Arnold Ehret Italia

Questa è la sezione dove ci si presenta. Prima di farlo, leggi attentamente la guida che vedrai quando aprirai il primo argomento.

Moderatore: luciano

Regole del forum: 1. Prima di tutto, leggi il Regolamento. In questo modo saprai come ci si comporta in questo Forum, al fine di avere un'esperienza piacevole per tutti gli utenti.

2. INCLUDI il tuo nome o nome utente NEL TITOLO del tuo primo post in questa sezione.
Appena arrivi su questo sito, fai sapere qualcosa di te, perché ti sei iscritto, se hai letto e studiato i libri di Ehret e quali. Leggi altro sui libri qui.

Qui può postare ogni iscritto, solo post pertinenti alla propria presentazione, nelle altre sezioni occorre aver prima letto e soprattutto studiato il libro Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

RIPETO: Ricordati di mettere il tuo nome o nick nel titolo del tuo primo post di presentazione. Continuo a vedere "Ciao a tutti!" "Nuovo arrivato!" e nella ricerca diventa poi difficile trovare chi l'ha scritto. Esempi di corretta presentazione: "Ciao a tutti da Mario", "Nuova arrivata - Maria85".
By SitaRam
#14637
Eccomi, finalmente posso scrivere il mio primo msg su questo bellissimo forum!

Mi sono iscritta un po' di giorni fa e stavo aspettando di leggere il bellissimo libro "Il sistema di guarigione della dieta senza muco" per poter raccontarvi qualcosa di me :D , nel frattempo, cmq, ne ho approffittato per leggere il pià possibile dei vostri vecchi messaggi e degli articoli che è possibile trovare qui.

Ho 41 anni e all'età di quasi 14 (3 settimane circa prima), era il 1981, mi venne diagnosticato il diabete insulino dipendente (tipo 1), con la sentenza di "avrai un'esistenza normale ma farai insulina per tutta la vita"!!! Io che non avevo mai fatto una puntura prima e ne avevo il terrore, mi sono ritrovata quindi a dovermele fare addirittura da sola 8O ... ero nel panico, da lì in avanti mi si prospettavano almeno 3 buchi al giorno per il resto dei miei giorni (... oggi sono diventate circa 6 somministrazioni al dì, più almeno altrettanti buchetti sulle dita per misurare il livello della glicemia... )!!! Però come sempre il nostro favoloso corpo (e con lui la mente) riesce ad adattarsi alla situazione in cui si trova, e così è stato anche per me!

Nel 1985 i miei occhietti :roll: cominciaro a mostrare i primi segni di intaccamento per tutto quello zucchero che continuamente girava nel mio sangue (e non veniva usato dall'organismo) e così ho cominciato con le sedute di laser per bruciare i neo vasi formatisi... (dove il laser brucia la retina perde la capacità di vedere...) che oltre che essere una cosa dolorosissima per me, mi rendeva fobica per il futuro... Dopo anni ed anni di questo "pseudo-trattamento" nel 1996 a causa di un'intossicazione da chetoacidosi, sono stata ricoverata in terapia intensiva dove mi hanno salvata prendendomi "per i capelli". Da lì è cominciata una mia "seconda vita" (io amo dire così perchè davvero sono molto cambiata...)...
Tra il 1996 e il 1997 mi operarono di cattaratta ad entrambi gli occhi (mi sembrava quasi impossibile rivedere bene come prima... vedevo i COLORI!!!!) ma... a luglio una grande emmoraggia ha innondato il mio occhietto sx, portandomi a dover eseguire varie vitrectomie (la prima sbagliata perchè eseguita da un medico non pratico) che mi hanno lasciata con l'occhietto esternamente quansi normale (ora tende allo strabismo... diciamo di Venere và :) ) ma con una retina praticamente del tutto distrutta (è rimasta solo la parte centrale, per di più me l'hanno attaccata spostata di almeno 30 gradi, quindi quel poco che vedo... non combacia con quanto vede l'occhio dx)... in seguito le emorragie sono cominciate anche nel dx e il mio terrore di diventare cieca è stato davvero tanto 8O !!! Invece una nuova vitrectomia preventiva (da un "grande luminare") mi ha salvato almeno quello....

Tra il 96 e il 98 credo di aver passato più tempo negli ospedali che a casa mia... e questo mi ha dato modo di pensare e di capire molte cose. Ero davvero stanca di molti dei modi con cui le persone (i così detti "pazienti") venivano trattati (ho girato parecchi ospedali in Italia....) e così ho cominciato a "cercare" altro... che ovviamente mi è arrivato e che in un certo senso sta ancora arrivando... :D

Dall'episondio di pre-coma del 96 molte cose sono cambiate tantissimo nella mia vita. Solo per fare una sintesi (altrimenti questo messaggio non finisce più):
1) ho smesso di bere latte completamente (e da circa 2 anni ho anche eliminato quasi del tutto i formaggi... questo perchè il mio colesterolo totale era arrivato a 210 e la diabetologa voleva darmi le statine, che ovviamente mi sono rifiutata di prendere:"Piuttosto non mangio più il formaggio, le ho detto" e così ho fatto);
2) ho smesso di fumare (dopo 10 anni che lo facevo ad un ritmo davvero sostenuto [30-40 sigratte di media al gg].... e ho smesso di colpo, svegliandomi una mattina e dicendomi che da quel giorno non avrei mai più fumato in vita mia, e così è stato... e non mi sono MAI mancate... :wink: );
3) mi sono curata da lì in poi solo con omeopatia ed integratori (ho cambiato medico di base ed il mio è anche omeopata.... :D );
4) non ho mai più usato dolcificanti di sorta in caffè, te, tisane e quant'altor (mai amato le bibite gassate o zuccherate... )... però ancora oggi ogni tanto mangio gomme o carammelline dolcificate con quello schifo di roba chimica (suggerimenti?);
5) non uso il sale sopra nessun alimento (questo a seguito di una cura omeopatica con Natrum Muriatium, sale da cucina appunto :D );
6) raramente bevo alcolici (solo vino rosso, in caso), ma ora come ora sto facendo una "cura energetica" che non ne permette l'uso;
7) non uso alcuna medicina (neppure le aspirine) e quando sto poco bene, il letto è la mia cura (oltre a qualche granulo... 8) ) e tranne le varie anestesie fatte e quello che mi hanno iniettato durante le flebo e gli interventi, tutte le altre pastiglie sono finite nel gabinetto;
8) prendo un integratore di acido lipoico ad alte dosi perchè da uno studio ("ufficiale", roba da non crederci!!!) fatto su di me, dopo un anno che lo assumevo la neuropatia diabetica era di molto migliorata...

... direi che in sintesi, questo è quanto ho fatto (oltre a varie cose energetiche in cui credo molto e che mi hanno aiutata parecchio) per migliorare il più possibile il mio stato fisico. Però il mio corpo ha prodotto alcuni sintomi, dai quali ora, grazie al Prof. Ehret spero di liberarmi una volta per semrpe:
1) i vari problemi agli occhi di cui vi ho già detto qui sopra;
2) neuropatia diabetica a tutti gli arti;
3) sindrome del tunnel carpale ad entrambe le mani e del dito a scatto (indice e anulare) nella mano sx;
4) capsulite retrattile (restringimento della capsula) ad entrambe le spalle con funzionalità ridotta, specie alla dx (una volta era peggio la sinistra, ma ho fatto della fisioterapia) che mi sono rifiutata di operare già nel 2003 (... basta!! Nessuno mi taglierà più nulla da dosso... :evil: !!! Quanto meno sarà l'ultima cosa che farò al mio corpo!!!) con dolore specie notturno, quando mi metto a dormire di fianco;
5) ginocchia poco salde per varie lesioni ai legamenti (mai operate, tranne un menisco al sx nel 2005) -sono stata ingessata, durante la mia vita, per 4 volte, 2 per ogni ginocchio- ma che non mi fermano nelle mie lunghe camminate (sogno di fare Santiago de Compostela... tanto per capirci);
6) malattia paradentale con ritiro delle gengive e "smobilizzazione"
di tutti i miei dentini (alcuni me li hanno già levati....) con
retrazione anche dell'osso della mandibola (così mi dicono) e che
vorrebbero operare ecc. ecc. ma io mi sono rifiutata anche lì...
... ecco, credo che sia tutto (bè, le cose principali, và!!)!!!

Verso fine maggio un caro amico mi ha inviato un messaggio dove mi diceva che stava per arrivare in Italia (cosa da verificare, non so se è vero) un film su come un americano ha curato alcuni diabetici (che poi, da quanto ho letto, ho scoperto essere di tipo 2, anche se in trattamento con insulina) semplicemente facendogli adottare una dieta crudista per 30 giorni (il film si intitola "Raw for 30 days" e ne ho parlato anche sul mio blog, lo trovate nel profilo) ... ecco, qualcosa mi è scattato dentro e ho deciso di "provare" a seguire anche questa strada (e di cose "strane" -anche parecchio- in vita mia ne ho provate tantissime). Mi sono comprata un libro sul crudismo ed ho comiciato il primo giugno, a seguire questo tipo di alimentazione.... che nei giorni successivi mi ha fatta arrivare fino a qui, a questo altro metodo, di cui però non sapevo granchè (anzi!!!!).

Ho finito di leggere il libro stanotte e comincerò la dieta di transizione al più presto (intanto proseguo con quella "crudista"... enormi insalate, frutta fresca, mandorle... ma anche tutto nello stesso pasto, purtroppo :? ) ma sto già cercando di eliminare la colazione... anche se è dura.... mi viene una fame!!!! :lol: Invece per i cibi che ho eliminato del tutto (carne, pesce, uova non le uso praticamente mai, legumi... e tutti i cereali) strano ma vero NON ne ho alcuna mancanza, e non mi fanno neppure gola!!! Mi sento esattamente come quando ho deciso di smettere di fumare (e me lo auguro di cuore) ossia sento che NON è un *TENTATIVO* quello che sto facendo, ma è davvero *UN NUOVO GRANDE CAMBIAMENTO* che probabilmente il mio corpo esige io faccia!!! Non ho neppure limitato la mia vita sociale con le varie cene tra amici, perchè al ristorante ordino una mega insalatona mista di sola verdura (che adoro!!!) e vi! Se poi ho ancora fame, dela frutta fresca... e non mi viene neppure voglia di altro!

Ho già avuto grandi risultati in questi pochi giorni:
1) le mie glicemie sono molto più stabili (senza tutti quei carboidrati che il centro diabetologico mi ha da sempre obbligata ad ingurgitare :o ) anche se ancora in valori non sono "normali" ma abbastanza buoni per il mio solito compenso/scompenso;
2) i dolori alle spalle sembrano di tanto diminuiti (non so se è psicologico, ma davvero mi pare che siano diventati poco o nulla) e così anche quelli alla mano sx con le dita a scatto...
3) il mio viso è più disteso, luminoso e rilassato, mi hanno addirittura chiesto se sono appena tornata dalle ferie (macchè!!).... e persone che NON sanno (perchè per adesso e per molto tempo ancora non ne parlerò con nessuno, perchè NON voglio che comincino a dirmi che "COSI' non di deve fare" nella mia situazione) nulla di quanto sto facendo...
4) mi sento molto più vitale e "sveglia" durante la giornata, nonostante stia mangiando davvero meno cibo (secondo quanto dice la vecchia fisiologia) ... come spiegarlo?

Bè, che dire ancora (e ho già parlato davvero tantissimo) se non che sono stra felice di aver incontrato questa cosa ora come ora e che mi riservo di condividere con voi, quanto prima, altri grandissimi successi su questa strada!

Un grande abbraccio virtuale a tutti quanti voi, ma soprattutto a Luciano per quanto sta facendo e continua a fare!

PS: due domande d'aiuto per gli esperti, lo yogurt di soia è ammesso nella dieta di transizione? Io uso solo quello da anni. E per quando i valori della glicemia scendono troppo in basso (in questi gg mi è accaduto 3 volte) cosa mi consigliate di assumere... invece dello zucchero che mi porto dietro in bustine?
By SofiaLoren
#14642
Ciao SitaRam
Sei una ragazza molto coraggiosa.Hai affrontato il diabete e tutte le sue conseguenze in una maniera veramente ammirevole.Traspare determinazione,calma e pazienza dalla tua presentazione e queste sono le qualità che servono per riuscire in questo percorso.I miei modesti consigli sono questi:non avere fretta di eliminare la colazione se ti manca perchè la transizione è soggettiva e se ti va lo yogurt di soia mangialo.Invece dello zucchero in bustine(Quello bianco è veleno)puoi mangiare un frutto.Benvenuta! :D :D :D
Sofia
By SofiaLoren
#14643
Forse avrai bisogno di assorbire immediatamente lo zucchero,non avevo ragionato su questo,scusa.Esistono anche le bustine di fruttosio oppure c'è un dolcificante naturale che vendono al bio che si chiama stevia.Ciao
Avatar utente
By luciano
#14644
Benvenuta Sita Ram! :D

