Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By sidelait
#12236
Volevo chieder a chi più esperto se anche per un'esposizione giornaliera ridotta (20-25 minuti max) è consigliabile prendere accorgimenti per la pelle, o meno.
Quando capitano le belle giornate primaverili mi capita di approfittare nella pausa pranzo, seduto su una panchina o durante una passeggiata in centro, di prendere un po' di sole...
By SofiaLoren
#12265
Ciao Sidelait
Dipende dalla tua pelle,se vedi che non ti scotti non usarla se no evita di esporti nella pausa pranzo se non vuoi usare creme.Io non uso nessun tipo di crema ma nelle ore calde sto ancora all'ombra :wink: Ciao
Avatar utente
By sidelait
#12266
No, non mi scotto facilmente, tuttavia ci tengo a preservarla da quei possibili piccoli "danni" spesso non visibili nell'immediato... grazie :D
Avatar utente
By Luca76
#12273
sidelait ha scritto:Volevo chieder a chi più esperto se anche per un'esposizione giornaliera ridotta (20-25 minuti max) è consigliabile prendere accorgimenti per la pelle, o meno.



Ciao !
Le creme solari protettive sono dannosissime per la pelle. Sono cancerogene perchè :

-sono potenti generatori di radicali liberi
-hanno spesso una forte attività estrogena
-sono sostanze chimiche sintetiche estranee all'essere umano

ma ovvimante ci hanno inculcato che il sole fa male e ci dobbiamo proteggere da esso !
Nulla di più falso ovviamente.
L'unico accorgimento è di esporti al sole con gradualità in modo da evitare ustioni.
E questo solo la tua pelle può dirtelo, basta un pò di accortezza e buon senso ma per carità, stai lontano dalle creme solari !!!!

Nel bellissimo libro di fabio marchesi "luce che cura" vengono riportate varie statistiche. Per farla breve le zone dove il melanoma alla pelle è più diffuso sono quelle dove la gente vive lontano dalle coste e quindi si espone meno alla luce solare.

Parlando con una signora che era stata da poco in australia mi ha detto che là il melanoma è molto diffuso.
Poi le ho chiesto...........ma è molto diffusa l'usanza di darsi creme protettive ?
Lei mi disse: "certo, se ne danno delle bidonate, i surfisti si spalamno completamente il corpo di tali creme...." propio per il falso spauracchio che i media avevano imposto loro e molto beffardamente con questo comportamento ottenevano l'esatto effetto contrario con gran felicità dell'industria del cancro.

Ancora una volta la scienza ci propina menzogne belle e buone. La luce solare previene malattie della pelle ( e non solo), sono le creme protettive solari ad essere cancerogene. Statene alla larga !!!!
Avatar utente
By Tyler
#12276
Concordo pienamente con Luca al 100% e aggiungo che io non uso mai nessuna crema, ho una carnagione splendida e non mi ustiono. Chiaramente chi (soprattutto) è di base di carnagione chiara dovrebbe evitare di esporsi durante le ore più calde e comunque gradatamente. E' chiaro che se uno si mette a luglio al sole dalle 12,00 alle 15,00 e perlopiù avendo preso poco sole in precedenza si ustionerà di brutto. Quindi accortezza e basta. Le creme non servono, anzi..... :wink:
Salutoni...Fabio.
Avatar utente
By arca
#12282
Idem: concordo con Luca.
:D
Avatar utente
By arca
#12291
... aggiungo che puoi leggere qua:
leggi post
:wink:
By sibilla
#12303
Quest'estate farò un weekend in barca e oltre due mesi in egitto (lavoro!), e il mio sogno è riuscire a non prendere scottature senza mettere creme! L'anno scorso ne ho messe e mi è dispiaciuto, ma stavolta spero di essere sufficientemente disintossicata per permettermi di non mettere nulla.
Oggi è l'ultimo giorno di un digiuno di dieci giorni, secondo voi può essere rilevante in questo senso?
Dall'estate scorsa ho tolto i cereali e di conseguenza per parecchio tempo la mia dieta è stata di frutta verdura e un po' di legumi e semi, peccato che poi è arrivato il natale dove ho0 trasgredito (ma fatto tre giorni di digiuno per compensare), poi un viaggio di tre settimane a barlino dove ho di nuovo trasgredito (falafel, patatine, sushi vegan...) e di seguito pasqua che mi ha dato la mazzata finale (dolci non vegan, i dolci mi fregano!). Addirittura sono arrivata al punto che mi sembrava impossibile non desiderare di mangiare quella colomba industriale, o quei cioccolatini, anche se ricordo benissimo che lo scorso autunno ero strafelice di mangiare cachi e l'idea di mangiare una cosa industriale non mi sfiorava nemmeno!
Allora ho colto l'occasione per mettermi a digiunare, e questi dieci giorni sono il periodo più lungo che abbia mai fatto. Adesso sono di nuovo in grado di godere al pensiero degli spinaci, del carpaccio di carciofi, o magari della parmigiana vegan... vabbè non fatemi continuare! :D
Spero proprio di essere riuscita a mettermi in carreggiata, e che l'estate con la sua abbondanza di sole, frutta e verdura mi riconcilii con le mie scelte!
Avatar utente
By mesenger
#12312
scusa Sidelait , ti volevo dire che puoi anche usare un cappello per non ustionarti ; io certe volte d' estate cammino sotto il sole e per non scottarmi mi sono comprata un cappello , certo qualcuno che mi conosce mi prende in giro , mi scherza , ma a me non mi interessa , non rischio una insolazione per gli altri , e lo stesso quando vado a mare , magari non vado alle tre di pomeriggio ma sempre con il mio cappello , d' inverno li uso perche' soffro di sinusite e all'inizio tutti mi trovavano strana , ma poi e' finita che mi facevano i complimenti.

Puoi provare anche tu .
un saluto

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret