Arnold Ehret Italia

Il digiuno è un argomento interessante e importante e uno strumento che va al di là di quanto attualmente si conosce a riguardo e merita un suo spazio dedicato

Moderatore: luciano

Avatar utente
By agape
#14506
visto che sono etrata nel mio 4° giorno di digiuno, ho riletto il capitolo del libro e vorrei sottoporvelo per fare dei ragionamenti...anche perchè il mio cervello non sta funzionando molto bene in questi giorni, effetto disintossicazione. ho appena rilletto e non me ne ricordavo, che il sonno agitato e la possibilità di fare brutti sogni è indice che le tossine circolano nel cervello, ahimè è proprio quello che mi sta succedendo, ho passato 4 notti da incubo.
i punti salienti (per me) del capitolo:
1. il primo pasto deve avere effetto lassativo e non nutritivo.

2. più il pasto passa velocemente più è benefico, quindi se lo stimolo non è naturale meglio ricorrere a lassativi o clisteri.

3. pasto dopo il digiuno con alimenti lassativi: ciliegie e uva, oppure prugne secche reidratate o bollite (tranne che per i mangiatori di carne, ma non credo sia il nostro caso).

4. mangiare solo una minima quantità di cibo senza andare di corpo nei primi 2-3 giorni è pericoloso, meglio mangiare di più.

5. se possibile un clistere al giorno durante il digiuno.

6. se ci sono sintomi insoliti (di che tipo?) a causa di farmarci in circolo fare un clistere e se necessario interrompere il diguno, ma non con frutta.

7. durante il diguno: limonata leggera, succhi di frutta o per variare centrifugati di verdure cotte non amidacee...ma! con i succhi di frutta, sopratutto spremute d'arancia, si può indurre uno scioglimento troppo rapido delle tossine, senza provocare la necessità di andare di corpo.
parole di ehret: "alcuni di tali digiuni con frutta o succhi di frutta sono completamnete falliti perchè, se il muco ed i veleni vengono dissolti troppo rapidamente, quando entrano in circolazione, causano eccessivi distrubi agli organi e possono essere eliminati solo attraverso la circolazione senza l'aiuto della defecazione.

ecco qui.
così ho un po' di dubbi su come proseguire il mio digiuno. pensavo di continuare con acqua per oggi e poi succo di mela, ma penso che farò ancora un giorno a limonata (non ne posso più) e poi si vedrà.
dovrò procurarmi della frutta lassativa per i primi pasti ma:
1. come faccio a essere sicura che sia il mio caso, visto che in alcuni casi è sconsigliata? sia per i carnivori che per per veleni da farmaci. non che ne abbia abusato, negli ultimi anni ho preso solo sporadicamente antidolorifici per i dolori mestruali e di recente ho dovuto fare l'anestesia dal dentista (senza non sarei soppravissuta al dolore).

in conclusione e in generale (ma adattando il tutto anche al mio caso specifico) mi sembra che sia importantissimo andare di corpo sia durante che dopo il digiunio.
naturalmente in un digiuno a sola acqua non c'è nulla da eliminare di nuovo, ma solo di vecchio, però se si prendono succhi di frutta o di verdura allora il bisogno c'è.

ho però una domanda e spero che possiate aiutarmi:
anni fa avevo seguito una settimana di dieta purificante che prevedeva 2 giorni di digiuno sconsigliato però per le persone già troppo magre.
io che sono già considerata un chiodo dal mio amorevole prossimo, come faccio a sapere se è benefico prolunguare troppo un digiuno, e non renderlo invece nocivo? nel digiuno dell'anno scorso sono arrivata a 50 kg, per 1,80 di altezza, e ho l'ossatura grossa...
stamattina quando mi sono alzata per andare al bagno vedevo tutto attraverso macchie gialle abbaglianti. secondo voi è solo la pressione che giustamente cala? solo debolezza? è normale? il battito è ancora regolare, al 9° giorno l'annoscorso era a 135/min.

vorrei che il mio digiuno fosse correttamente purificante e non vorrei rientrare in quella categoria di "fanatici" di cui parla ehret che strafanno, finendo per fare più danni che altro.

scusate per il lungo post, spero che vorrete e possiate cosigliarmi in qualche modo, o anche correggermi se stò facendo qualche errore d'analisi sul capitolo menzionato.