mi spiace leggere tutto questo, peccato che Ehret non l'ho trovato prima ed Internet è piuttosto recente. Se lo avessi saputo prima quello che c'è ora sui siti sulla disinformazione, probabilmente avresti fatto scelte diverse.

A seguito di quanto ho letto nel tuo post ho deciso di scrivere un articolo esaustivo sul diabete, ci vorrà un po' per barcamenarmi nella ricerca molto difficile per scremare dalle falsità il soggetto, ma sarà davvero unico.

Intanto cerca di trarre il massimo beneficio possibile dal sistema di Ehret, monitorando i sintomi di eccessiva disintossicazione.

Un abbraccio.
Avatar utente
By aran
#14645
Sita Ram, benvenuta.
Mi ha colpito molto la tua storia e la determinazione con cui stai affrontando le tue difficoltà. Sono sicuro che la dieta Ehret sarà un magnifico viaggio con tanti bei risultati e cambiamenti.
Ciao! :D
Avatar utente
By tizzy
#14646
Ciao SitaRam! Che "coincidenza"....visito spesso il tuo blog e tutti i link indicati, per primo quello di Francesco!
Benvenuta.
Tiziana
By Cosmonauta
#14647
Benvenuta SitaRam! :D

Davvero complimenti per la forza che hai dimostrato.

Hai ragione, non farti togliere più nulla!

Tantissimi Auguri! :D :D :D
By SitaRam
#14648
davvero per la magnifica accoglienza che mi avete riservato. Siete stati tutti carinissimi, ma ero sicura di questo, leggendo i vecchi messaggi e di come, sempre, riuscite a essere vicini a tutti quanti :D spero di essere all'altezza di questo anche io, in futuro!

Grazie Sofia, hai ragione... è che l'entusiasmo della "partenza" è davvero moltissimo e mi sembrava che era una cosa fattibile, ma evidentemente il mio organismo richiede ancora questo tipo di "tappa" alimentare. In ogni caso ora come ora cerco di mangiare solo frutta (e il mio infuso preferito), però prima di tutto mi faccio un bel bicchiere d'acqua con 1/2 limone spremuto (che a me piace, così al naturale)... Andrò più lentamente su questo punto!
Grazie anche per il suggerimento. La frutta già la uso, ma effettivamente non mi rialza la glicemia abbastanza velocemente e se le ipo sono bassine (la peggiore delle 3 è stata a 56) ho fatto così: una bella manciata di cigliegie con *una sola* bustina di zucchero (anzichè le solite 4- 5 che prendevo di solito). La stevia non alza molto la glicemia, piuttosto aiuta a dolcificare i cibi senza gli effetti collaterali dei vari dolcificanti chimici...
Tempo fa, invece, una ragazza mi aveva suggerito di usare questo prodotto che ho provato e non è male:
http://www.ciao.it/GTC_Panela_Zucchero_ ... ca__992483

Cosa ne dici? Mi preparo una scatolina per portarmelo anche dietro? :D

---------------------

Luciano, cos'altro potrei aggiungere? Ti ringrazio davvero dal profondo del mio cuore. La cosa mi commuove non poco, lo ammetto (ok, sono una che ha grande facilità a commuoversi, ... in effetti piango anche con certi cartoni animati :lol: .. !!!) però davvero ti ringrazio di cuore per quello che vuoi fare. Prenditi tutto il tempo che credi, sarà sicuramente utilissimo quello che ne uscirà, non solo per me ma anche per altre persone, visto lo sviluppo mondiale del diabete (soprattutto il tipo 2, è vero).
Io intanto continuerà a fare del mio meglio per seguire il metodo con giudizio e senza esagerazioni o estremismi, sempre valutando come vanno le cose con "l'amato" reflettometro! Promesso!

