Arnold Ehret Italia

Per quanto la dieta di per sè, disintossicando il corpo ed eliminando il muco, alla fine risolve alla radice, lungo la strada può essere utile l'utilizzo di decotti o tisane indirizzati all'espulsione di specifiche tossine e veleni, come i metalli pesanti, tanto per fare un'esempio.

Moderatore: luciano

By LouLou
#13972
Grazie a te!
Quella dei reni non l'ho mai fatta.. mi sembra così complicata...vorrei prima o poi provare, ma ci vuole una laurea per seguire tutti i procedimenti...

quella del fegato facilissima, si fa in un giorno. Servono solo sale inglese (bustine in farmacia), olio extravergine di oliva e pomelmo rosa (meglio se bio).
Al limite del mallo di noce.
Io non ho mai usato l'ornitina, perchè non ho mai avuto difficoltà a dormire...

il protocollo preciso lo trovi digitando: depurare il fegato dott. clark in google, o direttamente sul sito della dott. clark.

:-)
Avatar utente
By allegra
#13975
Infatti..ho visto che quella dei reni è abbastanza macchinosa.
Farò come te allora grazie mille!
Avatar utente
By parider
#14999
Per seguire il rptocollo antiparassitario molto simile a quello della dott. Clark basterebbe quindi procurarsi queste capsule "OTI TRI NUX" e prenderne 6 al giorno come scritto in questa pagina? http://www.otiomeopatici.com/cd/medicin ... TRINUX.htm

Tale capsule si trovano in farmacia?
Nella pagina non è specificato cosa bisogna mangiare nei giorni in cui si assumono le capsule, significa quindi che va bene continuare con una normale transizione facendo 3 pasti al giorno prima dei quali assumo 2 capsule ogni volta come c'è scritto?

Grazie per la risposta
By LouLou
#15019
Le capsule le devi ordinare in farmacia, non le hanno disponibili e a volte sui loro database non le trovano, ma insisti, digli di contattare il fornitore o la OTI

sono praticamente certa che possano sostituire il lungo protocollo della dott. Clark, sono comunque studiate su quello.
Io mi sono trovata bene.

Durante l'antiparassitaria mangia come vuoi, consiglio dei clisteri per liberarsi dai parassiti avvelenati...

non sembra, ma li abbiamo tutti....anche se non si vedono o sentono...

io l'ho fatta non per sintomi da parassiti, ma per provare a vedere se la pulizia della dott. Clark sarebbe stata più efficace,

e così è stato, è uscito il calcolo gigante mostro...

quanto ai parassiti dicono che se durante il trattamento antiparassitario si hanno uno o più episodi di brevissima diarrea, questo è segno che c'erano e sono stati eliminati.


[/i]
Avatar utente
By parider
#15022
Grazie per le informazioni.
Quindi questi parassiti sono presenti nel nostro corpo in quanto sono riusciti ad attecchire in un terreno biologico malato dopo decenni di "follia alimentare"?
Penso proprio sia così :x
By LouLou
#15080
Esattamente.

Siamo terreno malato ideale.

E poi una volta era pratica comune durante l'anno utilizzare alimenti e erbe per eliminarli...
Avatar utente
By luciano
#15881
Dici bene Tropico.

La paura non ci deve essere, poi dipende da quanto uno è libero dalle credenze a riguardo. Avevo un amico, dico avevo solo perchè ci siamo persi di vista, che è un medico chirurgo e dentista, con cui ho passato buona parte dell'adolescenza a divertirmi con le ragazze (ero davvero un po' pirata....dovrei chiedere scusa a un bel po' di gente) e mi faceva morire dal ridere perchè quando incontrava un lavandino o una fontana si lavava sempre le mani, e le guardava, mentre le lavava, come se si aspettasse che dovessero colar giù colonie di germi.

Infatti aveva le mani sempre bianche, "da dottore" come diceva mia mamma con ammirazione!

Per fare un esempio pratico, immagina che in cortile tu abbia una montagna di rifiuti organici e vedi centinaia di pantegane che vivono li dentro e che scorrazzano dentro casa tua avanti e indietro rosicchiando tutto quello che trovano.

Per liberarti della montagna di rifiuti ce ne vuole un bel po', hai solo un cucchiaio, nemmeno una pala, e nel frattempo per evitare che si mangino la casa fai fuori quelle che riesci per avere un po' di sollievo sapendo che quando avrai eliminato tutti i rifiuti non ci saranno più le pantegane, non essendoci l'ambiente in cui vivono.

Il tutto senza paura, poi se uno ha paura o meno delle pantegane è un'altra storia.
La panoramica di Ienk

Il canino in necrosi è il 43, ho evidentemente sba[…]

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Libri di Arnold Ehret