Arnold Ehret Italia

Per quanto la dieta di per sè, disintossicando il corpo ed eliminando il muco, alla fine risolve alla radice, lungo la strada può essere utile l'utilizzo di decotti o tisane indirizzati all'espulsione di specifiche tossine e veleni, come i metalli pesanti, tanto per fare un'esempio.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By betula
#13028
Stavo rimettendo a posto i miei appunti e ho notato che il te fatto con le foglie fresche di ortica è un ottimo aiuto per eliminare il catarro da stomaco, polmoni e intestini.
Sempre con le dovute cautele, potrebbe essere un ottimo aiuto per ripulirci.
Che ne pensate?
Avatar utente
By betula
#13031
Il problema è capire dove coglierle. Qui a Roma ci sono diversi parchi, ma ho sempre paura che siano troppo vicini al traffico :roll:
By cieliazzurri
#13048
betula ha scritto:Il problema è capire dove coglierle. Qui a Roma ci sono diversi parchi, ma ho sempre paura che siano troppo vicini al traffico :roll:


Certo, più lontano da posti inquinati sono meglio è.

E' ricchissima di ferro, clorofilla e azoto. :P

Le ho mangiate ultimamente lessate in acqua per pochissimi minuti.

Sono piuttosto ruvide ma buone, mi piacciono saltate poi in padella con un filo di olio, l'aglio e del succo di limone.

E' un buon diuretico e ottimo in infuso in caso di infezioni delle vie urinarie, magari assieme all'uva ursina, disinfettante anch'essa delle vie urinarie.

Se la tieni in una bacinella di acqua una decina di minuti non punge più, o quasi più :?

Ciao, Anna
Avatar utente
By aran
#13056
Ciao, qui ce n'è un sacco e la voglio provare anch'io, proprio come indica cieliazzurri. Vi farò sapere. Ciao
By cieliazzurri
#13066
aran ha scritto:Ciao, qui ce n'è un sacco e la voglio provare anch'io, proprio come indica cieliazzurri. Vi farò sapere. Ciao



Non ho specificato che il succo di limone va poi messo a crudo, direttamente sulla pietanza.

Sono deliziose anche con aggiunta di un poco di pomodoro (niente limone però) come sugo per la pasta :roll: Tante ortiche e poca pasta, di farro!
Avatar utente
By betula
#13071
Devo seriamente organizzarmi e andare a raccoglierla!
Avatar utente
By luciano
#13076
Per raccoglierle basta un guanto e una forbice, le prendi per la cima e solo tagli 4 dita sotto. C'è chi raccoglie tutta la pianta, ma penso che poi utilizzi solo le foglie staccandole una ad una, io preferisco raccogliere solo le cime.

Le ultime volte le ho raccolte senza guanto, poi ho sentito un prurito alle due dita utilizzate per la raccolta per una mezz'oretta, ma niente di insopportabile.

Le ortiche preparate da cieliazzurri le ho mangiate anch'io, davvero buone. :D
Avatar utente
By Narayani
#13077
Ciao a tutti, mi è spuntata un'erba urticante nel vaso dell'aloe, l'ho toccata e ho sentito pizzocore per circa 2/3 minuti....

Spero sia proprio ortica, purtroppo non la so riconoscere.
E' possibile che venga nel vaso o è sicuramente qualche altra erbaccia?

Ciao e buona giornata.
By Cosmonauta
#13078
Accidenti mi avete fatto venire voglia di raccoglierle!

Mi sono ricirdato che una volta le ho mangiate e sono davvero buone.

Grazie! :D

Saluti Cosmici! :D :o :D
Avatar utente
By aran
#13080
Eccomi qua, sono ancora vivo :D
Ho raccolto le cime più tenere con un guanto, poi le ho lasciate in acqua per un po' e alla fine le ho scottate 3/4 minuti in acqua bollente. Successivamente le ho saltate al volo in padella con olio e ho aggiunto abbondante limone prima di mangiarle. Mia madre mi diceva che in passato le ortiche venivano mangiate dalle donne in allattamento per avere più latte. Molto simili agli spinaci, devo dire.
Comunque, occhio a non raccogliere l'ortica bianca, quella che fa dei fiorellini bianchi. Nel link che ho messo prima c'è la foto. Ciao
La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Libri di Arnold Ehret