Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By cinzietta6
#54567
Grazie, mi fa piacere essere qui. Io ho iniziato la dieta da una settimana e ho completamente abolito i farinacei, ho fatto male?
Avatar utente
By paolino87
#54577
cinzietta6 ha scritto:Grazie, mi fa piacere essere qui. Io ho iniziato la dieta da una settimana e ho completamente abolito i farinacei, ho fatto male?


Dipende da come ti senti, se senti che quella è stata la scelta giusta per potere darti uno start vai avanti, ma ricordati che se sei molto intasata SICURAMENTE dovrai riutilizzarli, allora poi usa degli stratagemmi come il tostare i cereali o fatti delle patate al forno invece di un piatto di pasta.

Occhio la frutta min45 minuti prima dei pasti.

Buon inizio viaggio :D
Avatar utente
By luisa_
#60991
Ciao a tutti, io e mio marito (42 anni) siamo in dieta di transizione da circa 2 settimane.

Circa dieci anni fa, lui ebbe un problema di blocco delle articolazioni inferiori, prima una gamba e poi l'altra nel giro di un mese. Una delle ginocchia si riempì di liquido e, nella stessa gamba, gli venne un attacco di gotta.
Fu ricoverato in 2 ospedali senza che i medici capissero la causa, né il modo di curarlo.
Il terzo ospedale lo ricoverò in ortopedia, ma senza successo, fin quando fu chiamato un medico internista che, diagnosticandogli un' artrite reumatoide virale (malattia, secondo lui, che si prende da piccolissimi durante un'operazione chirurgica - nel suo caso all'età di 2 anni durante l'asportazione delle tonsille - e che sta in incubazione circa trent'anni prima di iniziare a dare seri disturbi alle articolazioni) iniziò a curarlo con dosi massicce di cortisone che lo rimisero in piedi in un mese.
Nel corso degli anni i sintomi di tanto in tanto si sono ripresentati e sono stati trattati sempre con farmaci a base di cortisone.

Stamattina si è svegliato con un forte senso di affaticamento al ginocchio, che senza farmaci, potrebbe portare a formazione di liquido.
Da circa due settimane non mangia né carne (e derivati), né latticini, né uova, ma frutta a colazione, verdure crude, soprattutto spinaci, lattuga e finocchi a pranzo e cena (non gradisce molto le verdure cotte) con patate al forno o pane tostato. A volte, se ha molta fame mangia mandorle o noci lontano dai pasti.

Nelle ultime 2 settimane ho letto molti vostri post anche quelli relativi all'argomento, ma in questo momento ho le idee alquanto confuse su come potere aiutarlo con l'alimentazione.
Avrei pensato ai clisteri, visto che questa potrebbe (o dovrebbe) essere una crisi di disintossicazione.
Ho letto anche del ph acido e non vorrei peggiorare la situazione dandogli cibi sbagliati.
Potreste aiutarmi?
Avatar utente
By ricky66
#61004
si, prima di ogni altra considerazione, devi valutare cosa ha in bocca, tra denti devitalizzati , estrazioni passate, amalgame in mercurio e impianti metallici ....
considera che il problema è stato bloccato e compresso da 10 anni a colpi di cortisone, quindi l'origine è invariata, e non può che ripresentarsi a scadenze variabili, specie se si intraprendono "disintossicazioni".
crisi di guarigione originaria soppressa a cortisone + 10 anni di interessi = aspettati di tutto!
quindi modula MOLTO la transizione, altrimenti rischi di smuovere davvero tanto....

per un "ginocchio" guarderei con sospetto i 4 canini e gli incisivi in generale... ovviamente una panoramica di massimo 6 mesi è d'obbligo.
Avatar utente
By luisa_
#61024
Ciao Ricky, grazie per la risposta.
In questo momento il ginocchio è peggiorato: ha più liquido rispetto a stamattina. Stasera ha mangiato un'insalata e delle carote. Sono giù di morale, non pensavo che il primo effetto della disintossicazione sarebbe stato così invalidante!!!
Per quanto riguarda la sua bocca, dice di avere solo un'amalgama.

Cos'altro posso fare?
Avatar utente
By ricky66
#61032
luisa_ ha scritto:Ciao Ricky, grazie per la risposta.

Per quanto riguarda la sua bocca, dice di avere solo un'amalgama.

Cos'altro posso fare?


"dice di avere" non ha valore diagnostico.
è quello che è nascosto alla vista che conta.
fai una panoramica, postala qui e se ne parla. :wink:

a livello sintomatico, hai provato con gli impacchi di argilla verde?
inoltre, dieta di transizione a parte, proverei a seguire le indicazioni alimentari basate sul suo gruppo sanguigno, come descritto da P. d'adamo, eliminando quei cibi che reagiscono producendo lectine (fattori infiammatori) nel sangue.
Avatar utente
By luisa_
#61089
Ciao a tutti e grazie per i consigli.
Purtroppo ieri mattina gli ho fatto un'iniezione del solito farmaco, dato che aveva impegni di lavoro che non poteva rimandare (lavora in proprio) :(
Tra ieri e oggi il ginocchio ha smesso di gonfiare, ma il liquido presente lo fa zoppicare. Sta comunque continuando la dieta. Purtroppo non ho quel libro che Ricky mi ha consigliato, ma provvederò al più presto.
Ho comprato l'argilla e tra poco gli farò un impacco.
Devo dire che mi sono scoraggiata un po', non avrei proprio voluto che prendesse ancora farmaci, anche perché è in sovrappeso (1,80 x 121 kg) e ha un fegato grasso (secondo una recente ecografia) :(
Lui non ha letto il libro, né legge i post del forum: si sta affidando a quello che io vado apprendendo, che è ancora poco.
Non vorrei fare danni.
Sto cercando di andare piano, ma non è semplice.
In realtà sto facendo 2 diete di transizione, la sua e la mia!!! :oops:
Vi ringrazio ancora per i consigli! E' bello sapere di non essere soli in questo nuovo percorso.
A presto! :D
Avatar utente
By cristi
#61740
Caro Luciano, pensi che sia giusto definire l'artrite reumatoide come una forma di eliminazione, dunque?
E, cara Antonella, con quali sintomi si è presentata?
Io credo che prima di convincerci della definizione che i medici danno alle nostre patologie , occorrerebbe esaminarci più in profondità.
Ho discusso a lungo con un signore di ottantacinque anni, vicino al mio paese e costui ebbe l'artrite a 55 anni.Dapprima, assieme ad altre 10 persone, fu sottoposto a cure terribili, dalle quali si riprese solo con l'eliminazione di tutte le medicine.I suoi compagni di percorso non vissero più di 10 anni.
Lui ora è rimasto con le articolazioni delle mani contratte, ma esce tutte le mattine a passeggio(piccoli passi in realtà e fa meno di due chilometri); mi racconta che il medico stesso tentò una nuova strada, gli disse di lasciar perdere tutte le cure e gli vietò parecchi cibi, compresi i pomodori...a lui piacevano tanto e ne parla un pò dispiaciuto.Ma dice che da allora la malattia si è arrestata.Purtroppo quei 5 anni di cure lo avevano ridotto male, arrecandogli pure altri danni come una psoriasi...
By junya
#66616
ciao Luisa :D

ho questo problema di artrite al ginocchio da più di un mese, come sta tuo marito? spero stia procedendo tutto per il meglio
Avatar utente
By whydah
#68052
Ciao a tutti, ho letto con interesse i vs interventi, e sono molto d'accordo però come mi spiegate che la mia compagna ne soffre benchè non consumi da anni latte e latticini in genere, è vegetariana ed in aggiunta soffre di psoriasi?
Sono riuscito nell'intento del cambio di alimentazione da alcuni anni, quindi non va più a farsi prendere in giro dal suo dermatologo che la imbottiva di farmaci e cortisone, però la situazione non è migliorata, soprattutto per la psoriasi... alterniamo anche una settimana al mese di digiuno, ma tra alti e bassi la situazione è questa.
Questa la mia segnalazione, che spero trovi qualcuno che consigli dove sbagliamo...

Namastè
Avatar utente
By luciano
#68056
whydah ha scritto:Questa la mia segnalazione, che spero trovi qualcuno che consigli dove sbagliamo...
Magari non sbagliate, forse non considerate tutte le possibilità.
Di solito quanto tutto il resto viene fatto correttamente senza considerevoli risultati, i denti potrebbero essere una concausa importante.
Ha denti devitalizzati o amalgami?
By junya
#68792
riprendo questa discussione perchè sono ancora dentro al problema artrite. sono interessata a confrontarmi con voi, per quanto mi riguarda la dieta la sto cambiando da un pò di mesi diciamo da dicembre e mi accorgo subito che se sgarro la psoriasi aumenta subito...

@Luciano: è importante questo accenno che fai ai denti devitalizzati. se io ho un molare devitalizzato che mi dà moolto fastidio cosa dovrei fare? forse toglierlo :roll:

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret