Arnold Ehret Italia

Questo forum è per postare le tue storie dei successi personali conseguiti con la Dieta Senza Muco. Ogni mi9glioramento che tu possa avere per quanto piccolo sia, puoi inserirlo qui.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By mesenger
#12213
Cari amici , io ormai vi considero tali , ho passato una orribile settimana :cry: .E' proprio come e' successo a tutti voi , ho avuto la mia crisi di disintossicazione , ma non me n' ero accorta perche' la mia non e' stata di eliminazione di muco ma di rivivere l' incubo della depressione che mi ero lasciata alle spalle tanti anni fa .Ero una letargica , rinchiusa in casa , tralasciando il lavoro , ero come una zombie :x , giovedi sera mi sono preoccupata perche' ho un lavoro autonomo e per me lasciarsi andare significa il tracollo .
Allora mi sono fatta il colema e piano piano ho iniziato a sentirmi meglio , ho letto il forum per imparare dal' esperienza degli altri e mi sono tranquillizzata .Riguardo al colema volevo raccontare una cosa , io dopo essere stata operata sia di appendicite che di cisti ovarica ,notavo che i muscoli della zona pelvica mi rimanevano sempre contratti , cosa che mi causava ritenzione di urina in quanto non riuscivo a farla mai tutta e ogni tanto mi veniva la cistite . Ho provato a fare gli esercizi di respirazione addominali , ma non c' era potenza ,la pancia al momento dell' espirazione non riuscivo mai a distenderla .
Invece dopo il secondo colema , i muscoli sono distesi , la pancia e' morbida non ho piu' problemi ad urinare e" sento " piu' intensamente tutta la parte , che adesso percepisco come un volume pieno , mentre prima mi sembrava vuota , il colema mi ha fatto l'effetto stura lavandini . Approfitto del momento per ringraziare Luciano con tutto il cuore per essersi impegnato e avere investito energie ed impegno nella realizzazione del forum che ha permesso a me e a tanti altri di approdare in questo luogo , l' unico per quanto mi riguarda in cui non mi sento Cassandra che parla di cose che nessuno vuole sentire e sapere .
Ancora grazie a tutti e ciao
Avatar utente
By luciano
#12215
Ciao mesenger, non so se sei fuori dal tunnel, questo lo saprai solo tu.

Di certo è un avanzamento notevole, è possibile che tu abbia anche espulso vecchi farmaci che avevano e mantenevano anestetizzate, e quindi relativamente incapaci di operare, le parti interessate. :D
Avatar utente
By Ferendil
#12338
il colema mi ha fatto l'effetto stura lavandini .


Sono contenta per te !!Anche per me il colema è stato un toccasana...ma il mio blocco era nello stomaco.

Per quanto riguarda il tunnel , ti capisco , anche a me è successo ; Non sò se posso dire di essermelo lasciato del tutto alle spalle, ma ti posso dire che da quando ho sboccato con il colema , sento tutto ciò come un riflesso di cose passate.
Ora tutto è nuovo , perchè sò di essere sul sentiero giusto.
Solo chi è disposto a cadere nei crepacci , può aspirare ad arrivare alla vetta!!

un abbraccio
Ferendil
Avatar utente
By Tyler
#12347
Bellissima la tua esperienza mesenger.
Grazie per averla postata e per averci reso partecipi di un pezzo di vita tua.
Un bacio...Fabio.
Avatar utente
By mesenger
#12381
grazie per l' incoraggiamento , neanche io so se ne sono uscita, ma ho preso uno spavento ! 8O
Adesso mi sento meglio , non eccezionale , ma meglio , solo che i colema sono impegnativi e non riesco a farne di piu' come vorrei , quindi il processo e' molto lento .La cosa che mi sorprende e' stato l'effetto cosi' evidente di miglioramento ma ancora mi dimentico le cose da fare , mentre invece sono piu' lucida mentalmente , l'anno scorso invece avevo quasi ogni giorno l'emicrania e non riuscivo a essere ne' serena ne' lucida ne' una persona veramente presente in famiglia e ci sono sempre problemi perche' purtroppo chi non ha mai avuto una crisi di emicrania non sa cosa significa .
Io assumevo medicinali molto forti che intontivano e non lo sopportavo ,le persone mi parlavano e io non capivo , mi dimenticavo le cose importanti , ero assente ,in un altro mondo ,tenevo l'attenzione sul mondo che mi circondava il minimo indispensabile e nel frattempo i problemi diventavano montagne che si accumulavano .
Non mi ricordo neanche come ho trovato il sito di Luciano , da ottobre ho il computer a casa e navigo tanto in internet e come la catena di S. Antonio ho trovato tanti siti che collegati mi hanno portato qui come lo svolgersi di un film giallo che rivela nuovi indizi del puzzle .
Comunque gia' cosi' e' oro rispetto a prima e spero che vada a migliorare , intanto ho perso altri due chili e ho il peso di otto anni fa , di prima dell'uso della pillola ,tutti mi dicono che sono troppo magra , ma insomma lo sono stata anche di piu' e io rispondo che i vestiti che indosso non sono nuovi , ma quelli vecchi che ho conservato , per fortuna che non compro vestiti alla moda ma classici cosi li posso indossare sempre ! :wink:
Avatar utente
By mesenger
#13726
una aggiunta : ho iniziato la dieta di transizione a dicembre che pesavo circa 73 chili , ero disperata perche' ero andata dal dietologo e ne avevo persi solo sei ma avevo il doppio mento che mi pendeva e gia' mi vedevo orribile , ma con la dieta sono arrivata al peso di sette anni fa , 58/59 kg ,che non e' ancora il mio peso di una volta, ma mi ha permesso di indossare i miei vecchi vestiti che avevo riposto nei pacchi con la speranza forse un giorno di potermeli rimettere .
La cosa piu' sorprendente e' che nessuno si ricorda di come ero magra prima perche' mi guardano come un fenomeno e sbarrano gli occhi : ma come hai fatto ?adesso basta pero' che diventi troppo magra , io rispondo vedete che questi sono i miei vecchi vestiti , e ancora ne ho di piu' stretti .
pongo l'accento sul peso perche' adesso mi muovo meglio , non mi sento ingombrante e goffa come prima , mi sento piu' sicura , non ho assolutamente pelle cadente , e ho perso 15 chili in neanche sei mesi , dovrei essere tutta cascante , invece mi guardo allo specchio e inizio a vedermi di profilo con molta meno cellulite dove c'era sempre stata , e io ho sempre fatto il massaggio linfodrenante ma non se ne andava, un po' migliorava , mentre ora vedo un effetto sgonfiante dall' alto verso il basso,
mi restano le ginocchia , la mia bestia nera , che sono gonfie , ma la tenacia non mi manca .
Vorrei dire anche un'altra cosa , l'acne che ho avuto e' stata di forma grave nodulo/cistica e mi ha lasciato una mappa di cicatrici che il dermatologo mi ha sentenziato che neanche con i peeling scompaiono , e che i peeling non si possono fare sul collo .Secondo voi io mi sono arresa a questa condanna senza appello ? neanche per sogno , una mia amica mi ha portato dal Venezuela il grasso di cervo da loro usato per far scomparire le cicatrici , e' da tre mesi che lo uso e le mie cicatrici incancellabili si stanno dove assottigliando , dove scomparendo ( quelle sul collo), alla faccia dei dottori .Su internet non sono riuscita a trovare nessuno che lo commercializza , ma solo antichi scritti che ne conoscevano l'uso , l'unica alternativa e' l'olio di rosa mosqueta che sembra anch'esso utile per lo stesso scopo , nel caso ci fosse qualche altro amico che sfortunatamente ne abbia bisogno puo' usare questo .La mia acne non passava con niente , se n'era andata da sola tranne che nelle spalle , ma con la dieta mi e' scomparsa da li .
Un punto in piu' per Ehret .
saluti a tutti
Avatar utente
By mesenger
#13738
Ciao Luciano , grazie di tutto cuore per esistere ! Io penso veramente che , quando siamo pronti ad accogliere il cambiamento le persone giuste arrivano sul nostro cammino .Non potro' mai ringraziarti abbastanza dell' aiuto che ho ricevuto grazie a te , creatore e curatore del sito nel quale ho trovato una vera famiglia , non un semplice forum di discussione , si percepisce proprio che sei tra amici ,e quando leggo dei disturbatori mi arrabbio perche' a parte che anche se e' un forum si e' sempre ospiti in casa d'altri , ma se poi non si e' d'accordo , liberi di andarsene da un'altra parte .
Grazie anche ai moderatori e agli altri utenti che condividono con altri le proprie esperienze , anche io nel mio piccolo quando imparo una cosa cerco di dirlo agli altri ma ho l'impressione di sembrare invadente o strana perche' vedo che veramente le persone sono incattivite e diffidenti e pensano che chissa' cosa c'e' dietro alle mie parole che invece sono disinteressate .
Saluti e scusate per la sviolinata ma lo dovevo dire .
By Cosmonauta
#13741
Ciao mesenger :D

Congratulazioni anche da parte mia! :P

E sai che ti dico?
Ma suoniamoli questi violini!!!!
Ci metto pure gli ottoni e un timpano, ce li meritiamo tutti! :wink: :lol:

Saluti Cosmici! :D :o :D
Avatar utente
By mesenger
#15053
dopo un altro mese eccomi qui a fare un bilancio aggiornato dei cambiamenti che ho osservato .
Per prima cosa le zanzare sono un ricordo , come ho scritto in un altro post e gia' questo e' molto per chi come me ne subiva gli assalti quotidiani e poi le lesioni erano enormi . Adesso invece con l'arrivo del caldo noto che sudo normale mentre prima sudavo sotto le ascelle a fontana , un sudore forte e acido che addirittura lasciava un alone bianco che dovevo smacchiare con lo sgrassatore e sempre mi rovinava le camicie e le magliette e d'inverno addirittura mi si infeltrivano i maglioni di lana tanto era potente .
Riguardo all' umore e' si migliorato , ma complice l'effetto ritraccia stanno emergendo tutti i problemi che mi hanno accompagnato da sempre ed e' davvero dura affrontarli , ma ormai la marcia e' ingranata e indietro non si torna .
Ho avuto due grosse crisi di emicrania , che non sono passate con niente , ne' clisteri ne' impacchi e pediluvi basici e nemmeno con l'antiemicranico , ma essendomi venute di domenica riesco almeno ad affrontarli senza pensieri assilanti di lavoro .
Sono dimagrita un altro chilo e naturalmente tutti mi dicono che sto scomparendo esagerando i toni , anche perche' 57 kg per 1,60 di altezza non e' affatto esagerato , anzi e' un peso normale , quello che ho sempre avuto fino a sette anni fa .
Inutile dire che questi commenti sono sotto sotto detti con invidia , mi chiedono "ma come hai fatto ?" e io dico che mangio molta verdura e frutta , non mangio carne , latticini , senza entrare nello specifico e tutti inevitabilmente mi dicono si vabbe' , io non ce la faccio , nessuno rinunzia a niente neanche chi soffre di intolleranze riesce a non sgarrare .
E la cosa strana che sto notando e' questa : sono proprio le persone che hanno la campagna che mangiano male , che hanno abbandonato il cibo naturale , anche dei miei parenti che hanno una bellissima campagna con dentro di tutto , mangiano formaggi , salumi e infatti i risultati si vedono . Ma che senso ha coltivare genuino se poi mangi porcherie industriali ?
Sono vittime del lavaggio del cervello , chissa' come li hanno convinti che era sbagliato il loro modo di essere e adesso vogliono tutto , piu' fa male e meglio e' , come se volessero inseguire gli altri nel loro modello sbagliato di vita quando invece hanno il ben di Dio in casa .
E' molto scoraggiante vedere questo , e' proprio vero che chi ha il pane non ha i denti :? .
un saluto a tutti :P
Avatar utente
By parider
#15055
E' proprio vero che chi ha il pane spesso non ha i denti (anche se non è sempre così).
Conosco persone che hanno l'orto e poi mangiano ad ogni pranzo pasta, pane, carne, formaggi, cibo industriale, caffè....
Sembra pazzesco, con quello che hanno potrebbero soddisfare gran parte del loro fabbisogno di cibo ma si rimpinzano di veleni
Avatar utente
By mesenger
#15095
Volevo aggiungere che in questi giorni mi sto avvalendo anche dei consigli del libro "la salute attraverso l'eliminazione delle scorie" , come supporto tecnico , badate , non come alternativa ad Ehret che resta sempre la pietra miliare del cammino verso la guarigione , ma ho notato che nel libro si pone l'accento solo sul ph e l'acidosi metabolica , dicono che bisogna mangiare molta piu' frutta e verdura , ma che dato che le persone non rinunciano del tutto ai cibi moderni almeno con quel metodo alcanilizzano il ph e , attraverso i bagno basici per osmosi , la pelle butta fuori le tossine .Non e' che solo con questo metodo si guarisce , come dice lo stesse Ehret nel libro perche' non avendo chiaro il metabolismo ignorano il potere della dieta , ma chi applica Ehret e' avvantaggiato perche' conosce come stanno le cose veramente .
Io tutte le mattine ho cambiato metodo di lavaggio del viso , prima usavo una schiuma del dermatologo perche' ho la pelle grassa , ma mi ritrovavo il viso screpolato , allora ho sperimentato una tecnica che ho trovato in internet : inumidisco un dischetto di cotone , lo strizzo , lo imbevo di olio e/verg. di oliva casereccio e bio , a mo di latte detergente , poi mi bagno con l'acqua , mi insapono con la saponetta ( x ora quella che ho , poi mi procurero' quella di Aleppo ) , mi sciacquo ma l'acqua saponata non la butto e con quella mi faccio molte passate , poi mi sciacquo con acqua corrente molte volte e finalmente la mia pelle e' idratata , liscia anzi stamattina mi sembrava che le cicatrici si fossero levigate tanto che per conferma ho chiesto a mia mamma se vedevo giusto e mi ha detto di si . Poi ho abbandonato il bagno schiuma perche' ha ph acido , uso pure la saponetta , poi dopo il risciacquo mi faccio delle spugnature di acqua basica , cioe' con sciolto del bicarbonato di sodio , pure in viso , il risultato e' spettacolare , la pelle e' liscia come la seta , come le braccia , il tronco e le spalle che prima erano ruvide per la presenza di micro puntini che non passavano ne' con il guanto di crine ne' con gli scrub , scomparsi , e da noi in Sicilia il caldo e' gia' iniziato , ma io non sento per niente il bisogno di creme idratanti per il corpo , spesso mi faccio dei pediluvi basici di un'ora almeno , e la pelle non raggrinzisce ma resta tale , mi sembra di avere scoperto l'acqua calda tanto non ne sapevo niente , poi chiedo in giro e c'e' pure chi fa il bagno al bebe' per gli arrossamenti da pannolino . Io intanto l'ho usato pure per un clistere come consigliato da Salvatore 3 in un post e funziona pure bene e' stata l'unica volta che sono riuscita a trattenermi 10 minuti . Non voglio dire per carita' che senza dieta ci sarei arrivata lo stesso ma sono tecniche di supporto , infatti non mi convince il consiglio del libro di integrare con sali minerali , ma questo fatto degli impacchi l'ho provato durante un attacco emicranico non molto forte e mi e' passato con mia sorpresa :D , e' che mi piace sperimentare , se funzionano lo dico per condividere quello che imparo , se invece non funziona non posso consigliarlo a nessuno e sto zitta .
un saluto
Avatar utente
By raffa
#15116
posso chiederti cosa usi per i bagni alcalini
Avatar utente
By glc69
#15121
Ciao mesenger,
ti faccio i miei complimenti per la costanza e perseveranza che ci hai dimostrato. Non entro nel meritop della questione del peso perchè credo per tutti sia, soprattutto all'inizio, una specie di banco di prova. Io personalmente riferisco di una dieta che faccio per via delle intolleranze...ma di questo parlerò nel mio diario che pubblicherò a breve.

mesenger ha scritto:ma questo fatto degli impacchi l'ho provato durante un attacco emicranico non molto forte e mi e' passato con mia sorpresa :


Quoto questa tua frase per sapere più in dettaglio come ti comporti per le emicranie perchè io, in questi primi tre mesi, ho sempre evitato l'uso di farmaci e sopportato anche per via della minore intensità rispetto ai miei standard abituali. Inoltre ho verificato alcuni collegamenti diretti tra alimenti-stomaco-testa quale causa di mal di testa.
Se puoi per favore darmi più dettagli in merito agli impacchi, come, dove, quando, quanto...te ne sarei molto grato.
Un saluto a tutti.
Gianluca
Avatar utente
By mesenger
#15164
per Curry

Forse ti sembrera' troppo ovvio , ma il sale basico per eccellenza e' il bicarbonato di sodio , quello che si trova normalmente in commercio , altri sali basici sono il carbonato di calcio , il carbonato di magnesio , il citrato di potassio e il fosfato di potassio .

per Gianluca
durante gli attacchi ho fatto cosi' , pediluvio basico per almeno un'ora e contemporaneamente impacchi basici con dei fazzoletti imbevuti in acqua basica sulla fronte e sulla nuca e spalle , mi raccomando , se soffrite di cervicale copritevi con una tovaglia perche' una volta non l'ho fatto e mi stava venendo il torcicollo .
Io purtroppo non mi posso fare i bagni basici perche' non ho la vasca ma la doccia , ma per chi puo' si consigliano dei bei bagni di almeno un'ora piu' volte a settimana .
Tutto questo serve perche' con la dieta di Ehret si smuovono depositi acidi , di muco , di tossine e scarti , che vengono messi in circolo creando la cosiddetta crisi da disintossicazione , mentre cosi' facendo si riescono ad espellere le scorie e ridurre i disagi e contemporaneamente bevendo due bicchieri di acqua si veicolano sia attraverso la pelle per osmosi sia con le urine .
Sono ancora agli inizi dello studio di questa metodica , piu' avanti cerchero' di essere piu' dettagliata .
ciao
La panoramica di Ienk

Il canino in necrosi è il 43, ho evidentemente sba[…]

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Libri di Arnold Ehret