Arnold Ehret Italia

Questo forum è per postare le tue storie dei successi personali conseguiti con la Dieta Senza Muco. Ogni mi9glioramento che tu possa avere per quanto piccolo sia, puoi inserirlo qui.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By ursamajor
#10390
Salve a tutti,
qualche ora fa non avrei mai immaginato di arrivare alla sera! per giunta a scrivere al computer..
volevo rendervi partecipi della mia esperienza di grande eliminazione avvenuta nella giornata di oggi.
Premetto che è da metà luglioscorso che sto seguendo la dieta di transizione con relativamente pochi "sgarri".
Comunque dopo il primo mese in cui andavo in bagno circa 3 volte la mattina alla grande (felicissimo), mi sono regolarizzato rimanendo sempre un p'ò avaro di eliminazione forse perchè dai classici entusiasmi degli inizi ho aggiunto qualche fetta di pane integrale tostato, qualche patata e qualche ortaggio o legume saporito ma con quantità variabili di muco. Il
freddo dell'inverno si è fatto sentire qui a Firenze ed ho aumentato gradualmente senza accorgermene le calorie.. (es. frutta secca a volontà).
Queste ultime settimane con le feste di mezzo, qualche cioccolata in più e una strana voglia di biscotti e cose dolci dopo cena.
Comunque i pranzi ed i cenoni li ho controllati alla grande, poi cado magari sui dolciumi come un "bambinone". Le tentazioni con tre figli piccoli a casa sono tante (calze befana, cioccolattini, biscotti..) anche se con mia moglie si è iniziato a togliere gradualmente ai bambini il latte sostituendolo con quello di riso, soia o avena, lo zucchero integrale con il miele, la carne di pollo con le fettine di seitan e soia, la pasta con quella integrale ecc. i
bambini sembrano rispondere bene. Aggiungiamo un p'o' di vitamine perchè non mangiano poi tanta frutta (classico).

Ieri sera ho portato la famiglia in pizzeria, io ho preso un carciofo e delle verdure lesse, e poi mi sono fatto tentare dai tanti resti di pizza margerita che i bambini hanno lasciato nei loro piatti (la seconda volta in tanti mesi). Sicuramente ne avro' mangiata più di mezza. Poi i classici dolci finali! A casa ho toccato il fondo con qualche biscotto integrale. Prima di andare
a letto ho preso una tazza di tisana vegetale molto concentrata prevedendo che il giorno seguente non avrei eliminato un bel niente, come succede quelle poche volte che sgarro in questo modo.
Questa mattina ho fatto la colazione di routine solo con liquido (di solito spremuta di agrumi ma oggi stessa tisana della sera.. forse ho esagerato).
A pranzo due bicchieroni e mezzo di succo di pere centrifugate.
Poi dopo un oretta sono iniziati i balli.
Dolori addominali sempre crescenti, l'addome che si gonfiava e dava dolori di tal misura che stentavo a respirare. Pensavo di morire, così per 3 ore
buone. Ho invocato il santo protettore, il mio Guru!
Per farla breve sono stato a soffrire in bagno dalle 14.30 sino alle 19.30 fisso (mica male come domenica), poi a ondate irregolari sino a poco fa!
Ho dovuto vincere la mia repulsione per il clistere (che avevo saggiamento comprato qualche mese addietro ma non mi ero mai decisoad usare) e via 1,5 litri circa acqua tiepida e olio di oliva in sei assunzioni separate, preparato ovviamente dalla moglie, seguito da varie posizioni, tra cui quella yoga a testa in giù come sono solito fare la mattina, e massaggi da sdraiato. Tutto questo certo quando i terribili dolori diminuivano un poco. Ho iniziato ad espellere i molti tappi che ostruivano il colon e poi la strada è stata tutta in discesa. Di volta in volta i dolori diminuivano un poco. Avro' scaricato il water un infinità di volte. Forse venti.
Ho anche vomitato parecchie volte questo pomeriggio penso perchè lo stomaco è stato compresso dai tanti gas intestinali. Oppure un avvelenamento o un blocco intestinale. Penso si trattasse del succo di pera perchè era schiumoso e bianco di un orribile sapore. Catarro puzzolente espulso anche dal naso.
Un'altra cosa che non vi ho detto è che qualche giorno fa ho iniziato da un bravo dentista tedesco omeopata la rimozione della prima delle 11 amalgame di otturazioni che ho in bocca da una vita. E' da qualche mese che mi aveva preparato. Ho letto che dopo queste rimozioni, seppur prendendo tutte le cautele del caso, il tasso di mercurio nell'organismo cresce enormemente causando varie sintomatologie a distanza di qualche giorno tra le quali se non ricordo male la stipsi (da aggiungersi alla pizza e ai dolci!).
Io da un anno e mezzo prendo regolarmente vari grammi di acido ascorbico perchè prima di conoscere Ehret seguivo le prescrizioni della medicina ortomolecolare di Linus Pauling.
Incontrando Ehret ho diminuito gradualmente tutte le vitamine, non ne sentivo più il bisogno, lasciando per ora solo una manciata di gr di ac. ascorbico visto che il corpo non sembra sintetizzarlo e la frutta e la verdura che di solito compro raramente sono biologiche..
Fino a pochi giorni fa mi ero pesato e la bilancia indicava 60 kg con vestaglia addosso, questa sera con la stessa vestaglia peso 55 kg! (sono alto circa 1,70 m.).
Adesso forse dovro' tornare in bagno ancora una volta, ma mi sento un angelo del paradiso.
Dopo la maggiore eliminazione verso le 19.30, ho eseguito in rapida successione cento addominali e dieci flessioni senza nessuna fatica, un p'ò per smuovere ancora di più il tutto, un p'ò per vedere di riuscire a fare quello che aveva fatto il grande Ehret in una situazione forse
analoga.
Adesso al solo pensiero del cibo, anche della frutta, ho la nausea.
Pensavo con l'occasione di iniziare a digiunare del tutto da domani. Per qualche giorno poi vedro' strada facendo il da farsi. Che ne pensate? Che consigli mi date?
Stavo pensando anche di prendermi un giorno di ferie domani in modo da riposarmi e fare il punto della situazione.
Luciano magari mi puoi scrivere qualche consiglio di quello che faresti tu in una situazione simile.

Saluti a tutti e scusate se sono stato lungo, ma forse questo è il luogo più adatto per "confessarsi".

Aldo
By jb
#10394
Salve Aldo,

Ho anche vomitato parecchie volte questo pomeriggio, penso perche' lo stomaco e' stato compresso dai tanti gas intestinali...... Penso si trattasse del succo di pera perche' era schiumoso e bianco di un orribile sapore. Catarro puzzolente espulso anche dall'ano.


E' stato proprio il succo di pera la causa di tutto questo Tuo scompiglio. La stessa cosa accadde al Professore per aver interrotto un digiuno con il succo d'uva. La stessa cosa e' accaduta a me in diverse occasioni per aver assunto frutta succulenta ad interruzione del digiuno notturno. Le quali esperience mi spinsero alla conclusione che e' un errore interrompere il digiuno notturno con liquidi ricchi di zuccheri perche' questi vanno ad innescare una fermentazione violenta con le sostanze tossiche in corso di eliminazione.

Quello che e', invece, desiderabile e' che questi acidi vengano fronteggiati con un liquido esente da zuccheri e, al contrario, carico di sali minerali, questi atti alla loro neutralizzazione. Da qui' la mia pratica quotidiana di interrompere il digiuno notturno di 12 ore effettive - 18 ore dalla fine della cena della sera precedente - con 1.5 litro di succo di vegetali a foglia verde. Questo succo, inoltre, assicura l'importazione di una quantita' - e qualita' - proteica, a funzione ricostruttiva, piu' elevata di quanto non sia capace di contribuire la frutta. Specialmente la frutta "pompata" che i nostri contadini - anche quelli di persuasione biologica - ci fanno pervenire sulle nostre tavole.

Ho voluto condividere con Te queste mie osservazioni acche' Tu non abbia a rivivere un'altra volta la terribile esperienza che hai appena vissuto.

I miei migliori auguri.

jb Mirabile-caruso.

"Vegetarianismo Foliare": il solo sentiero da Onnivorismo a Fruttarianismo Puro.
Avatar utente
By ursamajor
#10395
Grazie mille del consiglio. Avevo immaginato anche io questa causa scatenante.

Penso che oggi (come secondo giorno di digiuno) seguirò le linee guida di Arca nel suo post sul digiuno del 2006.

Ho iniziato questa mattina con dell'acqua tiepida, mezzo limone e zucchero di canna. Poi un clisterino di acqua per ripulire l'intestino. Oggi mi sento proprio bene.
A parte indolenzimento dei muscoli delle mascelle per le continue vomitate di ieri.
A pranzo mi farò una tazza di centrifugato di carote. Poi questa sera vedo di recuperare un succo d'uva biologico.

Ciao Andrea e complimenti per la tua guarigione. H[…]

Ciao a tutti da Valerio

Ciao e Grazie per il Benvenuto nel forum. Acquiste[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Libri di Arnold Ehret