Arnold Ehret Italia

Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".
Non c'è posto per commenti su ideologie politiche, disinformazione, ecc, che possono trovare posto su altri siti pertinenti. Questo è il forum della dieta di Ehret.

Moderatori: luciano, Moderators

By susi
#10398
Ciao zia Cramela,
ma perchè zia?
A 58 anni non sei affatto vecchietta.
Ho letto con interesse la tua storia.Per me sei fortunata ad essere in pensione ed a vivere in una piccola casa di campagna vicino Roma. Praticamente hai realizzato in così giovane età tutti quelli che sono i miei sogni: piccolo reddito di sostentamento, casetta fra il verde, solitudine quanto basta, Internet e libri, dieta essenziale. Io ci aggiungerei solo un po' di piccole vite salvate qua e là (animali) e sarebbe il paradiso.
Purtroppo ho trovato lavoro tardi 34 anni e andrò in pensione tardissimo (credo oltre i 65) per portare a casa il minimo (oggi si parla di 500 euro di pensione per chi oggi ne guadagna intorno ai 1000!!!) Sigh! :cry:

Il paragone che hai fatto tra il tuo alunno omosessuale e l'amico che scrive qui non mi sembra troppo azzardato, anche se è un po' rischioso. Lo dico perchè anch'io avrei voluto avere la forza e il coraggio anni fa di lasciare la mia famiglia e fuggire via a vivere la mia vita, ma non ho potuto. Ed oggi è trtoppo tardi. Ma le motivazioni che ti permettono di fuggire o ti obbligano a restare possono essere tante. E poi gioca molto anche il carattere della singola persona. A volte - per alcuni - serve un po' di sano egoismo per fuggire via in tempo! :)

Una riflessione sulla vita lavorativa nella scuola: certamente oggi è difficile, ma ti assicuro è difficile anche vivere in un ufficio dove l'ipocrisia dilaga e ti ritrovi a dover "fare la schiava" per gente che ti sfrutta e quando non gli servi più ti butta via. Nel lavoro impiegatizio: soddisfazione zero, uniliazioni tante.
Ho pensato che tornando indietro farei l'insegnante! Della serie: "nessuno è mai contento" :wink:

Infine sulla dieta di Ehret: non sono una chimica, ma ho parecchie cognizioni mediche (figlia e sorella di medici) ed ho studiato anch'io fino ad un certo punto in questo campo (ho dato esami di chimica, fisiologia, anatomia ecc). So anche che in questo forum ci sono dei chimici; mi spieghi quali sarebbero le cose sbagliate di Ehret. Io non ne trovo.

Abbracci,
Susi


Forse siamo un po' OT: se è così scusate
Avatar utente
By Priula59
#10404
Dico anch'io la mia. La posizione che mi trova più d'accordo è quella di Mascalzong, soprattutto per l'aver sempre unito il sesso all'amore, o comunque ad un sentimento e sempre nel rispetto dell'altra persona. L'atto carnale in sé assume carattere e valore opposti a seconda del contesto: stupro, violenza, negazione dell'identità dell'altro / fusione di due esseri, spirituale e fisica nel contempo.
Comunque, una certa riduzione della "necessità" quasi fisiologica di sesso c'è stata nel mio caso due anni fa, ne avevo 46, prima che iniziassi la dieta di transizione, quindi non a lei imputabile nel mio caso.
Ma continua a piacermi da matti, ovviamente con la persona giusta...
Priula59
Avatar utente
By luciano
#10407
ziacarmela ha scritto:Trovo piuttosto singolare quello di cui parla Ehret riguardo alle cellule eccetera, so che certe sue affermazioni non sono vere, ma so anche che in verità la scienza non spiega nulla, forse descrive qualcosa, forse no, chi lo sa?, e nel caso della biologia poi siamo davvero in tempi duri perché sembra che sia tutto possibile specialmente per chi ha i soldi, purtroppo, con mostruosità evidenti e diffuse basta guardare le facce che si vedono in televisione.

Dici: "so che certe sue affermazioni non sono vere" poi aggiungi:"ma so anche che in verità la scienza non spiega nulla" e allora qual'è la verità?
In base a che cosa sai che le sue affermazioni non sono vere?
Avatar utente
By Curry
#10431
Torno un attimo sui sogni. Io ho sempre sognato moltissimo, quindi faccio fatica a vedere differenze con la dieta. Ho però notato che nei giorni di grande pulizia (insomma, quando riesco a essere davvero brava con la dieta per un po'!) faccio sogni parecchio disturbati. Quando sono stata male e avevo tosse e raffreddore, facevo sogni agitatissimi, e mi svegliavo con l'ansia o addiriturra con la scossa di adrenalina nelle gambe (non so se vi è mai capitato). Immagino di poterli collegare a tossine che circolano nel corpo?

Sul sesso non dico nulla. Io ho due bambini che a marzo compiranno 4 e 2 anni. I problemi che avete o avete avuto di "alta libido" per me possono essere, eventualmente, ricordi lontani di periodi in cui il mio unico desiderio non fosse potermi sedere sul divano circondata dal silenzio...
Avatar utente
By fenice
#10435
Personalmente, avendo iniziato la diete di transizione anch'io, ho persino notato un leggero miglioramento della libido. Lo imputo al fatto che mi sento meglio con me stessa, con il mio corpo, rispetto a quando ero obnubilata dalla digestione, con il ventre perennemente gonfio!
Per ciò che riguarda il sonno anche il mio è parecchio disturbato dagli incubi oltre a tardare ad arrivare. Ho un pò attenuato il problema sgranocchiando qualche frutto secco e la punta di un cucchiaino di miele verso le 22. Boh, persevero e attendo tempi migliori, fra tentativi ed errori.
Per il problema delle "scariche di adrenalina" notturne, non potrebbero essere da calo di potassio? io proverei a mangiare una banana a cena: sarà un caso ma a me è servito.

@ Curry: come ti capisco! Il silenzio dopo la tempesta....che benedizione!!!

Ciao a tutti :D
Avatar utente
By Curry
#10437
@ Curry: come ti capisco! Il silenzio dopo la tempesta....che benedizione!!!


E' vero che la tempesta è meravigliosa... ma ragazzi, che fatica governarla!

Per il calo di potassio, me l'avevano detto quando durante la gravidanza capitava che avessi dei crampi di notte. Ma sono stati pochi e molto leggeri, e non ho mai fatto nulla di particolare.

Nel caso dei sogni, invece, quello che sento mi sembra proprio la scossa da spavento, tipo un clacson all'improvviso mentre attraversi, per fare un esempio stupido. Insomma, mi sembra sia più una questione psicologica (che poi, a pensarci bene, non vuol mica dire che sia staccata da problemi fisici).
By luna
#10439
sibilla ha scritto:. Tutti abbiamo notato i risvolti spirituali della dieta, quanto abbia potentemente a che vedere con quel 'sganciarsi da matrix' che mi trovo sempre più spesso sulle labbra: sganciarsi dalla prigione dei cinque sensi, conoscere la loro natura illusoria... e cosa più del sesso, ha natura sensuale?...


Il rapporto cibo-sensualità era noto sin dall'antichità, alcuni cibi erano proibiti ai monaci o a chi voleva intraprendere una via spirituale.
Questa riflessione - che tu poi scopri come ovvia - mi pare importante perchè in realtà attualmente non se ne parla mai, e invece quello a cui stiamo assistendo oggigiorno mi sembra una follia snza precedenti. Tipo l'incredibile aumento della prostituzione - nonostante oggi non si fatichi certo a trovare partner disponibili e disinibiti; l'incremento della pedofilia e di altre perversioni - nonostante i rischi che si corrono con la Giustizia; l'incremento della pornografia e degli atteggiamenti sesso-orientati che ormai riguarda tutti gli ambienti e gli aspetti della vita (e il femminismo è ormai andato a..., per l'appunto). Apparire e non essere è diventato importante. Siamo come drogati dalla chimica impazzita del nostro corpo inquinato...
Tutto questo suona anormale e speriamo sia solo l'ultimo attacco sferrato da Maya - Matrix...
Avatar utente
By luciano
#10447
Curry ha scritto:Quando sono stata male e avevo tosse e raffreddore, facevo sogni agitatissimi, e mi svegliavo con l'ansia o addirittura con la scossa di adrenalina nelle gambe (non so se vi è mai capitato). Immagino di poterli collegare a tossine che circolano nel corpo?


Sì, le tossine hanno vibrazioni che in qualche modo agiscono sulle emozioni, e nella vita reale come nel sogno possono influenzare. Leggi questo articolo che riguarda l'aggressività, ma il meccanismo agisce anche su altre emozioni.
Quando le tossine vengono smosse per la loro espulsione diventano attive e interferiscono nella sfera dell'emozione e anche del pensiero.

Aggressività e carne
Avatar utente
By Curry
#10449
In effetti, luciano, avevo già letto l'articolo, ma non l'avevo collegato subito alle mie reazione. Mi è però venuto in mente che una decina di anni fa ho conosciuto un ragazzo che era vegetariano, tra le altre cose, proprio perchè non voleva introdurre nel proprio corpo la paura e il terrore provato dall'animale. Io allora - ammetto a cuore aperto - ho pensato dicesse delle fesserie... Va beh, per fortuna si fa sempre in tempo a imparare e a cambiare idea

Ciao Andrea e complimenti per la tua guarigione. H[…]

Ciao a tutti da Valerio

Ciao e Grazie per il Benvenuto nel forum. Acquiste[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Libri di Arnold Ehret