grazie a tutti e buona giornata (la mia prima di ferie!!!)
ciaociao
Elena
Avatar utente
By luciano
#14517
Il problema con i farmaci è riferito a chi ne prendeva parecchi.
La frutta che c'è ora va benissimo. Lascia perdere quella secca.
Mi pare che stai andando bene. :D
Avatar utente
By alexa
#14520
ciao Agape,

se fossi al posto tuo non mi preoccuperei della magrezza, ma piuttosto delle macchie gialle che vedevi stamattina...
sei già al 4 giorno e dici che non ragioni bene per via delle tossine...
io al posto tuo romperei il digiuno,
Ehret dice di non essere più a favore dei lunghi digiuni, ma meglio 2,3,4 giorni di digiuno intervallati da altri 2,3 giorni di dieta senza muco... poi vedi tu...
io cercherei di smaltire le tossine che ho già in circolo e poi riprenderei con un altro digiuno di 3 giorni, magari, senza arrivare a intossicarmi troppo... clistere e centrifuga di verdure...

un abbraccio, Ale.
Avatar utente
By agape
#14585
buongiorno e grazie a tutti!
stamattina niente macchie gialle per fortuna, ma devo dire che mi alzo e mi siedo con una tale lentezza che sfido qualunque sintomo a comparire!
grazie al clistere di ieri sera stanotte ho dormito piuttosto bene e oggi mi sento anche la testa meno oppressa, ho avuto una tale confusione mentale in questi giorni che ero un po' abbatutta.
ricordo che al digiuno dell'anno scorso al 3-4 giorno è subentrata una serenità e una pace che non avevo mai sperimentato prima, ma questa volta sembra non succedere; sarà che da 5 giorni digiuno e da 5 giorni piove cosè che mi trovo segregata in casa, alla luce grigia, senza avere forza e voglia di fare nulla...davvero deprimente, oggi pomeriggio spero di riuscire ad andare a raccogliere un po' di ciliege, se ancora ci sono, sull'albero di mia zia (pioggia o non pioggia :evil: )
purtroppo quello di ieri è stato il primo clistere e credo che se ne avessi fatti ogni giorno dall'inizio del digiuno sarebbe andata molto meglio.
allora niente frutta secca come dice Luciano! mi farò delle scorpacciate di frutta fresca!
non so ancora quando iniziare però.
avevo pensato di interrompere infatti come dici tu Alexa, ma mi dispiace un sacco interrompere senza aver riassaporato quello stato di suprema beatitudine mentale di cui ho un bellissimo ricordo. vedrò.
siccome oggi mi sento abbastanza bene, penso che continuerò con succo di mela, e magari anche domani; visto che negli ultimi mesi ero ingrassata al momento ho buttato giù solo in chili che avevo in più.
poi andrò di frutta a iosa.
PS: :D ho scoperto due ottimi modi per passare il tempo e per sentirmi meno larva:
1 - ascoltare musica anni ottanta! mi da energia per fare un po' di cose, anche se poi per la debolezza dura poco, però funziona!
2 - visto che l'attività più divertente che faccio quando sono a casa è preparare da mangiare, e mi manca tantissimo questo passatempo, ho scoperto ieri sera che posso spadellare o crudizzare per la mia famiglia senza avere il minimo desiderio di mangiare. cosmico!
ciao a tutti e grazie
Elena
Avatar utente
By luciano
#14602
agape ha scritto:...purtroppo quello di ieri è stato il primo clistere e credo che se ne avessi fatti ogni giorno dall'inizio del digiuno sarebbe andata molto meglio.


Questo è un punto chiave. Dopotutto il tempo per farli lo avevi... :wink:
Avatar utente
By agape
#14660
luciano ha scritto:Questo è un punto chiave. Dopotutto il tempo per farli lo avevi... :wink:


è vero...all'inizio ho sottovalutato il problema e poi non avevo proprio la forza per farli...
comunque: ho interrotto, più per angoscia che per desiderio di cibo.
sabato, al 6°, ho fatto una scorpacciata di ciliegie e kiwi e come ipotizzato da ehret, allo scoccare della 3° ora dopo il pasto sono corsa in bagno. bene no?
però ero davvero stufa di sentirmi una larva e sopratutto sono 4 giorni che ho le orecchie tappate; dovevo respirare con la bocca aperta per non sentire quel rombo nelle orecchie e poter sentire quello che mi dicevano le persone, e dovevo sforzarmi di parlar forte perchè non sentendo la mia voce tendevo a parlare troppo piano.
oggi cominciano a stapparsi, se sto ferma, seduta, o ancora meglio distesa, ma visto che c'è finalmente il sole ne approfitterò per una gitarella. buona domenica a tutti e grazie
Elena
Avatar utente
By luciano
#14662
Certo che è buona la corsa in bagno! Quello che esce nno ti infastidisce più! :D

Beata te che c'è il sole dalle tue parti! Qui a Milano è tutto grigio, i parchi sono bagnati e non so dove portare i miei figli, e sono stufo di cinema!
Avatar utente
By agape
#14764
beh, è durato poco, mezza giornata, ma almeno era domenica, ora è da lunedì che piove ininterrotamente, ma milano credo sia un po' più triste di udine, cittadina campagnola...
ciaociao
Elena

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret