Arnold Ehret Italia

Questo forum è sugli attrezzi da cucina.

Moderatore: luciano

#13197
Ciao a tutti volevo chiedere come si fa a lavare la frutta e la verdura dato che i diserbanti sono molto pericolosi per la salute!...Non mi fido dell'ammuchina e tanto meno dell'acqua naturale corrente perchè talvolta è clorata!...Esiste una componente naturale o un metodo valido che non consista in solventi chimici?
Grazie!
By syncster
#13202
ciao..io la lascio in ammollo nell acqua e bicarbonato
Avatar utente
By boiccu
#13252
mmmmm Buono!!...Mi ispira il tuo metodo!...XD
#13288
boiccu ha scritto:Ciao a tutti volevo chiedere come si fa a lavare la frutta e la verdura dato che i diserbanti sono molto pericolosi per la salute!...Non mi fido dell'ammuchina e tanto meno dell'acqua naturale corrente perchè talvolta è clorata!...Esiste una componente naturale o un metodo valido che non consista in solventi chimici?
Grazie!


Penso che tu non sai a cosa serve il ( diserbante ) , quindi sarai perdonato.

Sto scherzando.

Se metti il diserbante sulla frutta , muore l'albero.
Se lo metti sulla verdura, si secca la pianta.

Il diserbante, serve per far essiccare le erbacce e anche alcuni alberi, dipende dalla quantità che si mette e del periodo.

Per togliere i (pesticidi) dalla frutta, conviene metterli in acqua minerale naturale,con un pò di bicarbonato, per 3-4 ore .

Poiché la frutta assorbe l'acqua e caccia via un pò della sua con parte di pesticidi.

Per pulire la verdura ( insalata ), conviene metterla ammollo nell'acqua, minerale naturale per 30 Mn. circa.

Per pulire la verdura da cuocere, conviene immergerla in acqua bollente per pochi minuti, dipende che tipo di verdura è, buttare l'acqua e mettere nuova acqua per passare alla cottura finale.

Un saluto a tutti.

Salvo
Avatar utente
By aran
#13292
Buongiorno a tutti, credo che inizierò anch'io a seguire i consigli di Salvo perché ieri sera ho mangiato cinque mele annurche del fruttivendolo che mi hanno lasciato davvero un brutto sapore in bocca. Non so, sarà la disintossicazione graduale in atto, ma da un po' me ne accorgo subito se un prodotto è sano o meno. La stessa cosa mi è capitata con delle olive. In genere, mangio cose naturali del nostro terreno e quando compro qualcosa temo sempre che il prodotto non sia sano.
Avatar utente
By Tyler
#13294
Ciao aran,
considera che la raccolta delle mele si fa ad ottobre, quindi se 2+2 fa 4 le mele che hai mangiato sono state raccolte circa sette mesi fa. Fai un po' tu...
Per non farle marcire le tengono nelle celle frigorifere e le gassificano. (e non solo)
Questa potrebbe essere una spiegazione al fatto che senti un cattivo sapore in bocca.
Saluti...Fabio.
Avatar utente
By aran
#13318
Ciao Fabio, forse avrei dovuto sbucciare le mele. Comunque sia, quelle che facciamo a casa non mi hanno mai dato fastidio quindi, posso immaginare cosa c'era in quelle che ho mangiato ieri sera. Che schifo! L'unica consolazione è che da onnivoro non me ne sarei probabilmente accorto anzi, credo che la dieta onnivora abbia un forte potere anestetizzante sul gusto e su tanti altri aspetti. Mi sono accorto di essere diventato più sensibile a queste cose e ho avuto gli stessi problemi con delle olive. Si vede che la disintossicazione procede bene. Ciao
Avatar utente
By Tyler
#13319
Sono perfettamente daccordo. Anche a me succede la stessa cosa. Adesso appena sbaglio qualcosina il mio organismo lancia piccoli segnali.
Specifico in questa occasione che soprattutto in questi ultimi mesi ho raggiunto uno stato psico fisico allucinante. Mi sento di un bene che quasi quasi mi fa paura... :D
Nel senso che spero davvero che permanga a lungo...
Salutozzi...
Avatar utente
By aran
#13321
Sono contento per te, Fabio. Credo che le condizioni psico-fisiche che pian piano riusciamo ad ottenere, a meno che non facciamo un'inversione di tendenza, cosa peraltro impossibile, rimarranno sempre più stabili. Dal canto mio, a parte i problemi alla schiena su cui sto lavorando con forza con buoni risultati, vedo benefici costanti che mi incoraggiano moltissimo. Per esempio, mi sono accorto di essere naturalmente più scuro di pelle, anche sulle natiche :D che dovrebbero essere più chiare. Incredibile! Proprio come dice Ehret. Approfitto di questo post per ringraziare il nostro amico Arca che ho conosciuto di persona qualche tempo fa e che mi sta incoraggiando moltissimo nella mia situazione attuale.
Ciao :D
Avatar utente
By Danny
#13340
Ciao Fabio, ok sulle mele da supermercato c'è poco da fidarsi ma pensi che anche le mele ancora presenti nei vari rivenditori biologici (anche quelle con un bell'aspetto fresco) subiscono un analogo trattamento? Ne sapete qualcosa in più?
Avatar utente
By Tyler
#13351
Ciao Danny non so che dirti.
Anch'io qualche volta ho preso delle mele al Biò, però i dubbi mi rimangono.
Ripeto la raccolta viene fatta a Ottobre. Mi hanno detto che ci sono alcuni che conservano le mele in delle grotte in alta montagna sull'etna poiché li la temperatura si mantiene abbastanza bassa, ma nonostante ciò ripeto che sono molto molto dubbioso. Anche perché ho notato una cosa.
Compro le mele le mangio e ne lascio una fuori dal frigo per 2/3 giorni, ti assicuro che inizia a marcire. Quindi mi chiedo ma come si è conservata fino ad oggi visto che è stata raccolta 7 mesi fa???
Non lo so, non lo so ho tanti dubbi. E nel dubbio preferisco non mangiarle.
Salutozzi...Fabio.
Avatar utente
By Tyler
#13352
Erics ha scritto: In realtà non sono bellissime a vedersi, nel senso non sono perfette come quelle del supermercato, però secondo me sono mele vere :D

questo tipo di mela in ogni caso è quella che prediligo, ovvero macchiata, bucherellata ecc. perché significa che non è stata trattata all'origine e si vede. Rimane comunque il problema della conservazione....
Kissssss
Avatar utente
By Narayani
#13371
Tyler ha scritto:Ciao Danny non so che dirti.
Anch'io qualche volta ho preso delle mele al Biò, però i dubbi mi rimangono.
Ripeto la raccolta viene fatta a Ottobre. Mi hanno detto che ci sono alcuni che conservano le mele in delle grotte in alta montagna sull'etna poiché li la temperatura si mantiene abbastanza bassa, ma nonostante ciò ripeto che sono molto molto dubbioso. Anche perché ho notato una cosa.
Compro le mele le mangio e ne lascio una fuori dal frigo per 2/3 giorni, ti assicuro che inizia a marcire. Quindi mi chiedo ma come si è conservata fino ad oggi visto che è stata raccolta 7 mesi fa???
Non lo so, non lo so ho tanti dubbi. E nel dubbio preferisco non mangiarle.
Salutozzi...Fabio.


Sono quasi certa che la frutta venga raccolta quasi acerba, poi venga messa in un luogo (frigo o grotta che fa più scic) in cui la termperatura è intorno ai 4 gradi. Così si conservano. :wink:
A buon intenditor...
By cieliazzurri
#13421
Quando rare volte mangiavo delle mele della mensa del lavoro, quando le taglio e metà rimane all'aria anche per mezzora a contatto con l'aria, non si ossida, non diventa bruna 8O .
Che io sappia è naturale che prendino questo colore scuro. Ho fatto poi una prova, ho lasciato mezza mela all'aria per mezza giornata, a fine turno era appena appena imbrunita lievemente, solo in alcuni punti. Come è possibile??? :x
Le mele biologiche tagliate diventano subito scure se lasciate all'aria a contatto con l'ossigeno.

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret