Arnold Ehret Italia

Questa è la sezione dove ci si presenta. Prima di farlo, leggi attentamente la guida che vedrai quando aprirai il primo argomento.

Moderatore: luciano

Regole del forum: 1. Prima di tutto, leggi il Regolamento. In questo modo saprai come ci si comporta in questo Forum, al fine di avere un'esperienza piacevole per tutti gli utenti.

2. INCLUDI il tuo nome o nome utente NEL TITOLO del tuo primo post in questa sezione.
Appena arrivi su questo sito, fai sapere qualcosa di te, perché ti sei iscritto, se hai letto e studiato i libri di Ehret e quali. Leggi altro sui libri qui.

Qui può postare ogni iscritto, solo post pertinenti alla propria presentazione, nelle altre sezioni occorre aver prima letto e soprattutto studiato il libro Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

RIPETO: Ricordati di mettere il tuo nome o nick nel titolo del tuo primo post di presentazione. Continuo a vedere "Ciao a tutti!" "Nuovo arrivato!" e nella ricerca diventa poi difficile trovare chi l'ha scritto. Esempi di corretta presentazione: "Ciao a tutti da Mario", "Nuova arrivata - Maria85".
Avatar utente
By federica
#14211
buongiorno, sono federica ho 42 anni, vegetariana da circa 20.
Dopo varie letture in rete ho acquistato il libro del sistema di guarigione senza muco.
speravo di trovare su questo sito alcuni chiarimenti... non ho ancora letto tutto il libro, sono circa a metà ma ho delle perplessità.
La prima consiste nella totale autonomia con la quale dovrei seguire le indicazioni. Esistono medici o specialisti ai quali rivolgersi per una richiesta di chiarimenti?
il libro ha un bel po' di anni sulle spalle e ovviamente non tiene conto di tutta una serie di alimenti che oggi arrivano sulle nostre tavole (il kiwi tanto per dirne uno). Come si fa a sapere quali sono le caratteristiche di un dato alimento?
Avatar utente
By mesenger
#14213
Ciao Federica , sono Maria , io ho 36 anni , ho acquistato i due libri a novembre scorso e , dopo letture del forum , a dicembre prima delle feste ho iniziato .
Da sola , come penso tutti gli altri , intanto ti consiglio di finire di leggere tutti e due i libri ,non credo che il kiwi o altra frutta siano un problema da inserire nella dieta , una volta terminata la lettura tu stessa ti accorgerai della totale incompatibilita' del sistema di Ehret con l' attuale professione medica , basata su ipotesi non verificate e sotto il totale controllo delle industrie farmaceutiche , io ho trovato tutto il sostegno nesessario dagli articoli di Luciano sia su questo sito , che su www.medicinenon.it , se cerchi trovi .
Potresti spiegare cosa vorresti saper degli alimenti ? a cosa ti riferisci , alle calorie , alla classe di appartenenza , temo di non avere capito :(
Avatar utente
By parider
#14214
federica ha scritto:Come si fa a sapere quali sono le caratteristiche di un dato alimento?


Benvenuta sul forum.

Credo che non sia difficile classificare gli alimenti in varie categorie: frutta, verdure, legumi, cereali, latticini, uova, carne....

Il kiwi è sicuramente un frutto ad esempio.
Gli alimenti della stessa categoria sono da considerarsi in genere molto simili tra loro, quindi ad esempio se Ehret dice che tutta la frutta va bene significa che va bene sia il kiwi che l'arancia che la mela ecc.

Per le verdure invece la grande distinzione è fra quelle a foglia verde non amidacee e quelle amidacee come i tuberi (patate in primis)
Avatar utente
By federica
#14216
diciamo che senza aver mai letto prima Ehret già da svariati anni nella mia mente si sono formate delle convinzioni che poco hanno a che fare con la medicina tradizionale. mi chiedevo come mai questo sistema non ha generato una "scuola" ma solo dei singoli applicatori del metodo.
a volte non abbiamo proprio tutte le competenze per venire a capo di sintomi o effetti... Ehret era un medico ma io no!
detto ciò sto trovando la lettura del libro a volte un po' criptica e devo dire che i valori delle tavole di berg mi sono rimasti oscuri...
inoltre avendo dato un'ochiata al forum leggo di persone che comunque mangiano alimenti "sconsigliati" e allora mi chiedevo anche quali sono i risultati di questo sistema se seguito parzialmente.
spero proprio di riuscire a fare almeno un periodo di disintossicazione!


mesenger ha scritto:Ciao Federica , sono Maria , io ho 36 anni , ho acquistato i due libri a novembre scorso e , dopo letture del forum , a dicembre prima delle feste ho iniziato .
Da sola , come penso tutti gli altri , intanto ti consiglio di finire di leggere tutti e due i libri ,non credo che il kiwi o altra frutta siano un problema da inserire nella dieta , una volta terminata la lettura tu stessa ti accorgerai della totale incompatibilita' del sistema di Ehret con l' attuale professione medica , basata su ipotesi non verificate e sotto il totale controllo delle industrie farmaceutiche , io ho trovato tutto il sostegno nesessario dagli articoli di Luciano sia su questo sito , che su www.medicinenon.it , se cerchi trovi .
Potresti spiegare cosa vorresti saper degli alimenti ? a cosa ti riferisci , alle calorie , alla classe di appartenenza , temo di non avere capito :(
By Cosmonauta
#14218
Ciao Federica, benvenuta! :D

Nemmeno io sono medico, e qui sul forum quasi nessuno lo è, stiamo diventando noi i medici di noi stessi sperimentando questo sistema di guarigione.
Ma non è esatto neanche questo.
In realtà il nostro medico è il nostro corpo.
Lui è nato con la capacità di guarire, si può dire che noi dobbiamo imparare a fargli da assistenti! :lol:

Sembra tutto oscuro, ma in realtà leggendo oltre al libro anche le testimonianze nel forum scoprirai che è tutto molto semplice.

Auguri e buona lettura!

Un Ciao Cosmico! :D :o :D
Avatar utente
By luciano
#14228
Ciao Federica e benvenuta! :D
federica ha scritto:....mi chiedevo come mai questo sistema non ha generato una "scuola" ma solo dei singoli applicatori del metodo.
a volte non abbiamo proprio tutte le competenze per venire a capo di sintomi o effetti...
Non ha generato una "scuola" perché non usa farmaci e non c'è alcun supporto da parte dalla comunità "scientifica", in quanto asservita all'industria farmaceutica, e se non usi farmaci... divieni anche oggetto di ostracismo.

D'altra parte possiamo permetterci di dire: "La scuola siamo noi!", ognuno di noi è maestro e allievo di se stesso.
Riguardo ai sintomi Ehret non si perde con i nomi ma spiega come rimuovere la loro causa e di conseguenza i sintomi scompaiono, anche quelli a cui i medici non saprebbero che nome dare.

federica ha scritto:....detto ciò sto trovando la lettura del libro a volte un po' criptica e devo dire che i valori delle tavole di berg mi sono rimasti oscuri...
Le tavole di Berg non sono da seguire, Ehret le ha messe per rendere noto che uno scienziato è arrivato con strumentazione scientifica a conclusioni simili a quelle a cui lui è arrivato intuitivamente, e specifica che comunque non è un fautore delle tavole di Berg, sono da considerarsi una sorta di background e basta.

La "cripticità" che riporti è solo dovuta al fatto che non si ha ancora acquisito la necessaria familiarità con il soggetto.

federica ha scritto:....inoltre avendo dato un'ochiata al forum leggo di persone che comunque mangiano alimenti "sconsigliati" e allora mi chiedevo anche quali sono i risultati di questo sistema se seguito parzialmente.
spero proprio di riuscire a fare almeno un periodo di disintossicazione!
Solo frutta e verdura a foglia verde fanno parte della dieta senza muco, altri alimenti invece fanno parte delle diete di transizione, e chi ancora si avvicina alle diete di transizione mangia pure alcuni dei cibi che definisci sconsigliati , per non avere crisi di disintossicazione troppo forti.
(In realtà non c'è nulla di sconsigliato, ma la consapevolezza che mangiando un certo tipo di alimento si hanno effetti di un tipo o di un altro, risultati veloci o lenti, disintossicazione forte o scarsa o nessuna).

Per passare alla dieta senza muco definitivamente possono essere necessari mesi o anni (più sicuramente anni in quest'era)

Seguendo i suggerimenti di Ehret ho sperimentato e sperimento quanto Ehret promette, quindi immagino che anche per te sia possibile, a condizione che si legga fino in fondo il libro, anzi lo si studi, interamente e lo si rilegga (di solito una volta non basta). Ogni volta che lo leggo scopro sempre cose nuove, e non ricordo le volte che l'ho letto, per studiarlo o per editarlo.
By Alessa08
#14253
BENVENUTA!!!

Confermo che lo studio del libro porta ogni volta a nuove scoperte e di volta in volta si accendono nuove lampadine :idea:
L'importante è cominciare eliminando i cibi + dannosi e via via lentamente avvicinarsi alla dieta senza muco seguendo i preziosi consigli di Ehret.
Il forum è una fonte di informazioni enormi e di esperienze già fatte, troverai un valido aiuto.
Butta nel cestino tutti i condizionamenti della medicina moderna, del consumismo e delle persone ancora legate alle idee sbagliate e buttati a capofitto nello studio della dieta.

Ciaooo :D
Avatar utente
By federica
#14269
ragazzi vi ringrazio tutti per le risposte! state tranquill che non ho nessun condizionamento.. anzi! ho letto il primo libro sull'alimentazione vegetariana che avrò avuto circa 13 anni.. e da allora non mi sono più fermata.. ho preso pochissimi farmaci nella mia vita, da sempre ho discusso con medici che volevano darmi qualcosa.. tipo quando soffrivo di pressione bassa e mi volevano dare delle gocce e io mi sono rifiutata di prenderle perché curavano il sintomo e non la causa..
la mia famiglia all'inizio era atterrita dal mio atteggiamento ma ora mia madre è diventata anche lei quasi completamente vegetariana.
decisamente il sistema senza muco mi sembra una cosa validissima ma decisamente impegnativa. oggi comunque ho iniziato senza colazione.
cosa tra l'altro che ho fatto fino ai 25 anni perchè "sentivo" che non mi era necessaria. poi ho ceduto alle pressioni e più che altro alla golosità di una brioche la mattina... ma ora confortata dalle teorie di ehret la riannullo volentieri!

ho un paio di domande:
io bevo molto tè verde e non ho capito dal libro se è una cosa che possa generare muco o no.

poi:
avendo stamattina saltato la colazione e praticamdo un'attività fisica sportiva di un certo peso (seguita da sauna e bagno turvo), posso anche inizialmente continuare la mia attività oppure c'è rischio che all'inizio ci sia debolezza?

ora vi lascio che vado a cuocere un po' di zucchine!
ciao
fede
Avatar utente
By Tyler
#14270
Ciao Federica,
benvenutissima nel forum.
Baciuzzi...Fabio.

P.s. Da dove scrivi?
Avatar utente
By luciano
#14272
federica ha scritto:ho un paio di domande:
io bevo molto tè verde e non ho capito dal libro se è una cosa che possa generare muco o no.
poi:
avendo stamattina saltato la colazione e praticando un'attività fisica sportiva di un certo peso (seguita da sauna e bagno turco), posso anche inizialmente continuare la mia attività oppure c'è rischio che all'inizio ci sia debolezza.


Il the non genera muco, dovresti rileggere il libro, per capire cosa, come categorie di alimenti, potrebbe creare muco, così poi l'applichi a tutto il resto. :wink:

Sì, potrebbe esserci debolezza, dipendendo questa non dalla mancanza di cibo ma dai processi di disintossicazione che intervengono durante il digiuno della non colazione. Se si è stanchi ci si dovrebbe riposare per far passare il corpo attraverso le fasi della disintossicazione senza sforzo. :wink:
Avatar utente
By federica
#14275
ok il primo pranzetto è andato..
lattuga, carote, qualche pomodorino, succo di limone, un cucchiaio di olio, origano
zucchine cotte nel forno con erba cipollina e origano
una fetta di pane integrale tostato

ora me ne vado in piscina e vediamo cosa succede..
certo il pensiero di non poter mangiare a volontà una volta uscita dalla piscina un po' mi preoccupa... vorrà dire che berrò tè!

lo so che il libro devo rilegerlo.. :oops:
scrivo dalla capitale.. :D
ciao
fede

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Perchè no? Il Menu del giorno

Rilancio questo topic un po' vecchiotto. Oggi a p[…]

Libri di Arnold Ehret