Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

#12278
salve a tutti, vorrei raccontarvi la mia esperienza per sentire il vostro eventuale parere.
Premetto che ero già affine a tematiche quali la salute e l'alimentazione.
In passato cercavo quindi di limitare tutti i cibi dannosi che conosciamo. Ogni tanto facevo anche qualche breve digiuno.
Ma spesso accadeva che da gran goloso quale sono (ero?) come da copione che la tentazione verso certi cibi diventava fortissima così da portarmi ad abbuffarmi per poi sentirmi in colpa, per digiunare o regolarmi, per poi ricadere nelle solite tentazioni. Un ciclo infinito insomma.

Ora dopo la meravigliosa lettura dei libri di Erhet sono partito deciso più che mai ad intraprendere la dieta di transizione.
Tuttavia di transizione non c'è nulla. Ovvero mi viene naturale nutrirmi solo di frutta e verdura. Sono sempre stato affine per le vie drastiche anche perchè sono sicuro che facendo la dieta di transizione poi non mi deciderei mai ad abbandonarla definitivamente.
Insomma sto davvero molto bene così, gli altri cibi di cui prima ero ghiotto mi attirano sempre meno, la mia fame "chimica" sta anch' essa sparendo
e incredibilmente mi sazio con qualche frutto durante il giorno e un pò di verdura la sera.
Ovvimante il mio peso sta calando sempre di più. Sono entusiasta della cosa.
So che come dice Erhet una eliminazione troppo veloce potrebbe essere deleteria per il corpo ma con questo mio nuovo modo di alimentarmi mi sento davvero bene.

Sto facendo questo da circa una settimana/dieci giorni.

C'è da dire poi che in questi giorni ho avuto un gran mal di gola, raffreddore, qualche linea di febbre e sopratutto mal di testa.
Mal di testa localizzato in un punto preciso, il tipico male dovuto a catarro.
Ne sono sicuro di questo perchè come muovo la testa ho delle fitte più forti .
Poi di notte cosa stranissima e difficile da descrivere sentivo ogni tanto a livello interno del naso una sorta di piccolo rumore, come uno scricchiolio che coincideva con fitte più forti del mio mal di testa. Ho la certezza che si trattasse del muco che si spostava cercando appunto di venire espulso
Non so se tutto questo sia dovuto alla dieta o è una coincidenza. In effetti durante questo raffreddore ho eliminato quantità insolite di muco oltretutto molto denso e verdastro.

Che ne pensate ? Dovrei comunque sforzarmi di seguire una dieta di transizione nonostante mi venga spontaneo e naturale sguire la dieta integrale di Erhet ???
Avatar utente
By arca
#12279
Tuttavia di transizione non c'è nulla. Ovvero mi viene naturale nutrirmi solo di frutta e verdura. Sono sempre stato affine per le vie drastiche anche perchè sono sicuro che facendo la dieta di transizione poi non mi deciderei mai ad abbandonarla definitivamente.

Ciao :D .
La tiro breve: TUTTO SBAGLIATO se lo stai facendo come fatto definitivo.
Dai un occhio qui:
1 post
2 post
Sul forum ci sono già state decine o probabilmente centinaia di queste affermazioni, tutte finite male: stanchezza, fiacca, dimagrimento eccessivo e/o troppo veloce ed altre sensazioni sgradevoli.
Non è in questo modo con cui si segue il Sistema di Ehret.
Qui non siamo medici e questo non è un forum dove si danno consigli nutrizionali; si cerca solo di spiegare cosa dice il libro di Ehret e quello che ti ho detto è in riferimento a questo.
Cari saluti. :wink:
Avatar utente
By Tyler
#12281
Secondo me dipende da come ti senti.
Io ad esempio sono stato drastico come te, mi sentivo benone e sono andato avanti per la mia strada. Senza farmi troppi problemi, il pesavo calava ma a me stava bene così perché mi sentivo molto meglio fisicamente e moralmente espellevo quintali di muco schifoso ed ero felice.
Se vedi che l'eliminazione è troppo veloce ed hai sintomi che ti fanno stare troppo male puoi sempre rallentare.
Ma devi deciderlo tu, mi sembri abbastanza preparato sull'argomento, ascolta il tuo corpo e agisci di conseguenza. Senza patemi e senza stress... :wink:
Salutoni...Fabio.
Avatar utente
By Luca76
#12823
arca ha scritto:
Tuttavia di transizione non c'è nulla. Ovvero mi viene naturale nutrirmi solo di frutta e verdura. Sono sempre stato affine per le vie drastiche anche perchè sono sicuro che facendo la dieta di transizione poi non mi deciderei mai ad abbandonarla definitivamente.

Ciao :D .
La tiro breve: TUTTO SBAGLIATO se lo stai facendo come fatto definitivo.
Dai un occhio qui:
1 post
2 post
Sul forum ci sono già state decine o probabilmente centinaia di queste affermazioni, tutte finite male: stanchezza, fiacca, dimagrimento eccessivo e/o troppo veloce ed altre sensazioni sgradevoli.
Non è in questo modo con cui si segue il Sistema di Ehret.
Qui non siamo medici e questo non è un forum dove si danno consigli nutrizionali; si cerca solo di spiegare cosa dice il libro di Ehret e quello che ti ho detto è in riferimento a questo.
Cari saluti. :wink:


E' passato ancora un pò di tempo.....e io guidato dal mio istinto continuo come ho iniziato, cioè a nutrirmi da subito di sola frutta e qualche verdura.
Mi aspettavo chissà quali sintomi violenti di eliminazione ma nulla di tutto questo.
Pensavo di non resistere alle tentazioni di altri cibi ma nulla di tutto questo.
Sono completamente euforico e soddisfatto.
La mia pelle è diventata liscia come la seta, il mio corpo non emette più alcun cattivo odore..da nessuna parte. Persino le feci sono inodore.
Mai sentitomi stanco o fiacco....tutt'altro ! Sento una nuova energia sia fisica che mentale.
Sono spariti un sacco di doloretti e acciacchi vari. Solo la forfora persiste ma è già diminuita notevolmente e sono sicuro che tra poco scomparirà del tutto.
I miei sensi si stanno affinando...........ora provo una profonda soddisfazione anche solo nel gustare una carota.
La vista è diventata più acuta (sono miope).

Tra gli effetti negativi elencati da arca (che ringrazio per la risposta approfondita) c'era anche quello di un dimagrimento eccessivo e troppo veloce.
Ma perchè la cosa sarebbe negativa non l'ho capito. Ho perso molto peso.....sono alto 176 cm e orapeso 68 kg in confronto ai 78 di questo inverno.
Ma io sono contentissimo di questa mia magrezza mai provata.....finalmente il mio corpo ritorna come dovrebbe essere.
Sono entusiasta e contentissimo e non provo nessuna sensazione spiacevole..tuut'altro !
Sto sperimentando una rinascita fisica, mentale e spiriruale.
E mi sento di ringraziare tutti voi del forum e sopratutto Luciano che senza il suo impegno e opera di divulgazione non avrei mai conosciuto il SDGDDSM.

Un abbraccio a tutti.
By Cosmonauta
#12824
Ciao Luca76 :D

beh, accidenti ti faccio un sacco di complimenti!

Saluti Cosmici! :o :D :o
By Renetta
#12831
Quando lessi questo tuo post all'inizio del mese non ti nascondo che mi venne un colpo. Ho pensato: questo è pazzo! 8O e mi sono astenuta dal risponderti lasciando la parola ai più esperti...e non nascondo che la risposta di Tyler mi sorprese..

Ma devo dire che leggendo le varie esperienze qui sul forum ho notato che ognuno vive questa esperienza in maniera diversa..non siamo tutti uguali!
Ho notato che tanta gente è in transizione da diverso tempo, oppure so di alcuni che per motivi legati ai rapporti sociali o d'altro genere..non ha ancora intrapreso la via di Ehret "come si deve" e forse non lo farà mai..

Persone legate alla "sacra colazione" o ad altri cibi..
Come in tutte le cose nella vita...molte persone cambiano drasticamente,altre hanno bisogno di cambiare gradualmente e credo che sia anche nel caso della dieta di Ehret.

Io personalmente da ormai un mese sto mangiando esclusivamente frutta e verdura.Vorrei lanciarmi nella sola frutta ora..
Questa settimana ho aumentato notevolmente il consumo di frutta ma ho notato un aumento del battito cardiaco,stanchezza,gambe pesanti e questa mattina un mal di testa che mi tratteneva a letto...
Mi è stato consigliato di riprendere un pò con la verdura.. forse non sono ancora pronta per la sola frutta...
Ma io ho un tremendo bisogno / desiderio di sola frutta...
Di cibi crudi,freschi..ma non carote..(ne ho 1kg :( ...)desidero solo mele limoni e pompelmi spremuti..
sembra che il mio corpo me lo stia chiedendo..

In conclusione...credo che ognuno fra noi conosca abbastanza bene se stesso da essere in grado di valutare,dopo la lettura del libro e le esperienze altrui,cosa sia oppurtuno fare.
Quindi se ti sembra che questa sia la strada giusta..perseguila! :P

In bocca al lupo!
Avatar utente
By Tyler
#12833
Luca ha scritto:Solo la forfora persiste ma è già diminuita notevolmente e sono sicuro che tra poco scomparirà del tutto.

Continui ad utilizzare lo shampoo??

Renetta ha scritto:...e non nascondo che la risposta di Tyler mi sorprese.

8O Perché??? Cosa ho scritto di strano? Ho scritto che io ho fatto come Luca più o meno sono stato in transizione per un mesetto, ma ribadisco che per ognuno di noi è diverso è troppo soggettivo come soggettivi sono gli stati d'animo le motivazioni ecc.
Poi io sono il primo a dire che se uno pesa 120 chili non può da subito nutrirsi di sola frutta e verdura, sarebbe da folli. Dipende molto anche dalla condizione generale precedente, dalle abitudini alimentari precedenti. Ci sono ad esempio onnivori che già mangiano tantissima frutta e verdura pur mangiando anche altre cose. Sono tantissime le variabili...non credo di aver scritto qualcosa di così anormale... :D
Salutozzi...
By Renetta
#12835
Ciao Tyler,
se leggo ora le tue parole...non vedo nulla di strano..
Un mese fa ero dell'idea che fare un cambio drastico,netto,improvviso..senza passare dalla dieta di transizione era da folli e pericoloso..come in parte ehret spiega.

Ma leggendo vari post ho appunto capito che siamo tutti diversi,come hai appena detto anche tu,che ognuno si lancia in questa esperienza in maniera diversa da tutti gli altri. Che ognuno sa cosa è opportuno fare,ed ognuno fa quel che si sente..l'importante è aver letto bene conseguenze e probabili effetti.

Quindi oggi,dopo aver continuato a leggere e studiare..condivido appieno le tue parole e la storia di Luca..che poi è anche un pò la mia..anche se in certi aspetti differente.

:wink:
Avatar utente
By luciano
#12839
Ognuno è diverso, come si legge spesso nei post e spesso ribadisco.

Il punto è che Ehret ha pensato a tutti, anche per chi ha bisogno di una dieta di transizione molto lunga.

Tuttavia tutto dipende dalla diversità di ogni individuo, che non significa necessariamente avere un corpo di acciaio che digerisce viti e bulloni, ma storia clinica, farmaci assunti, atteggiamento mentale, conoscenza della verità, libertà dalla disinformazione, certezze acquisite nel corso della vita, consapevolezza spirituale, ecc.

Personalmente ho fatto esperimenti con il mio corpo che farebbero inorridire i sostenitori della scienza ufficiale e non mi crederebbero perchè secondo i loro parametri dovrei essere morto.

Ma si può anche credere di essere liberi da molti condizionamenti per poi ricevere il contraccolpo dalla vera condizione in cui si è.

Mi ricordo quante volte ho detto: "Non fumerò più" e quante volte si è rivelato falso. Questo succede anche con il cibo.

Se questo è il caso, non avvilirti, non sentirti sconfitto, semplicemente fai un passo indietro. :D
Avatar utente
By aran
#12843
Ciao Luca, ho letto le cose che hai detto e anche le risposte che sono state postate. Sono d'accordo che ognuno è diverso da un altro e che il cambiamento di dieta possa avere effetti mutevoli da persona a persona, specialmente per chi, come te, ha già abbandonato già certi cibi e si è dedicato al digiuno, ma credo che un solo mese sia davvero poco per potersi pronunciare su una non-necessità della transizione. In genere, e Ehret è perentorio su questo punto, ci si sente meglio all'inizio, ma bisogna ascoltarsi bene nel corso del tempo per vedere se sopraggiunge stanchezza, eccessivo dimagrimento e cose simili per adattare la dieta alle nuove, sopraggiunte condizioni. Dico questo, e spero che non sia il tuo caso, perchè io stesso mi sono trovato costretto a fare un passo indietro dopo tre mesi. A onor del vero, ero partito in quarta provenendo da una dieta fondamentalmente basata su cereali e carne e la ragione della mia difficoltà risiedeva proprio in questo cambiamento così drastico. Fatto un passo indietro, ho potuto comprendere e applicare meglio la transizione con i benefici che ne sono conseguiti e adesso mi trovo proprio meglio. Quindi, solo tu puoi giudicare come ti senti e valutare i risultati del tuo nuovo regime alimentare.
Ciao

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Perchè no? Il Menu del giorno

Rilancio questo topic un po' vecchiotto. Oggi a p[…]

Libri di Arnold Ehret