Arnold Ehret Italia

Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".
Non c'è posto per commenti su ideologie politiche, disinformazione, ecc, che possono trovare posto su altri siti pertinenti. Questo è il forum della dieta di Ehret.

Moderatori: luciano, Moderators

By daniele75
#1061
Mi sono appena iscritto.
Sono Daniele, di Torino, vegan per motivi quasi esclusivamente etici (animalisti ed ecologisti, oltre che umanitari ed economici).
Mi sono interessato della mia salute solo in seguito, ho scoperto di poter stare meglio, sto meglio, e tra le mille ricerche che qualunque vegan fa, ho scoperto Ehret.
Ho letto il libro.
Non so ancora bene che fare, per ora continuo con la mia solita dieta, anche se sto aumentando gradualmente frutta e verdura a discapito di cereali e legumi.
Purtroppo (per me) mi piace troppo mangiare gustoso e non mi preoccupo abbastanza della mia salute (anche se sicuramente 100 volte di piu' di un onnivoro/carnivoro) per farmi passare ad ehretist/crudista/fruttariano...
Comunque sono molto interessato ai principi e a volte mi piace sperimentare, ad esempio mi piacerebbe qualche consiglio sui digiuni purificatori, per ora il massimo che ho fatto di digiuno sono state 24 ore, mi piacerebbe fare di piu' ma non sono sicuro di farlo senza rischi...
E per ultimo una curiosita', un ehretista per motivi di "salute perfetta" non e' minimamente interessato a questioni etiche, o l'aver fatto una scelta cosi' drastica (per chi ci "vede" dall'esterno, ovvio, non per la natura) l'ha portato a riflettere su cosa infliggiamo, oltre che a noi stessi, alla Terra tutta?
Ciao a tutti e scusare la lunghezza del post
Daniele

___________________________
But you cannot deny that meat is still murder. Dairy is still rape. And I'm still as stupid as anyone, but I know my mistakes. I have recognized one form of oppression, now I recognize the rest. And life's too short to make another's shorter-(animal liberation now!).
Avatar utente
By luciano
#1066
Ciao Daniele,
benvenuto sul forum :D

I digiuni sono rischiosi se fatti senza conoscere tutto a riguardo e questo lo apprendi con i dati del libro e con la pratica.
Sintomi troppo sgradevoli? Fai un passo indietro con una dieta di transizione.
Va tutto bene e i sintomi della disintossicazione sono sopportabili? Continua!

Rileggi sempre i punti nel libro che riguardano quello che stai facendo in quel momento.

Daniele ha scritto:E per ultimo una curiosita', un ehretista per motivi di "salute perfetta" non e' minimamente interessato a questioni etiche, o l'aver fatto una scelta cosi' drastica (per chi ci "vede" dall'esterno, ovvio, non per la natura) l'ha portato a riflettere su cosa infliggiamo, oltre che a noi stessi, alla Terra tutta?


Essere Ehretista non richiede essere animalisti, ma di fatto gli Ehretisti lo sono.
Non penso che chi non si nutre di prodotti animali non abbia rispetto per gli animali, anche se non si professa animalista, di fatto si comporta come tale.

Poi ci sono anche degli animalisti vegani che stanno diventando Ehretisti, perchè non occuparsi anche della propria salute?

Personalmente ho esperienza di persone che ho introdotto alla dieta senza muco che sono diventate animaliste e non mangiano carne nemmeno se li torturi. Uno di essi, un mio amico mi ha detto che quando vede la carne al supermercato vede dei pezzi di cadaveri e ritiene che questo sia un risultato della dieta, perchè è inevitabile che aumenti la sensibilità e la ripugnanza verso l'uccidere e il nutrirsi di animali morti. :wink:

Quindi fare la dieta di Ehret partendo da presupposti salutistici o etici, la conclusione alla fine è la stessa, si è o si diventa anche animalisti. :D

Ritornando un attimo al fare dei digiuni purificatori, se poi non vari anche la dieta secondo quanto descrive Ehret, dopo un po' ti ritroverai nelle stesse condizioni di prima che iniziassi.
Luciano
By daniele75
#1087
Grazie della risposta Luciano :)
In effetti anch'io penso che un digiuno, se poi si torna a mangiare come prima, non serva ad un granche', pero' volevo "provare" per capire su me stesso quanto funzioni e quanto "sporco" o muco ho dentro di me.
In ogni caso gia' da quando sono vegan (circa un anno), sommato all'anno prima da vegetariano, mi sento decisamente molto meglio.
Certo che se tutti i giorni mi strafogo di seitan non va bene, ma se mi tolgo lo sfizio una o due volte al mese e per il resto mantengo una dieta molto vicina a quella di transizione, credo che altri benefici arrivino.
Grazie
Ciao
D
Consigli su Peperoncino

Ho preso una pianta innestata di peperoni corno ro[…]

Diario di Atena

E' un caso di eccessiva disintossicazione. Ehret a[…]

Innerclean Oggi

Qualcuno di voi lo usa? Io quest' inverno, avendo […]

Ortopanoramica- Marco

dovendo fare una valutazione post interventi mag[…]

Libri di Arnold Ehret