Arnold Ehret Italia

Questo forum è per postare le tue storie dei successi personali conseguiti con la Dieta Senza Muco. Ogni mi9glioramento che tu possa avere per quanto piccolo sia, puoi inserirlo qui.

Moderatore: luciano

#11465
L'otto marzo sarà un mese che sto prendendo il Metal Free, un chelatore dei metalli pesanti, arriva dall'America.

Parto dall'inizio: Consigliata da Luciano, perchè con dei piccolissimi digiuni o qualche giorno a verdura mi partiva regolarmente mal di testa, quella sensazione di testa pesante. E' un anno e mezzo che sono in transizione.

Premetto che mi sono fatta inoculare sin da neonata tutte la vaccinazioni possibili compresa dieci anni fa quella della tbc e dell'epatite, con tre richiami, poi mi era venuta una febbricciatola durata anni che mi aveva letteralmente mangiata :? , poi a forza di Formula Caisse, una bevanda depurativa per quattro anni a mesi alterni e la forza delle Vita che spinge, mi sono rimessa in piedi. :P

Un mese fa mi sono fatta togliere l'unica amalgama che avevo in bocca, cosa essenziale per poter usare questo prodotto, la chelazione potrebbe aumentare la fuoriuscita di metalli pesanti dalle amalgame.

In pratica questo prodotto mobilita le tossine, le mette cioè in circolo, con la chelazione le cattura, poi vengono inglobate ed evita che queste molecole si ridistribuiscano nei tessuti che infine vengono eliminate in maggior misura dalle vie urinarie e dall'intestino. Importante è andare di corpo almeno due volte al giorno.

In pochi minuti il dentista ha tolto l'amalagama, senza anestesia e senza dolore :o , a dir la verità non credevo di non sentire dolore, invece niente, solo due piccole scosse verso la fine.
Mi riferisce che di mercurio non ne conteneva più, se ne è accorto dallo stato in cui è uscita, si è sbriciolata in piccoli pezzi invece che uscire intera e questo è un indicatore di quanto mercurio conteneva, in pratica nullo 8O , questo in 15 anni.

Una parentesi:
Nei giorni successivi ho però pensato che avevo anche un filetto di acciaio in bocca per tenere fermi i quattro denti nell'arcata inferiore, post apparecchio ortodontico, è comunque un metallo ho pensato e allora è da togliere anche questo; di fare nuovamente 150 km per ritornare dal densita bio non ne avevo intenzione e allora son andata dal primo dentista vicino a casa.
Mi immagino la scena :idea: , mi sono vista mentre me lo toglieva. Arrivavo, senza appuntamento e c'era un posto per me senza creare disguidi o ritardo allo studio, entravo e uscivo.
Entro e il posto c'è, la segretaria mi invita ad attendere qualche minuto che il dottore mi avrebbe vista.... yyuppppi!
Se lo puoi immaginare lo puoi fare! :wink: 8)

Cinque minuti e sono sulla sedia del dottore, tengo l'immagine di questa semplice manovra ben presente, (i dentisti non sono molto dell'idea di togliere questo ferretto, vogliono evitare che i denti in futuro cambiano posizione, che in pratica trovino un proprio equilibrio) sta di fatto che mi vede e mi dice ok si può togliere, WWWOOOWWW!!!! anche perchè un piccolo pezzo si stava scollando.

Bene ho pensato, ora sperimento una cosa, un po' sciocca direi, molto sciocca :lol: . Visto che mi ha detto che me lo toglie adesso vedo che cambia idea, mi immagino questa scena,
porca vacca! in un attimo dice alla sua assistente: " passami una fresa che non lo togliamo, basta levigarlo e vedrai che non darà più fastidio". Ma no dico io, meglio toglierlo, "più si tiene meglio è" mi risponde, oddio! che ho mai fatto! cambio scena immediatamente nella mia mente e rivedo in dottore che me lo toglie, basta con questi giochi penso, non ne hai bisogno; "così riesco a pulirmi meglio" gli dico, "contenta te" mi risponde.
Trac trac, mi toglie il filetto, toglie la colla rimasta e risento finalmente i denti lisci, che bello erano anni che non li sentivo più così. :P
Una stretta di mano e ci salutiamo, non ha voluto niente.
Ringrazio ed esco.


