Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By fasepe
#13690
carissimi,
questo argomento è il seguito di "dieta transizione improvvisata", ma questo è il gruppo più appropriato per tale discussione.
oltre alle gambe che si gonfiano progressivamente durante la giornata fino ad avere 2 bei palloncini, purtroppo si è gonfiato ormai stabilmente anche l'intero addome (stomaco ed intestino) con dolori "di pressione" abbastanza significativi che nei momenti "clou" creano difficoltà anche nel camminare
questa storia direi che è iniziata una ventina di giorni fa, nonostante il non dargli importanza all'inizio ....tanto passa
adesso inizio a preoccuparmi, posso dire che forse, non sono sicuro potrebbe essere in senso temporale consecutiva sia all'eliminazione della frutta (per via della candidosi intestinale da debellare) che alla riduzione di pane (segale-integrale) e legumi secondo i dettami ehretisti.

qualcuno ha avuto esperienze del genere o può darmi qualche lume?

ringrazio e saluto
Avatar utente
By Tyler
#13692
Bisogna capire cosa mangi durante il giorno.
Il gonfiore può essere dovuto a tante cose.
Facci sapere qual'è in questo momento la tua giornata tipo.
Saluti...
By LouLou
#13697
Clisteri forever!
Scusate il mio entusiasmo, ma sono una panacea e hanno sempre senso!
Avatar utente
By fasepe
#13712
ecco la giornata tipo dell'ultimo periodo (orari chiaramente elastici):
ore 08.00 the verde o tisana con spremuta di un pompelmo
ore 10.30 : finocchi, o carote e a volte un pò di pane di segale
ore 13.30 : abbondante foglia verde + abbondante verdura cotta varia + un pò di pane di segale
ore 17.30 : the verde o tisana con spremuta di un pompelmo
ore 21.00 : abbondante foglia verde + abbondanti o verdura cotta o legumi secchi-freschi
---circa 2 litri di acqua al giorno fuori dai pasti

(gli sgarri, a cadenza diciamo settimanale, consistono in patate fritte o al forno e caffè decaffeinato)
nel frattempo ho fatto una visita da un medico naturopata che ritiene che nell'addome ci sia anche un pò di liquido da ascite ed ha suggerito analisi del sangue

a parte tutto mi attrezzerò questa volta anche per il clistere che devo dire la verità, nonostante tutto quanto il bene sia stato detto in questo forum, ancora non riuscivo a prenderlo in considerazione

grazie per la collaborazione e salute
Avatar utente
By Tyler
#13716
Tu praticamente non mangi frutta che è basilare. Come mai?
Poi al posto tuo eviterei il pane di segale alle 10,30 il corpo non è pronto a quell'ora. Piuttosto a quell'ora se proprio devi mangiare qualcosa mangerei della frutta. Utilizzi sale per condire le verdure (sia cotte che crude)?
Per quanto riguarda il gonfiore dell'addome è molto probabile che derivi dal fatto che mangi "abbondante" verdura cotta. Le verdure cotte ti danno un senso di gonfiore che la verdura cruda non ti da e tu le mangi sia a pranzo che a cena.
Saluti...Fabio.
Ciao a tutti da Valerio

Ciao Valerio, benvenuto. :D Il primo passo è ac[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret