Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Alessio
#10419
Buonasera a tutti abito a roma e sono seriamente preoccupato dall'inquinamento dell'aria,
credo che la situazione sia ancora molto più grave di quanto ci dicono, anzi ne sono sicuro, soprattutto ho paura delle nanopolveri che si attaccano alle cellule e non si staccano più e che sono cancerogene, e difatti negli ultimi tempi stavo pensando con mia madre di andare a vivere in un paese vicino roma tipo riano o campagnano o anche santa marinella.
Intanto ho messo in camera mia delle piante che assorbono lo smog come la dracaena, la dieffenbachia, l'edera e lo spatafillo, inoltre uso un diffusore di oli essenziali ma ho paura che siano soltanto dei palliativi.
Volevo sapere cosa ne pensate voi di questo drammatico problema e che soluzione avete trovato
By jb
#10422
Salve Alessio,

.....soprattutto ho paura delle nanopolveri, che si attaccano alle cellule e non si staccano piu' e che sono cancerogene.


Ti propongo il mio suggerimento a due componenti:

- 1. Assicurare che l'Organismo sia costantemente "mineralizzato" con l'assunzione quotidiana di 1.5 litro di succo verde: per ulteriori dettagli vedi i miei recenti interventi su questo Forum.

- 2. Assicurare che l'Organismo rivenga in possesso della sua facolta' di "contrazione" assegnatagli dal suo Disegnatore, con l'istituzione quotidiana di 12 ore di digiuno secco, pari a 18 ore di assunzione-zero.

Con questa doppia pratica sono oltremodo fiducioso che i nostri Organismi siano nelle condizioni ottimali di proteggere se stessi dalle potenti tossine ambientali.

I miei migliori saluti a Te e alla nostra Roma!

jb Mirabile-caruso.

"Vegetarianismo Foliare": il solo sentiero da Onnivorismo a Fruttarianismo Puro.
Avatar utente
By Curry
#10430
l'istituzione quotidiana di 12 ore di digiuno secco, pari a 18 ore di assunzione-zero.


Scusa se chiedo precisazioni, ma quando c'è un numero io vado in crisi... Le 18 ore sono coperte con il ritmo della non-colazione, vero? Se ceno alle 8 e pranzo alle 13 del giorno dopo fanno... dunque... dalle 20 alle 8 sono 12... più 5 fa 17... sì più o meno ci siamo.

Pensa che io dà sempre odio far colazione e ovviamente tutti a dire "è sbagliato". Non mi lamento: ero convinta anch'io che fosse sbagliato. Ora invece mi godo la leggerezza che sento, simile a quella degli anni passati, solo che prima danneggiata da cattive cene.
La buona notizia è che mia figlia, 3 anni e mezzo, da prima dell'anno dimostra una avversione alla colazione, e grazie ad Ehret evito di insistere per insegnarle le "giuste" abitudini. Spesso esce senza colazione, poi tanto a metà mattina all'asilo le danno la frutta.

Scusate sono andata fuori tema. Ma visto che vivo in città, è bene sapere come difendersi.
Avatar utente
By arca
#10446
Pensa che io dà sempre odio far colazione .... Ora invece mi godo la leggerezza che sento

IDEMMMMMMMMMMMMMMM :D
Avatar utente
By Curry
#10451
IDEMMMMMMMMMMMMMMM


Peccato non poterlo divulgare! O meglio, io non me la sento: troppe le toerie che provano il contrario. Capisco che sia difficile comprenderlo, quando si è vissuto per decenni in modo diverso.

E si può capire solo provando. Se no uno non sa che rinunci al cappuccino e brioches con gli amici al bar non perchè fai un sacrificio, ma perchè ricordi con fastidio il mattone che ti si piazzava nello stomaco, ed ora invece ti godi il benessere!

ps: Ammetto che mi son lasciata tentare da caffè e mignon sotto Natale, e non ho mangiato sino a sera tanto lo stomaco si era - giustamente - chiuso. Che si sia arrabbiato? :lol:
Avatar utente
By Alessio
#10494
anch'io mi trovo benissimo senza fare colazione e sono vari mesi che ormai prendo solo spremute o tisane la mattina, soprattutto in questi mesi inevrnali mi faccio sempre la limonata verso le 10:00 e la spremuta d'arancia verso le 12:00.
Ma rimanendo nel tema da me proposto, siamo sicuri che la nostra alimentazione ehretista basti a combattere le terribili polveri e sostanze presenti nell'aria ? Io lo spero vivamente ma non è l'aria il cibo primario ?
L'altro giorno ho fatto volantinaggio per l'a.v.a. (associazione vegetariana animalista) un'ora sull'appia all'altezza di san giovanni e mi stavo sentendo male per quello che mi sono respirato, tanto che stavo pensando di comprarmi una mascherina antismog, di quelle serie col filtro in carbonio che usano i ciclisti, e indossarla mentre cammino...sarebbe un segnale forte per far capire anche agli altri la gravità della situazione in cui ci troviamo...
Avatar utente
By Tyler
#10561
Cavolo, io vi voglio risparmiare i dettagli della mia colazione da palestrato e convinto (dagli altri però) sostenitore della teoria delle proteine. Non voglio farvi vomitare... :D
ADDIO COLAZIONE!!!
KIssss
Avatar utente
By Alessio
#10621
Speravo di avere qualche altra risposta sulle nanoparticelle oltre a quella di jb...sono seriamente preoccupato sul problema dei veleni presenti nel'aria...
Spero che sia vero che con la dieta di ehret si possano eliminare anche questi "metalli"
Avatar utente
By luciano
#10622
Alessio ha scritto:Speravo di avere qualche altra risposta sulle nanoparticelle oltre a quella di jb...sono seriamente preoccupato sul problema dei veleni presenti nel'aria...
Spero che sia vero che con la dieta di ehret si possano eliminare anche questi "metalli"


Ti voglio preoccupare ancora un po':

pensa alle radiazioni atomiche che girano costantemente il pianeta, le scie chimiche, l'acqua piena di metalli pesanti, la diossina, le radiazioni dei ponti telefonici e trasmettitori Tv, i diserbanti nella frutta e verdura, le fibre sintetiche nei vestiti, nei materassi, il cobalto nei saponi e detergenti, i fosfati, ecc. ecc.

Comunque stiano le cose, che la dieta elimini o meno le nanoparticelle o tutto il resto, mangiare diversamente da onnivori è molto peggio.

Quello che stiamo facendo è sopravvivere all'inferno. Nel caso che non te ne fossi accorto, siamo all'inferno, ci sono pianeti molto migliori di questo, con ambienti incontaminati.

E facciamo il meglio possibile nella condizione ambientale in cui ci troviamo, rispetto ad altri esseri umani.
Avatar utente
By Alessio
#10742
Luciano lo so che il problema non è soltanto l'aria inquinata, ma restando nell' "inferno", credo che l'aria di roma, la mia città, o di milano e delle altre, sia molto peggio di quella che si può respirare in campagna, montagna o al mare...
Ed è per questo che stavo pensando di spostarmi in uno dei paesi vicino roma tipo riano o fiano romano. Io abito a roma nord in una via abbastanza inquinata con semaforo, continui passaggi di auto moto, autobus in entrambi i sensi di marcia...etc ma in ogni caso dovunque vai a roma è difficile trovare oasi di aria pulita anche perchè la "nube" di smog si diffonde in tutte le direzioni.
Quando esco di casa non riesco proprio a respirare, cerco di prendere meno aria possibile e credo che la situazione in città sia talmente grave che o i nostri sindaci prendono delle misure serie contro l'inquinamento e bloccano tutte le auto e le moto almeno durante il giorno fino alle 20:00, magari dando il permesso di girare solo ai camion che trasportano le merci, e finalmente la gente capisce che deve muoversi in bici e con i mezzi pubblici, (utopia assoluta perchè la gente è cretina) oppure è da folli, è un vero suicidio, continuare a vivere in città...
Avatar utente
By luciano
#10745
Alessio ha scritto:Ed è per questo che stavo pensando di spostarmi in uno dei paesi vicino roma tipo riano o fiano romano.
Questa mi sembra un'ottima idea.

Alessio ha scritto:utopia assoluta perchè la gente è cretina...
Un piccolo appunto, io non sono cretino.
Avatar utente
By Alessio
#10746
luciano ha scritto:
Alessio ha scritto:utopia assoluta perchè la gente è cretina...
Un piccolo appunto, io non sono cretino.

Ovviamente non era rivolto a te luciano se prendi la moto o la macchina magari avrai le tue buone ragioni, ma se a roma o a milano tutti indiscriminatamente prendiamo la macchina o la moto per spostarci non ci muoviamo più, oltre che morire asfissiati, credo sia una questione di civiltà...chi può non dovrebbe prendere la macchina o la moto in città e molti potrebbero...
Avatar utente
By luciano
#10747
Alessio ha scritto:Ovviamente non era rivolto a te luciano se prendi la moto o la macchina magari avrai le tue buone ragioni...


Immagino. Il mio era solo un modo di fare intendere che non dovremmo pensare per generalizzazioni, se uno dice "la gente", chi è questa gente? Tutti quanti.

Se vogliamo aiutare le persone occorre smettere di pensare "la gente è cretina, deficiente ecc." perchè ognuno di noi è un pezzo di gente, anche se quando uno dice "la gente" esclude sempre se stesso.
La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Libri di Arnold Ehret