Arnold Ehret Italia

Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".
Non c'è posto per commenti su ideologie politiche, disinformazione, ecc, che possono trovare posto su altri siti pertinenti. Questo è il forum della dieta di Ehret.

Moderatori: luciano, Moderators

By Cosmonauta
#11620
Ciao Parider :D,
beh, la consapevolezza aiuta...e se proprio dovremo riprogrammarci facciamolo almeno con un software di GIOIA!
Qualcosa però mi dice che questo non sia un Ehret show... 8)
Saluti Cosmici! :o
By Cosmonauta
#11621
Ciao Luisa :D ,
Scusami ho visto solo adesso il tuo post.
A dirti la verità non so se fosse rivolto a me ma ne approfitto per salutarti.
Sai in fondo non sono per nulla preoccupato da quello che succederà nelle mie prossime uscite mangerecce, certo io non vado con l'intenzione di provocare qualcuno per via delle cose che mi va di mangiare.
Per questo motivo è anche divertente vedere le faccie che fanno! :lol:
Auguri per le tue prossime cene.
Salutoni Cosmici! :o
Avatar utente
By Curry
#11640
Allora te lo dico io! Ha circa il 2,5 % di proteine e non di più!


Un mio amico a questa mia affermazione ha risposto
"Certo, ma sono proteine animali, non vegetali"
E io: "Sì, animali della stessa specie. Inoltre, 2,5% un neonato che deve crescere: come possiamo giustificare le proteine che ingeriamo con la carne?"
"Ma un po' ci servono"
"Io credo di no. Le ho praticamente eliminate, e sto molto meglio"
"Senza dubbio. Però non le hai ancora tolte del tutto. Un po' servono"
"Ammesso che tu abbia ragione, molte meno di quante ne mangiamo"
"Certo, molto meno"
"Allora perchè ne mangiamo"
"Ehh...!"

Dato che a questo mio amico ci tengo, mi son fermata.
In conclusione lo sappiamo tutti che mangiamo male, ma "Ehh...!"

Non critico, eh! Voglio sempre ricordarmi che fino a poco tempo fa lo dicevo e facevo anche io.
Avatar utente
By parider
#11643
Effettivamente ti dà fastidio pensare che molta gente crede che mangiare cose come carne, formaggi e pasta non solo non sia dannoso, ma sia salutare per l'organismo....almeno i fumatori ammettono che il fumo fa male!

D'altra parte se al telegiornale d'inverno si sente parlare di alimenti che "contrastano" l'influenza e tali alimenti sarebbero secondo gli esperti di turno roba come pasta, brodo di pollo, ecc la gente ci crede e basta
By Cosmonauta
#11663
Ciao Silver :D ,
Si, quello che scrivi mi è di molto aiuto e ne faccio subito tesoro.
Complimenti per la tua energia, per la tua vitalità e per le GOOD VIBRATIONS che emani.

Ciao Curry :D ,
già...EHH, c'è una frase che sento dire spesso, per me è tremenda ed è questa: Di qualcosa devo pur morire!
C'è una specie di cultura dell'autodistruzione in giro, diciamo che anch'io ho dato il mio bel contributo.
Però questo vantarsi di come si abusa del proprio povero corpo e lo sprezzo del pericolo che si ostenta tanto poi c'è stò disgraziato di organismo che mette le cose a posto comincia a mettermi tristezza.
PAZIENZA.
Più delle parole potrà la transizione. 8)

Vi mando un Ringraziamento ed un Saluto Cosmici! :o
By Derrik1966
#11760
luciano ha scritto:Ma davvero ci credi a queste cose? :lol:

Bhè, c'è chi crede nell'oroscopo... :lol:
c'è chi crede (ancora) nella politica ... :lol: :lol:
C'è addirittura chi ancora crede nell'esistenza del sesso! :lol: :lol: :lol:
Ognuno è libero di credere a ciò che vuole!
Parlando seriamente...
... non credere non impedisce agli eventi di verificarsi (Sigmund Freüd) :(
PURTROPPO, mio malgrado, sono costretto a crederci!
noi non siamo liberi
Quante delle nostre azioni dipendono da un nostro ragionamento e quante invece dal nostro bieco retaggio istintuale, secondo te?
E' libera la donna che continua a convivere & amare un marito che la gonfia dalla mattina alla sera come una zampogna natalizia, invece di preferire uomini di maggior valore, per i quali si imporrebbe una scelta razionale anziché istintuale? O forse anche lei è schiava del suo istinto che la obliga ad amare un violento, perché quest'ultimo ha i "feromoni" giusti?
Sono libero io che, in famiglia, sono giudicato come un "cagliostro" perchè appassionato di medicine alternative e di diete come quella di Ehret e che devo giustificare e spiegare ogni cosa che faccio altrimenti vengo tacitato come un pazzo, nella migliore delle ipotesi?
Caro Luciano, dovresti leggerti il libro "La Casta", se sei un dietologo (o ancor meglio il figlio di un celebre dietologo) puoi sparare tutte le stupidate che vuoi e sarai creduto e seguito, se invece "esci dal gregge", come stiamo facendo noialtri in questo forum, allora, anche se riesci a dimostrare con prove inconfutabili le tue ragioni, sei comunque giudicato quantomeno strambo, eccentrico, originale...

Bisogna ammettere che chi cerca di aprirsi la mente discutendo in forums un po' "controcorrente" (almeno dal punto di vista dietetico) schiavo del proprio istinto lo è certamente MENO, ... il problema è che questo è un mondo VIRTUALE! Dove la gente non si incontra dal vivo... la fuori, nel mondo, la realtà è quella triste che ha descritto Cosmonauta. Ed è QUELLA che tutti noi viviamo quotidianamente, non questa!
no, noi non siamo liberi

Riguardo alle donne è agli uomini, vedo che si ricade molto spesso nelle generalizzazioni e non essendoci un uomo uguale ad un altra donna, quando si parla dicendo : "Gli uomini sono così, le donne sono cosà" si fanno solo dei discorsi accademici che non hanno alcuna applicazione pratica.

Le generalizzazioni sarebbero (condizionale) sbagliate SE il mondo ragionasse con logica... ma dal momento (vedi sopra) che questa logica non è applicata e che la nostra "specie" segue i dettami dell'istinto anziché della scelta... questa generalizzazione (purtroppo) esiste, eccome se esiste!

Riguardo a fare tre giorni di dieta stretta e poi passare a pasta e pizza alternando, non è fare la dieta senza muco, ma si sta facendo qualcos'altro, e nno credo che nemmeno sia di beneficio.

Lo so' bene che la mia non è (ancora) la dieta di Ehret! :( Quello che ho descritto è il mio "tentativo" di passare da un dieta onnivora (anzi, peggio, io fino a dicembre 2007 ero decisamente carnivoro!) alla dieta-senza-muco... il mio problema è che mi è necessario farlo in modo graduale, il sistema descritto da Ehret nel suo libro non è compatibile col mio caso: non posso passare di colpo da un'alimentazione abbondante di cibi mucosi alla "transizione" consigliata da Ehret! Ovvero quella che lui definisce la sua "insalata di base"... come Cosmonauta ancora non è riuscito ad abbandonare i farinacei, io ancora non riesco a mantenere la dieta consecutivamente per un periodo superiore ai 4 giorni... in novembre 2007 ho provato il sistema di Cosmo (alleggerire gli ingredienti anziché la frequenza delle eccezioni alla dieta) ma non ha funzionato... se hai dei suggerimenti da darmi, caro Luciano, postameli pure! :)

Vorrei invitare chiunque a rimanere semplici e di attenersi alle istruzioni di Ehret, e di non postare teorie o modi di fare la dieta diversi da quello descritto nel libro, perché altrimenti diventa tutta un'altra cosa, che non può aver credito in questo forum. :wink:

Idem sopra...
By Derrik1966
#11761
Silver ha scritto:
Derrik1966 ha scritto:... anticamente, quando la specie umana viveva di caccia...


mi spiace andare OT nel topic di Cosmo.
Però voglio dire che dissento su tutta la teoria dell'uomo cacciatore, etc.
Queste sono tutte informazioni che derivano dalla solita fonte scientifica che vende proteine e junk food.


Sono d'accordo, come ho spiegato nel topic "dieta-senza-muco x amici a 4 zampe" l'uomo è una specie fruttiana, non cacciatrice. Ha potuto iniziare a cacciare solo da "pochi anni" (una trentina di migliaia circa) ovvero quando ha cominciato a poter contare su armi che si fabbricava artificialmente, non sulle "armi" offerte dal suo stesso corpo, come quelle che dispone un felino, per esempio... poiché per modificare il metabolismo di una specie sono necessari periodi molto più lunghi, il metabolismo umano è rimasto fruttiano ANCHE quando la "tecnologia" gli permise di cominciare a cacciare. Ma se 30.000 anni non sono sufficienti per modificare l'imprinting metabolico, lo sono per modificare l'imprinting culturale! Il mio post sulla caccia serviva soltanto a spiegare a Cosmonauta perché il retaggio cultura della nostra civiltà impedisce (a molti) di accettare l'idea dell'abbandono delle proteine di origine animale...

Stefano
By Cosmonauta
#11768
Ciao Stefano :D ,
se penso che tutto è partito da una pizza...
Non so, io non sto vivendo la dieta in maniera così drammatica, si, mangio ancora pasta integrale bio e qualche volta pizza, ma considerando che sono soltanto tre mesi che ho iniziato sono già contento così. :lol:
Presto posterò i cambiamenti che ho riscontrato in me dopo questi primi mesi di transizione.
Penso anch'io che il nostro retaggio culturale freni e di molto la nostra evoluzione. Ok, ma se siamo capitati su questo sito forse il nostro retaggio culturale sta scricchiolando un pò. 8)
La transizione va portata avanti nel modo in cui la decrive Ehret nel libro, quello che stai facendo tu è un'altra cosa, è quello che pensi sia giusto per te ma è un'altra cosa.
E' soggettiva la gradualità con cui si escludono i cibi amidacei, cioè la durata della transizione che va comunque portata avanti eliminando progressivamente e gradualmente i cibi mucosi.
Questa eliminazione graduale deve essere calibrata sul livello di intossicazione del corpo. Bisogna ascoltarlo e capire se si sta correndo troppo in modo da non debilitarlo.
Secondo me tu sparandoti addosso quelle cannonate di amido dopo qualche giorno di transizione rigorosa stai solo stressando il tuo organismo.
Ma non ricordi quella frase di Ehret? " Il mulino della natura macina lentamente".
Resta inteso che sei libero di mangiare nel modo che preferisci, ho solo voluto darti dei suggerimenti in base alla mia poca esperienza, ok?
Ho apprezzato molto i tuoi interventi però non penso che la realtà fuori sia così triste.
Certo non c'è da stare allegri ma le persone con cui mi capita di parlare a proposito della dieta sono meno chiuse di quello che pensi...
Ci sono serate come quella che ho descritto, forse ce ne saranno di peggiori, ma sono tutte semi che prima o poi germoglieranno.
Un Saluto Cosmico Stefano! :o
Avatar utente
By luciano
#11769
Derrik1966 ha scritto:Sono libero io che, in famiglia....ecc.

La tua libertà non dipende dal giudizio degli altri, a meno che tu non decida che sia così.
Avatar utente
By arca
#11779
non posso sapere quanto sia esatta questa immagine, comunque wikipedia riporta queste date:


Ciao One,
quelle date sgarrano più o meno di 8 secondi :lol: :lol: :lol:
Un abbraccio
Arca

Ho usato l'imperfetto perchè ora ho introdotto qu[…]

Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Diario di Narayani

Credo fosse eccessivamente gelata.

La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Libri di Arnold Ehret