Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By luisa
#19335
Dipende da dove arrivano...sono raccolti da terra quelli che arrivano dai paesi africani, se prendei quelli della California sono raccolti dagli alberi prima che cadano a terra. Ho visto un documentario proprio su questo.
Avatar utente
By corvino72
#19585
Ciao a tutti.
Qualcuno di voi conosce i datteri ramati di Tunisia di questa marca?

http://www.horchani-dattes.com/

In grande c'è la scritta "PALM'FRUTT"

Io e mia moglie Priscilla li compriamo all'Iper di Milano Portello e ci piacciono molto.
Dopo quello che ho appena letto, comincio ad essere preoccupato...
Sulla confezione non ci sono ingredienti.
Si parla semplicemente di datteri ramati di Tunisia.

Per saperne di più con certezza, potrei mandare un'email a horchani.s@planet.tn sostenendo che ho il diabete (anche se non è vero)... ma se qualcuno di voi sapesse già qualcosa, mi farebbe piacere avere informazioni.

Grazie mille!!
By smilla
#19599
io non li conosco... però se avessi il diabete i datteri non li dovresti mangiare nemmeno "nature"...
Avatar utente
By corvino72
#19612
Allora sono proprio quelli senza zucchero perchè sono proprio come quelli che hai descritto tu.
Grazie e ciao a tutti
Avatar utente
By Antishred
#19744
A dire il vero ci sono tre tipi di datteri:

- quelli piccoli confezionati col rametto finto

- quelli sciolti attaccati al rametto vero

- quelli sciolti giganti al naturale (tipo "Mahjool")

Ho chiesto al tipo del mercato che ha il banchetto della frutta secca:

I primi sono i più bassi di qualità: provengono dalla Tunisia come già detto da parider, vengono staccati quando non ancora maturi, essiccati e dolcificati con sciroppo di glucosio, altrimenti sarebbero meno dolci.

I secondi sono sempre tunisini ma di qualità intermedia, sono staccati con tutto il rametto e messi ad essiccare semplicemente, ma sono anche essi poco dolci.

I terzi sono i più pregiati perchè i più maturi: vengono raccolti scuotendo i rami per assicurarsi che quelli che cadono siano i più avanzati nella maturazione e successivamente immessi sul mercato. Questa qualità non è essiccata al sole ma solo fatta maturare: sono praticamente dei datteri freschi, in quanto il dattero quando è maturo diventa così.
Io li trovo in confezioni da 1,5 kg alla Metro (non so se esiste nelle altre città), il supermercato all'ingrosso per chi ha la partita IVA. Oppure al mercato di Porta Palazzo a 12 €/kg se non ricordo male.

Se volete godere davvero provate l'abbinamento noce brasiliana+dattero gigante. Ne mangerei a tonnellate e a stento riesco a fermarmi!

Saluti

Carlo
La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Libri di Arnold Ehret