Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

#11662
Ciao a tutti,
questa e' una domanda che e' molto che vi volevo fare.
Io ho la pressione leggermente bassa (60/70- 90/105) e ci sono giorni, in cui veramente ne risento, specialemente il mattino presto.
Mi sento molto debole fisicamente, a volte ho anche dei leggeri giramenti di testa, un paio di volte, qui a Rio ho dovuto persino chiedere ad un passeggero in autubus se cortesemente poteva farmi sedere perche' stavo proprio per svenire..
Ovviamente tutto questo caldo non aiuta!!! Poi il fatto che debba camminare molto a causa del mio lavoro, nemmeno!!!!:cry:
Ci sono dei giorni comunque in cui mi sento debole si' ma non e' cosi' forte; spesso pero' mi sento come se dovessi trascinare le gambe per camminare.
Ho fatto alcuni digiuni di 24 ore e la sensazione durante quei giorni mi e' sembrata simile. Piu' o meno lo stesso disturbo: stanchezza.
A parte quando sto facendo il digiuno in cui ovviamente i disturbi dovrebbere essere dovuti alla disintossicazione, quando non sono a digiuno, come faccio a riconoscere se in caso di disturbi, questi sono dovuti alla pressione sanguigna un po' troppo bassa oppure ad una leggera disintossicazione che e' in corso?
Grazie!!!!!
Alessia
Avatar utente
By nosiel
#11696
Ciao Alessia;
la pressione bassa, secondo la naturopatia, è dovuta ad una debolezza del tessuto connettivo, che svolge la funzione di sostegno e di collegamento tra tutti gli annessi strutturali del circolo sanguigno.
La debolezza di questo sistema è dovuta ad una progressiva intossicazione delle sue cellule che non riescono più a svolgere la loro attività fisiologica: il tessuto diventa atonico, si distende e la pressione, di conseguenza, si abbassa.
La messa in circolo delle tossine aumenta la sintomatologia: infatti la pressione è più bassa al mattino poichè l'organismo è in fase di smaltimento come pure durante il movimento e nelle giornate particolarmente calde ma anche durante un digiuno. Uno dei sintomi può essere la stanchezza poichè l'organismo ha bisogno di concentrare le energie verso il controllo della riduzione dello stato tossinico. Il riposo, in questi casi, è rigenerante e consigliabile. Dovresti, secondo me, sospendere momentaneamente i digiuni fino ad una stabilizzazione dello stato pressorio ed alimentarti con la dieta di transizione adottando cibi e pasti semplici. A seconda della progressione e dell'accumulo i sintomi sono diversi ma la causa è sempre la stessa: l'intossicazione. Elio
Avatar utente
By cali
#11706
Ciao Elio e grazie per la tua spiegazione.

Anche se non so bene cosa sia il tessuto connettivo ho capito il concetto.

Tra l'altro mi sembra che anche la cellulite sia causata dal tessuto connettivo che e' debole (problema di circolazione, tossine!).

Avevo gia' pensato di smettere il digiuno almeno per alcune settimane perche' in questo periodo mi sento particolarmente debole.
Tra l'altro ho sempre svolto attivita' fisica e sono due settimane che non faccio assolutamente niente! (a parte camminare durante il giorno) perche' mi sento molto stanca.
Seguiro' i tuoi consigli.
Alessia
By monia
#11719
Ciao Alessia,
ho avuto la tua stessa situazione tempo fà, purtroppo conosciamo i limiti del nostro corpo solo in queste situazioni...è difficile capire quanto è intossicato o meno per questo è bene non intraprendere percorsi drastici all'inizio.
A me faceva molto bene stare all'aria aperta, le vertigini e la stanchezza mi prendevano soprattutto in casa, credo che l'aria pulita e l'ossigeno, in una fase delicata come quella della disintossicazione, siano indispensabili!
Poi per la pressione bassa, puoi aiutarti con la respirazione naturale, ci sono degli esercizi del Qi Gong (uno in particolare che si chiama "posizione della croce")che veramente aiutano , almeno con me hanno funzionato!
tanti saluti,
Monia
:)
#11725
cali ha scritto:Io ho la pressione leggermente bassa (60/70- 90/105)


Tu dici che e' bassa perche' la cosiddetta "medicina ufficiale" dice cosi', Il punto e': siamo sicuri che cia azzecchino? E poi "bassa" o "alta" rispetto a cosa? Alla media dell'uomo civilizzato? Ha davvero senso?
Oggi sappiamo che ci raccontano da decenni (se non secoli) un sacco di balle e sappiamo anche il perche', quindi io ho imparato a non credere alle loro affermazioni.
Io non misuro mai la pressione, ma quando lo faccio solitamente ho valori per la minima intorno a o minori di 70 e per la massima minori di 115, con battiti tra 50 e 60.
Mi pare che questi valori siano considerati "bassi" ma io mi sento benissimo e fortunatamente non soffro vertigini o cose simili. :D
Avatar utente
By Tyler
#11729
Concordo pienamente con quanto dice mauropud.
A tal proposito sto appunto leggendo un libro meraviglioso che consiglio a tutti di leggere.

Immagine
Ciò che i Dottori Non Dicono o Non Sanno!

Vi riporto un breve passo del libro in cui parla proprio della misurazione della pressione.

"I problemi per voi possono iniziare già nel momento in cui il vostro medico brandisce lo strumento per la misurazione della pressione sanguigna. Il professor William White, capo del reparto Ipertensione e malattie vascolari presso l'università del Connecticut, si riferisce a questo zigmo, conosciuto nel gergo medico con il nome di "sfigmomanometro", come al "Metodo più grossolano di investigazione". La pressione sanguigna, dice, può variare moltissimo: fino a 30 mm Hg nel corso di un giorno qualsiasi, In effetti, il momento in cui la pressione è più probabile che si alzi (o si abbassi) è proprio dentro l'ambulatorio del vostro dottore, mentre aspettate che ve la misuri, fenomeno noto col nome di "Ipertensione da camice bianco". Anche il potenziale di interpretazioni diverse nella lettura può causare problemi perché, se la vostra pressione sanguigna viene monitorata da persone diverse, è possibile che i dati vengano letti in maniera difforme a seconda del tipo di formazione di chi legge."

Questa è solo una piccola parte dell'argomento pressione sanguigna e minuscola del libro tutto.
Salutoni...Fabio.
Avatar utente
By cali
#11735
Grazie mille a tutti!!!
Alessia
Avatar utente
By mauropud
#11758
Tyler ha scritto: In effetti, il momento in cui la pressione è più probabile che si alzi (o si abbassi) è proprio dentro l'ambulatorio del vostro dottore, mentre aspettate che ve la misuri, fenomeno noto col nome di "Ipertensione da camice bianco".

Questo e' esattamente quello che e' capitato a me un anno fa, l'ultima volta che sono dovuto entrare in un ambulatorio e la pressione era di un valore da me mai misurato in casa! :D
Aggiungo che qui in Inghilterra cercano "clienti" proprio in questo modo: all'atto della registrazione presso il medico di famiglia, ti obbligano a fare esami di urine e pressione (ecco perche' mi e' toccato farli), e cercano cosi' di trovare piu' "pazienti" (che pazienza ci vuole con questi! :D ) possibile.
Avatar utente
By mauropud
#11815
Per la cronaca l'altro ieri mi sono misurato la pressione per curiosita' e ho registrato 59-121 con battiti a 48.
Secondo voi e' buono? :D
Avatar utente
By miri
#11824
oddio ragazzi questa storia della pressione mi interressa, anche io per i dottori ho la pressione bassa e ho sempre collegato a questo i miei giramenti di testa, ora cosa pensate che possa essere a questo punto.é una vita che mi gira la testa
Avatar utente
By arca
#11833
ho la pressione bassa e ho sempre collegato a questo i miei giramenti di testa, ora cosa pensate che possa essere a questo punto.é una vita che mi gira la testa

La pressione bassa porta a giramenti di testa, ma non sempre i giramenti di testa sono relazionati alla pressione bassa.

La pressione deve avere un range di normalità altrimenti il sangue non potrebbe circolare; penso che proprio sui valori della pressione non si debba essere tanto critici. Noi non vogliamo perdere fiducia nella medicina, ma non vogliamo riporre la fiducia nelle sue aberrazioni. Ciò che voglio dire, e che ripeto poiché già detto, che qui il problema non è la medicina, ma il suo uso speculativo nel creare e sostenere l'industria del malato.

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

La panoramica di Ienk

Mi dici prima che il canino con la formazione è il[…]

Ho usato l'imperfetto perchè ora ho introdotto qu[…]

Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Libri di Arnold Ehret