Arnold Ehret Italia

Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".
Non c'è posto per commenti su ideologie politiche, disinformazione, ecc, che possono trovare posto su altri siti pertinenti. Questo è il forum della dieta di Ehret.

Moderatori: luciano, Moderators

Avatar utente
By winblus
#1560
:D ciao francesco.
.......è solo questione di esperienza e non di bontà.
Nessuno qui è cattivo o lo vuole essere ma lo imparerai con il tempo anche tu! :wink:
Ti renderai conto che il tempo che impiegherai a dar retta a chi ti usa per sfogare le proprie paranoie, lo stai togliendo a chi veramente vorrebbe cambiare la propria vita, vedrai che ti sarà più chiaro il concetto che Luciano e Gabriella ti stanno dicendo.
Quando queste persone arriveranno a voler veramente cambiare, ti cercheranno loro. Non bisogna convincere nessuno, basta farli provare e se nemmeno davanti all'apparenza si "convincono"....allora si che è stato tempo sprecato o chiamalo come ti pare, non sono pronti, tutto qui! :wink:

un abbraccio, win
Avatar utente
By luciano
#1568
Francesco ha scritto:io aiuto chiunque a comprendere ma non posso impossessarmi
della vita altrui perchè ognuno è carico di esperienze e abitudini
personali che fanno appunto la vita di ogni essere sbagliata o giusta che sia.

Perfettamente d'accordo con te. Ognuno è diverso, e cercare di imporre le proprie idee e modi di essere è un'azione soppressiva.

Francesco ha scritto:Io cerco di rispettare qualsiasi diversità per una questione proprio di libertà.

Perfettamente d'accordo con te. Vale quello che ho detto sopra.

Francesco ha scritto:Insegnare va bene anche con un certa incisività quello che pensiamo sia giusto, ma obbligare no.

Perfettamente d'accordo con te. Mi sembra di averlo espresso nei miei precedenti post. Rimane valido il fatto che se non si cambiano le abitudini alimentari si rimanene nello stato di salute in cui ci si ritrova. Non ho mai parlato di obbligare.

Obbligare qualcuno a fare o non fare qualcosa è soppressivo, a meno che non stia danneggiando altri, ovviamente, ma nella maggior parte dei casi e nella normale routine della vita è corretto e doveroso lasciare che le altre persone vivano la propria vita come desiderano.

Proprio per questo, dopo che hai mostrato il modo corretto di alimentarsi al fine di rimettersi in salute, che lo hai ripetuto, che hai insistito, andare oltre sarebbe violare l'autodeterminismo della persona, oltre che inutile perchè solo la persona stessa può prendere la decisione, e se forzata a farlo farà le cose di malavoglia e male, come tutte le cose quando vengono imposte.

Questo non significa che uno debba necessariamente mollarla, abbandonarla al suo destino. Dipendendo da quanto significhi per noi quella persona, si può cercare di essere sempre presenti con incoraggiamenti e spiegazioni, ma se nonostante questo la persona non cambia il suo stile di vita alimentare non potrà trarre beneficio dalle nostre attenzioni.

Questo intendo quando dico che non puoi aiutare una persona che non vuole cambiare gli elementi di una situazione che la stanno danneggiando.
Ma la tua reazione a quanto ho scritto finora sembra che interpreti "non puoi aiutare" come se avessi detto "non devi aiutare", cosa che non mi permetterei mai di dire o di indurre a pensare.

Ovviamente se si trattasse di mio figlio non cesserei mai di spiegargli che se ha il mal di pancia e "gli fa male il culetto perchè la cacca è dura" è perchè si è mangiato mezza crostata di mele e la focaccia a casa della nonna, e la pastasciutta con il "sughetto buono della nonna", spiegando anche il meccanismo di come succede.
E gli direi, e di fatto gli dico, che deve dirigere la sua attenzione più sulla frutta e la verdura. E questo ogni volta che se ne presenta l'occasione.
Ma obbligarlo a farlo sarebbe un sopruso, e quando si tratta dei propri figli, un abuso della propria autorità.

Anche qui, se non segue i miei consigli non mi è possibile aiutarlo, posso solo continuare a tentare di aiutarlo con l'esempio e giocando e scherzando.

Naturalmente se si trattasse di semplici conoscenti il mio impegno sarebbe alquanto limitato, oltre a dirgli di comprare il libro e leggerlo.

Spero di aver espresso più chiaramente il mio pensiero.


Francesco ha scritto:Siamo un po' più buoni dai ...


Questa mi ha fatto ridere :lol: Hai ragione, dagli addosso a 'sto cattivone di Luciano! :D
Avatar utente
By Francesco
#1570
sei sempre e cmq mitico nell'esprimerti, ed io ti ammiro per questo.
Evviva il Kefir, è straordinario ... Ciaoo
Avatar utente
By Francesco
#1757
Sto usando il Mascobado uno zucchero integrale delle Filippine ( del gruppo Equo&solidale) ottenendo una bevanda a dir poco Superba :D
Ha due caratterische particolari il Mascobado: una è quella di avere un retrogusto alla liquirizia e l'altra è quella che rende la bevanda scurissima tanto da rendere i granelli di colore marrone scuro ( anche dopo il lavaggio quotidiano). Mi chiedo se i granelli potranno resistere a questo "rivestimento di colore marrone" quotidiano , conferito appunto dall'eccellente Mascobado. Che ne dici Luciano? grazie

Buona domenica a tutti.
Avatar utente
By luciano
#1763
Francesco ha scritto:Sto usando il Mascobado uno zucchero integrale delle Filippine ( del gruppo Equo&solidale) ottenendo una bevanda a dir poco Superba :D
Ha due caratterische particolari il Mascobado: una è quella di avere un retrogusto alla liquirizia e l'altra è quella che rende la bevanda scurissima tanto da rendere i granelli di colore marrone scuro ( anche dopo il lavaggio quotidiano). Mi chiedo se i granelli potranno resistere a questo "rivestimento di colore marrone" quotidiano , conferito appunto dall'eccellente Mascobado. Che ne dici Luciano? grazie

Buona domenica a tutti.


Non saprei Francesco, prova ogni tanto a variare con lo zucchero di canna normale.
Proverò il Mascobado.
Buona domenica anche a te.
Avatar utente
By gabriella
#1786
Vorrei raccontare un piccolo successo del kefir !
Il mio criceto non stava affatto bene : aveva delle chiazze di alopecia sul muso e nel resto del corpo, gli occhi molto rossi e acquosi e barcollava. L'avevo anche un po' attribuito all'età perchè ha già 2 anni e il criceto precedente è morto più o meno a questa età.
Ho pensato che il kefir male non gli poteva fare e glielo sto dando da circa 6 gg. Il pelo è ricresciuto, gli occhi sono normali ed ha nuovamente un'energia pazzesca : è un continuo andare sulla ruota e arrampicarsi sulla gabbietta !
Io gli sto dando direttamente i granuli ed ho pensato : ma se li assumessimo anche noi invece di bere soltanto la bevanda ?
Luciano, tu che sei uno che sperimenta sempre, per caso hai già provato e se si con quali risultati?
Grazie e ciao
Gabriella
Avatar utente
By luciano
#1791
Sono contento per il tuo criceto! :D
Infatti ho saputo anche che dei cani hanno migliorato la loro salute dandogli dei grani mischiati con la pappa.
gabriella ha scritto:Io gli sto dando direttamente i granuli ed ho pensato : ma se li assumessimo anche noi invece di bere soltanto la bevanda ?
Luciano, tu che sei uno che sperimenta sempre, per caso hai già provato e se si con quali risultati?
Grazie e ciao
Gabriella

Non ho ancora provato, l'idea è che se li ingerissi mi usino a mò di vaso e si moltiplicano all'infinito e poi mi escano perfino dalle orecchie :lol: :!: 8O
Io di solito dico a chi mi fa delle proposte:"Dai, prova tu, poi mi fai sapere..." e se poi ritornano so che sono sopravvissuti! :lol:

Scherzo naturalmente, ma direi di cercare informazioni a riguardo chiedendo a siti specifici sul kefir, tanto per sapere se qualcuno lo ha già fatto per verificarne gli effetti.
Un mio amico ne ha mangiato qualche cucchiaiata di sua iniziativa, ma oltre a non aver avuto alcun effetto negativo, non saprebbe dirmi se i benefici che ha ottenuto derivano solo dalla bevanda o anche dai granuli ingeriti. :wink:
Avatar utente
By Francesco
#1811
L'articolo linkato gentilmente da Susi ad un certo punto dice:
Quindi conviene cambiare abbastanza frequentemente tutta la coltura di batteri Kefir, in modo da evitare gravi degenerazioni batteriche e seri problemi per la nostra salute.
E' da tenere in considerazione questo consiglio?

Inoltre Luciano, devo chiederti anche se ritieni necessarie delle piccole interruzioni per evitare che l'organismo si abitui all'assunzione del Kefir. Sarebbe utile oppure no?
grazie e buona dieta a tutti.
Avatar utente
By luciano
#1819
Francesco ha scritto:L'articolo linkato gentilmente da Susi ad un certo punto dice:
Quindi conviene cambiare abbastanza frequentemente tutta la coltura di batteri Kefir, in modo da evitare gravi degenerazioni batteriche e seri problemi per la nostra salute.
E' da tenere in considerazione questo consiglio?

Cambiarla con quale? con quella di chi? Non ha senso. Se la cambi devi prenderla da qualcuno che ce l'ha. E chi ti dice che la sua non sia da cambiare, che non sia contaminata? La mantiene in un ambiente asettico? Boh....
Bisognerebbe chiedere a chi l'ha scritto.


Francesco ha scritto:Inoltre Luciano, devo chiederti anche se ritieni necessarie delle piccole interruzioni per evitare che l'organismo si abitui all'assunzione del Kefir. Sarebbe utile oppure no?
grazie e buona dieta a tutti.


Non saprei, i tipi del caucaso sembra che la usino a mo' di bevanda nazionale, come gli italiani, che invece bevono vino ogni giorno.
Tuttavia le mie conoscenze sul kefir mancano di lunga esperienza. In casi come questo, quando leggo qualcosa, ci ragiono sopra e se non fa senso e non posso verificarlo, lo invio al cestino. Se fa senso lo uso con riserva di verifica dei risultati. Io provo, se funziona bene, altrimenti lo mollo. Ma ognuno dovrebbe fare le proprie prove, è l'unico modo per acquisire certezza.

Ad esempio, su molti siti ho letto che non bisogna chiudere il vaso ermeticamente perchè potrebbe scoppiare. Questa è una stupidaggine inventata da qualcuno per rendersi più interessante. I vasi che consentono una chiusura ermetica sono previsti per non scoppiare alla pressione generata da qualsiasi fermentazione naturale. Altrimenti i miei vasi di melanzane sott'olio, quando le facevo, avrebbero dovuto esplodere come bombe.
Quelli che non la mantengono sfiatano e il problema non si pone. Magari uno su 100.000 potrebbe scoppiare, perché magari difettoso, ma che facciamo, non usciamo più di casa perchè potremmo finire sotto una macchina? :D
Avatar utente
By gabriella
#1827
Quindi conviene cambiare abbastanza frequentemente tutta la coltura di batteri Kefir, in modo da evitare gravi degenerazioni batteriche e seri problemi per la nostra salute.


Sono d'accordo con quello che dice Luciano e penso che la ragione di tale suggerimento sia solo di tipo commerciale, trattandosi di un sito che vende e spedisce i granuli di Kefir ! Quando qualcosa non torna bisogna sempre chiedersi se ci possano essere sotto degli interessi economici, soprattutto quando il messaggio tende a creare "allarmismo"!
Ciao a tutti
Gabriella
Avatar utente
By corvino72
#2070
Francesco ha scritto:Caro Luciano, il Kefir è fantastico! Ho risolto problemi all'intestino ......

Questo kefir è davvero fantastico soprattutto per un ehretista, quindi lo consiglio a tutti.

Come sempre grazie a te Luciano :wink:


Quoto e sottoscrivo riguardo agli effetti benefici del Kefir !!
Grazie Luciano
Avatar utente
By winblus
#2072
L'articolo linkato gentilmente da Susi ad un certo punto dice:
Quindi conviene cambiare abbastanza frequentemente tutta la coltura di batteri Kefir, in modo da evitare gravi degenerazioni batteriche e seri problemi per la nostra salute.
E' da tenere in considerazione questo consiglio?


Ma se ogni volta che si rifà il kefir e si tolgono i granuli in eccesso..... non si rinnova frequentemente la colonia di kefir automaticamente? 8O

win
Avatar utente
By corvino72
#2077
winblus ha scritto:
L'articolo linkato gentilmente da Susi ad un certo punto dice:
Quindi conviene cambiare abbastanza frequentemente tutta la coltura di batteri Kefir, in modo da evitare gravi degenerazioni batteriche e seri problemi per la nostra salute.
E' da tenere in considerazione questo consiglio?


Ma se ogni volta che si rifà il kefir e si tolgono i granuli in eccesso..... non si rinnova frequentemente la colonia di kefir automaticamente? 8O

win

Ciao Win!
Effettivamente l'affermazione "Quindi conviene cambiare abbastanza frequentemente tutta la coltura di batteri Kefir, in modo da evitare gravi degenerazioni batteriche e seri problemi per la nostra salute" aveva già suscitato parecchie perplessità, che puoi leggere risalendo verso l'alto in questo thread.
Eccole:

luciano ha scritto:Cambiarla con quale? con quella di chi? Non ha senso. Se la cambi devi prenderla da qualcuno che ce l'ha. E chi ti dice che la sua non sia da cambiare, che non sia contaminata? La mantiene in un ambiente asettico? Boh....
Bisognerebbe chiedere a chi l'ha scritto.


gabriella ha scritto:Sono d'accordo con quello che dice Luciano e penso che la ragione di tale suggerimento sia solo di tipo commerciale, trattandosi di un sito che vende e spedisce i granuli di Kefir ! Quando qualcosa non torna bisogna sempre chiedersi se ci possano essere sotto degli interessi economici, soprattutto quando il messaggio tende a creare "allarmismo"!
Ciao a tutti
Gabriella

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret