Arnold Ehret Italia

Questa è la sezione dove ci si presenta. Prima di farlo, leggi attentamente la guida che vedrai quando aprirai il primo argomento.

Moderatore: luciano

Regole del forum: 1. Prima di tutto, leggi il Regolamento. In questo modo saprai come ci si comporta in questo Forum, al fine di avere un'esperienza piacevole per tutti gli utenti.

2. INCLUDI il tuo nome o nome utente NEL TITOLO del tuo primo post in questa sezione.
Appena arrivi su questo sito, fai sapere qualcosa di te, perché ti sei iscritto, se hai letto e studiato i libri di Ehret e quali. Leggi altro sui libri qui.

Qui può postare ogni iscritto, solo post pertinenti alla propria presentazione, nelle altre sezioni occorre aver prima letto e soprattutto studiato il libro Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

RIPETO: Ricordati di mettere il tuo nome o nick nel titolo del tuo primo post di presentazione. Continuo a vedere "Ciao a tutti!" "Nuovo arrivato!" e nella ricerca diventa poi difficile trovare chi l'ha scritto. Esempi di corretta presentazione: "Ciao a tutti da Mario", "Nuova arrivata - Maria85".
Avatar utente
By juicy
#10335
ciao a tutti sono juicy e ho 28 anni. è da una decina di giorni che mi sono iscritta e ho spulciato il forum in lungo e in largo, ma solo da due giorni sono in possesso del libro e, anche se lo leggerò ancora poichè per la 'sete di conoscenza' l'ho veramente fulminato, quindi mi presento!
sono vegetariana dai sedici anni e vegana da tre, per ragioni principalmente etiche e politiche, ma credo di essermi alimentata abbastanza bene, almeno per le nozioni pre ehret: molta verdura, frutta un po' meno, cereali integrali (non moltissimi), legumi,semi, sporadicamente tofu e seitan, latte di soia e riso quotidianamente.
in verità fino a circa quattro anni fa soffrivo di abbuffate compulsive, specie di dolci industriali e schifezze, e mi chiedo oggi che residui di tali comportamenti ci siano nel mio organismo.
inoltre bevo birra con piacere, ma solo nei fine settimana, caffè, e fumo dall'età dei 20 anni.
circa due anni fa ho lavorato in un ristorante vegetariano per alcuni mesi e pranzavo lì: oltre al fatto di andare e tornare a piedi (in totale un ora e mezza) che mi faceva bene ed era diventato un bisogno, lo stare in cucina mi aveva fatto nascere un rifiuto per i cibi cucinati (lì in maniera sana, non pasticciati, ma pur sempre a lungo e con litri di olio) per cui a pranzo mi nutrivo di verdura cruda in quantità, raramente un pugnetto di legumi bolliti, il tutto con succo di limone, gomashio e tamari. la sera, senza alcuna voglia di rimettermi ai fornelli, mangiavo un paio di frutti, con una cucchiaiata di yogurt di soia e delle uvette. oltre al fatto di essermi in fretta asciugata (non sono sovrappeso, ma spesso gonfia, specie l'addome e le cosce, cosa che per me è un disagio, e comunque ho la tendenza a prendere peso ma ci sto attenta) ho sperimentato una grande vitalità, energia, serenità, sonno migliore (solitamente soffro di risvegli frequenti).
ovviamente comparvero anche quelli che ora leggo come segni di disintossicazione: alcuni episodi di vomito e più frequenti di diarrea, oltre alla presenza di muco nelle feci.
il ritorno ad una alimentazione vegan 'standard' mi ha fatto perdere benefici ed eliminazioni, ma ovviamente non avendo avuto un supporto teorico non ho perseverato per ovvi motivi (sociali e abitudini, oltre che golosità).
ora, in questi giorni ho semplificato la mia alimentazione, niente cereali, rara una fettina wasa, molta verdura cruda, meno cotta, condite con limone, tamari e gomashio, qualche patata,frutta essicata poca. al mattino una spremuta verso le dieci o undici con un limone e due arance, a volte più tardi qualche dattero o mandarino o prugna secca.
i primi sintomi: raffreddore, ma con poco muco e denso, durato per giorni e curato con spremute di agrumi. dissenteria in un paio di occasioni, sonno migliore, pelle bellissima.
meno voglia di fumare (vorrei smettere credo che la DSM lo renderà un processo naturale), quasi eliminato naturalmente il caffè. alla birra, bevute due medie ieri sera, sono più sensibile, mi sentivo molto brilla.
dopo 18 giorni dal ciclo precedente, in una situazione di ciclo regolare ma lungo (40 giorni), ho avuto perdite dense e scure per due giorni, è un sintomo di eliminazione? io l'ho letto così.
per ora basta, mi riempie di felicità il cominciare a comprendere i segnali del mio corpo.
temo invece il calo della libido, speriamo di no!!!
Avatar utente
By luciano
#10345
Grazie Juicy per la tua presentazione e benvenuta! :D
Hai iniziato bene, continua così, vedrai altri miglioramenti. La birra e il fumo rallentano il processo, ma questo già lo sai, ma la dieta anche diminuisce quegli impulsi. Per la libido, non è che diminuisca, il desiderio è più naturale e meno compulsivo.
Avatar utente
By Tyler
#10546
Ciao juicy,
benvenutissima anche da parte mia, vedrai che col tempo, con l'eliminazione costante di tossine, ma soprattutto con la conoscenza ed una miglior consapevolezza che ti da la lettura di certi libri, eliminerai tante altre cose da sola e volentieri e non potrai che trarne grandissimi benefici.
Baci...Fabio.
La panoramica di Ienk

Mi dici prima che il canino con la formazione è il[…]

Ciao Angelo, I tuoi problemi sono iniziati in età […]

Ho usato l'imperfetto perchè ora ho introdotto qu[…]

Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Libri di Arnold Ehret