Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

By gigliorosa
#14023
Ciao a tutti,

volevo aggiornarvi un po' sul mio primo mese e mezzo in vostra compagnia :wink:
Ho letto il libro e iniziato a fare un po' di cambiamenti nella dieta, ma la mia "transizione"in realtà non è proprio una transizione nel senso stretto del termine (per allattamento di un toddler in corso :wink: ).

Ho iniziato eliminando del tutto latte e latticini, dato che già in passato ci ero riuscita con notevoli miglioramenti della salute. Poi ho deciso che potevo fare un altro piccolo passo e smettere di cibarmi di proteine animali (carne, pesce e uova) visto che ne consumavo già pochissime.
Faccio ancora qualche strappo (soprattutto affettati, che mannaggia a loro non mi ricordano l'animale in putrefazione e quindi riesco ancora a mangiarli), soprattutto quando sono a cena in compagnia... ma ho imparato a gustarmi anche questi momenti senza farmi prendere dall'ansia. Voglio che il cambiamento sia più lento possibile e mi dia soddisfazione, non voglio viverlo come una privazione.

La cosa pazzesca è stato il cambiamento nel mio rapporto con pane e pasta. Non avevo intenzione di toglierli dalla mia dieta e non mi sono nemmeno posta il problema all'inizio, visto la quantità industriale che ne consumavo. Ma è stato il mio corpo a smettere di richiedermeli così spesso. Non sento più il bisogno della pasta a pranzo, tantomeno a cena. Il pane lo faccio in casa una volta a settimana, di segale, e mi basta e avanza per accompagnare le mie insalate.

Ho scoperto che la frutta secca, e in particolare i fichi secchi e l'uva passa, riescono a soddisfare la mia voglia di "dolce". E' pazzesco.

Riguardo all'organizzazione dei pasti, eccola qui:
- al mattino riesco benissimo a fare la non colazione, e non avrei mai creduto di riuscirci così presto, visto che diventavo nervosissima se non riuscivo a mangiare qualcosa appena alzata (un altro miracolo). Mi basta una tazza di acqua, limone e un cucchiaino di zucchero di canna e arrivo tranquillamente alle 12.
- alle 12 sono al lavoro e di solito mi porto una mela; se proprio non riesco ad arrivare a quell'ora, cedo al un succo di frutta al bar, visto che la compagnia dei colleghi è contagiosa;
- alle 14:30-15, quando arrivo a casa, pranzo con una mega insalata e pane di segale. Qualche volta, subito dopo mi cucino dei cereali in chicchi (farro, miglio); ma è sempre più frequente che faccia a meno dei cereali e mi bastino legumi o patate insieme all'insalata. Stupenda la farina di ceci, con cui mi preparo velocissime "frittate" che mi saziano tantissimo.
- a metà pomeriggio arriva il mio momento di crisi perchè, sebbene non abbia fame, i figli fanno merenda e spesso mi lascio tentare. La frutta a volte non mi basta, e la cioccolata in casa è sempre troppo presente. D'altronde, siamo in 4 e solo io per ora ho iniziato il cambiamento, non è semplice non far arrivare in casa gelati e cioccolato... :? Accetto suggerimenti...
- a cena di solito mangiamo tutti insieme, verdure cotte per tutti, alle quali io aggiungo quasi sempre tofu o seitan, o legumi... e pane di segale.

In un mese e mezzo ho avuto poche manifestazioni di disintossicazione evidenti, ma sento che qualcosa si sta smuovendo.
Ho perso qualche chilo, mi sembra 4 in un mese e mezzo... chissà che non riesca a tornare al mio peso forma, la strada è lunga :wink:
Dopo due settimane di cambiamento, è arrivato un mal di gola molto forte e in concomitanza mi è peggiorato l'asma. A gennaio infatti ho avuto una broncopolmonite sulla quale dovrei scrivere un capitolo a parte, che mi ha lasciato come "regalo" l'asma. Ho resistito a non assumere farmaci, nonostante il mal di gola fosse molto fastidioso, e dopo 10 giorni se n'è andato da solo. Non vi dico la soddisfazione!
Ho iniziato ad utilizzare il clistere intestinale un paio di volte a settimana.
All'inizio ho sperimentato un po' di stitichezza, ho letto che è normale. Poi ho scoperto i fichi secchi ed è passata :)
La sorpresa più grande è stata la vitalità che mi sono ritrovata addosso in poco tempo: è aumentata anche la resistenza nello sport, soprattutto in bicicletta. Se solo smettesse di piovere... :D

Contemporaneamente mi danno fastidio tutti gli odori di carne, formaggio, caffè, tabacco: sono diventata ipersensibilissima a quello che hanno mangiato gli altri. Non è tanto piacevole... non posso dirlo, ma mi fanno venire la nausea! :oops:

Mi fermo qui, ho scritto un tema, spero di non avervi annoiato. Io sono molto soddisfatta del cammino intrapreso e ringrazio tutti voi che scrivete qui perchè leggervi mi dà molta energia.
Un caro saluto a tutti!
By Cosmonauta
#14026
Ciao gigliorosa :D

Grazie a te per la bella energia che trasmetti e congratulazioni per come stai andando! :P

Riguardo agli odori di certi cibi, capita anche a me di sentire come quelli che adoravo fino a poco tempo fa si siano trasformati in aromi strani e poco piacevoli.

Un Ciao Cosmico! :D :o :D
Avatar utente
By bibifil
#14478
Ciao Gigliorosa...non hai idea di che curiosità mi hai messa per questa frittata di farina di ceci. Potresti essere cosi gentile da scrivere la ricetta...non ne farò uso io, sono gia nella dieta del muco e non mangio legumi che contribuiscono a formarlo...ma è per mia figlia e mio marito che sto cercando di far entrare almeno nella transizione...ci conto...Ah altra cosa dove hai trovato i fichi secchi? Al supermercato ci sono ma sono pieni di zucchero e vengono essiccati con acido solforoso.....Aspetto la ricetta puoi scrivermi anche tramite mail se vuoi ti scrivo l'indirizzo: Admin: Non mettere l'email sul forum, a meno che non desideri ricevere montagne di spamm. Se è questo che vuoi dimmelo che te la rimetto.
Avatar utente
By luisa
#14507
Bibifil, guarda che nei supermercati ben fornito trovi frutta essicata biologica senza additivi. Se vuoi in privato ti manda la marca, compero datteri fichi prugne.
Ciao e buona giornata.
Avatar utente
By luciano
#14521
luisa ha scritto:Bibifil, guarda che nei supermercati ben fornito trovi frutta essicata biologica senza additivi. Se vuoi in privato ti manda la marca, compero datteri fichi prugne.
Ciao e buona giornata.

Puoi anche postarla qui. (la marca, non l'indirizzo email)
Quello che non si posta sono link che evidentemente sono spam o fuorvianti tipo "guarda la mia dieta a base di formiche rosse" e cose del genere.
Ultima modifica di luciano il 12 giugno 2008, 14:02, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
By bibifil
#14530
Grazie Luisa mi potresti scrivere la marca? dimmi se ti serve la mia mail te la scrivo...Grazie Cara
Avatar utente
By luisa
#14584
Questa sera sarò in casa guardo le marche perchè non mi ricordo, comunque le trovo al super auchan, è una marca famosa comunque che fa sia bio che no, ma adesso mi sfugge.
A presto.
Avatar utente
By luisa
#14626
Sono della Noberasco. Occorre fare attenzione perchè questa marca produce sia frutta essicata con varii additivi e frutta biologica naturale e questa costa di più e non sempre si trova.
Spero di essere stata utile.

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret