Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By luisa
#10307
E' una diatriba sterile...Io penso che esseri pensanti possano dissentire dal parere di altri senza che questi "si incazzino".
Credo che proprio nessuno neppure Ehret che seguo e ammiro possieda o possedesse la verità assoluta, anzi mi è parso dai suoi scritti una persona umile (come lo sono spesso i grandi) pronta ad apprendere anche da altri e da altre culture provando solo su se stesso. Facciamo la stessa cosa se possibile.
Grazie a tutti e non vogliatemene.
Avatar utente
By luciano
#10334
ziacarmela ha scritto:quelli lo hanno pro-creato proprio per soddisfare un loro bisogno di potere e di controllo, figuriamoci se gli concederanno mai di fare di testa sua!


Evitiamo di esprimere giudizi su persone che non conosciamo. Non in questo forum.
Spesso le motivazioni sono diverse da quelle che supponiamo e quindi limitiamoci a dare suggerimenti su come appianare eventuali difficoltà, senza proporre misure drastiche. Se queste ultime saranno necessarie, l'individuo interessato vedrà da sé o meno cosa gli conviene fare, ma qui non devono essere suggerite.
Ultima modifica di luciano il 12 gennaio 2008, 18:30, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
By g89a
#10336
Il fatto è questo: Io non sto e non mi sento bene fisicamente, ho una pancia incredibilmente gonfia nonostante sia ormai magro, dunque ho deciso di essere rigido e non piegarmi facilmente a nulla. Non posso che continuare a ringraziare voi, che avete sostenuto la mia causa e mi avete dato spunti per la scelta che finalmente ho fatto.
Sarò lieto in futuro di ricambiare i vostri consigli al meglio.
A risentirci e una buona serata :D
Avatar utente
By luciano
#10341
ziacarmela ha scritto:intendevo dire che in genere i genitori pro-creano dei figli per un loro puro bisogno egoico di manipolazione e un senso di rivalsa rispetto alle sfortune che hanno avuto nella vita.
credono che pro-creando possano diminuire il loro sentirsi dei falliti o possano dare un senso alla propria vita.


Le generalizzazioni non vanno bene. Io non mi riconosco in quello che scrivi, ho procreato dei figli per dare a loro, esseri spirituali, la possibilità di avere un corpo con cui continuare l'evoluzione spirituale e proteggendoli dal lato negativo della società, e come me ci sono altri padri e madri che fanno altrettanto.
Ci sono ovviamente genitori che corrispondono alla tua descrizione, ma dire "generalmente" è come dire "le donne sono...." "gli uomini sono...." "i bambini sono.....".
Non esistono una donna, un uomo, un bambino uguale a un altro.

ziacarmela ha scritto:se poi uno che legge non è d'accordo, è libero di farlo, ma non dovrebbe chi non è d'accordo censurare una opinione altrui specie se è offerta senza polemica e senza voler far del male a nessuno.

Questo forum non è democratico, e le decisioni che prendo a riguardo sono per condurlo nel modo migliore, secondo me, e se ritengo che un argomento non deve essere discusso, si deve rispettare questa mia decisione, un po' come dire a un ospite che si accende una sigaretta:"No, in casa mia non si fuma". A qualcuno questo risulta spiacevole, ma fino a quando è in casa mia non fuma.
Avatar utente
By corvino72
#10359
luciano ha scritto:
Tanti cari saluti. E complimenti per esser riuscito a farmi pure incazzare!

Ho una mia personale visione riguardo a questo tuo ultimo appunto:
In passato, quando prima di arrivare a comprendere di essere la causa di tutto quanto mi succede, e quindi di capire che le situazioni in cui mi trovo sono create dalle mie azioni, atteggiamenti e pensieri, dicevo spesso "mi fai incazzare".
In seguito ho riscontrato che quando qualcuno si comportava in un modo che in precedenza "mi faceva incazzare", osservando la scena dall'esterno vedevo semplicemente una persona che si esprimeva in un certo modo e che io lasciavo che tale atteggiamento mi turbasse, ma potevo anche non lasciare che succedesse.
Perchè quindi esserne effetto? Da allora non lascio più che accada e nessuno mi fa più incazzare, e nel caso che fallissi, il mio pensiero sarebbe "mi sono fatto incazzare", non attribuendo la causa a nessun altro.


E' esattamente ciò che sto cercando di mettere in pratica anche nella mia vita. Da quando anche io ho verificato la stessa cosa (quella dell'osservazione dall'esterno ecc.) ho deciso di modificare anche il mio atteggiamento, evitando quindi di "farmi incazzare".
Diciamo che ancora ho grossi margini di miglioramento dal punto di vista pratico, avendo ancora qualche ricaduta, purtroppo...
Non sempre ce la faccio a non alterarmi!!!
La strada migliore, nei casi estremi, è quella già indicata da qualche parte in questo forum proprio da Luciano: combattere il nemico con il sorriso sulle labbra come faceva Krishna, ma senza arrabbiarsi.
Teoria molto affascinante, ma che richiede molti sforzi di percorso nel nostro progresso verso la perfetta salute fisica e spirituale, evitando il più possibile di lasciarsi andare alle emozioni negative.
Sicuramente, i risultati spirituali raggiunti in questa vita, verranno raccolti nella successiva quindi nulla è sprecato!
Avatar utente
By Priula59
#10406
ziacarmela ha scritto:... deve cercare di convinciere i suoi vecchi...

.... di convinciere i suoi vecchi sia impossibile!



Non è un errore di battitura, è proprio una ex insegnante che scrive "convinciere".
Comunque, io sono padre e mi associo a Luciano: non tutti i genitori, anzi forse proprio pochi, procreano per egoismo, per senso di potere, per rifarsi dei propri fallimenti.
Priula59
By susi
#10412
Priula59 ha scritto:
ziacarmela ha scritto:... deve cercare di convinciere i suoi vecchi...

.... di convinciere i suoi vecchi sia impossibile!



Non è un errore di battitura, è proprio una ex insegnante che scrive "convinciere".
Comunque, io sono padre e mi associo a Luciano: non tutti i genitori, anzi forse proprio pochi, procreano per egoismo, per senso di potere, per rifarsi dei propri fallimenti.
Priula59


Dai priula59,
anch'io in una e-mail per la fretta ho scritto "qual è" con l'apostrofo eso bene che è un errore e ne ho fatti molti altri solo per la fretta di scrivere e per la mancanza di tempo per rivedere tutto in anteprima.
Poi dico la mia: sì è vero che ci sono genitori più coscienti di altri, ma è proprio il procreare che include in sè una bella dose di egoismo. Vogliamo figlio a nostra immagine e somiglianza, comunque esercitiamo che lo vogliamo o no un potere su di lui, e speriamo che faccia tutto quello che non abbiamo fatto noi ecc ecc. Altrimenti perchè fare un figlio in un mondo che sta scoppiando (quanti miliardi siamo? e l'80% muore di fame) e la terra sta morendo grazie a noi. Perchè non ci occupiamo piuttosto dei milioni di esseri umani senza famiglia anzichè fare ancora figli. (A parte l'egoistica scusa occidentale del far figli per pagare poi la nostra pensione!)
Sin da ragazzina, cioè sin daquando avevo 14 anni (era il lontano 1974) ho sempre pensato "Amo troppo mio figlio per farlo nascere" e la penso ancora così.

Ora però non mi uccidete :lol: questa è solo la mia opinione e per questo lascia il tempo che trova.
Baci a tutti
Susi
Avatar utente
By luciano
#10415
susi ha scritto:Poi dico la mia: sì è vero che ci sono genitori più coscienti di altri, ma è proprio il procreare che include in sè una bella dose di egoismo. Vogliamo figlio a nostra immagine e somiglianza, comunque esercitiamo che lo vogliamo o no un potere su di lui, e speriamo che faccia tutto quello che non abbiamo fatto noi ecc ecc.


Di nuovo le generalizzazioni. esercitiamo, vogliamo, facciamo....ma chi? Personalmente non sono interessato a fare un figlio a mia immagine e somiglianza, ma che possa essere se stesso.
Non esercito un potere sui miei figli, ma li indirizzo su una strada dove possano agire in modo etico e morale.

Che facciano quello che è più affine alle loro inclinazioni, e ti posso assicurare che i principi in essi innati si manifestano fin dai primi anni dell'infanzia, e questa è una garanzia che raggiungeranno una sempre maggiore capacità di giudizio.

In ogni caso chiudiamola qui, spero che Gaspare risolva i suoi problemi, e che possa fare la dieta in santa pace, oltre ad augurargli questo e dirgli di usare pacatezza e buon senso, tutto il resto esula dalle intenzioni per cui è stato fatto questo forum
Avatar utente
By g89a
#10443
Grazie ancora a tutti ed in particolare a Luciano che credo a quanto ho capito è un papà veramente in gamba. Ciauuuuuuuuuuu :D
Avatar utente
By luciano
#10452
g89a ha scritto:Grazie ancora a tutti ed in particolare a Luciano che credo a quanto ho capito è un papà veramente in gamba. Ciauuuuuuuuuuu :D


Non sempre, almeno ci provo, imparo tantissimo dai miei figli ogni giorno.

La cosa più bella è quando ci guardiamo negli occhi e ognuno vede di fronte a sé un essere spirituale senza tempo e non un bambino di fronte ad un adulto. :D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 7
Ciao a tutti da Valerio

Ciao Valerio, benvenuto. :D Il primo passo è ac[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret