Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By salvatore3
#14013
Ieri sabato, ho deciso di fare due giorni di digiuno, oggi domenica sono andato nel giardino dove coltivo frutta e ortaggi.

Arrivato lì, mi sono accorto che vi erano dei ciliegi maturi, quindi mi sono messo a raccoglierli per portarle a casa.

Per me si è aperta una battaglia ; combattuta tra i miei occhi che vedevano i ciliegi belle mature e la volontà di continuare il digiuno, tutte le volte che la mia mano li metteva nel cesto, non sapeva se portarle in bocca o ne cesto.

Una giornata molto dura da passare, dopo aver raccolto 4 Kg circa di ciliegi ho dovuto smettere, per poi continuare a fare altro lavoro e allontanarmi da quella tentazione.

La forza che mi ha permesso di non cadere a quella tentazione ( ciliegi ), l'ho risolto perché ho messo difronte alla realtà : la salute del mio corpo e vivere bene o lasciarmi tentare?

La sera appena finito il digiuno ho fatto una colazione di sole ciliegi; ho notato una cosa, che mi ha dato tanta soddisfazione, per aver resistito alla tentazione, ed ho assaporato le ciliegi con tanta soddisfazione, mangiandole una per una con tanta voglia e rivincita.

Saluti

Salvo
Avatar utente
By mesenger
#14017
Salvatore , mercoledi ero a Trecastagni e in un incrocio per tornare a casa c'erano i soliti venditori di frutta , con mio marito abbiamo fatto incetta di maxi vaschette di fragolone , 3 kg di ciliegie grosse e rosse , pesche tabacchiere , pesche rosse e ci siamo fatti certe scorpacciate , dalle tue parti vediamo sempre questi venditori nelle strade che vendono roba buonissima , da noi invece non e' cosi' , anche se c'e' qualcuno la frutta non e' la stessa , per cui la tua sara' ancora piu' buona , avrai fatto fatica a resistere.
Ma domenica prossima sono a Catania e torno a fare rifornimento . :wink:
saluti da Maria
Avatar utente
By salvatore3
#14039
Certamente da molti anni il nostro cervello ha registrato tutti i sapori , gli odori, la visione di tante belle cose.

Non è facile cancellare tutte quelle belle cose, poiché sin da bambini ci hanno sempre detto che dovevamo mangiare tutto o si moriva!!

Per mia fortuna avendo i genitore di origine contadina, la frutta e la verdura non mancavano mai e quindi sono impresse nella mia mente, quei sapori della bella frutta appena raccolta dagli alberi, la verdura fresca , le belle insalate, di arance, di cedri, di cipolle, in estate erano la panacea per contrastare il caldo .
----------------------------------------------------------------------------------------

Per mesenger.

Le pesche tabacchiera, li deve comprare a Bronte, e le fragole a Randazzo,li tutti gli anni fanno anche le sagre di questa frutta.

La frutta locale di queste parti è molto ricca di (zuccheri), è saporita, poiché è la terra vulcanica a renderla dolce.

Ora trovi le ciliegi, del luogo, fra 10 gironi circa, trovi le ciliegi famose dette di ( MASTRANTONE).
Attenzione questo tipo di ciliegi hanno la forma di cuore , e sono di colore quasi nero, sono di una dolcezza ineguagliabile.

Saluti

Salvo
Avatar utente
By alexa
#14169
Non ho parole... beati voi!
Qui nei supermercati arrivano solo ciliegie... un pò aspre, mi sà che le hanno raccolte acerbe... sing...
Mi piacerebbe tanto poterle trovare agli angoli delle strade, belle mature... appena prese... che sogno!

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret