[phpBB Debug] PHP Notice: in file [ROOT]/ext/sitesplat/bbopengraph/event/listener.php on line 114: Undefined index: 10481
3 kg in un mese - Arnold Ehret Italia

Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By arca
#10497
E' importante non perdere troppo peso in troppo poco tempo. Ehret consiglia vivamente l'uso di pane integrale tostato o patate ben cotte per evitare questo fatto quando si è sul Sistema.

Il peso mi sembra davvero un po' pochino e credo che forse sarebbe meglio che ti dedicassi per un po' di tempo a seguire la transizione (un cui primario obiettivo è la sistemazione dell'intestino) senza mettere ancora in mezzo troppo frequentemente il digiuno. Poi potrai valutare più avanti se e come rifare digiuni. Io farei così per evitare di andare troppo sotto peso.
Avatar utente
By cus75
#10505
una cosa che mi sono sempre chiesto da quando ho iniziato la transizione è se perdessi peso troppo velocemente o se stessi dimagrendo troppo...

Sono alto 1.87, non di grande "ossatura", ho le mani e i piedi piu piccoli della media per la mia altezza. All'inizio del 2007 cominciai a cambiare la mia dieta perchè non stavo bene. Semplicemente cominciai a mangiare meno. Ero intorno ai 90kg, e in poco tempo raggiunsi gli 80kg.

In estate cominciai ad andare in bicicletta (che bellezza pedalare sulle colline... e che fatica! :)) e correre, senza esagerare, a settembre ho letto il libro e iniziato una graduale transizione, anzi, ero gia quasi senza muco ma sono tornato un po' indietro perchè sentivo che era troppo. In un mese circa sono passato da 80kg a 70kg, poi per un paio di settimane sono rimasto uguale, e dopo sono sceso fino a 65kg. poi stabile per un altro mesetto, e dopo un ulteriore calo a 62/63kg, peso che si mantiene stabile per ora dai primi di dicembre o giu di li.

penso che questo sia il peso piu basso da quando sono arrivato a quest'altezza :D mi ricordo intorno ai 18 anni pesavo circa 70-72 kg e giocavo agonisticamente a calcio.

non ho avuto particolari sintomi di stanchezza, a parte qualche giorno qua e la, e a volte piccoli annebbiamenti della vista quando mi alzo da seduto o sdraiato. Un paio di volte mi sono misurato la pressione ed era circa 90-100 max 70-60 min se mi ricordo bene. Non so se è rilevante

cosa vi sembra? sono andato troppo giù? troppo velocemente? non vi dico gli sguardi preoccupati di familiari e amici :)
Avatar utente
By mauropud
#10513
Cus75, l'impressione mia e' che non so dire se sei sottopeso, ma credo che hai perso peso un po' troppo rapidamente: quasi il 33% in un anno.
Io credo che il corpo debba adattarsi lentamente al cambiamento, altrimenti non riesce a far fronte alla mancanza improvvisa di sostanze che era abituato ad utilizzare, e allo stesso tempo ad utilizzare le altre sostanze immesse.
Io in 2 anni sono passato da 75,5 kg a 57 circa per 1,67 di altezza con la transizione: al tuo ritmo dovevo essere sotto i 50 e mi pare un po' troppo! :D
Ovviamente non ho nessun disturbo e molti di quelli che avevo prima dell'inizio della dieta sono spariti.

Angioljna: tieni conto che col digiuno l'intestino si svuota e poi ci vuole qualche giorno per vedere il "vero" peso corporeo. In ogni caso ha ragione Arca: nel dubbio rallenta un pochino.
Avatar utente
By Narayani
#10515
Purtroppo anch'io mi trovo nella stessa situazione 1,67 per 45kg stabili ora; ossatura media. Sono calata 5kg in 6 mesi eliminando latticini.
Purtroppo pane e patate proprio non mi vanno.
Mangio cmq zucca che è amidacea ed è più gradevole al mio palato.
By Kissakie
#10530
Ciao, io sono in transizione da due anni, pesavo 48kg per 1.63 di altezza. E' nei primi due mesi che ho perso peso.
Oggi ne peso 44, consumo ancora un pò di pasta due volte la settimana, ma niente formaggi.
Ho 34 anni, ma ricordo bene che quando ne avevo 20 pesavo 40 kg.
Spero che quando toglierò anche questi pochi amidi di non tornare a 40 kg perchè sono veramente troppo pochi, mi verrebbe un corpo androgino, ed è l'ultima cosa che voglio....comunque veremo.
Baci
Claudia
Avatar utente
By cus75
#10540
quando ho iniziato la transizione mi sembrava di perdere molto peso velocemente, ho mangiato quasi sempre e continuo a mangiare amidi, principalmente pane di segale tostato, patate al forno o miglio, amaranto, quinoa tostati e cotti. Pasti di sola frutta ne faccio meno rispetto all'inizio proprio per questo motivo. Ma non è servito a molto :D

non sono "rigido" quando vado fuori o sono invitato, se posso prendo verdure, ma mangio anche di tutto, solo cerco di non abbuffarmi e limitarmi, mangiare poco insomma :)

perdere peso velocemente è una tendenza che ho sempre avuto, ricordo che ogni volta che intensificavo un po' l'esercizio fisico, anche per esempio dopo alcuni infortuni che ho avuto, o mangiavo meno, cominciavo subito a calare di botto

ora sembro stabile comunque, certo i segni del dimagrimento si vedono, ma devo dire non come altre volte che mi è successo di perdere peso, anche se mai cosi tanto. Mi tengo sotto controllo, non credo sia preferibile ricominciare a mangiare come prima (ammesso che ce la faccia!) per poi cercare di ridimagrire piu lentamente, no? ;)
Avatar utente
By cus75
#10548
se ti va e inoltre ti sembra di dimagrire troppo probabilmente dovresti mangiarlo. Magari non un chilo al giorno, senza esagerare :)

Ehret dice che pane integrale di segale ben tostato produce poco muco e anzi funziona in parte da scopa intestinale, cosi come i cereali tostati, per esempio. Anche la patate hanno poco muco se ben cotte al forno, magari tagliate sottili cosi cuociono meglio.

e comunque puoi sempre fare una prova e mangiarne un po' per un paio di settimane, e vedere come stai. E sopratutto cerca di non farti prendere dalle fobie da muco ed essere troppo restrittiva con te stessa quando non è ancora il momento! Anche i santi devono dormire :)

Ricordati che "il mulino della natura macina infallibilmente, ma lentamente". Rileggiti il libro, sopratutto dalla lezione XV per rassicurarti un po' che sei sulla buona strada anche se fai piccolissimi passi.
Avatar utente
By Tyler
#10551
Un consiglio che mi sento di dare a chi è già molto magro è quello di non digiunare. Il corpo comunque si disintossica lo stesso mangiando bene e si espelle tanto anche senza digiunare ma sempre mangiando bene.
Il digiuno lo consiglio a chi è molto in sovrappeso, molto intossicato e con salute cagionevole, li è molto indicato e soprattutto molto molto utile.
Baciuzzi...
By Kissakie
#10589
Tyler ha scritto:Un consiglio che mi sento di dare a chi è già molto magro è quello di non digiunare. Il corpo comunque si disintossica lo stesso mangiando bene e si espelle tanto anche senza digiunare ma sempre mangiando bene.
Il digiuno lo consiglio a chi è molto in sovrappeso, molto intossicato e con salute cagionevole, li è molto indicato e soprattutto molto molto utile.
Baciuzzi...

Ciao, si hai ragione, ho provato nell'arco di questi due anni a fare un paio di giorni di digiuno alcune volte, ma la sensazione di "svuotamento" che provavo era eccessiva,avevo la sensazione che la pancia toccasse la schiena, e anche se non avevo nessun sintomo negativo classico di chi fa i digiuni non mi sentivo bene lo stesso, quindi non ho più digiunato. Per ora vado bene così. :D
Grazie
Claudia

Ciao Andrea e complimenti per la tua guarigione. H[…]

Ciao a tutti da Valerio

Ciao e Grazie per il Benvenuto nel forum. Acquiste[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Libri di Arnold Ehret