----------------------

Grazie Aran per quello che hai "letto" tra le mie parole. Sono sicura anche io che questo sarà l'inizio di un nuovo magnifico viaggio.... ed io adoro i viaggi che mi portano a scoprire nuove e splendide "terre"!!! :D

----------------------

Wow, Tiziana, ma pensa tu la "coincidenza"... anzi, come oramai ben sappiamo, guarda te come la LOA ha agito ancora in modo splendido, vero? :D Mi fa davvero piacere sapere che sei una mia "fan"!!! :P

----------------------

Comonauta, grazie e puoi starne certo, nessuno toglierà più un solo pezzetto del mio corpo... Pensa che l'ultima volta che volevano operarmi un ginocchio ho perfino graffiato la dottoressa che non voleva togliermi di dosso le mani... dopo che, gentilmente, l'avevo invitata a farlo!!! E ci ho anche "litigato" quasi mandandola a "farsi un giretto" perchè voleva iniettarmi un "non so bene cosa per calmarmi" senza neppure chiedermi il permesso... se si avvicinava ancora un po' con quella siringa gliela rivoltavo contro!!! :twisted:

----------------------

Grazie ragazzi!!!
Grazie davvero a tutti quanti voi. Mi fate davvero sentire parte di un qualcosa che sono certa modificherà ancora una volta in meglio la mia vita!

Un grande abbraccio globale!
Avatar utente
By mesenger
#14649
Ciao SitaRam , benvenuta anche da parte mia , fai bene a non dire niente a nessuno , tanto o ti pigliano per stramba o peggio , visto che hai il diabete e chissa' cosa puo' succedere :? Acqua in bocca col nemico .
ciao
Avatar utente
By Tyler
#14650
Ciao SitaRam,
benvenutissima nel forum.
Grazie per averci reso partecipi della tua vita.
Ti invio un enorme in bocca al lupo, sono sicurissimo che a tua vita (la tua salute) cambierà alla grande. In meglio ovviamente... :D
Un abbraccio...Fabio.
By SitaRam
#14651
:D Mesenger, grazie grazie!
Sai, il fatto che mi pigliono per "stramba" o pazza più di tanto non mi interessa granchè. Credo che molti (di quelli che mi conoscono, ma non bene bene) già lo pensino, e questo non mi interessa granchè, Però quello che non voglio ASSOLUTAMENTE è permettere a nessuno, che non ne sa assolutamente nulla a riguardo (quindi praticamente tutte le persone che NON conosco questo metodo o per lo meno che non sono pronte a sperimentarlo, prima di provare a sputare sentenze... fino ad oggi l'ho raccontato solo ad un carissimo amico, già vegetariano, che so essere molto aperto a questo tipo di cose... anche se la moglie lo contrasta non poco... ), di intaccare le *NUOVE CREDENZE* che sto cercando di costruire riguardo questo nuovo modo di alimentarmi e vivere, dopo una vita che mi hanno insegnato come e cosa doveva mangiare una persona diabetica (potrei "diplomarmi dietista" con tutto quello che ho dovuto studiare sull'argomento dal 1981 in qua :lol: )!!! Quindi, finchè tali credenze che stanno nascendo da poche settimane non saranno abbastanza forti e potenti, NON ho intenzione di farle "demolire" o abbattere da chicchessia!!! :twisted:
E poi lo dimosterà la mia stessa vita una volta migliorata a chiunque vorrà mettere in dubbio qualcosa, che quello che ho fatto è la scelta MIGLIORE!! :D Non saranno necessarie le parole, vero!!?? :wink:


-------------------------------

Grazie caro Fabio per l'incoraggiamento, grazie davvero!
Non posso che concordare con te, la mia vita migliorerà di sicuro (anche se dovrà passare per un peggioramento momentaneo) e questo varrà agli occhi del mondo, più di mille mie parole. :wink:
Un abbraccio anche a te!
By missvanila
#14806
ciao SitaRam, ti ho conosciuta sul mio blog, è un piacere salutarti anche qua!! Sei in gamba!!
Sara :D

Ciao Andrea e complimenti per la tua guarigione. H[…]

Ciao a tutti da Valerio

Ciao e Grazie per il Benvenuto nel forum. Acquiste[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Libri di Arnold Ehret