Arnold Ehret Italia

Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".
Non c'è posto per commenti su ideologie politiche, disinformazione, ecc, che possono trovare posto su altri siti pertinenti. Questo è il forum della dieta di Ehret.

Moderatori: luciano, Moderators

Avatar utente
By gibuz
#54
Ciao a tutti,volevo sapere cosa ne pensate riguardo l'assunzione della vitamina B12.Ho letto molti articoli a riguardo,interessantissimo quello di Luciano sul sito medicinenon.Come si evince dagli articoli una deficienza di questa vitamina si puo' manifestare anche a distanza di molti anni(20,30 anni),Ehret non fa mai un esplicito riferimento a questa vitamina.La frutta e la verdura contengono una quantita' irrisoria di questa vitamina,comunque come si legge il fabbisogno giornaliero sembra comunque essere irrisorio.Quindi una dieta a base di frutta e verdura non dovrebbe mostare una deficienza di questa vitamina.Sempre sull'articolo di medicinenon si legge come alcuni alimenti inibiscano (o causino una necessita' maggiore) l'assunzione della B12.Si legge ad esempio che gli zuccheri raffinati(come la pasta) possono causare questo.Secondo voi e' in questo che una dieta vegana fallisce?
Un vegano assume quantita' minime di B12 (cosi' come un Ehretista) ma al tempo stesso mangia alimenti che ne causano l'inibizione.
Cosa ne pensate degli integratori di questa vitamina?

Cosa ne pensate? 8)
Grazie mille

Ciao Giampietro
Avatar utente
By baldazar
#76
Ho letto l'articolo di medicinenon, e sono pienamente d'accordo, contrariamente a molti vegani, forse perchè non hanno la mia esperienza.
Io non mi alimento di cibi animali da 25 anni.
Per quanto riguarda la B12 personalmente prendo 15 gr. di alga Spirulina al giorno da molto tempo, e non ho avuto nessun disturbo.
Leggerete che le alghe non contengono molta vit B12, ma nessuno usa quantitativi di 15 gr al giorno, il loro riferimento è di circa 3-5 gr. al giorno.
La concezione di proteico delle alghe è completamente diversa da qualsiasi altra proteina terrestre( tra l'altro è forse l'alimento più antico esistente )
Quello che è spiegato nell'articolo lo si trova anche nella spiegazione del
ricercatore Louis Kevran ( premio nobel ) nelle sue TRASMUTAZIONI BIOLOGICHE, che io consiglio di studiare a tutti prima di affermare ciò che è giusto o sbagliato in una alimentazione.

Ciao a tutti Baldazar
Avatar utente
By gibuz
#77
Ciao Baldazar,Grazie per la risposta,esiste un link all'articolo di quel premio nobel? Anche se fosse in Inglese non ci sono problemi.Grazie mille :D
Avatar utente
By gibuz
#78
Credo di averlo trovato
*************
BIOLOGICAL TRANSMUTATIONS, And Their Applications In
CHEMISTRY, PHYSICS, BIOLOGY, ECOLOGY, MEDICINE,
NUTRITION, AGRIGULTURE, GEOLOGY",
1st Edition,
by C. Louis Kervran, Active Member of New York Academy of
Science,
1972,
163 Pages, Illustrated,
Swan House Publishing Co.,
P.O. Box 638,
Binghamton, NY 13902
*************

Ho visto che anche un altro libro viene consigliato:
"THE SECRET LIFE OF PLANTS",
by Peter Tompkins and Christopher Bird,
1973,
402 Pages,
Harper & Row,
New York

*************

L'hai letto? Io credo che me li leggero' entrambi :twisted:
By Michele
#79
Non avevo mai sentito parlare di tramutazioni biologiche ed è una buona occasione per approfondire. Io so che le carenze della b12 si avvertono dopo circa 5-6 anni di non assunzione. Quindi un vegano va incontro a una sua carenza di sicuro ed è per questo che questa categoria di persone la integra a colazione con corn flakes addizionati o con assunzione settimanale di 2000mcg di detta vitamina.
Ho trovato questo link che vi posto:

Trasmutazioni Biologiche
Avatar utente
By Francesco
#80
scusate, ma il libro di Ehret l'avete letto?
Avatar utente
By gibuz
#81
Certo che ho letto il libro,e piu' di una volta,qui non si sta mettendo in discussione il pensiero di Ehret(quello MAI!!),il mio post era piu' inteso come riflessione a quello che ci sta intorno,se si fa una ricerca nella rete si trovano moltissimi possibili vie che una persona potrebbe seguire nel campo alimentare,se una persona sceglie una via e' perche' la considera piu' giusta di un'altra ma per farlo molte volte ha bisogno del confronto con le altre vie.Nel momento in cui ho abbracciato il pensiero di Ehret MAI ho pensato di chiudere la porta di fronte alle altre filosofie,ma questo non perche' non sia sicuro di quello che Ehret professi,ma perche' la conoscenza e il contatto con cio' che ci sta attorno e' fondamentale per raggiungere gli obiettivi che ci siamo fissati. :twisted:
Avatar utente
By Francesco
#82
se ho capito bene, vorresti "tenere dieci piedi in una scarpa" nello stesso momento. Scherzooo :wink:
Cmq lo studio e l'interesse su altre scoperte per avere una salute superiore è chiaro che ne troviamo tante, si tratta soltanto di riuscire a focalizzare e sperimentare per bene uno per volta e con i tempi, la curiosità e la disciplina che occorrono sempre per poter capire e riconoscere i veri risultati di ognuno. Tuttavia siamo liberi di fare e rifare quello che vogliamo, ma poi non lamentiamoci rimanendo delusi e senza speranza se qualcosa non la capiamo.

Francesco

Cmq credo che il concetto di trasmutazione biologica sia ampiamente toccato come argomento da Ehret è solo che ci spiega il suo avvenimento n parole elementari e verificabile durante e dopo il periodo di auto-guarigione del corpo attuato appunto con il sistema della Dieta senza Muco e i suoi digiuni.
Avatar utente
By gibuz
#83
Sono assolutamente d'accordo con te sull'ultimo punto,le parole 'trasmutazioni biologiche' suonano come chissa' quali cose :oops: ,mentre al contrario il libro di Ehret e' semplice dalla prima all'ultima frase :D .Buona Giornata,Giampietro
Avatar utente
By gibuz
#148
Una bellissima risposta degna di una persona davvero convinta del pensiero di Arnold Ehret!!! :D
Coraggio a tutti,questa e' la via giusta!!! 8)
Avatar utente
By luciano
#153
Le vitamine sono state scoperte nel 1911 dal medico polacco Kazimierz Funk, che estrasse per la prima volta dalla crusca una sostanza in grado di curare il beri beri.
Ehret scrisse di suo pugno Il sistema della dieta senza muco prima di quelle scoperte o durante e non ne era a conoscenza.
Questo è perchè non ne parla nel libro.

Non parla di integratori perchè non erano assolutamente necessari, essendo la frutta veramente frutta.

Oggi purtroppo la frutta e la verdura sembrano contenitori vuoti, belli ma privi di minerali. E quella biologica può essere anch'essa carente se coltivata su terreni impoveriti e non ricondizionati con il riposo stagionale dei terreni.

Quindi qualche integratore io lo prenderei, ma è una mia personale considerazione.

Per la B12 clicca il link qui sotto:
Molto sulla B12
Buona lettura :D
Avatar utente
By gibuz
#154
la tua analisi sulla qualita' della frutta attuale e' sicuramente significativa.A questo punto pero' si potrebbe fare questa domanda.La frutta (e la verdura) contiene bene o male la maggioranza di sali minerali e vitamine. Se la frutta (e la verdura) di oggi non sono piu' quelle del tempo di ehret vorrebbe dire che un Ehretista dovrebbe prendere integratori per ogni cosa,sali minerali e vitamine,che ne pensate?
Ciao Giampietro.
Avatar utente
By gibuz
#156
Avevo gia' sentito parlare delle alghe di quel lago,in effetti sembrano essere un cibo eccezionale.
In ogni caso credo che bisogni fare una certa attenzione nel selezionare possibili integratori ad una dieta che si basa sul pensiero di Ehret.
Secondo quanto la nutrizionista dei giorni d'oggi ci dice,il nostro corpo ha necessita' di sali minerali e vitamine quasi quotidianamente,in ogni caso se andiamo a vedere la quantita' quotidiana che un organismo dovrebbe assumere possiamo vedere come sia molto bassa.Questo perche' sebbene i sali minerali e le vitamine siano importanti dal punto di vista biologico nel corpo umano non sono comunque i componenti di cui abbiamo maggiormente bisogno.Se andiamo ad analizzare le varie tabelle nutrizionali che esistono ovunque nel web possiamo vedere come sia la frutta sia la verdura contengono 'quasi tutti' questi sali minerali e vitamine.
Questo vuol dire che sebbene sicuramente la frutta e la verdura non siano piu' quelle di una volta una persona che si ciba con queste due classi di alimenti sta comunque integrando questi componenti importanti.
A questo punto se oltre ad assumerli attraverso il cibo cominciamo a farlo anche attraverso integratori il rischio di uno sbilanciamento in eccesso e' dieto l'angolo.Ricordo,abbiamo bisogno di sali minerali e vitamine e' vero,ma sempre in quantita' modeste.Prendiamo per esempio il potassio,importantissimo in molte reazione chimiche del corpo,in ogni caso una dose eccessiva puo' anche essere dannosa.Solitamente gli integratori contengono dosi in quantita' molto superiori al nostro fabbisogno,questo in genere perche' il nostro corpo mal digerisce il fatto di ricevere in forma 'atomica' un componente,infatti riesce a gestire un componente in modo molto piu' effieciente se arriva attraverso il cibo.Per queso motivo gli integratori solitamente hanno dosi massicce.
Personalmente sono scettico riguardo l'uso di integratori,specialmente di quelli che riguardano tutto lo spettro di cui necessitiamo,anche perche' questo va comunque in contrasto con quanto dica Ehret.Inoltre,chi ci assicura che questi integratori non creino in realta' muco? Non nascondo la mia confusione riguardo l'uso di queste cose :oops:

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret