Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By mesenger
#13996
E' arrivata l'estate in Sicilia , fino a due giorni fa c'erano 35 gradi e si sono svegliate le zanzare !. Fino all'anno scorso mi divoravano tutta , appena mi davo una grattatina la puntura diventava un bubbone gigante e si rompevano i capillari (ancora non conoscevo Ehret ).Quest'anno invece dopo le prime punture , mi prudono di meno , e se gratto restano come sono .
E' un miracolo ehretista ? e dire che io soffro pure di dermografismo , quindi basta che mi gratto prendo fuoco , invece niente , .......e' un miracolo ......
non ci posso credere........ 8O 8O 8O
Avatar utente
By Tyler
#14000
Pensa che io ero bersagliato continuamente dalle zanzare da onnivoro.
Da due anni a questa parte invece non mi sfiorano nemmeno più... :D :D :D
Salutoni...Fabio.
By susi
#14005
Beati voi ragazzi,
purtroppo a me non è successo.
Mi divorano sempre ed io sono costretta a respirare Vape!

A proposito sapete dirmi come posso evitare il prurito, di solito mi gratto a sangue e restano delle brutte cicatrici. Quest'anno ho già un piede martoriato.
Susi
Avatar utente
By mesenger
#14006
estratto o tintura madre di calendula , da applicare sopra la parte , se non funziona e ti gratti e poi ti arrossi metti il gel puro di aloe vera , antiarrossamento , anti eritema solare , anti scottature , ed e' pure rinfrescante . :wink:
ciao
By susi
#14008
mesenger ha scritto:estratto o tintura madre di calendula , da applicare sopra la parte , se non funziona e ti gratti e poi ti arrossi metti il gel puro di aloe vera , antiarrossamento , anti eritema solare , anti scottature , ed e' pure rinfrescante . :wink:
ciao

Grazie grazie tante,
l'aloe vera l'ho già provata ma forse non era gel puro
proverò la tintura di calendula. :wink:
Ciao Susi
Avatar utente
By salvatore3
#14009
Ciao a tutti.

Visto che spesso si ricorre alla ALOE, perchè non coltivarla in casa, sul balcone, è molto semplice da coltivare, è una pianta che non chiede quasi niente, sole , luce e caldo , durante l'inverno si può tenere anche in casa, pochissima acqua poca terra.

Va bene sia: ARBORESCENZA o (BARBADENSIS con foglie più spesse)

Della ALOE si può sfruttare : sia tutta la foglia oppure , il gel.

Molto versatile , molto più utile s'è adoperata fresca.

Saluti
Salvo.
By susi
#14010
salvatore3 ha scritto:Ciao a tutti.

Visto che spesso si ricorre alla ALOE, perchè non coltivarla in casa, sul balcone, è molto semplice da coltivare, è una pianta che non chiede quasi niente, sole , luce e caldo , durante l'inverno si può tenere anche in casa, pochissima acqua poca terra.

Va bene sia: ARBORESCENZA o (BARBADENSIS con foglie più spesse)

Della ALOE si può sfruttare : sia tutta la foglia oppure , il gel.

Molto versatile , molto più utile s'è adoperata fresca.

Saluti
Salvo.


Ciao,
io ce l'ho sul balcone, ma non so di che tipo sia. Come si usa?
Susi
Avatar utente
By salvatore3
#14101
Per susi

Puoi visitare le foto e confrontare la tua pianta di aloe vera, in questo sito

aloearborescens.tripod.com/altrespecie.htm

Puoi trovare anche alcune ricette su internet.

Io spesso, l'adopero per disintossicare l'intestino e far rinascere la flora batterica, è un vero rinfrescante intestinale.

Prendo l'interno della foglia il ( gel ) e me la mangio cosi fresca, attenzione non far passare più di 10 minuti dal recupero del gel, poiché si ossida e diventa colore ruggine.

Se non ti senti di mangiarla così, puoi aggiungere un pò di succo di acero o miele.
Attenzione non mangiare la parte esterna della foglia poiché è lassativa.

Se vuoi adoperarla per altre cose puoi visitare questo sito

Aloe Arborescens Cancro | Romano Zago

Saluti

Salvo
Avatar utente
By sibillina
#14111
Buongiorno a tutti.

Quindi l'aloe potrebbe servire come lassativo naturale affiancato alla dieta..

Io l'avevo fatta la pappetta di Padre Romano Zago (e in effetti è lassativa)ma ci va il miele e la grappa quindi non so se vada bene con il sistema di guarigione della dieta senza muco..
Avatar utente
By salvatore3
#14147
sibillina ha scritto:Buongiorno a tutti.

Quindi l'aloe potrebbe servire come lassativo naturale affiancato alla dieta..

Io l'avevo fatta la pappetta di Padre Romano Zago (e in effetti è lassativa)ma ci va il miele e la grappa quindi non so se vada bene con il sistema di guarigione della dieta senza muco..


MOLTO IMPORTANTE: PRIMA DI ASSUMERE LE FOGLIE DI ALOE, FATE IL TEST PER VEDERE SE NON SIETE ALLERGICI A QUESTA PIANTA.


L'aloe vera, presa la foglia intera come lassativo, per molto tempo, è troppo irritante; quindi non è consigliabile.

Se si vogliono sfruttare i benefici della aloe : prendere il gel che si trova all'interno delle foglie, grattandolo con un coltello.

Si può consumare fresca o si può conservare in frigo per 2/3 giorni, mescolata al succo di limone, per evitare l'ossidazione.

Io preferisco consumarla naturale.

Se volete renderla leggermente lassativa, si può fare una miscela di una foglia intera e due foglie di solo gel, se è amara aggiungere del succo di acero.

Consiglio di non prendere le piante di ; (aloe ferrox e aloe arborescens),
poichè sono molto irritante ed hanno poco gel.

Meglio prendere , (aloe vera o barbadensis), le foglie sono molto spesse e quindi più ricchi di gel.

Presa tutte le mattine a digiuno ( il gel), per 10/15 giorni noterete che l'intestino si mantiene fresco e morbido, toglie le infiammazione interne.

Io prendo il gel dopo aver fatto un digiuno , o dopo il clistere, sempre per alcuni giorni; questo serve a ripristinare la flora intestinale.

Le foglie da consumare: è meglio se la pianta di aloe abbia un età maggiore di 3 anni, sono più ricche di principi attivi.

La foglia di aloe ( il gel) può essere utile, messo sopra una ferita o punture di insetti, se si hanno infiammazioni alle gengive.

Chi soffre di gastrite: consiglio di prendere due foglie di aloe intere , tagliarle finemente e fatele bollire in una pentola per 20 minuti, lasciare raffreddare e bere tutto il contenuto a digiuno , per una sola volta, si ha un effetto di grande sollievo e per molti mesi non si soffre più di acidità.

Questi ricette su di me vanno bene.

Tutti questi consigli li sperimento su me stesso, quindi non sono un venditore di aloe e ne anche parente.

Saluti

Salvo
Avatar utente
By mesenger
#14155
E' vero , pure io sapevo che bisogna stare attenti con l'assunzione di aloe , sia perche' non e' tutta uguale e sia per l'allergia .
comunque io continuo a essere punta e quasi nemmeno me ne accorgo , quasi mi sento in colpa per gli altri :(
By luna
#14175
susi ha scritto:.
A proposito sapete dirmi come posso evitare il prurito, Susi


Olio essenziale di lavanda strofinato sulla parte appena punta.
Dovrebbe giovare molto.
Inoltre l'aroma dovrebbe tenere lontano gli insetti.
ciao
Luna
By susi
#14206
Grazie Luna,
:D Susi
By susi
#14208
salvatore3 ha scritto:Per susi

Puoi visitare le foto e confrontare la tua pianta di aloe vera, in questo sito

aloearborescens.tripod.com/altrespecie.htm

Puoi trovare anche alcune ricette su internet.

Io spesso, l'adopero per disintossicare l'intestino e far rinascere la flora batterica, è un vero rinfrescante intestinale.

Prendo l'interno della foglia il ( gel ) e me la mangio cosi fresca, attenzione non far passare più di 10 minuti dal recupero del gel, poiché si ossida e diventa colore ruggine.

Se non ti senti di mangiarla così, puoi aggiungere un pò di succo di acero o miele.
Attenzione non mangiare la parte esterna della foglia poiché è lassativa.

Se vuoi adoperarla per altre cose puoi visitare questo sito

Aloe Arborescens Cancro | Romano Zago

Saluti

Salvo


Forse ho l'aloe vera (O barbadensis) ma non sono del tutto sicura (i fiori non mi pare li abbia mai fatti).
La osserverò meglio.
Dove è possibile trovare l'aloe giusta senza trattamenti con pesticidi?
Susi
Avatar utente
By luisa
#14257
Si dice che fiorisca ogni cento anni, è vero?

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

La panoramica di Ienk

Mi dici prima che il canino con la formazione è il[…]

Ho usato l'imperfetto perchè ora ho introdotto qu[…]

Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Libri di Arnold Ehret