Già al terzo giorno la voglia di determinati alimenti è scomparsa o diminuita parecchio, mi sto mangiando piattoni di insala senza aver voglia di pane, ho pensato a questa cosa: il corpo per proteggersi dalle sostanze tossiche usa il muco, che lo richiede dall'esterno con la voglia di cibi inappropriati, per riuscire in qualche modo ad isolare queste sostanze e cercare di proteggersi, ma quando esse non sostano più nel corpo, cosa se ne fa il corpo del muco non utile alla vita, lo espelle, non c'è più voglia di determinati alimenti che creano munco.


Sin dal primo giorno ho avvertio dolore ai denti, tipo mal denti, con fitte che partivano all'altezza delle tempie ed erano molto sensibili, ha tutt'oggi è quasi completamente scomparso questo dolore, ho tenuto l'apparecchio ai denti per cinque anni e di colla per riattaccare i ganci ne ho respirata ed assorbita parecchia mi sa :? .

Nelle prime due settimane ho avuto delle fitte sparse quà e là su tutto il corpo, tipo scosse elettriche, a livello dei linfonodi, specialmente nella zona dove qualche mese fa me se ne era infiammato uno, credo siano collegate al sistema linfatico.

Sono aumentata di un chilo mantenedo la stessa alimentazione, anzi diminuendo i carbodrati.
E questo per me è un grandissimo successo. Non solo perchè il mio corpo fisico sta assorbendo dagli alimeti, ma perchè sento che ho cominciato a sentire scorrere la Vita dentro.

Ho avuto però anche momenti di rabbia, mai così forte che io ricordi, è durata almeno cinque giorni, una incazzatura tremenda :twisted: .
Un po' scaricata in verità sul mio compagno, gran parte direi. Non si è fatto prendere dai miei giochi, vede il mio Essere oltre le sue abberrazioni. Ciao dolce! :wink:

La mia pelle è più pulita, sento per la prima volta che le mie cellule hanno ricominciato ad avere fame, che respirano, c'è movimento, scambio.

La mente sta rallentando il suo ritmo, il sistema nervoso si sta acquietando ogni giorno di più.

Anche se questo inverno non ho avuto problemi di bronchiti, sentivo che i miei bronchi non erano al massimo, vengo da una storia di bronchite cronica, chiamata così dai dottori, ma in queste due ultime settimane li sento più fludi, vibranti, forti.

Dormo molto molto meglio, avevo da sempre il problema che pur dormendo le mie orecchie ero attive ed ogni piccolo rumore mi svegliava, ora succede con molta meno frequenza.

Le unghie! non mi mangio più le unghie, era almeno 25 annni che me le mangiavo, a parte i cinque anni in cui ho portato l'apparecchio ai denti perchè non mi era possibile riuscire a morsicarle :lol: , mi stanno crescendo, l'altro giorno ho utilizzato le forbicine per tagliarle! :P
Non che ero una gran mangiatrice, la gente non se ne accorgeva se non mi vedeva, arrivavo giusto al limite al bordo.

Anche le gengive sono nettamente migliorate, già con la dieta di Ehret il miglioramento è stato notevole, ora sono belle rosa.

Una cosa: circa dieci giorni prima di prendere il Metal Free mi era venuto un raffreddore colante per tre giorni e un malessere generale che durava da qualche settimana, dopo questa espulsione di muco le mie mani e miei piedi si sono scaldati, sono tutt'ora caldi, anche il mio corpo ha più calore. Avevo da sempre le periferie che stentavano a scaldarsi, ora non più! :P :P :P

Il Ph delle urine però mi sono accorta, tende a stare molto basso, intorno a 5, il centrifugato di carote al mattino fa poco, prendo quello e a pranzo un alcalinizzante, alla sera se ne ho voglia, due pastiglie di magnesio.

Una cosa che ho notato nel giro di pochi giorni è anche questa: la voglia di prodotti fitoterapici è calata drasticante, di integratori e varie boccettine che ho in casa. La sensazione che ora ho è che il corpo abbia cominciato ad attivare i processi biologici attivi normalmente in un corpo sano.

Quando vado di corpo, specialmente le prime settimane, trovavo, dopo aver tirato l'acqua, delle particelle tipo ali di mosca, galleggiare a pelo d'acqua, sembrano pellicine semi trasparenti 8O , non mi era mai accaduto e ho collegato questo fatto all'uso del Metal Free.

L'energia vitale sta aumentando, i metalli pesanti bloccano parecchie parecchie funzioni, mi sento più espansa.

Considero questo prodotto un mezzo, in questo caso sicuramente molto efficace, per poter eliminare ulteriormente altre tossine, mi sta dando una ottima mano nella dieta.


Domenica stavo facendo meditazione, ho sentito una apertura energetica a livello del cuore, uscivano dei fasci luminosi da tutto il torace, anzi da tutto il corpo, dalle mani, ho sentito che potevo dare, donare, perchè la fonte è inesauribile :P :P :P :idea: .


La forza della Vita spinge, spinge forte, basterebbe solo non bloccarla, cosa che ho fatto fin troppe volte, sa cosa fare e come muoversi se solo ci diamo questa possibilità :D .

So che ci saranno ancora alti e bassi, meccanismi da smontare.
Da qualche tempo sto imparando a focalizzarmi su una cosa per volta che voglio risolvere, cerando di disperdere il meno possibile e i risultati ci sono. :o


Scrivo poco sul sito ma quando scrivo faccio un papiro :lol:

Ciao, Anna
By verth
#11470
Wow cieliazzurri , grazie per questa tua testimonianza .


Già al terzo giorno la voglia di determinati alimenti è scomparsa o diminuita parecchio, mi sto mangiando piattoni di insala senza aver voglia di pane, ho pensato a questa cosa: il corpo per proteggersi dalle sostanze tossiche usa il muco, che lo richiede dall'esterno con la voglia di cibi inappropriati, per riuscire in qualche modo ad isolare queste sostanze e cercare di proteggersi, ma quando esse non sostano più nel corpo, cosa se ne fa il corpo del muco non utile alla vita, lo espelle, non c'è più voglia di determinati alimenti che creano muco.


Mi domando se questa è una brillante intuizione ...
Luciano, Arca , Erethisti praticanti... cosa ne pensate ?
By Cosmonauta
#11471
Ciao Cieliazzurri :D
La tua testimonianza è a dir poco illuminante, sono davvero felice per te!
Sei una forza della natura!!!
Avanti cosìììììììììììììììì!

Gioiosi Saluti Cosmici! :o
Avatar utente
By arca
#11474
Anna, i miei più vivi complimenti :D .
Continua così.

Citazione:
Già al terzo giorno la voglia di determinati alimenti è scomparsa o diminuita parecchio, mi sto mangiando piattoni di insala senza aver voglia di pane, ho pensato a questa cosa: il corpo per proteggersi dalle sostanze tossiche usa il muco, che lo richiede dall'esterno con la voglia di cibi inappropriati, per riuscire in qualche modo ad isolare queste sostanze e cercare di proteggersi, ma quando esse non sostano più nel corpo, cosa se ne fa il corpo del muco non utile alla vita, lo espelle, non c'è più voglia di determinati alimenti che creano muco.



Mi domando se questa è una brillante intuizione ...


Il muco è un prodotto isolante che blocca l'eventuale stimolo elettrico-chimico della tossina che potrebbe avere ripercussione sul tessuto del corpo.
Se tu pesi 70 kili, mentre sei sul Sistema potresti anche mettere fuori 200 kili di muco per il semplice motivo che continui ad avere in corpo sostanze da -diciamo- "depolarizzare" (rendere elettricamente o chimicamente neutre), cioè da neutralizzare temporaneamente. Per questo quando hai il raffreddore puoi tirare fuori kili di muco: ma mica ce lo hai dentro.
By cieliazzurri
#11478
Ciao verht, arca, grazie! e anche a chi mi ha scritto via pm :P

Ciao cosmonauta, leggo volentieri quello che scrivi, mi sono fatto delle belle risate quando hai raccontato del pianeta muko! :lol: :D

Saluti, Anna
Avatar utente
By arca
#11486
ma mica ce lo hai dentro

Voglio meglio specificare: ma mica ce lo hai TUTTO dentro.
Il corpo crea del muco per proteggere e questo lo conserva, ne crea dell'altro per trasportare fuori le sostanze di rifiuto. Il totale potrebbe essere anche diverse volte il peso corporeo.
By cieliazzurri
#11496
onelove ha scritto:complimenti vivissimi anna!
una domanda, il dentista al quale ti sei rivolta dove opera?


