Arnold Ehret Italia

Questo forum è per postare le tue storie dei successi personali conseguiti con la Dieta Senza Muco. Ogni mi9glioramento che tu possa avere per quanto piccolo sia, puoi inserirlo qui.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By arca
#10787
Prego, carissimo. :D
Mi chiedo dove venisse immagazzinato prima di uscire!

Gli acidi attaccano i tessuti e si legano ai minerali ed alla fine si bloccano in giro specie nei tessuti adiposi: anche per questo motivo quando si eliminano le scorie si perde acqua e grassi: servivano per INCAPSULARE e rendere "staticamente" inattive queste scorie fin quando sono nel corpo.

Ti scrivo alcune righe di pagina 50 del citato libro:

DA DOVE PROVENGONO GLI ACIDI
ACIDO URICO dal consumo di carne e disgregazione delle cellule
ACIDO LATTICO dallo sforzo fisico
ACIDO TANNICO dal consumo di te nero e caffé
ACIDO SOLFORICO dalle ventosità trattenute e dalla carne di maiale
ACIDO ACETILSALICIDICO dagli analgesici
ACIDO ACETICO dal consumo di dolci e grassi
ACIDO NITRICO da carne salmistrata e da formaggi con aggiunta di calcio e sodio

Pagina 164 indica gli ACIDI apportati da una cattiva digestione:

acetico
lattico
urico
ossalico
formico
carbonico

ACIDI DERIVANTI DA PUTREDINE E GENERI VOLUTTUARI
cloridrico
solforico
nitrico

SALI ACIDI
solfati
nitrati
sali cloridrici
urati (calcio urato=calcoli renali)
sali ossalici

Tutto questo porta a sottrazione di sostanze minerali del corpo per fissarli.

Tutti questi prodotti sono stipati nel nostro corpo e derivanti da una vecchia alimentazione. Quando li sciogliamo, rientrano in circolo e quindi si devono neutralizzare.
Avatar utente
By Ramita
#10789
...mamma che impressione leggendo queste cose! sapevo ed ero consapevole che avere aciditá nelle urine é segno che gli acidi sono in giro nel corpo...
dunque ci "demineralizzano" in parole povere!
...il mio digiuno è stato a base di succo di verdure per cui debbo dire che mi sono sentita bene. ora peró tornando al cibo continuerò a misurare il Ph e vediamo come lavora il mio corpo e quanta aciditá c'è ancora da eliminare.
grazie arca per la tua spiegazione dettagliata!

elisa
Avatar utente
By arca
#10790
raffa ha scritto:arca, posso domandarti una cosa....urine francamente basiche (a 8 di ph) costantemente, cosa possono significare?grazie in anticipo


Scusa raffa, mi era scappato questo post :oops: .

E' cosa praticamente impossibile che un onnivoro possa avere il pH ad 8 che invece rappresenta uno stato di salute ottimo.
Piuttosto se il pH si misura dopo la digestione, la lettura non sarà del prodotto metabolico (il pH del corpo), bensì del cibo che hai inserito, per cui se leggi il pH dopo che hai bevuto una centrifuga di ortaggi lo leggerai 8,5 (gli ortaggi sono alcalini ed alcalinizzano),ma se lo misuri mezz'ora dopo l'assunzione di succo d'arancia, te lo troverai 4,5 (perché l'arancia è acida anche se alcalinizza, ma solo se le si da il tempo di entrare in circolo).

Un problema potrebbe invece essere un difetto metabolico e quindi una cosa contraria all'acidosi: il corpo vive costantemente in alcalosi e quindi tende a formare calcoli.
Per sapere precisamente di cosa si tratta sarebbe bene una anamnesi con un medico molto competente.
Ciao
Avatar utente
By raffa
#10792
grazie della risposta arca.... :wink:

io non sono onnivora...sono vegana da 7 mesi, e da 4 seguo una transizione molto stretta...pero' effettivamente potevo essere in fase di digestioni di cibi alcalinizzanti...la mattina presto a digiuno potrebbe essere un indice attendibile?
Avatar utente
By arca
#10805
Sì, al mattino è ok, dopo il primo spruzzo (che è più acido). :P
By syncster
#10810
Un problema potrebbe invece essere un difetto metabolico e quindi una cosa contraria all'acidosi: il corpo vive costantemente in alcalosi e quindi tende a formare calcoli


Arca cosa intendi? come puo presentarsi uno stato di alcalosi?..penso sia una condizione molto rara o sbaglio?
Avatar utente
By arca
#10820
Mentre l'acidosi è uno stato facilmente rilevante, l'alcalosi è rilevabile, come già detto, prevalentemente da un medico molto competente. E' una cosa certamente non tanto frequente come può essere l'acidosi.
By syncster
#11933
Ciao onelove, guarda i prodotti della linea jentschura li puio trovare qui:
http://www.embio.it/catalog_1/index.php?cPath=81&gclid=CNr7ytmNq5ICFSbQXgod632FNQ

ma come vedi i prezzi non sono molto convenienti.. e oltre tutto i maggiori componenti di questi prodotti per i bagni basici ono il bicarbonato di sodio e il sale marino..

quindi senza spendere grandi cifre puoi usare del bicarbonato di sodio e del sale marino, meta e meta..per un bagno potresti fare 3 cucchiai di bicarbonato e 3 di sale marino

E quello che ti hanno detto in farmacia è puro terrorismo psicologico..anzi dvresti sentire com'è la pelle dopo un bagno basico..
ovvio che come ogni cura naturale se la persona è fortemente intossicata la fuoriuscita violenta di acidi che provoca un bagno basico puo irritare e non poco la pelle..in questo caso si consiglia il risciaquo con acqua di rubinetto...

Non dimentichiamoci che noi per natura siamo basici quindi tutti i prodotti che troviamo in commercio (quelli a ph 5.5) non dovrebbero essere utilizzati perche non permettono al corpo di eliminare gli acidi accumulati
Avatar utente
By fasepe
#11964
per le cartine tornasole dovete chiedere presso i rivenditori di prodotti chimici per laboratori e farmacie

salute

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret