Arnold Ehret Italia

Per quanto la dieta di per sè, disintossicando il corpo ed eliminando il muco, alla fine risolve alla radice, lungo la strada può essere utile l'utilizzo di decotti o tisane indirizzati all'espulsione di specifiche tossine e veleni, come i metalli pesanti, tanto per fare un'esempio.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Tyler
#14634
betula ha scritto:Non ho ancora il coraggio :(

8O 8O 8O 8O 8O 8O
SIGH!!!
Il sistema in cui viviamo devo ammettere che ha lavorato davvero bene se siamo arrivati al punto che per farsi un semplice clistere (super salutare) ci voglia un coraggio da leoni.
Non è assolutamente una critica a te Betula... :D
Saluti....
By cavalletta
#14640
Tyler ha scritto:
betula ha scritto:Non ho ancora il coraggio :(

8O 8O 8O 8O 8O 8O
SIGH!!!
Il sistema in cui viviamo devo ammettere che ha lavorato davvero bene se siamo arrivati al punto che per farsi un semplice clistere (super salutare) ci voglia un coraggio da leoni.
Non è assolutamente una critica a te Betula... :D
Saluti....


meglio che non ti racconto cosa mi ha detto mio papà quando ieri mi sono fatto il mio primo clistere.
Avatar utente
By betula
#14701
Tyler, quando ero piccola mia madre me li faceva i clisteri (l'unica cosa buona che ha fatto per la mia salute).
Il problema è che evidentemente erano troppo invasivi e ne ero terrorizzata; ancora adesso è per me molto difficile affrontare l'idea di un clistere :(
Avatar utente
By mesenger
#16191
Dico la mia sul muco in gola ,
anche io non ho visto ancora muco nelle feci e urine , ma lo sento in gola , non e' moltissimo , ma non riuscivo ad espellerlo , ho iniziato provando a sputarlo , ma ne usciva poco , allora dopo che mi lavo i denti con lo spazzolino strofino la lingua per pulirla e siccome non lo sopporto , subito mi viene da vomitare e riesco ad espellerlo .
Certo , mi sento un vecchietto che sputacchia , ma che ci posso fare .
ciao
Maria
Avatar utente
By sibillina
#16204
Io il muco lo sentivo anche prima di cominciare la dieta.Ma non capivo cos'era. Il mio corpo deve proprio essere saturo.

A proposito di sputacchi: una volta gli anziani usavano sputare per strada (e anche adesso per esempio i russi lo fanno...). Quindi era una pratica salutare...espellevano il muco?

Ma a che serve pulire la lingua?

A proposito ultimamente la mia lingua è proprio gialla, cosa significa?
Cosa c'è in circolo nel mio corpo? 8O
Avatar utente
By luciano
#16205
Sputare per strada o altrove è una necessità per chi ha muco da espellere, l'usanza dipende poi dalla propria educazione.

Un essere umano che non ha muco non sputerebbe. In natura alcuni animali, come il lama o il cammello, sputano per difesa, offesa o protesta.

La lingua serve pulirla per non averla sporca, in attesa che non si sporchi come dovrebbe essere quando il processo di disintossicazione segue canali normali, essendo minima l'intossicazione quando si è perfettamente sani.
Avatar utente
By mesenger
#16212
Io mi lavo la lingua dopo essermi lavati i denti , non uso piu' il dentifricio , ma bicarbonato sciolto in acqua e quello che resta nel bicchiere lo uso come colluttorio .
Dicevo del lavaggio della lingua perche' e' una pratica che non riesco a fare facilmente perche' introdurre lo spazzolino in fondo alla bocca mi provoca conati di vomito e lo faccio sia per pulirla e sia perche' mi facilita l'espulsione del muco che ho in gola e che altrimenti non riuscirei ad espellere se no dovrei fare veramente il vecchietto che raschia in gola e poi sputa .
ciao
Maria
Avatar utente
By sibillina
#16222
sono andata a comprare il "pulisci lingua" :D

è un cosuccio di plastica che costa 2 euro e mezzo circa. funziona!! l'ha pulita. e usando quello non si hanno vomiti...

ora voglio vedere quanto tempo rimane pulita....
Avatar utente
By tonio
#40190
ciao a tutti

scrivo l'esperienza che sto vivendo in questi giorni che magari può essere utile a qualcuno.
Dopo un una transizione di 2-3 mesi (nell'ultimo mese molto rigorosa), ho preso del freddo durante una notte di una settimana fà e mi è venuto un forte mal di gloa (zona per me da sempre delicata), in questi giorni mi è passato il dolore ma sto espellendo un sacco di muco. La mattina quando mi sveglio riesco a vedere il muco appiccicato alla gola (mi aiuto per l'ispezione con una piccola lampada al led). Il muco non riesco ad espellerlo, non sono mai riuscito se non in minima parte, la maggior parte l'ho sempre ingerito. In questi giorni ho sperimentato acqua tiepido/calda (mezzo bicchiere) più succo di un limone più un cucchiaino di miele per addolcire. Subito dopo che ingerisco la bevanda mi si scatena una forte esigenza di espellere il muco che mi viene più semplice effettuare. L'espulsione però mi porta ad effettuare delle operazioni che producono dei versi che sembro un vecchio fumatore ammalato.
Credo che il limone dissolva il muco e lo renda più fluido e meno appiccicoso, perciò risulta più semplice per l'organismo espellerlo aiutandosi con movimenti sistaltici e depressioni/inspirazioni mediante l'uso del naso, e anche soffiandosi il naso.
Dopo 10 minuti di espulsione tutto passa, anche se durante la giornata di tanto in tanto si ripresenta del muco in gola.
Ciao
Avatar utente
By tonio
#40197
grazie luciano!
Avatar utente
By gardawind
#40241
Ciao a tutti,
io ho 36 anni e da 20 soffro di allergie primaverili da pollini e graminacee, quindi si puo' dire che ho una certa esperienza in fatto di muco in tutto l'apparato respiratorio...
Da febbraio ho iniziato una con la dieta di transizione ( da circa un anno avevo già smesso di mangiare carne ).... ho praticamente eliminato il formaggio e il pane... adesso sono 100 % frutta e verdura + olio di oliva ( a quello proprio non riesco a rinunciare ).
Senza nessuno sforzo ho perso 15 kg in 3 mesi... sono magrissimo e tutti non perdono occasione per farmelo notare....ho anche pensato di rallentare un po' visto il forse eccessivo dimagrimento, ma ho deciso di smettere solo se sentirò dei sintomi negativi.... per ora ho avuto sintomi solo positivi ed una ritrovata energia.
Vi posso dire che negli ultimi 20 anni non sono mai stato meglio nei mesi di aprile e maggio e inizio giugno....
Alcune mattine se mi sveglio con un leggero raffreddore .... una spremuta di agrumi miracolosamente mi fa passare tutto nel giro di 15 minuti.....niente a contronto delle giornate intere stordito dalla testa alla gola come ero abituato prima....
Beh... io sono solo all'inizio ma i risultati sono così evidenti che ormai sono convinto di aver intrapreso la strada giusta verso uno stato di salute superiore... ormai dimenticato !
Un saluto a tutti dal lago di garda...

federico
Avatar utente
By tonio
#41098
ciao a tutti
scrivo per chiedere un consiglio riguardo il muco in gola. E' da più di un mese che ho del muco appiccicato alla gola e che espello principalmente la mattina. Il fastidio rimane perchè non riesco ad espellerlo tutto nè a ingerirlo, perciò durante tutta la giornata ho questo continuo fastidio che mi porta a deglutire. A volte l'espulsione è tamìlmente forte che mi stanco.
Sono in transizione da 3 mesi, suppongo che il muco provenga principalmente dai polmoni.
Vorrei sapere se c'è un modo per evitare o limitare questo disagio.
Grazie
By vittoria
#41260
ragazzi per il muco in gola e raffreddori io sono la numero uno!!!!!!!!!!!come ho già scritto nella presentazione purtroppo a volte sono stati così forti ,misti anche a febbre ,che ho preso farmaci,non per mio piacere ma per "sentirmi bene"(...uccidere i sintomi e continuare ad intossicarmi!!!).Comunque due settimane fa,dopo troppo poco tempo di dieta di transizione ho mangiato per cinque giorni solo frutta e verdura fresca e con un pò d'olio e solo una volta al giorno un pezzetto di cracker di kamut ed è iniziata un espulsione assurda!!!!!mi rendo conto di avere le vie respiratorie proprio piene di muco...ho sempre sofferto di questi problemi e anche le corde vocali sono seriamente colpite.Purtroppo la settimana scorsa per più notti sono stata esposta all'umidità ed aria condizionata e le tossine in circolo erano ormai troppe e per frenare l'espulsione per problemi di lavoro ho dovuto prendere dei farmaci e anche mangiare pane e alici marinate per farmi passare il mal di gola e sentirmi dinuovo momentaneamente meglio a livello vocale.Comunque consiglio a tutti quelli che soffrono di questo problema di non demoralizzarsi.E' vero che spesso vorrei sputare e aiutare l'espulsione con dei movimenti e raschiamenti che non sono molto carini da sentire e vedere e mi fa tanto arrabbiare non poterlo fare...però ho letto luciano che dice che in caso di impossibilità anche inghiottirli non rende vana l'espulsione perchè poi i succhi gastrici ci pensano...a proposito di succhi,quelli di frutta essendo liquidi mi aiutano ancora di più(ps:parlo sempre di frutta biologica e senza chimica di sintesi ma con prodotti naturali).




A presto."Spero di sentire un giorno la mia vera voce e il mio vero e libero respiro "
La panoramica di Ienk

Il canino in necrosi è il 43, ho evidentemente sba[…]

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Libri di Arnold Ehret