchè non sapevo come estrarre il succo.
ciaociao
Elena
By syncster
#10520
Frutta secca e semi non vanno mai accoppiate alle insalate. Vanno invece accoppiate alla frutta essiccata che, nel Tuo caso specifico, sarebbe preferibile fosse costituita da fichi




Ciao Jb..come mai la frutta secca (noci ecc..) non va mai accoppiata all'insalata..quindi sto sbagliando perche ogni tanto uso nell insalata qualche salsina fatta da me di noci, pinoli basilico e aglio..
By susi
#10908
Caro Jb,
perdonatami se ancora una volta approfitto della tua disponibilità e gentilezza.

Ho finalmente potuto acquistare (con lo stipendio di questo mese) la Green Star (sto aspettando che arrivi: sta ritardando un po') e non vedo l’ora di provarla. Mentre non ancora riesco a trovare i filtri per filtrare il succo (neanche il cotone bio ho trovato!) forse mi hanno promesso di procurarmi quelli in carta alimentare che si usano x il caffè.

Cosa più grave, non riesco a trovare una bottiglia opaca con chiusura ermetica (potrei mettere il thermos in frigo? (se lo trovo!) e un thermos con l’interno in vetro da portare sul lavoro. Solitamente trovo quelli tutti in acciaio (Vanno Bene?) oppure quelli che hanno un interno che sembra un vetro metallico e mi hanno detto che spesso sono saldati con l'amianto. Cosa faccio?
:roll: Insisto: Proprio non pensi che sia meglio se assumo il succo appena fatto la sera e invece dopo il lavoro alle tre mangio arance o insalata?

Ho ancora bisogno dei tuoi consigli e di alcuni chiarimenti:

1) Mi dici di mangiare la verdura cotta frullata (userò un frullatore normale o il Bimby per fare il passato di verdure – il Vitamix non è disponibile in Italia) e mi dici anche di frullare l’insalata cruda (?) ma che schifo!!!. Mi spieghi perché dovrei mangiare sempre pappette?

2) Mi dici di fare una cena con frutta secca ed essiccata non ammollata. E mi dici anche di non mischiare frutta secca e semi con l’insalata, cosa che abbiamo – qui – sempre fatto, in quanto le combinazioni alimentari (p.e. vedi anche tutti i libri sul’Igienismo di Shelton molto simile a Ehret si discosta solo per il dissenso dell’uso del clistere) che seguo consigliano l’associazione proteine (noci varie) + insalata. Allora sbagliamo, perche?. Mi spieghi qual è il motivo per non associarle?

3) Quando mangio le mandorle posso ammollarle? (Le trovo più digeribili) Con cosa le posso mangiare oltre che con la frutta essiccata?

4) Mi dici di assumere (a regime) alle 13,30 il succo direttamente dal termos per non farlo ulteriormente ossidare (visto che dal farlo al berlo passeranno moltissime ore: ho calcolato 19/20 ore spero che dopo tanto tempo serva ancora a qualcosa!!!) Posso berlo con una cannuccia? O mi dai un’idea migliore?

5) Peso meno di 40 Kg per 1,55 circa di altezza ed ho un’ossatura molto sottile. Devo comunque assumere 1.5 lt di succo o per la mia corporatura ne basta meno?

6) Condisco ancora l’insalata con olio, sale e limone per renderla più appetibile al mio gusto, perché altrimenti ne mangerei solo due foglie. Perché non andrebbe bene condirla così? Tu mi dici condita con le olive, ma come? Io riesco a mangiarle separate non unite. Non c’è un alternativa?

7) Riesco a farmi spedire 30 Kg di arance tarocchi biologiche (e pompelmi) dalla Sicilia e ne sto mangiando a sazietà: spesso sostituisco la cena mangiandone 6/7 e a volte anche il pranzo (visto che non ho ancora la green star). Posso continuare a mangiarne in gran quantità?

8) L’Urtica dioica (Ortica) è rarissima da trovare nei nostri mercati e difficile da utilizzare fresca. Posso aggiungerla al succo in polvere o in pillole di erboristeria? (ho trovato e ordinato in polvere l'erba di Kamut)

9) Per la mia osteoporosi mi hanno suggerito di prendere anche l’equiseto per il suo alto contenuto di silicio (cito: erba comune che si e rivelata preziosa per la salute delle ossa in quanto il metabolismo metabolismo del calcio cè un processo complesso, che avviene in sinergia con quello di altri minerali, tra cui fosforo, manganese e silicio. All'esame, ossa fragili presentano una diminuzione media del 50% di silicio Non è ancora chiaro il meccanismo, ma c'è una relazione stretta tra calcio e silicio: il secondo può favorire un aumento del primo. E in caso di necessità l'equiseto è un ottimo rimedio per la rarefazione ossea per l’alto contenuto di silicio. In più è anche ricca di carbonato di calcio, solfato di potassio, magnesio, ferro, manganese: questo le dà un forte potere rimineralizzante. E’ utile nel caso di fratture, e funziona come prevenzione per l'osteoporosi.)

10) Ieri ho fatto la mia prima lezione di prova di yoga e devo dire che mi sono rilassata molto, anche se sono tornata a casa con il collo un po’ malandato per gli esercizi (maledetta cervicale!). La farei una volta la settimana un po’ per la postura per cercare di addrizzare la mia schiena (che si sta incurvando anche per l’osteoporosi) e per cercare di irrobustire un po’ il mio corpo che è proprio uno scheletro (sembro uscita da un campo di concentramento!) oltre naturalmente al rilassamento di cui ho enorme bisogno. Faccio bene? Che ne pensi?

Sto continuando con successo il digiuno della mattina con un unico sgarro domenica (l'altra domenica 2 mele sbucciate, questa domenica 2 pompelmi) anche se, devo confessare, un po’ ci soffro perché torno a casa non prima delle 15.

Non mi mandare al diavolo per tutto il tempo che ti sto facendo perdere.
Ti prego, se puoi, rispondimi. :roll:
Un abbraccio,
Susi

P.S. Una curiosità: perché non ci scrivi un po’ di te? Sono troppo insolente? :oops: :wink:
  • 1
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 11
La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Libri di Arnold Ehret