Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Zeruel
#10534
Salve a tutti.

Circa 10 giorni fa, lavandomi i capelli, mi è andata dell'acqua nell'orecchio sinistro.
Il giorno dopo ho letteralmente sentito l'orecchio chiudersi, tapparsi completamente, ed ho pensato: "Cavolo, mi è venuto un tappo di cerume" (il cerume assorbe l'acqua e si gonfia, creando tappi).
Ho comprato delle gocce (Cerulisina) per sciogliere il cerume, ma niente. Allora ho comprato uno spray (Audispray), e 4 giorni fa l'orecchio mi si è miracolosamente stappato. Dormendo però, la notte stessa mi si è richiuso di nuovo, e la situazione è parecchio peggiorata.
Da allora infatti mi è comparso un fastidiosissimo acufene (un costante fischio acuto) all'orecchio chiuso, e ieri allora sono andato dal mio medico generico per farmi togliere questo tappo da lui.
Il medico mi ha guardato nell'orecchio e ha detto che però non c'era cerume, ma che secondo lui avevo un'otite dell'orecchio medio (cioè un accumulo di catarro dietro il timpano), disturbo che capita spesso dopo un raffreddore perchè il muco risale la Tromba di Eustachio ed arriva ad accumularsi nell'orecchio. Purtroppo naso ed orecchie sono collegati.

Il medico mi ha prescritto ben 2 antibiotici e delle gocce da mettere nell'orecchio per una decina di giorni, ma siccome mi preoccupa un po' mettermi in corpo tutta questa roba (ed in più ho letto su internet che spesso queste terapie non funzionano e bisogna addirittura operarsi per drenare il catarro), mi chiedevo se qualcuno avesse avuto un'esperienza simile e se fosse guarito con la dieta senza muco.

Insomma, posso risolvere il problema da solo, senza operazioni e senza antibiotici?
Avatar utente
By Tyler
#10552
Ciao Zeruel, io non ti rispondo in merito al tuo quesito, ma solo per consigliarti di leggere il regolamento prima di postare.
Saluti...
Avatar utente
By bernarasta
#10572
mi ricollego per il fatto che da un pò di tempo ho lo stesso problema. cioè un fischio sotile, ma non acuto, soprattutto all'orecchio sinistro. uso poco il cellulare, quindi non credo che possano essere danni da onde elettromagnetiche (anche se ormai le onde sono ovunque)... lo dico perché ho letto che tra i sintomi da "intossicazione" da onde, ci sarebbe questo percepibile fischio nei timpani. più verosimilmente credo, avendo sofferto per molto tempo, e dunque essendo stato curato in modo sbagliato, per forti otiti con accumulo di muco, che la dieta di transizione abbia smosso tale muco, lasciandomi udire questo ansiogeno suono. persino mia madre mi ha suggerito che secondo lei è la dieta che ha sciolto il muco, che mi fa sentire quel rumorino. chissà, non sia mai che si converta. un bacione
La panoramica di Ienk

Il canino in necrosi è il 43, ho evidentemente sba[…]

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Libri di Arnold Ehret