Arnold Ehret Italia

Questa è la sezione dove ci si presenta. Prima di farlo, leggi attentamente la guida che vedrai quando aprirai il primo argomento.

Moderatore: luciano

Regole del forum: 1. Prima di tutto, leggi il Regolamento. In questo modo saprai come ci si comporta in questo Forum, al fine di avere un'esperienza piacevole per tutti gli utenti.

2. INCLUDI il tuo nome o nome utente NEL TITOLO del tuo primo post in questa sezione.
Appena arrivi su questo sito, fai sapere qualcosa di te, perché ti sei iscritto, se hai letto e studiato i libri di Ehret e quali. Leggi altro sui libri qui.

Qui può postare ogni iscritto, solo post pertinenti alla propria presentazione, nelle altre sezioni occorre aver prima letto e soprattutto studiato il libro Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

RIPETO: Ricordati di mettere il tuo nome o nick nel titolo del tuo primo post di presentazione. Continuo a vedere "Ciao a tutti!" "Nuovo arrivato!" e nella ricerca diventa poi difficile trovare chi l'ha scritto. Esempi di corretta presentazione: "Ciao a tutti da Mario", "Nuova arrivata - Maria85".
Avatar utente
By betula
#12685
Ciao, ho comprato da diversi mesi il libro di Ehret ma non avevo mai trovato il momento giusto.
Adesso, in attesa che i "medici" cerchino di capire di che natura sia il nodulo che casualmente mi hanno trovato (buttandomi in un baratro di incertezze e profonda paura da oltre due mesi), credo sia arrivato il momento di leggerlo e di appropriarmi del mio corpo e della mia salute.
Ho iniziato giusto giusto oggi, trovando nelle prime 40 pagine degli ottimi e interessanti spunti.
Spero di approfondire insieme a voi questo percorso.
Avatar utente
By mesenger
#12706
Ciao Betula e benvenuta nel gruppo . Per prima cosa no panic ! :!: se hai mai letto qualcosa del dott. Hamer sappi che anche il panico indotto dai medici puo' far ammalare , che i noduli in se non necessariamente sono un pericolo , non farti ingabbiare nel meccanismo degli accertamenti super specializzati perche' ricordati che ci sono sia i falsi positivi , sia le remissioni spontanee di cui i medici non ti parleranno mai , quindi calma ,vedrai che se inizierai la dieta di Ehret piano piano il tuo corpo ti stupira' , io aspetto il controllo di un nodulo alla tiroide che gia' percepisco al tatto molto piu' piccolo , e poi leggiti il post di Winblus quando racconta della sua esperienza : e' molto istruttivo .
un abbraccio da Maria
Avatar utente
By arca
#12724
Ciao Betula,
il primo passo verso la guarigione è quello di vedersi sani.
Mi raccomando; in questo modi qualsiasi cura avrà miglior effetto.
By Alessa08
#12727
Sei in pista... ci sono le curve + spaventose da superare :? ma non è una gara anzi direi + che altro una bella passeggiata :D , un favoloso cammino verso la conoscenza e la scoperta di un nuovo modo di concepire il nostro corpo, la salute e la realtà!
e con te ci sono tante belle persone pronte ad aiutarsi a vicenda per conseguire lo stesso identico traguardo...
:) e ricorda chi va piano va lontano... ma soprattutto arriva sano :lol:
Benvenuta!!!
Avatar utente
By betula
#12729
mesenger ha scritto:C , io aspetto il controllo di un nodulo alla tiroide che gia' percepisco al tatto molto piu' piccolo , e poi leggiti il post di Winblus quando racconta della sua esperienza : e' molto istruttivo .
un abbraccio da Maria


Proprio a un nodulo alla tiroide mi riferivo.
Grazie per l'accoglienza e per il supporto :wink:
Avatar utente
By Tyler
#12735
Ciao betule,
benvenutissima nel forum.

mesenger ha scritto:non farti ingabbiare nel meccanismo degli accertamenti super specializzati perche' ricordati che ci sono sia i falsi positivi

Sono perfettamente con mesenger.
A forza di fare esami su esami va a finire che prima o poi qualcosa viene fuori e non necessariamente è reale, anzi...
Quindi niente panico e sempre pensieri super positivi...:wink:
Un abbraccio...Fabio.
Avatar utente
By betula
#13571
Volevo solo aggiornarvi dicendo che ad oggi non ho ricevuto ancora i risultati degli esami fatti 35 giorni fa. Solo dopo che abbiamo chiamao insistentemente, ci faranno la "cortesia" di farmi avere i risultati tramite il medico che mi ha visitata, ma naturalmente non mi hanno detto nulla sull'esito degli esami. Ora, al di là delle mille dita incrociate che sto tenendo in questo momento, devo dire che non posso che avere una certa ansia poco sopportabile :(
Avatar utente
By luciano
#13573
betula ha scritto:Volevo solo aggiornarvi dicendo che ad oggi non ho ricevuto ancora i risultati degli esami fatti 35 giorni fa. ....devo dire che non posso che avere una certa ansia poco sopportabile :(


E' uno dei risultati della loro politica "aziendale".

E se ti dicono che hai questo o hai quello, che fai?
Avatar utente
By betula
#13575
Prendo tempo e non mi vedono più.
La prossima settimana, con i risultati in mano, andrò al centro broussais, ci sono dei medici che curano in maniera alternativa, non posso certo pretendere di risolvere il problema in pochi giorni con le indicazioni di Ehret. Ho appena cominciato :oops:
Avatar utente
By Tyler
#13578
Con dei digiuni potresti risolvere tutto. ovviamente assistiti visto che non hai esperienza in merito...
saluti...
Avatar utente
By betula
#13581
Tyler ha scritto:Con dei digiuni potresti risolvere tutto. ovviamente assistiti visto che non hai esperienza in merito...
saluti...

Potresti consigliarmi qualche centro o qualche medico a Roma che potrebbe aiutarmi?
Avatar utente
By luciano
#13583
betula ha scritto:Non posso certo pretendere di risolvere il problema in pochi giorni con le indicazioni di Ehret. Ho appena cominciato :oops:
Di sicuro! In pochi giorni si fa ben poco.

Ehret dice che ogni malattia è un'etichetta a sintomi prodotti da un'unica causa. La costipazione dei sistemi da parte del muco e tossine e farmaci (sempre veleni).

Se questo è vero con diete e digiuni ogni "malattia" può essere risolta.

Ovunque tu vada, che vi siano pure medici o premi nobel, se la cura non porta a liberare i sistemi da quanto sopra sarà una toppa temporanea.

La posso capire che si continui a credere che medico sia sinonimo di sicurezza, di loro ne sanno di più, ecc.

Spesso immeritatamente.

Un esempio:
Una ragazza sta male per probabile assunzione di ecstasy.
Chiamano il 118 e si riprende.
La portano però all'ospedale per continuare le cure.
Chiamano i genitori per comunicare che la figlia è in coma irreversibile e di affrettarsi a svolgere le pratiche per dare il permesso di donare gli organi della figlia.
Eh si, era una sciatrice, una sportiva, davvero un bel bocconcino quegli organi.
Lo stesso con un ragazzo svizzero. Coma irreversibile, seguito dalla solita richiesta di donazione di organi. I genitori non sono d'accordo e lo riportano in Svizzera dove si riprende guarisce e oggi è vivo e vegeto a distanza di anni.

Questo per dire che spesso la fiducia è mal riposta.

Non tutti i medici sono così, ne ho le conferme, solo assicurati del loro orientamento ed etica.
Avatar utente
By betula
#13619
Il medico che mi visiterà al centro è un fautore del digiuno, sono a cavallo :D . Luciano, hai ragione su tutta la linea, infatti da qualche anno combatto strenuamente contro la medicina ufficiale. Questo però va bene fintantoche si rimane in relativa salute; quando ti "ammali" se vai da loro sei fottuto.
Ho intrapreso da poco questo viaggio, per cui i dubbi sono tanti e sono ancora incredula che io possa migliorare veramente; l'unica ovviamente è provare e non scoraggiarsi. cErto, sarebbe più facile se non ci fossero dei gufi dietro le spalle pronti a coglierti in fallo e a instillarti dei dubbi :?
Mi chiedevo però, visti gli innumerevoli acciacchi che ho, se non fosse pericoloso intraprendere seppur assistita un digiuno :roll: in fondo anche Ehret consiglia di prepararsi molto bene per evitare di rischiare :roll:

Stasera inizio a leggere Digiuno razionale, poi ne discuterò insieme a voi e al medico alternativo.
Avatar utente
By luciano
#13631
betula ha scritto:Il medico che mi visiterà al centro è un fautore del digiuno, sono a cavallo ....Mi chiedevo però, visti gli innumerevoli acciacchi che ho, se non fosse pericoloso intraprendere seppur assistita un digiuno :roll: in fondo anche Ehret consiglia di prepararsi molto bene per evitare di rischiare :roll:


Credo che un medico fautore del digiuno sia diventato fautore dopo aver conseguito la necessaria competenza da autodidatta ed aver osservato i risultati da lui stesso conseguiti sui suoi pazienti, quindi non vedo perchè preoccuparsi. :wink:
Avatar utente
By betula
#13632
Luciano, grazie mille per le tue risposte e per i preziosi consigli :D

Ho usato l'imperfetto perchè ora ho introdotto qu[…]

Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Diario di Narayani

Credo fosse eccessivamente gelata.

La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Libri di Arnold Ehret