[phpBB Debug] PHP Notice: in file [ROOT]/ext/sitesplat/bbopengraph/event/listener.php on line 114: Undefined index: 1092
Calvizie? No, grazie - Arnold Ehret Italia

Arnold Ehret Italia

Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".
Non c'è posto per commenti su ideologie politiche, disinformazione, ecc, che possono trovare posto su altri siti pertinenti. Questo è il forum della dieta di Ehret.

Moderatori: luciano, Moderators

Avatar utente
By blueyesvegan
#1100
Sicuramente dei risultati ci sono: probabilmente una dieta come quella ehretiana aiuta a evitare l'infiammazione dei bulbi piliferi e nutre adeguatamente i capelli, diminuendone la caduta e facilitando la rinascita di alcuni biulbi. Tuttavia non vorrei che nè tu, nè tutti gli altri si illudessero di poter completamente evitare la calvizie: la si può "contenere", o meglio rallentare, ma non fermare del tutto. Ricordiamo che la calvizie è dovuta ad una eccessiva sensibilità dei capelli alla forma attiva del testosterone, il diidrotestosterone, per cui se non si blocca l'enzima in grado di convertire il testosterone in diidrotestosterone, ossia l'enzima 5-alfa-reduttasi, non c'è niente da fare. Senza alcun dubbio la calvizie androgenetica non ha alcun legame con l'alimentazione.
Avatar utente
By blueyesvegan
#1101
Probabilmente da quello che ho scritto nel messaggio precedente e in un altro messaggio dell'altro giorno, sarò sembrato presuntuoso, arrogante, e privo di fiducia nella dieta di Ehret: in realtà non è affatto così! Io sono un ignorante e non mi permetto assolutamente di sostenere che quanto detto da Ehret sia sbagliato, altrimenti non sarei qui a scrivere. Tuttavia non vorrei che si pensasse che l'alimentazione risolva tutti i problemi: la calvizie androgenetica ce l'hanno trasmessa i nostri genitori con i geni, e attualmente non c'è ancora un modo per farla regredire.

P.S. Silver, mi puoi dire privatamente quanti anni hai?
Avatar utente
By luciano
#1116
conigliobianco ha scritto:Forse sono stata un po' troppo lunga e contorta....
mi scuso se il messaggio dovesse risultare poco comprensibile, o peggio, se dovessi sembrare una fanatica invasata :o


Il tuo post è chiarissimo e non ti considero una fanatica invasata e credo che molti altri saranno d'accordo con me.

Il fanatico e la persona ben determinata a raggiungere i propri scopi possono sembrare identici.
La differenza sta nel fatto che il primo persegue scopi non suoi, secondo un credo da lui non verificato per consistenza e pertinenza a fatti. Le crociate e le contro crociate sono un esempio di dove porta l'accettazione di idee non verificate da se stessi.
Un esempio più moderno ce lo danno i Testimoni di Geova, che nel 1961 si sono riuniti sul Monte Bianco perché doveva avvenire la fine del mondo e solo i testimoni si sarebbero salvati. :!:

La persona ben determinata prima di impegnarsi in uno studio o attività verifica se le cose inerenti e correlate hanno un senso e fa delle prove per verificare se l'effetto è quello promesso o dichiarato, acquisendo così certezza e persistenza nel perseguire i propri scopi.

Noi commettiamo delle azioni, tali azioni producono degli effetti. Come è possibile che sia il destino a procurarci malasorte o fortuna?
Il destino è una parola che indica una entità presunta che determina il corso degli eventi per ogni persona, che dà un'apparente spiegazione ad eventi altrimenti inspiegabili. Questo succede perché limitando l'esistenza di un essere ad una sola vita non si può comprendere che molti degli effetti, buoni o cattivi, apparentemente senza causa, hanno la loro causa dietro il velo delle vite precedenti.

Siamo gli artefici del nostro destino e possiamo cambiare il corso degli eventi, almeno per noi stessi, e qualcuno riesce anche a cambiarlo in una sfera più grande. Ma occorre sempre che gli altri sottoscrivano la sua causa.
Anche un dittatore ottiene una sottoscrizione forzata inducendo paura e terrore su esseri che non sono sufficientemente forti da opporsi, o credono di non essere sufficientemente forti, limitando con le proprie idee la propria forza.

I politicanti si fanno eleggere ottenendo adesione al proprio partito ingannando le persone con le parole. Questo avviene perché tali persone non verificano se dietro alle parole ci sono anche i fatti.

Quindi hai fatto centro quando dici che "non c'è niente da fare" non esiste, che siamo qualcosa di più di un agglomerato di cellule.

E possiamo cambiare l'impossibile, perché tutte le cose sono impossibili fino a quando poi qualcuno le fa. :D
By laura
#1151
Silver intanto ti ringrazio per aver postato con semplicità e onestà, qui siamo tutti in buona fede e penso che per questo ci si possa sempre confrontare correttamente.

quindi non voglio smontare l'entusiasmo di nessuno ma ormai ho l'occhio clinico e penso di poter fare le mie considerazioni in proposito:

dalle foto si vede che i capelli sono qualitativamente migliorati ma la stempiatura c'è ancora, purtroppo la foto del "pre-dieta" ha una luce diversa ed è presa più lontana quindi il confronto corretto che sarebbe tra foto prese dalla stessa posizione e angolazione è difficile,
inoltre anche il taglio è diverso:prima eri rasato uniformemente poi hai rasato più ai lati e al centro dove c'è il problema lasciando i capelli più lunghi.

scusami non voglio essere inopportuna, è che il problema mi sta a cuore perchè ci sono passata anche io, credo che sicuramente la dieta ti abbia aiutato a rallentare il processo ma non vedo un cambiamento cosi radicale come lo descrivi.

la domanda allora va rivolta a tutte le persone che seguono questa dieta regolarmente:come vanno i capelli?chi aveva problemi di caduta li ha risolti o quantomeno migliorati?

grazie.
By laura
#1154
si l'avevo letto e sicuramente il processo di incanutimento si può invertire o quantomeno rallentare con una dieta ricca di antiossidanti(quindi ehterista) accentuando l'integrazione di vitamina E dato che spesso è la causa dell'incanutimento precoce o accentuato.

ma per la calvizie o alopecia il discorso è ben diverso.all'oggi nessun medico ha trovato la soluzione o la spiegazione a questa "malattia", anche i cosidetti "luminari" viaggiano a tentoni tra gli squilibri del sistema ormonale, la genetica e lo stress ma di fatto soluzioni non ce ne sono.

per questo dico prima di scrivere un post con un titolo cosi ammiccante pensiamoci due volte, finchè non c'è un numero consistente di persone che testimonia un inversione del processo e un netto miglioramento non si può affermare di aver trovato una soluzione.

non mi rivolgo a Silver che ha portato semplicemente e con onestà la sua esperienza e che per questo apprezzo molto, ma faccio un discorso in generale per quelli che passano di qui e leggono magari illudendosi di aver trovato la soluzione.


a tal proposito... luciano su te stesso hai riscontrato dei miglioramenti in questo senso?
Avatar utente
By luciano
#1155
per questo dico prima di scrivere un post con un titolo cosi ammiccante pensiamoci due volte, finchè non c'è un numero consistente di persone che testimonia un inversione del processo e un netto miglioramento non si può affermare di aver trovato una soluzione.

Beh, allora diamogli un po di tempo, perchè buttare giù le buone intenzioni? Io preferisco incoraggiare, visto che fa senso che un corpo disintossicato si rigeneri. Tutto dipende fino a che punto uno è disintossicato.
Laura ha scritto:ma per la calvizie o alopecia il discorso è ben diverso.all'oggi nessun medico ha trovato la soluzione o la spiegazione a questa "malattia", anche i cosidetti "luminari" viaggiano a tentoni tra gli squilibri del sistema ormonale, la genetica e lo stress ma di fatto soluzioni non ce ne sono.

Ma quando mai quelli hanno trovato una spiegazione o soluzione per qualcosa? Intendo dire che non sia tagliare o pasticcare il prossimo? Non sono mica da prendere come punto di riferimento per qualcosa che riguardi la salute. :lol:
Luciano
By laura
#1156
non è mia intenzione "buttare giù" niente, ho dato solo la mia opinione a riguardo, se rileggi il post capirai che il tono non è assolutamente critico ma vuole essere uno spunto per confrontarsi.

ora gentilmente puoi rispondere alla mia domanda?:)
Avatar utente
By luciano
#1157
Non lo metto in dubbio che non volevi essere critica, semplicemente volevo dire che preferisco atteggiamenti positivi e incoraggianti.

Io ho una zona calva come la tonsura dei frati che si restringe gradualmente.
Ho comunque 56 anni e i capelli grigi su di me li devi cercare per trovarli. Durante la dieta ho avuto un periodo con più capelli grigi e altri con meno o nessuno.

Secondo me il modo migliore di ottenere una risposta è quello di sperimentare su di sè. Ognuno è diverso e ha risultati in modo diverso. Alcuni migliorano prima certi aspetti, altri invece dopo, ma se la dieta viene fatta in modo standard e con comprensione di quello che succede, i risultati che si prefigge si ottengono.

Chi ha preso farmaci o peggio psicofarmaci deve buttarli fuori tutti dall'organismo prima di avere un risultato evidente e duraturo.
Se li sta prendendo non avrà risultati per quanto riguarda i capelli.
I capelli sono come le lucciole. Dove c'è inquinamento non ci sono le lucciole.
By laura
#1158
io ho un atteggiamento positivo luciano, il fatto è che sono come s.tommaso e credo anche voi, quindi mi pongo e pongo domande e cerco di darmi delle risposte attendibili.

la tua riflessione su "i capelli sono come le lucciole" è molto bella ma ti pongo allora un altra domanda...come ti spieghi la maggior parte delle persone in particolar modo donne che mangia male e usa farmaci si sottopone a stress e ha capelli invidiabili?

ci sono persone che sottopongono il loro corpo a stress immani dati da dieta o da altro e nonostante questo recuperano molto prima di altre, e non manifestano problemi di pelle o di capelli.

diciamo allora che è sempre un insieme di cause e di predisposizioni, di costituzione, di eredità che fa la malattia.


detto questo la dieta sicuramente aiuta tantissimo, e spero che saremo in tanti a testimoniarne i benefici con il passare del tempo :)

Non bisogna generalizzare. Io sono crudista, ma no[…]

Bhe estrarre un incisivo per creare spazio è propr[…]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

La panoramica di Ienk

Mi dici prima che il canino con la formazione è il[…]

Libri di Arnold Ehret