Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By crisocolla
#13087
Ciao, sono in cerca di un consiglio. Ho letto il libro di Ehret anni fa, ma non ho mai iniziato la dieta pur avendone il desidero. Il problema è l'ipertiroidismo: appena mangio meno del solito rischio di perdere parecchio peso e sono già abbastanza magro (1,82m x 60Kg). Sono sotto Tapazole da 6 anni (1|2 compressa ogni 2 giorni) e quando ho cercato di toglierlo i sintomi dell'ipertiroidismo si sono immediatamente ripresentati. Dovrebbe essere un ipertiroidismo su base autoimmune (Morbo di Basedow), dico dovrebbe perchè in realtà l’unico esame sugli anticorpi è risultato negativo. Qualche consiglio? Qualche esperienza al riguardo? Grazie
By monia
#13196
Allora conosco bene il tuo problema, anni fa ne ho sofferto anche io.
ti dico come ne sono uscita.
Innanzitutto cerca di capire il perchè, la tiroide è un organo particolare, è legata al v chakra e alla capacità di esprimere se stessi...il v chakra è anche il chakra della chiaroveggenza e io mi ammalai gurada caso dopo aver iniziato a leggere i tarocchi che mi avevano regalato, che poi ho abbandonato perchè è meglio che mi occupo del presente prima del futuro(sembra una coincidenza ma è molto strano...), cmq inizialmente presi anche io il tapazole ma poi passai al Licopo Europeo un medicinale fitoterapico ed ebbi degli ottimi risultati, volendo però estirpare la causa una volta stabilizzata la situazione iniziai a curarmi con i rimedi macrobiotici, in particolare c'è il Gomasio che è un condimento da mettere sul riso integrale e dopo 1 mese effettivamente stavo molto meglio. Poi facevo orari più regolari (ho passato gli anni dell'università a vivere di notte e questo non aiuta il fegato nella disintossicazione), insomma cercai di darmi una ripresa e da li tutto ok.
Che seguo Ehret è da Febbraio e non avendo + problemi con il Basedow non ti saprei dire, da quello che ho letto quando ci si ammala con la tiroide c'è una intossicazione così grande che per evitare che vada nel sangue, le tossine vengono trattenute sulla gola...guarda è una gran rottura la tiroide, devi avere pazienza e curarla da + punti di vista però ne puoi uscire con uno stile di vita sano, una alimentazione giusta seguendo una transizione altrettanto giusta. Insomma la dieta fruttariana certo che ti può aiutare però ti consiglio di non fare niente di drastico perchè la tiroide è un organo importante.
Ciao
:)
Avatar utente
By crisocolla
#13257
Ti ringrazio per la risposta e l'incoraggiamento. In realtà penso di spere bene perchè ho avuto e ho problemi alla tiroide, ma questo non è bastato a guarire. Sono attento alla'alimentazione da più di 20 anni, da quando ho letto Costacurta, ma anche la mia ex dottoressa naturopata, dopo un paio di tentativi di sospensione del Tapazole, mi ha detto che per me non poteva fare più niente! Per questo l'ho abbandonata! (come medico). Ora sto provando a entrare in transizone, ma non so come fare per non perdere troppo peso!
By monia
#13266
Figurati qualunque cosa hai bisogno è un piacere!
La tiroide è un organo delicato quindi fai attenzione a non stressarla troppo, io se fossi in te farei qualcosa di molto molto graduale che non dovrebbe farti perdere peso velocemente, purtroppo non posso dirti nulla sull'ipertiroidismo ed Ehret perchè io me la sono curata a livello energetico prima di conoscere la dieta senza muco. Posso dirti che il Licopo Europeo potrebbe essere un buon sostituto del tapazole e poi una volta che hai le analisi stabili( vedi i risultati dopo 2-3 mesi) inizi una transizione e lasci il farmaco fitoterapico. Io non sono un medico e posso parlarti per la mia esperienza e augurarti una guarigione che sicuramente avverrà, però quello che voglio dirti è che i problemi alla tiroide creano parecchio nervosismo e iniziare la transizione te ne può aggiungere dell'altro perchè inizi a disintossicarti e i veleni ti passano anche nel cervello, per questo ti dico stabilizza le analisi bene prima.
Ciao, buona giornata!!!
By SofiaLoren
#13355
Ciao a tutti e due :D
Ho notato che con semi e frutta secca(noci,mandorle,noci brasiliane,nocciole,pinoli,semi di sesamo,semi di girasole,avocado,datteri) il dimagrimento lo rallenti e credo che siano meglio che qualche etto di pane per contrastare il dimagrimento troppo veloce.Ehret dice di aggiungere la fettina di pane durante la transizione ma troppo pane(classico esagerare se si cala troppo in fretta)intasa e crea più muco di un po' di frutta secca e semi molto più calorica e saziante.Che dite?
By monia
#13379
Ciao Sofia,
effettivamente la frutta secca da parecchie calorie senza creare tutto il muco che crea il pane. Per me è molto difficirle eminarlo del tutto, è sempre stata la mia più grande ghiottoneria però ho comunque diminuito. A proposito secondo te è peggio il pane o il riso?Ehret consiglia di tenerlo a bagno una notte intera x toglierli un pò di muco, io ancora lo utilizzo nella versione integrale. Quello che proprio non riesco a capire è perchè invece altre scuole di pensiero lo considerino una grande fonte di salute! Per i macrobiotici è l'elisir di lunga vita...eppure se è come dice Ehret non lo dovrebbe essere per niente!
Salutoni
Avatar utente
By mauropud
#13385
SofiaLoren ha scritto:Ho notato che con semi e frutta secca(noci,mandorle,noci brasiliane,nocciole,pinoli,semi di sesamo,semi di girasole,avocado,datteri) il dimagrimento lo rallenti e credo che siano meglio che qualche etto di pane per contrastare il dimagrimento troppo veloce.

Concordo sui semi! :)
Io sto mantenendo una razione di mandorle/noci brasiliane e da circa 3-4 mesi il mio peso e' stabile. Adesso pero' ho il problema di liberarmi di queste noci che sono diventate un vizio! :(
Non concordo molto sull'avocado: con me non funziona nel senso che ne mangio un sacco ma non mi ha mai impedito di perdere peso, mentre con le noci il "sostegno" e' notevole. Pare che l'avocado contenga piu' fibre di ogni altro frutto e questo forse lo rende utile come "scopa" intestinale. :D
By SofiaLoren
#13388
Secondo me Monia il peggio è tutto cio che è raffinato.Sarebbe meglio mangiare pane,pasta,riso integrali al 100%.Io ogni tanto mangiavo le patate al forno e con quelle mi davo una regolata,col pane no così l'ho eliminato subito.Crea più muco il riso brillato che il pane bianco.La macrobiotica sicuramente avrà valide teorie ma non mi piace il colorito di chi la segue.
Mauro sull'avocado dico che aiuta perchè so che è calorico e crea anche meno muco dei semi.Effettivamente c'è stato un periodo in cui ne mangiavo 1-2 al giorno e dimagrivo lo stesso!Mi sono dimenticata delle banane!
Va la vado a dormire che è ora
Buonanotte :wink:

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret