Arnold Ehret Italia

Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".
Non c'è posto per commenti su ideologie politiche, disinformazione, ecc, che possono trovare posto su altri siti pertinenti. Questo è il forum della dieta di Ehret.

Moderatori: luciano, Moderators

By jerry84
#12443
Mi sto avvicinando a un mese da quando mangio esclusivamente frutta, in particolare mele. In questo mese il quantitativo giornaliero di mele è gradualmente diminuito. Dalle anche 25 al giorno della prima settimana sono ad oggi appena 7. Stamattina alle 7.30 ne ho mangiate 4 per raggiungere la sazietà e stasera appena 3 alle 21.30. Premesso che nel tempo intermezzo ho sempre lavorato senza sosta e con tanta energia e felicità senza spizzicare nulla. Olretutto è quasi un mese che non bevo un goccio d'acqua.
Forse il corpo funzionando sempre meglio ha bisogno di sempre minor energia ricavata dal cibo?
Avrei tanto piacere di conoscere le vostre esperienze in merito.

un saluto a tutti!
:D
Avatar utente
By Tyler
#12447
Ciao Jerry,
sta succedendo una cosa normalissima.
Io all'inizio mangiavo quantità industriali di frutta, mentre adesso ho diminuito di tantissimo. Secondo me è normale perchè il nostro organismo era abituato a certi volumi di cibo. E' anche una questione mentale perché all'inizio si crede che si debba sempre sostituire un cibo vecchio (da onnivoro) con un altro o semplicemente mangiare tantissimo per riempirsi in un certo senso. In tutto questo periodo ho anche capito che meno si mangi e meglio si sta. Questo è appurato... :D
Saluti...Fabio.
#12448
Ah dimenticavo...

jerry84 ha scritto:Olretutto è quasi un mese che non bevo un goccio d'acqua.


Io saranno 4/5 mesi che non ne bevo uno. Anche questo è normale, mangiando cibi che ne contengono tantissima soddisfi il tuo fabbisogno giornaliero. Invece l'onnivoro ha bisogno di bere tantissimo, altrimenti sono guai seri.
Risaluti...
Avatar utente
By parider
#12454
Tyler ha scritto:In tutto questo periodo ho anche capito che meno si mangi e meglio si sta. Questo è appurato... :D
Saluti...Fabio.


Questo è assolutamente vero e me ne sto accorgendo pure io dopo quasi 7 mesi di esperienza ehretista, purtroppo però a volte si mangia non per vera fame ma per "carenza" di qualcosa oppure semplicemente perchè si è abituati a mangiare ad una certa ora.
Mi rendo conto però che di mattina non facendo colazione e bevendo solo un succo sto benissimo e sono pieno di energie, poi quando arriva il pranzo se mangio troppo mi sento come appesantito dal cibo
Avatar utente
By Tyler
#12459
Esatto concordo pienamente.
Saluti...
Avatar utente
By mstella65
#12460
Seguendo i vari messaggi ho notato che c'e' una certa facilita' a eliminare la colazione. Io invece ho grossissime difficolta' e aggiungo che non vedo l'ora la mattina di bere il mio cappuccino e mangiare il cornetto.....poi dopo posso fare tutto ossia mangiare in assoluto regime di transizione senza che cio' mi pesi per niente sono una colazionedipendente :oops: Se riusciro' a disintossicarmi di cio' per me sara' piu' che una vittoria.Avete qualche consiglio? :roll: :roll:
Avatar utente
By dbnet
#12462
Ciao,
be non so se puo esserti d'aiuto.
Prima ero da colazione "alla tedesca del NORD" :D
(non sto qui ad elencare TUTTO quello che mi mangiavo!)

per quanto mi riguarda i punti chiave sono stati:
1) CAPIRE
per la mia esperienza diretta se riesco a capire/informarmi su quello che mi fa (o pottrebbe fare) bene o male riesco in maniera quasi naturale a rendirizzare le mie abitudini. Sulla colazione ero convinto che farla abbondante mi servisse!

2) PROCEDERE PER TENTATIVI
mi sono accorto che nel mio caso è bastato rimuovere un anello della catena perche' in poco tempo ci fosse una sorta di "reazione a catena virtuosa".

Nello specifico: ho tolto dalla colazione latte e latticini (questo è stato per me l'anello iniziale).
Per 2 settimane ho preso il latte di soia, che non mi piaceva e ho smesso.
Mi sono accorto che il caffe (che prendevo con il latte dall'eta' della ragione non aveva piu senso) e ho smesso col caffe.
Poi ho tentato coi i fiocchi di cereali e latte di mandorla (scartato);
fiocchi di cereali e succo di frutta, e altri tentativi tra fette integrali, malti diversi e latti vegetali. Giorno dopo giorno, mi sono accorto che stavo perdendo "l'interesse verso la colazione". Ora da qualche giorno la salto, senza nessun "rimpianto"!
Avatar utente
By parider
#12463
Ehret consiglia di non assumere a colazione nessun cibo solido, ma dice che in transizione anche bevande non proprio salutari come il caffè possono andare bene, tanto col passar del tempo il desiderio di cibi e bevande insalubri scemerà naturalmente.
Quindi se possibile sarrebbe credo meglio continuare a bere cappuccino o simili ma cercare di eliminare i cornetti...
Certo la cosa migliore credo sia bersi un bel succo di frutta tipo una spremuta d'arancia :)
#12492
jerry84 ha scritto:Olretutto è quasi un mese che non bevo un goccio d'acqua.


Ciao, credo che dipenda dal fatto che il tuo corpo riesca a trarre acqua anche dall'umidità che c'è nell'aria. Credo si stia equilibrando sempre più.

Era succeso ad un amico che non mangiava da diverso tempo e beveva pochissimo (usava un equilibratore cellulare inventato da P.Ighina), ebbene andava spesso al bagno inspiegabilmente a fare "plin plin"... poi col tempo ha capito il perchè.

Comunque rimane un'opinione... magari è dovuto solo all'alta concentrazione d'acqua presente nella frutta come avete suggerito o una combinazione dei due... chissà.

ciao.
Avatar utente
By luciano
#12502
L'acqua in effetti la bevi ogni giorno mangiando frutta e verdura cruda. Se fai una ricerca sulla percentuale di acqua in esse contenuta, ti renderai conto che bevi più che a sufficienza.

Gli onnivori devono bere, e anche noi quando mangiamo una pizza, per esempio, l'acqua necessaria richiesta da sale e farinacei per il metabolismo.
Avatar utente
By Tatiana
#22268
jerry84 ha scritto:Mi sto avvicinando a un mese da quando mangio esclusivamente frutta, in particolare mele. In questo mese il quantitativo giornaliero di mele è gradualmente diminuito. Dalle anche 25 al giorno della prima settimana sono ad oggi appena 7. Stamattina alle 7.30 ne ho mangiate 4 per raggiungere la sazietà e stasera appena 3 alle 21.30. Premesso che nel tempo intermezzo ho sempre lavorato senza sosta e con tanta energia e felicità senza spizzicare nulla. Olretutto è quasi un mese che non bevo un goccio d'acqua.
Forse il corpo funzionando sempre meglio ha bisogno di sempre minor energia ricavata dal cibo?
Avrei tanto piacere di conoscere le vostre esperienze in merito.

un saluto a tutti!
:D

Per quanto tempo hai proceduto con la frutta? Come ti sei trovato?
Che altra frutta oltre a mele consumavi perchè?
Ps: Spero che tu ci sia ancora quì. :wink:
#22551
Tyler ha scritto:Ah dimenticavo...

jerry84 ha scritto:Olretutto è quasi un mese che non bevo un goccio d'acqua.


Io saranno 4/5 mesi che non ne bevo uno. Anche questo è normale, mangiando cibi che ne contengono tantissima soddisfi il tuo fabbisogno giornaliero. Invece l'onnivoro ha bisogno di bere tantissimo, altrimenti sono guai seri.
Risaluti...


Sono onnivoro e mangio al 95% cibi crudi e non mi sebra di aver bisogno di bere neanche durante il giorno, tantomeno di avere guai seri... speriamo...

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret