Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By luciano
#13823
Vedo che inevitabilmente ci si rende conto che l'Ehretismo non è solo una dieta ma un sistema di guarigione che include aspetti della nostra condizione di esseri spirituali.

L'argomento è molto esteso, poco si riesce a trasmettere in un post.
Il cibo ha un'influenza sul corpo, il corpo influenza la mente e la mente influenza lo spirito e viceversa.

Ogni cosa vibra e il cibo non fa eccezione. Una bistecca contiene anche le vibrazioni dell'animale di quando è stato ucciso e queste influenzano la mente che vibra con la stessa frequenza, come una radio vibra alla frequenza emessa dalla stazione radio che riceviamo.

La frutta contiene vibrazioni delle particelle (radiazioni) del sole. Poi gli antiparassitari, che hanno le loro proprie vibrazioni, le modificano, e abbiamo in questo caso frutta di minore qualità.

Lo zucchero piace perchè richiama il dolce della frutta, la mente fa poca distinzione fra i due tipi di dolce e causa assuefazione.

La pasta e altre cose sono associate alle emozioni della vita famigliare e sociale e questo è il modo in cui Barilla ci vende la pasta.

Gli stati elevati dello spirito hanno vibrazioni altrettanto elevate e possono, e di fatto lo sono, essere abbassate di frequenza dai cibi "errati".

Lavorando su questo si possono ottenere miglioramenti fisici, mentali e spirituali.

C'è molto da dire, e da fare, ma questo è solo un post. :D

Cito un pezzo di Ehret, da cui possiamo capire dov'è la difficoltà
nel far accettare la dieta agli altri:

Arnold Ehret ha scritto:I professionisti del Sistema della Guarigione della Dieta senza muco dovrebbero anch’essi avvantaggiarsi delle conoscenze già acquisite e nutrirsi con alimenti che non creano muco, i cibi divini della Genesi, frutti e vegetali a foglia verdi (chiamati erbe), in modo da dimostrare la verità come esempi viventi. Questo aiuterà il paziente ad imparare e a credere alla verità come esemplificata da loro stessi e a liberare la mente da tutte le idee sbagliate e la superstiziose sulle malattie, come pure da tutti i dubbi riguardo all’unico e vero rimedio, la rettifica delle abitudini che ora sono il fondamento della sua malattia. Devi guarire, vale a dire, liberare la mente del paziente dall’ignoranza ed elevarla con la luce della verità cosicché possa avere una fiducia irremovibile nel seguire con entusiasmo i tuoi consigli! Questa è la vera essenza della “guarigione mentale”.
(Enfasi aggiunta)

Ogni sforzo senza prima liberare la mente di una persona dalla disinformazione non può portare a successi duraturi. :wink:
Avatar utente
By luciano
#13884
Un'altra cosa che rende difficile l'applicazione della dieta senza muco, e in verità di qualsiasi dieta, è quando ci si trova in una condizione della vita che non riteniamo soddisfacente, o si hanno problemi che assillano o possono rendere la vita più dura se non risolti e non si vede la soluzione.

Quando questo stato di ansia entra in primo piano, tutte le emozioni vengono colorate da questa ansia e non si riesce ad esprimerle liberamente come si vorrebbe.

Ovviamente con un problema la cui soluzione pare non in vista, altre cose perdono d'importanza e anche la dieta senza muco può diventare "difficile", si tende a mollare.

Quindi se succede questo, risolto il problema si può sempre riprenderla! :D
By Cosmonauta
#13891
Grazie di questo post Luciano :D

Personalmente posso dire ancora poco ma di certo i cambiamenti che sento non riguardano solo il mio organismo.

Questa dieta...pardon, questo sistema di guarigione mi piace soprattutto perchè sperimentandolo e vivendolo oltre a dare dei benefici incredibili ci riporta ad avere la responsabilità piena della nostra salute.
Non dobbiamo delegare qualcun altro.
Specie se non ci guarisce. :evil:

E il nostro corpo non vede l'ora di ringraziarci per la possibilità che gli stiamo dando... :D

Una Salute Cosmica! :D :o :D
Avatar utente
By luciano
#13903
Cosmonauta ha scritto:Questa dieta...pardon, questo sistema di guarigione mi piace soprattutto perchè sperimentandolo e vivendolo oltre a dare dei benefici incredibili ci riporta ad avere la responsabilità piena della nostra salute.
Non dobbiamo delegare qualcun altro.


Verissimo cosmo! :D

Uno scopo non dichiarato di questo forum e quello, se non di renderle, di far comprendere che solo se ci si prende responsabilità di tutto quello che ci "succede" si può avere successo nel rimettersi in buona salute.....e altro. :D

Indovinello: Se a uno gli cade una tegola in testa mentre aspetta alla fermata del tram, qual'è la sua responsabilità in questo evento? :lol:
Ultima modifica di luciano il 29 maggio 2008, 0:02, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
By arca
#13905
Bravo Cosmonauta, è sempre bello leggerti; i tuoi post traspirano simpatia ed eleganza.
Sono contento che qui ci sei anche tu!!!
By Cosmonauta
#13909
:oops:

E io che ero convinto di scrivere delle gran ca...volate! :lol:

Vi ringrazio, arca e Luciano, l'ho già detto altre volte e lo dico ancora, l'aria che si respira in questo forum è davvero bella. :D

Risposta all'indovinello:

La responsabilità è sua perchè non si è informato che quel giorno c'era lo sciopero dei tram! :lol:

Cosmicamente Ciao! :D :o :D
Avatar utente
By arca
#13910
Indovinello: Se a uno gli cade una tegola in testa mentre aspetta alla fermata del tram, qual'è la sua responsabilità in questo evento?


cosmonauta ha scritto:La responsabilità è sua perchè non si è informato che quel giorno c'era lo sciopero dei tram!


Quel giorno non c'era lo sciopero dei tram, ho controllato. :D
Lo so! Lo so!
Il tipo alla fermata si è soffiato il naso troppo forte ed ha scosso le tegole del fabbricato. :lol: :lol: :lol:
Uhm... forse no...

Ragazzi, forza, altre ipotesi...
Avatar utente
By parider
#13914
luciano ha scritto:Indovinello: Se a uno gli cade una tegola in testa mentre aspetta alla fermata del tram, qual'è la sua responsabilità in questo evento? :lol:


Che è andato alla fermata proprio in quel momento ed ha aspettato proprio in quel punto, se non avesse fatto esattamente così la tegola non lo avrebbe colpito.
Inoltre forse se non andava alla fermata la tegola non sarebbe caduta affatto... :D
Questo perchè credo che la tegola sia caduta proprio in quel punto ed in quell'istante a causa del fatto che l' "universo" attorno alla tegola si è "comportato" in un certo modo in modo che ciò avvenisse.

Qundi se lui non andava alla fermata forse la tegola non veniva neanche giù....Può essere :?:
:roll:
Avatar utente
By luciano
#13920
parider ha scritto:Che è andato alla fermata proprio in quel momento ed ha aspettato proprio in quel punto, se non avesse fatto esattamente così la tegola non lo avrebbe colpito.


Bingo! :D

Magari la tegola sarebbe caduta comunque, ma lui non sarebbe stato li a prendersela in testa. :D

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret