Arnold Ehret Italia

La pulizia dell'intestino è uno dei punti cardine per raggiungere la salute perfetta. Quindi chi ritiene di conoscere una pratica valida a questo scopo può presentarla qui. Resta inteso che quanto non menzionato da Ehret nei suoi libri non va considerato come parte della dieta senza muco e l'amministratore e i moderatori non sono responsabili per la riuscita o meno dell'intento delle pratiche qui proposte.

Moderatore: luciano

By monia
#11867
ciao a tutti,
vorrei sapere se è necessario fare (anche saltuariamente) dei clisteri... L'idea non mi fa impazzire, fin'ora ho fatto solo l'idrocolonterapia ma non posso farla spesso perchè è veramente costosa...
Un modo che conosco per liberare l'intestino dai parassiti è quello di mangiare del riso crudo integrale masticandolo almeno 150-200 volte fino a renderlo poltiglia la mattina appena svegli (ne basta un cucchiaio ), io l'ho provato per 3 giorni e ho visto uscirmi delle palline bianche, quindi credo funzioni...
ho letto dei post che parlavano del NEO BIOXI, io ho usato questo prodotto della OTI prima dell'idrocolonterapia ma la dottoressa mi sconsigliò di usarlo spesso in quanto ossigena molto l'intestino ed è più che altro un prodotto che "prepara" ad eliminazioni potenti come quelle dell'idrocolonterapia più che un prodotto da usare in se e per sè...
Buona Pasqua a tutti,
ciao
Avatar utente
By alexa
#11898
Ciao Monia,

io uso i clisteri quando mi sento costipata, oppure quando sto male (mal di testa, febbre... in quest'ultimo caso lo associo al digiuno) e sono molto utili per sentirti bene... d'altronde se si è pieni di tossine e muco nell'intestino è meglio far uscire queste cose con acqua calda, no?

Ciao, Ale. :)
By monia
#11900
Ciao Ale,
grazie per la risposta, effettivamente sarebbero da fare , proprio questa mattina mi sono svegliata con il mal di testa. ok ci provo, ma mi sanno tanto di innaturale
Avatar utente
By alexa
#11902
ma mi sanno tanto di innaturale

...capisco, infatti in una condizione di salute non servirebbe farli, però purtroppo siamo in una condizione di innaturale malattia, e quindi si fa quel che si può...

E' comunque più naturale di un'aspirina per il mal di testa o della tachipirina per la febbre... no?
Avatar utente
By Curry
#11903
ma mi sanno tanto di innaturale


Ho già sentito questa posizione espressa anche da altri utenti. E mi permetto di chiedere: "ma perchè?".
No, davvero, senza polemica, perchè innaturale? A me sembra poco più che lavarsi i capelli ogni due giorni per togliersi lo smog di dosso.
Sarà che per me è stata una scoperta. Mia nonna lo riteneva un toccasana (quanta saggezza) ma tutti, comprese le sue figlie, l'hanno convinta che era una cosa vecchia e assurda, così ha vissuto di lassativi più o meno naturali (lei e le sue figlie!).
Io non ho mai avuto problemi di stitichezza, ma trovo incredibile che un po' di acqua calda mi aiuti a togliere il senso di pesantezza che ogni tanto sento e mi faccia sentire bene.
Scusate se sembra che faccia "pubblicità" al clistere, ma ne ho tratto così tanti benefici che lo consiglio sinceramente.
Ciao
Curry
By monia
#11914
Innaturale perchè l'intestino è un organo atto all'espulsione e quindi immetterci qualcosa mi fa strano, però come ha giustamente scritto Alexa le cose realmente innaturali sono altre e come dici tu Curry non può che fare bene lavare un organo del corpo così importante. Mi chiedo però se ci siano delle controindicazioni sul farli, per esempio il farli spesso non potrebbe provocare dei fastidi come irritazioni o emorroidi? il problema non è l'acqua calda ma lo strumento con cui la immetti. A voi ha dato mai problemi? Scusate se faccio così tante domande ma vorrei capire bene i pro e i contro(de ci sono) di questa pratica purificatrice.
Grazie!
Avatar utente
By luciano
#11915
monia ha scritto:Mi chiedo però se ci siano delle controindicazioni sul farli, per esempio il farli spesso non potrebbe provocare dei fastidi come irritazioni o emorroidi? il problema non è l'acqua calda ma lo strumento con cui la immetti. A voi ha dato mai problemi?


Non ci sono controindicazioni se non si hanno ulcerazioni o ragadi o emorroidi esagerate.

Io non ho mai avuto problemi. Occorre lubrificare la cannula, io uso il gel di aloe, ma anche l'olio di oliva va bene.

In alcuni ospedali con personale intelligente questa pratica che chiami innaturale viene considerata una pratica medica e viene applicata in casi di occlusione intestinale.

Leggi anche questo:
http://www.medicinenon.it/modules.php?name=Clistere
Avatar utente
By Narayani
#11917
Curry ha scritto:A me sembra poco più che lavarsi i capelli ogni due giorni per togliersi lo smog di dosso.

Ciao, anch'io sono restia all'uso del clistere per un motivo logistico.
Condivido quello che hai detto curry, ma per lavare bene l'intestino preferisco far entrare il liquido da dove entra il cibo, Ad esempio con la tecnica del clistere orale anziché anale.
Avatar utente
By Curry
#11922
Innaturale perchè l'intestino è un organo atto all'espulsione e quindi immetterci qualcosa mi fa strano


Ah ecco, così non l'avevo mai pensata. In effetti è un punto di vista. A me non è mai venuto in mente, forse per questo non mi ha fatto così impressione.
Deve essere che, dopo che ho letto il libro di Ehret, ho capito che facevo tante cose davvero innaturali, come appunto considerare una pillola più "moderna" e funzionale del clistere. Che, davvero, è stato usato tanto in medicina, anche se oggi è abbandonato a vantaggio di prodotti chimici farmaceutici davvero dannosi.
Quindi, mi permetto, meglio il clistere che un lassativo. Poi se uno sta bene senza niente, meglio ancora :D

ps: anch'io vorei sapere cos'è il clistere orale... non l'ho mai sentito, e questo mi fa sì un po' impressione (solo come nome, ovviamente, non sapendo cos'è)
By monia
#11924
Grazie Luciano per l'articolo su come fare un clistere, a proposito voi mettete solo acqua calda (tiepida)? Comunque vorrei sapere anche io del clistere orale!
By Cosmonauta
#11925
Ciao :D
interessa molto anche a me, spero solo che non sia una specie di gastroscopia...comunque mi hai incuriosito.
Grazie e Saluti Cosmici! :o
Avatar utente
By luciano
#11928
Cosmonauta ha scritto:Ciao :D
interessa molto anche a me, spero solo che non sia una specie di gastroscopia...comunque mi hai incuriosito.
Grazie e Saluti Cosmici! :o


Si tratta di bere tanta acqua e sale e fare movimenti stabiliti fino a farla uscire dall'altra parte. Chiamare tale pratica "clistere orale" è improprio.
Dato che ritengo che iquel modo di operare sia deleterio, in precedenza ho scoraggiato il discuterne e riconfermo questa decisione di non concedere spazio a riguardo.

Altri forum di sicuro lo trattano esaurientemente e chi ne fosse interessato può cercarseli e trovare in quelli le sue risposte.

La dieta senza muco non include bere acqua e sale. :wink:
By Cosmonauta
#11929
8O

Ah...grazie del chiarimento Luciano, direi che non mi sembra proprio adatto, anche perchè di sale ne ho ingerito fin troppo in passato!

Saluti Cosmici! :o
Avatar utente
By Narayani
#11944
Infatti, non uso ne clistere orale ne anale per fortuna evacuo tantissimo :D
Avatar utente
By Tyler
#11959
luciano ha scritto:Si tratta di bere tanta acqua e sale e fare movimenti stabiliti fino a farla uscire dall'altra parte.

8O 8O 8O 8O
Mi sembra una pratica barbara e molto assurda....
Non capisco quale sia il problema nel farsi un bel sano clistere, pratica antichissima, salutare e soprattutto ottima per l'obiettivo che si deve raggiungere, ovvero....c....re. :oops:
Scusate... :D
Salutozzi...Fabio.

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret