Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By luciano
#12836
Sapranno riconoscere, le nuove generazioni, il cibo adeguato per l'essere umano?

Già adesso la maggior parte della popolazione si ciba di "alimenti" che creano le malattie che affliggono la maggior parte dell'umanità, senza sapere che non è cibo per la propria specie.

Immagine
Ingrandisci

Anche, quando vai al mare e trovi sulla spiaggia un tappo di plastica, raccoglilo e mettilo nel bidone dei rifiuti. Gli albatros, e non solo, ringraziano.
Avatar utente
By doppiopp
#12846
Importantissimo messaggio Luciano, dobbiamo trattare l'ambiente esterno come se fossimo in casa nostra.
Io nella buona stagione vado a fare il bagno in un torrente di montagna, quasi sempre ci sono altri bagnanti e quasi sempre a fine serata lasciano sacchetti di plastica, bottiglie ed altro, io con i miei 2 nipotini a volte faccio con loro un gioco a ripulire la zona, loro si divertono ed intanto apprendono.
ciao Paolo.
Avatar utente
By Tyler
#12847
E' anche quasi difficile da credere per quanto è assurda questa cosa.
Io vado spessissimo a passeggiare nei boschi con Jenny e ogni volta ci portiamo due buste che puntualmente riempiamo di ogni schifezze perlopiù bottiglie di plastica e cartucce sparate dai cacciatori.
E' uno schifo, davvero.
Saluti...Fabio.
Avatar utente
By arca
#12881
Io vado spessissimo a passeggiare nei boschi con Jenny e ogni volta ci portiamo due buste che puntualmente riempiamo di ogni schifezze perlopiù bottiglie di plastica e cartucce sparate dai cacciatori.

Idem... purtroppo!!! E dire che abito nella meravigliosa campagna toscana: non si ha idea di quale sia la mancanza di rispetto verso quella parte di noi che è l'ambiente.
Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Perchè no? Il Menu del giorno

Rilancio questo topic un po' vecchiotto. Oggi a p[…]

Ciao Andrea e complimenti per la tua guarigione. H[…]

Libri di Arnold Ehret