Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

#15379
risalve a tutti!ancora una volta vorrei confrontarmi con voi,con le vostre esperienze ,i vostri suggerimenti,ecc.
Vi parlo un pò di me prima,chissà se qualcuno non possa riconoscersi e dirmi che ne è uscito!!!!io ho sempre sofferto di problemi alimentari,alternando abbuffate e digiuni,diciamo che ho sempre fatto molto male al mio corpo,e,per come mi ritrovo ora,anche dopo una gravidanza,sono iperfortunata!il libro di ehret mi ha illuminata,ma l'ho accolto con tanti dubbi,che tuttora mi acompagnano,anche se so di fare la cosa giusta...
Sono sempre stata una stragolosa di dolci(che ho sempre mangiato in grosse quantità!)e di lievitati in genere(pane,pizza ecc)mentre non sono mai rincorsa dietro alla pasta;ma da quando ero bambina,ho sviluppato una fortissima avversione per la carne(appena la vedo mi viene la nausea)tranne che per il pollo qualche volta o il prosciutto di tacchino,non la mangio da anni...
Bene,le prime 2settimane di transizione non sono state,contrariamente a ciò che pensavo,difficili(ho seguito esattamente lo schema che ehret illustra nel libro)ma quando ho sgarrato(e l'ho fatto alla grande e x3giorni)mi sono sentita male....ho fatto il semidigiuno x2giorni dopo(semi perchè ho mangiato il primo giorno tanta anguria che è la mia droga!e il giorno dopo,cioè oggi,frutta varia)ma sto malissimo!ho la nausea e forti dolori allo stomaco...credo sia effetto del sistema....
Ma quello con cui volevo parlare con voi è...come vi siete regolati?io ho sempre avuto la mentalità,che purtroppo neanche stavolta mi ha abbandonata,che si fa la dieta,poi il we si può sgarrare,ma inevitabilmente non solo si perde il lavoro fatto,ma io mi abbuffo,perchè penso di non poter più mangiare quell alimento,e allora mi rifornisco in gran quantità!
Un'altra cosa che mi uccide è il fatto di mangiare sempre xmille motivi,fuorchè per fame vera,non ascoltare mai i segnali del mio stomaco!
Ma ditemi,qualcuno che ci è passato,pian piano si "guarisce"da questi schemi mentali distorti?ci si riesce a sentire di più?la si smette di rimpinzarsi di tutte le cose perchè appaiono "proibite"?scusate se ho scritto un romanzo,ma non vorrei,dopo anni di diete,ricadere nell'ennessima ossessione per poi abbandonarla e sentirmi frustrata.....so che il sdsm è principalmente per la salute,ed è questo che mi ha fatto avvicinare di più,quindi spero che stavolta stia davvero camiando qualcosa in me :cry:
Avatar utente
By luciano
#15381
Ciao dubia, io la farei molto più semplice.

Se una persona non riesce a controllare l'impulso di mangiare fino al punto che la cosa è più sgarri che dieta, è meglio che non continui con la dieta perchè il risultato dello stress che ne deriva è peggio che non farla.

Si dovrebbe aspettare un momento in cui ci si sente disposti a impegnarsi a seguire la dieta di transizione e dire no alla voglia di pizza o altro quando questo non è più sotto il nostro controllo, cioè si finisce per abbuffarsi fino a quando la pressione dello stomaco ci costringe a fermarci.

Che la dieta non debba diventare una rinuncia, non significa che non si debba mai dire no agli stimoli che si presentano.

Un po' di disciplina è necessaria, altrimenti si rischia di non fare mai la dieta. :wink:
Avatar utente
By mesenger
#15402
Quoto in pieno Luciano ,
e' inutile mortificarsi per seguire un regime alimentare cosi' diverso se non si e' nell'animo pronti ad abbandonare la vecchia vita per incamminarsi nella strada verso la guarigione .
E parlo con cognizione di causa , anche io fino all'anno scorso mangiavo a sproposito e di tutto , nonostante fossi consapevole che era per tappare i buchi dell'anima , avevo anche seguito una dieta dimagrante due anni fa ma ha avuto un successo parziale . Invece dopo avere letto i libri di Ehret e' come se si fosse accesa la lampadina , finalmente avevo trovato quello che da 15 anni cercavo ma non trovavo mai : la causa dei malanni e una linea chiara di condotta alimentare , non una moda del momento e , con mia meraviglia e' stato molto piu' facile seguire Ehret che non una dieta normale . Intanto non devi limitarti a mini porzioni , io mangio molta verdura , ma ancora non ho voluto fare nessun digiuno perche' ritengo che nel mio caso sia presto , sono consapevole di essere molto intossicata e un digiuno sarebbe una cura troppo violenta per me , e secondo me , da quello che ho letto , pure per te , perche' ti sei fiondata subito nel digiuno cosi' presto ?
Non e' una gara di velocita' , anzi proprio per noi che ci facevamo le abbuffate e' meglio andarci piano , non toglierti tutto subito , rallenta , ricordati che e' facile essere tentati dalle vecchie abitudini , anzi piu' togli velocemente e piu' avrai le allucinazioni olfattive .
Mi ricordo tre mesi fa , stavo lavorando e all'improvviso ho iniziato a sentire l'odore di arancini , lo sentivo veramente , ma ho capito che era dovuto alla disintossicazione .
Per chi non lo sapesse gli arancini sono una leccornia nel messinese , e sono di un buono che non avete idea .
Ma per mia fortuna ho resistito e non mi e' piu' successo :lol: .
ciao
Maria
Avatar utente
By Tyler
#15405
Io mi reputo molto molto fortunato.
Nel senso che appurato che determinate cose sono velenose per il mio organismo non sento il benché minimo bisogno di avvicinarmici. Semplicemente perché so che mi farebbero male.
Quando scopri che lo zucchero bianco è veleno allo stato puro (fatto anche con catrame) come si fa a toccarlo?
Non so se è una questione di consapevolezza o di "fortuna" ma provo una repulsione naturale per tutto ciò che è dannoso e non sento mai nessun richiamo. Boh!!! :roll:
Salutozzi...
Avatar utente
By Tyler
#15406
mesenger ha scritto:Per chi non lo sapesse gli arancini sono una leccornia nel messinese , e sono di un buono che non avete idea .

Anche del catanese. Talmente buoni che quando avevo fame riuscivo a calarmene anche 5-6 nel giro di un quarto d'ora.
Chiamavasi inconsapevolezza alimentare grave... :mrgreen:
Saluti...
Avatar utente
By raffa
#15411
luciano ha scritto:Ciao dubia, io la farei molto più semplice.

Se una persona non riesce a controllare l'impulso di mangiare fino al punto che la cosa è più sgarri che dieta, è meglio che non continui con la dieta perchè il risultato dello stress che ne deriva è peggio che non farla.

Si dovrebbe aspettare un momento in cui ci si sente disposti a impegnarsi a seguire la dieta di transizione e dire no alla voglia di pizza o altro quando questo non è più sotto il nostro controllo, cioè si finisce per abbuffarsi fino a quando la pressione dello stomaco ci costringe a fermarci.

Che la dieta non debba diventare una rinuncia, non significa che non si debba mai dire no agli stimoli che si presentano.

Un po' di disciplina è necessaria, altrimenti si rischia di non fare mai la dieta. :wink:


quello che scrive luciano è quello che esattamente ho vissuto io in prima persona.

se ci sono conflitti e situazioni forze maggiori, assecondale, tenedo presente l'obiettivo. arriverà il momento giusto e lo sentirai.
Avatar utente
By parider
#15454
LordFeni ha scritto:Perchè lo zucchero bianco è puro veleno?


Prova a mangiare un kilo di zucchero e facci sapere come ti senti :wink: .
Prova a mangiare un kilo di arance e facci sapere come ti senti :wink:

Secondo te perchè quella roba ha quel colore "puro"?
Cosa c'entra quella sostanza chimica con le barbabietole????
E poi lo zucchero che sapore ha?

E' un pò come la farina bianca raffinata, cosa c'entra con i cereali dai quali è stata ricavata?
Se è così bianca ci deve essere qualcosa che non va.....

Ad ogni modo lo zucchero se possibile è ancor peggio della farina bianca raffinata
Avatar utente
By Tyler
#15466
LordFeni ha scritto:Perchè lo zucchero bianco è puro veleno?

Mi sembra davvero molto strano che poni una domanda del genere.
Boh, forse do per scontato che chi arriva ad Ehret abbia uun minimo di consapevolezza in più... :mrgreen:
Saluti...Fabio.
Avatar utente
By mesenger
#15474
luciano ha scritto:
LordFeni ha scritto:Perchè lo zucchero bianco è puro veleno?


http://www.disinformazione.it/Zucchero.htm


anche io lo avevo letto , e addirittura un nostro amico che lavorava per una ditta che riparava i macchinari indstriali e spesso erano di industrie alimentari , ci ha detto che lo zucchero bianco e' sbiancato con la soda caustica , lo sapete tutti cos'e' vero ? devo aggiungere altro ?
Non vi dico cosa ci ha riferito delle industrie alimentari produttrici per gli hard discount .
Stendiamo un velo pietoso . Dico solo che questo nostro amico non ci va mai e non si sognerebbe mai di mangiare i cibi che vendono avendo visto come mantengono i loro macchinari .
brrrr 8O !
ciao
Maria
Avatar utente
By Tyler
#15491
Non devi confondere e non dovresti nemmeno intrometterti in certi casi visto che mi rivolgevo a Lord feni con cui ho un po' di confidenza visto che ci parliamo per altri mezzi e non solo sul forum. Il tutto condito da un sorrisone verdone.
Inoltre non era nemmeno una critica, magari l'hai letta tu così e non lo era affatto. Chi frequenta questo forum da un po' più tempo di te sa che persona sono e che non mi permetterei mai di umiliare (parole tue) nessuno, anzi...
Sicuramente se dovesse capitare (ed è capitato spesso) una domanda "banale" (termine tuo e non mio) postata da te mi rivolgerei in maniera diversa perchè mi rendo conto che sei molto lontana da determinate cose e me ne guarderei bene. Inoltre non ho un minimo di confidenza quindi pondererei ancora oltre la mia eventuale risposta.
Ripeto con Lord feni o qualcun altro lo faccio perchè credo di potermelo permettere a mo' un po' di scherzo.
Dovresti stare un po' più attenta perchè un forum contiene la possibilità di parlarsi in privato o di parlarsi tramite skype o messenger e quindi tu non puoi cogliere sfumature di complicità fra alcuni utenti. E poi da un messaggio non è semplice scorgere i toni con cui si parla, a volte si può travisare e tu hai travisato alla grande.
Saluti...Fabio.
Avatar utente
By Tyler
#15498
Senti se il tuo intento è quello di polemizzare hai sbagliato persona... :mrgreen:
Bye...

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret