Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By cus75
#10773
angioljna ha scritto:Ma come si cucinano i cereali tostati? :)


una padella ben calda... ed il gioco è fatto! un po' come i popcorn... che è proprio mais tostato :)

alcuni scoppiettano proprio come alcuni tipi di mais e fanno la pallina bianca, per esempio l'amaranto (anche se non è una graminacea, è comunque un seme a riserva amidacea), altri invece non scoppiano, ma si tostano lo stesso, scurendosi o dorandosi. Mescolali spesso per farli cuocere in maniera uniforme, ci vuole poco tempo

puoi tranquillamente farlo senza olio, anzi è meglio, si mescolano anche più facilmente i semi
Avatar utente
By luciano
#11321
Escluso la soia, in transizione possono andare bene tutti, con moderazione.

Sulle confezioni dovrebbero esserci il tempo di cottura, se metterli a bagno, ecc.

Inoltre nei posti tipo NaturaSì dovrebbero esserci un sacco di libretti e opuscoli gratuiti con ricette, modi d'uso e altro.
Avatar utente
By luciano
#11334
angioljna ha scritto:..scusa la precisazione, mi hai scritto "tutti i cereali, tranne la soia",


Hai ragione, perdona la mia mancata accuratezza.

Direi che in transizione i cereali vanno bene sia bolliti che tostati.
Bolliti più muco, tostati meno muco.

La pasta di farro o integrale o di kamut si può consumare.

Il tutto con moderazione e osservando le combinazioni alimentari.
Avatar utente
By marcodbk
#11350
una padella ben calda... ed il gioco è fatto! un po' come i popcorn... che è proprio mais tostato :)


Nella Padella si deve mettere un semplice strato di cereali a vanno bene anche molti ai fini della cottura?

Marco
Avatar utente
By cus75
#11351
marcodbk ha scritto:Nella Padella si deve mettere un semplice strato di cereali a vanno bene anche molti ai fini della cottura?

Marco


di solito meno ne metti, meglio tostano. dipende anche dal cereale o affini

diciamo che ne devi mettere una quantità non eccessiva perchè tostino bene e non troppo poca per non romperti a tostarne in continuazione :D

fai qualche prova e diventerai un esperto ;)
Avatar utente
By marcodbk
#11355
Grazie molte, mi cimenterò...

Marco
Avatar utente
By cus75
#11366
angioljna ha scritto:Ma quanto tempo occorre per tostare un cereale? 5, 10 minuti o qualche secondo? :roll:


come sempre dipende dal seme, prima di tutto la sua grandezza: più grande, più tempo ci vuole

in genere da qualche secondo per i semi piccoli (esempio, amaranto) a qualche minuto per i semi piu grandi (esempio, grano saraceno)

mi riferisco ai semi per essere piu completo, il realtà ne grano saraceno ne amaranto sono dei cereali :)

comunque non vi preoccupate che quando bruciano ve ne accorgete, l'odore e il fumo sono buoni indizi ;)
Avatar utente
By marcodbk
#11508
Sto cucinando i cereali tostati da qualche giorno, veramente un cibo gradevole e sfizioso!! ed è veramente semplice, una padella come si diceva, smuovete bene con il cucchiaio di legno e dopo poco sono pronti da mangiare...pochi per volta.

Scusate se vi faccio qui una domanda ma non riesco a trovare un indice sulle tavole di Berg nel forum, c'è che voi sappiate?

Marco
Avatar utente
By luciano
#11515
marcodbk ha scritto:Scusate se vi faccio qui una domanda ma non riesco a trovare un indice sulle tavole di Berg nel forum, c'è che voi sappiate?
Marco
Sono nel libro, ce l'hai?
Le tavole di Berg comunque sono solo a scopo illustrativo non da applicare, come precisa Ehret.

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Perchè no? Il Menu del giorno

Rilancio questo topic un po' vecchiotto. Oggi a p[…]

Libri di Arnold Ehret