E' vicino dalle tue parti. Lavora a Taio, è lo stesso che rimette in sede la prima vertebra, l'atlante. :P

Lo trovi qui:

http://www.atlantotec.ch/index.php?opti ... 40&lang=it

Ciao, Anna
By cieliazzurri
#11513
tra le altre cose, mi disse di non preoccuparmi eccessivamente per le amalgame, in quanto il mercurio sarebbe stato ancora presente in concentrazioni minime, dopo tutti questi anni e che sarebbe stato più controproducente rimuoverle piuttosto che lasciarle al loro posto.
grazie comunque-


Anche a me ha detto la stessa cosa, me l'ha tolta unicamente perchè era una ed era superficiale, altrimenti, mi ha spiegato, è controproducente, togliere delle amalgame orami quasi completamente svuotate dal mercurio per mettere nuove sostanze attive di cui ancora non si sa niente di preciso a distanza di anni.
Contenti un composito di silicio (S.O2 la sigla che mi ha dato) più varie resine.
A me ha messo il Vetro ionomero, meno resistente dei compositi, si puo' usare solo per piccole otturazioni e riempimenti cavità ma è un materiele inerte.
"Piuttosto che fare una cosa del genere preferisco perdere un cliente", mi detto quel giorno. Che sappia il fatto suo me ne sono accorta sin dal primo sguardo. Non sono in molti che parlano così.
Ciao, Anna :P
Avatar utente
By LAj
#17523
Ciao cieliazzurri,
mi dispiace non averti scritto prima
ma allo stesso tempo fiducioso del maggior grado di consapevolezza che ho oggi su amalgame ed effetti dei metalli pesanti, sento quanto mai doveroso esprimere il ringraziamento per questa tua esperienza riportata in maniera davvero dettagliata.
L'avevo già letta tempo fà e mi colpì tanto il tono ...come si dice scherzosamente dalle mie parti: "Non capisco ma mi piacete"!

Come dicevo altrove mi accingo a rimuovere le amalgame ed essendo 2 passerà più di un mese.
Ho intenzione di prendere il Metal Free, non so se subito dopo o tra 2 mesi, ma, ad ogni modo, ho letto in merito che bisogna contattare il terapista per procedere all'assunzione.

Puoi darmi indicazioni sul percorso che hai seguito.

Grazie cieliazzurri.
By cieliazzurri
#17538
Ciao LAj, grazie, son contenta che ti sia stato ulite ciò che ho scritto, lo è anche per me quello che scrivete.

Intanto, se non l'hai già fatto, ti consiglio di ordinarlo largamente in anticipo alla data che vorresti usarlo, ci impiega più di 30 giorni ad arrivare tra viaggio e fermata alla dogana. I mesi invernali sono i migliori, così si evita che stia sotto il sole caldo nel furgone.

Avevo ordinato anche il Body Detox, molto utile per eliminazione pesticidi e vari conservanti, anche quelli assorbiti tramite varie creme.

Poi dopo due mesi che prendevo il Metal Free ho dovuto smettere, mi sentivo intossicata, ma tanto intossicata, come se fossero più i metalli in circolo di quelli che il mio corpo riusciva a smaltire.

Se pensi siano tanti i metalli pesanti che hai da smaltire tieniti coperto con magnesio, selenio, vitamina C e provitamina A
I metalli pesanti quando sono in via di smaltimento, mi sono accorta, "mangiano" tanti minerali e vitamine.

Pur avendolo sospeso e sentendomi meglio a giorni alterni, mi sentivo tanto tanto intasata e intossicata in altri momenti.


Per più di due mesi non lo potevo nemmeno vedere che mi veniva il volta stomaco.

Poi, una volta stabilizzata e informata su internet ho ricominciato a prenderlo per due volte al giorno, mai tre, per altri due mesi. Con copertura con minerali e vit.C.
Le cose sono andate meglio, anche se sentivo comunque che il mio corpo aveva ancora difficoltà a starci dietro. Molto spesso avevo mal di testa, quello classico da indigestione, quasi tutti giorni, molto molto spesso mi sentivo intasata, ingorgata. Anche a livello intestinale, pur che andassi parecchie volte al giorno in bagno.

Poi a distanza di settimane, la situazione è andata migliorando.

La mia era una intossicazione pesante da piombo. Non come credevo da mercurio.
Mi sono fatta una scaletta su un foglio di carta, tirando una linea dritta e mettendo alcuni stop per differenziare la quantità di metalli pesanti presenti in un corpo.
Poi ho testato e risultava un livello alto di piombo, confermato poi dalla erborista che me lo ha testato con il bio tensor.

Giusto ieri, che son andata dalla Kinesiologa, è risultato una intossicazione da.... piombo.

Abbiam lavorato su cosa tenesse legato il piombo al mio corpo, perchè non riuscivo e/o non volevo liberarmi totalmente di tale metallo, visto i danni che ne provoca, abbiamo visto e sbloccato vari postulati e legami.


C'è necessità di essere totali nello smaltimento di questi metalli, come non mai, sia nel fisico che nello spirito. Un tutt'uno in accordo.


Ho avuto grandissimi guadagni da questo prodotto, ma bisogna starci attenti, specialmente se si hanno molti metalli da smaltire.

Son stata autodidatta, ma ho imparato sulla mia pelle gli effetti di uno smaltimento non completamente corretto. Mi mancavano delle informazioni basilari.


Se hai bisogno di un qualsiasi chiarimento chiedi pure. :P

Ciao! :wink:
Avatar utente
By luciano
#17542
Grazie Anna per i tuoi consigli e la chiara esposizione e per condividere la tua esperienza sulla disintossicazione da metalli pesanti.
Luciano. :D
Avatar utente
By LAj
#17561
Ciao,
tra le altre cose sei stata anche velocissima nel rispondere.

La mia era una intossicazione pesante da piombo. Non come credevo da mercurio.
Mi sono fatta una scaletta su un foglio di carta, tirando una linea dritta e mettendo alcuni stop per differenziare la quantità di metalli pesanti presenti in un corpo.
Poi ho testato e risultava un livello alto di piombo, confermato poi dalla erborista che me lo ha testato con il bio tensor.


Come hai fatto la scaletta?

Io non mi azzardo a fare da solo questa cosa, almeno non prima di averci capito qualcosa...

piombo, mercurio, ... come faccio a saperlo.

Non si dovrebbe fare il test di micromineralogia?
By cieliazzurri
#17583
Queste schede, nel mio caso ho fatto un foglio con una riga lunga che ho chiamato scaletta, vengono usate nel campo della radiestesia strumentale e radionica.
Sarebbe lunga da spiegare e comunque non concernente questo forum. Ma ti puoi informare un poco facendo un giro in internet.

Ti consiglio di trovare una brava kinesiologa, il test si fa mettendo delle boccette contenenti varie sostanze tossiche, all'altezza della ghiandola del timo, una alla volta e si vede se il muscolo scelto in precedenza perde forza o rimane stabile con una leggera pressione.
Questa una possibilità.

Ti puoi informare tramite la scuola di kinesiologia più vicina al tuo paese se ti sa indicare qualche operatore o girando per le erboristerie, che in genere ti sanno dare qualche informazione in merito.

Per il test di micromineralogia, intendi quello sui capelli?
Non so bene come funzioni, penso che se lo facessi ora sicuramente risulterebbe tanto piombo e mercurio, più di anno fa, ma perchè è andato in circolo e anche sicuramente nei capelli.

Puoi comunque cominciarlo a prendere fino a due o tre spruzzate al giorno, (le istruzioni ne danno fino a 8 al dì) inizi piano piano tenendo una pruzzata per una settimana e poi ti alzi di uno spruzzo per settimana.

Tieni conto del tuo peso corporeo. Nel mio caso ero arrivata fino a 6 spruzzi, visto le istruzioni, ma il mio peso è di gran lunga inferiore a quello di uomo medio americano. :lol:

Un saluto a tutti voi, cari amici del forum. :P
Ciao Luciano :wink:

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret