Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By luisa
#12783
Salve a tutti....non è un bel periodo. Da circa una mese soffro di dolori alle articolazioni, soprattutto mani e braccia, il polso destro in particolare.
Mi sono sempre vantata della mia salute di "ferro" ed ora il ferro arruginisce.
Non riesco a trovare il nesso fra questi dolori e l'eliminazione delle tossine, sono tentata di andare dal medico, mi farà fare le varie analisi o radiografie e mi darà la pastiglietta. Cosa ne pensate, qualcuno può aiutarmi perchè sono abbastanza al limite della sopportazione, anche se continuo la mia vita come sempre senza tralasciare neppure l'attività sportiva.
Grazie a tutti.
Avatar utente
By Tyler
#12787
I dolori articolari sono il sintomo più lampante e chiaro che dell'acido urico si è messo in circolo. L'acido urico va in genere a depositarsi proprio nelle cavità articolari provocando i fastidi di cui fai menzione. Probabilmente il tuo organismo si sta sforzando di buttarli fuori.

luisa ha scritto:sono tentata di andare dal medico, mi farà fare le varie analisi o radiografie e mi darà la pastiglietta.

Praticamente ti sei data la risposta da sola... :wink:
Saluti...Fabio.
Avatar utente
By luisa
#12788
Grazie Fabio sei gentile, ma si può fare qualche cosa per attenuare il dolore?
Proverò intando con il digiuno di un paio di giorni.
Grazie ancora
Avatar utente
By Tyler
#12789
Ciao Luisa,
sai qual'è il discorso?
io sono pienamente convinto che qualunque problema si possa risolvere con il digiuno. Poi chiaramente la durata dipende dalla gravità del problema e dallo stato in cui si trova la persona.
Io non so in che stato sei tu come ti nutri e che vita fai, ma in linea di massima un digiuno anche di 3/4 giorni non potrebbe che farti bene.
Hai esperienza in tal senso?
Saluti...Fabio.
Avatar utente
By luisa
#12791
no, non ho esperienza in quanto mi è capitato anni scorsi di fare un digiuno di tre giorni ma mi è difficile, ora però sono intenzionata a provare. Faccio il digiuno della non colazione e tante volte mi capita di rimanere digiuna fino alla sera. Sono un po' preoccupata (forse perchè non sono mai stata malata).
Grazie per il sostegno e se hai qualche dritta per aiutarmi ben venga.
Avatar utente
By luciano
#12796
Durante la transizione mi è capitato di avere dolori alle articolazioni al punto da salire le scale come un vecchietto malandato!

Avevo persino pensato, anche se solo per un istante, che erano gli acciacchi dell'età! :lol:

So che è assurdo, ma quando ti capitano certe condizioni fisiche che sembrano irreversibili, le si pensano proprio tutte.

Ma ho continuato come se non avessi nulla, nessuno si è mai accorto del mio dolore, camminavo bene con tutte le fitte, come se non avessi nulla, e non l'ho mai comunicato ne mi sono lamentato con nessuno, e ne ho parlato solo come questione tecnica.

Poi un giorno all'improvviso tutto è scomparso, l'ho capito appena mi sono alzato dal letto e tuttora ho ancora le mie gambe che vogliono sempre camminare e salire scale. :D
Avatar utente
By luisa
#12805
Grazie Luciano proverò a far finta di nulla.
Avatar utente
By donastella
#12812
Ciao Luisa...anch'io ho avuto per un certo periodo dolori articolari in particolare nella zona cervicale..dolori che si erano accentuati molto dopo qualche mese di dieta di transizione. Non ne avevo mai avuti in vita mia. All'inizio mi sono stupita un po', poi ho capito che cio' era dovuto alla disintossicazione in corso.

Concordo con Fabio, gli acidi si rimettono in circolo in questo caso...è come quando facciamo le pulizie in casa: all'inizio sembra che ci sia ancora piu' sporco e caos, perchè andiamo a snidare ed evidenziare cio' che era accumulato nei piu' piccoli angolini delle stanze.
Cosi' le cellule, i tessuti rilasciano le sostanze tossiche e all'inizio ci sentiamo peggio di prima...Poi, pian piano la situazione migliora man mano che il corpo espelle i materiali di rifiuto.

Ho letto da piu' fonti, che in questi momenti è molto importante avere a disposizione tanti sali minerali, che il corpo utilizzerà per neutralizzare ed espellere gli acidi riattivati nel corpo. Senz'altro un ampio consumo di verdure crude e succhi delle stesse, ci aiuta a far fronte a tale fabbisogno...Ma se non dovesse bastare, bisognerebbe assumere un integratore, ma di origine puramente vegetale (e biologica), altrimenti il corpo non potrebbe assimilarlo in quanto non riconoscibile come sostanza nutriente (parlo degli integratori di sintesi che non servono a nulla!).
Io ad esempio ho fatto cosi' per aiutarmi un po' in questa fase di grande espulsione ed inoltre ho inserito come ulteriore rimineralizzante, infuso di equiseto. Ho anche fatto bagni con bicarbonato (o sali basici) e sale marino integrale, perchè è un ottimo sistema per far fuoriuscire piu' rapidamente, attraverso la pelle, gli acidi in circolo.
Ci sono anche deacidificanti naturali, come il the verde ad es.
Comunque in un altro punto concordo con Fabio: il digiuno anche solo parziale con succhi è eccezionale ed accellera di molto il processo di guarigione del corpo.

Comunque sia, a me i dolori sono passati...
Ricorda che il corpo ci è amico e tutto cio' che vuole è la salute e farà di tutto per riconquistarla se lo lasciamo fare.
Abbi fiducia e se lo vuoi aiutare un po', pensalo innanzitutto capace di ricondurti al benessere.

Un abbraccio...
Donatella.
Avatar utente
By Tyler
#12814
Ovviamente quoto donastella (l'esempio delle pulizie di casa calza a pennello...:D) e aggiungo: non prendere farmaci assolutamente non ti serviranno a nulla, anzi...
Saluti...Fabio.
Avatar utente
By danrose
#12822
Ciao Luisa.
Mi aggiungo agli altri per incoraggiarti a resistere senza farmaci.
Anche a me dopo un paio di mesi di transizione si sono ripresentati dolori articolari che avevo avuto negli anni passati. Il pollice destro che mi ero infortunata due anni fa praticando aikido e la spalla destra che mi faceva male al punto da non poter sollevare il braccio. Ho fatto un po' di agopuntura e qualche trattamento con una tecnica che sto studiando adesso: la terapia Bowen. Finalmente dopo quattro mesi il dolore è ridotto a un leggero fastidio e penso che presto sparirà.
In più penso che seguirò l'esempio di donastella.
Coraggio, ce la farai anche tu.

Un abbraccio,

Daniela
Avatar utente
By luisa
#12830
grazie per le incoraggianti parole, farò come consigliato e vi terrò aggiornati.
Buona giornata.
Avatar utente
By swami863
#52664
Riprendo questo vecchio post, pechè in queste ore mi sta riguardando da vicino.

Da ieri mattina sino a poche ore fa ho avuto un attacco di cervicale fortissimo, che mi ha portato anche crisi di vomito.

Erano tantissimi anni che non mi succedeva: ne soffrivo una quindicina di anni fa, attacchi che mi lasciavano sfinita, la sensazione di avere la cervicale dura. rigida, "fredda" e poi nausea e vomito.

I medici da me consultati pensarono bene di darmi farmaci su farmaci, per almeno un anno e mezzo andai avanti così: poi scoprii lo yoga e piano piano il tutto andò scemando.

Ieri mi ha colto di sorpesa: accidenti come si sta male! All'inizio ho dato la colpa allo stomaco, ad aver mangiato molti datteri il giorno prima...e forse è proprio così! MA non nel senso che che ho fatto indigestione, ma nel senso che sono andati a smuovere troppo.

Ieri sera ho deciso di non cenare e di fare un clistere col sale: AIUTO!!

Si vede che è andato a smuovere un sistema digestivo già in subbuglio, morale, il mal di testa è diventato fortissimo e poi ho iniziato a rimettere...7 volte, acc!! :oops:

Stamattina meglio, ho anche fatto una sauna che mi ha aiutato tanto!
Temendo che un digiuno mi tirasse fuori ancora di più i sintomi, a pranzo ho mangiato delle friselle di segale, secche secche, non mi sentivo di mangiare verdura e stasera farò una minestrina di quinoa....ho un tale gusto amaro!

Soltanto ora dovrò decidere con quale frutta riprendere, su uno stomaco così malconcio: banane o agrumi temo no non no!!! :(

Lavori in corso ragazzi cari!!!

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Perchè no? Il Menu del giorno

Rilancio questo topic un po' vecchiotto. Oggi a p[…]

Libri di Arnold Ehret