Arnold Ehret Italia

Questa è la sezione dove ci si presenta. Prima di farlo, leggi attentamente la guida che vedrai quando aprirai il primo argomento.

Moderatore: luciano

Regole del forum: 1. Prima di tutto, leggi il Regolamento. In questo modo saprai come ci si comporta in questo Forum, al fine di avere un'esperienza piacevole per tutti gli utenti.

2. INCLUDI il tuo nome o nome utente NEL TITOLO del tuo primo post in questa sezione.
Appena arrivi su questo sito, fai sapere qualcosa di te, perché ti sei iscritto, se hai letto e studiato i libri di Ehret e quali. Leggi altro sui libri qui.

Qui può postare ogni iscritto, solo post pertinenti alla propria presentazione, nelle altre sezioni occorre aver prima letto e soprattutto studiato il libro Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

RIPETO: Ricordati di mettere il tuo nome o nick nel titolo del tuo primo post di presentazione. Continuo a vedere "Ciao a tutti!" "Nuovo arrivato!" e nella ricerca diventa poi difficile trovare chi l'ha scritto. Esempi di corretta presentazione: "Ciao a tutti da Mario", "Nuova arrivata - Maria85".
Avatar utente
By g89a
#10059
Salve a tutti sono Gaspare.
Trascorsa la mia infanzia e adolescenza da "pienotto" sono arrivato ad avere un sovrappeso di 30 kg fino al giorno in cui senza preavviso (estate-inverno 06) la mia mente ha deciso di farmi mangiare meno. Sfortunatamente senza rendermene conto seguii una dieta privativa, mangiavo poco e male (soprattutto carne), che mi permise di superare il sovrappeso in 4/5 mesi. Da allora a cominciare dallo stesso natale 06, c'erano e ci sono tutt'ora, giornate in cui nn ho freni di sazietà mangio a più nn posso qualsiasi cosa mi trovi davanti anche ciò che nn mi va, e ovviamente dopo essermi sentito male cerco di compensare saltando il pasto successivo. Anche quando mi controllo non ho mai la percezione di "sazietà", e ben poche volte ho quella di "fame". Ma nn è tutto: accuso sempre e ripeto sempre la pancia gonfia nn è solo aria, almeno credo, ma è gonfia ancor di più quando mangio e "scoppia" quando mi abbuffo raggiungendo livelli impressionanti... Cmq è da quando sono dimagrito che nn trovo equilibrio in nulla: -Non ho vitalità - Non ho forze -Non ho equilibrio nel mangiare -Mi da tutto fastidio -Non ho concentrazione nello studio -Evito i rapporti sociali -Non ho mai una buona digestione e molto altro... Ho fatto decine di cure per i sintomi della pancia ma senza alcun effetto :cry: . Ho finito di leggere il libro del Prof. Ehret circa una settimana fa ma nn ho iniziato a curarmi perchè ho fin troppe discussioni con i miei riguardo la mia dieta e si preoccupano delle mie condizioni nn facendo altro che chiamare amici dottori che nn mi hanno mai risolto niente. Questa è un breve accenno alla mia storia e spero che possa essere a lieto fine....
By mascalzong
#10060
La cosa migliore già l’hai fatta, iscrivendoti qua! Ora inizia a scavare.. leggi tutto e di più del sito e delle nostre esperienze, magari prendi uno qualsiasi di noi ti studi il suo “caso” ed eventulamente domandi come ha fatto, ognuno ha la sua personale esperienza e motivazione, il suo personale decorso, ricorso.. ecc. ecc. la sua storia, tu avrai la tua, posso assicurarti che tutto quello ho finora letto ed applicato degli insegnamenti di Eheret (i due libri fin’ora pubblicati) è vero!!
Facile no.. questo è un fatto semplice e pulito come acqua di sorgente immacolata..
Detto ciò, leggi e rileggi i testi ed inizia senza esitare la dieta di transizione, stai tranquillo, non morirai di fame.. sim tutti vivi qua!
E vegeti!
Buon inizio e buon divertimento ;)
Avatar utente
By arca
#10065
Ho fatto decine di cure per i sintomi della pancia ma senza alcun effetto

Ciao e benvenuto.

Per far si che una cura funziona, si deve eliminare la causa; continuare a prendere rimedi per il mal di testa mentre si continuano a prendere martellate sulla capoccia, ha ben poco senso.

Per quanto riguarda i tentativi utilizzati in passato, ebbene si deve innanzitutto decidere distare bene e di fare qualcosa a riguardo; senza decisione NESSUNA cosa può funzionare.

Il mio invito è quello di provare, ma di provare con decisione; i risultati verranno.
Cari saluti
:P
Avatar utente
By Tyler
#10067
Ciao Gaspare, benvenuto intanto sul forum.
Iniziando pian pianino a mettere in pratica i primi insegnamenti di Ehret vedrai che le cose verranno da sole col tempo. Man mano che leggerai sul forum le esperienze di tutti gli utenti e metterai inpratica alcuni consigli tutto ti sembrerà semplice. Vedrai il tuo umore e la tua salute migliorare di giorno in giorno e saranno queste le risposte che darai a chi magari adesso è scettico. Tienici informati e sappi che qua puoi raccontarci tutto. Sei tra amici.
Salutoni...Fabio.
Avatar utente
By g89a
#10068
si ma ripeto i miei sono un freno grande, forse troppo. Come posso convincerli?
By jb
#10085
Hello Gaspare!

Il mio nome e' jb e sono Siciliano anch'io, come Te. Ho lasciato la nostra Sicilia moltissimi anni fa - troppi infatti! - e risiedo in Vancouver, Canada. Sono rimasto particolarmente colpito dalla Tua situazione e vorrei fare qualcosa per aiutarTi avvalendomi della mia lunga esperienza nel campo della dinamica Ehretista. Tu scrivi che....

........e' da quando sono dimagrito che non trovo equilibrio in nulla: non ho vitalita', non ho forze, non ho equilibrio nel mangiare, mi da tutto fastidio, non ho concentrazione nello studio. Evito i rapporti sociali. Non ho mai una buona digestione, e molto altro.....


Ti dispiacerebbe darmi le seguenti ulteriori informazioni?:

- La Tua eta'.
- La ragione che Ti ha spinto, lo scorso anno, a dimagrire.
- Il Tuo peso attuale.
- La Tua altezza.
- Una elaborazione - la piu' estesa possibile - di quel "molto altro" che appare al termine del Tuo paragrafo di sopra riportato.

Ti saluto caramente. Salutami la nostra cara Sicilia.

jb Mirabile-caruso.

"Vegetarianismo Foliare": il solo sentiero da Onnivorismo a Fruttarianismo Puro.
Avatar utente
By arca
#10087
si ma ripeto i miei sono un freno grande, forse troppo. Come posso convincerli?

Questo è certamente un argomento ostico, visto che li hai fin troppo a contatto. La risposta è: principalmente con l'informazione.
Se ritieni che lo facciano, consiglia loro di leggere il libro, altrimenti lascialo spesso in giro, sotto i loro occhi, con dei fogli dentro dove scrivi in grande "guarigione da... = pagina xx" e magari stampa dei post che trovi qui nel forum, specie quelli dell'area SUCCESSI e li lasci sul libro in giro evidenziando in giallo il titolo ecc.

Il primo passo fare è risolvere l'antagonismo, il secondo è informare O INFORMARE IN MODO NON ANTAGONISTICO, vedila come vuoi, basta non creare carica.

Per quanto riguarda poi l'effettivo approccio al sistema, comincia ad eliminare i latticini e cerca di evitare di mischiare troppi generi (amidi, proteine di tipo diverso, amidi con proteine ecc: c'è scritto parecchio sui post; se non sai questi concetti te li indico); alle quantità penso potresti poi pensarci dopo.
I fermenti lattici sono qualcosa che aiutano ad aggiustare il sistema digestivo, a pulirlo ed ad aumentare l'assimilazione procurandoti un anticipato senso di sazietà; ricorda che la sazietà non dipende solo da quanto cibo metti dallo stomaco, ma dalle terminazioni nervose che dicono al sistema nervoso centrale che "qualcosa" è giunto in cellula per mezzo del sangue. Se l'intestino non funziona a livello di assimilazione, allora il senso di fame rimane e permane.
Suggerirei di rileggere il Libro; in seconda lettura si comprendono delle cose che sembrano mai lette dalla prima.
Spero di averti dato dati almeno sufficienti per tranquillizzarti.
A presto ed in bocca al lupo, ma alla base abbi decisione.
Avatar utente
By g89a
#10096
Un Bel Grazie A Tutti X La Calorosa Accoglienza già piena di insegnamenti :D
Avatar utente
By luciano
#10186
Ciao Gaspare, benvenuto! :D
Ho letto il tuo post e l'apporto che ti stanno dando gli altri amici con entusiasmo, a cui rinnovo la mia gratitudine.

Non aggiungo altro, se non il fatto di seguire gli insegnamenti di Ehret senza creare antagonismo, ma al di là di tutto, ricordati questo:
La vita è tua. Tu sei responsabile della tua salute e nessuno deve arrogarsi il diritto di decidere cosa devi fare, anche se con la premessa "per il tuo bene", spesso non lo è mai in quanto a risultati. :wink:
Avatar utente
By g89a
#10191
Grazie Luciano. E' da ieri che mi oppongo alle decisioni dei miei e per il momento sta andando bene. Sappi che ieri ho ricevuto il libro (Digiuno Razionale) e mi ha convinto ancor di più a percorre l'unica strada che può portarmi a ciò che veramente cerco. Grazie di tutto!!!
Ciao a tutti da Valerio

Ciao a tutti, sono Valerio e ho 35 anni. Soffro da[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret