Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By ninjetta
#15888
Ciao a tutti,

Ho un dubbio riguardo a un fatto che mi ha confidato un amico a me molto caro il quale non segue la dieta senza muco.
Sei anni fa circa, è andato a fare il militare in una zona del mondo in guerra e ci è stato un mese.
In quel mese trascorso lì, per poter svolgere senza intoppi gli incarichi che gli erano stati assegnati, gli erano state somministrate delle pastiglie che gli avrebbero impedito di avere sonno (ne prendeva una ogni mattina con la colazione), pertanto ha passato un mese senza mai dormire, neanche per un'ora. E lui non sentiva nemmeno la necessità di dormire. Anzi, era sempre attivo e doveva esserlo, in quelle situazioni di guerra.

Sebbene questo sia accaduto sei anni fa, da quell'anno a oggi, lui riesce a dormire anche poche ore a notte senza poi sentirsi stanco e riesce a mantenere ritmi simili (direi insostenibili per la maggior parte delle persone) per lunghi periodi. Dite che sia dovuto alle pastiglie che gli erano state somministrate? Ritenete che questi "veleni" gli abbiano in qualche modo danneggiato il cervello?

Questo suo racconto mi ha poi fatto pensare che, un'altra volta, le industrie farmaceutiche ci guadagnano anche (e soprattutto, credo io) in situazioni disastrose come quelle della guerra.

Grazie a chi mi potesse dare una risposta.

Un bacione
Stefania
By xavier
#15890
Sicuramente quelle pasticche erano anfetaminiche..te lo dico io x esperienza personale. Ahimé, con mio rimpianto e pentimento, anni fa ero un assiduo frequentatore di feste e rave, e spesso e volentieri abusavo di quella robe, e ti assicuro che andavi avanti x ore senza avere sonno, x non parlare dei danni al cervello. X fortuna poi ho smesso, ma sicuramente ne ho da smaltire...anzi, penso che + che altro dovró smaltire ste cose, l'alimentazione bene o mele, la controllavo, senza grassi, mai pane, mai fritto, niente carne rossa, tanta frutta e verdura..ecc..cercavo di renderla il + leggero possibile. Ma so che i conti + che altro li pagheró x via delle anfetamine prese in passato...non che fossi un tossico dipendente, ma diciamo che mi piaceva farne uso quando c'era la possibilitá! Bella porcheria!!!
Avatar utente
By luciano
#15898
LordFeni ha scritto:Forse non ha sonno perché sta ancora assimilando quelle pasticche incastrate nel colon
Le pasticche sono fatte di molecole piccolissime per facilitare l'assorbimento, difficilmente si incistano nel colon, ma si sciolgono e vengono trasportate dall sangue e depositate nei tessuti, spesso attraversano la barriera emato-cerebrale e si depositano nel cervello. :wink:
Avatar utente
By ninjetta
#15900
Forse non ha sonno perchè sta ancora assimilando quelle pasticche incastrate nel colon Può essere?


E' quello che ho pensato anche io in un primo momento........ Ma il mio timore è anche che queste pasticche possano avergli leso una parte del cervello collegata magari al sonno 8O

Xavier, ma sei riuscito a ripulirti (almeno in parte) di quelle sostanze tossiche? O ti hanno lasciato danni permanenti? Te lo chiedo perchè non ho conoscenze riguardo a questo tipo di pasticche, sebbene sia una ragazza circondata da giovani (e meno giovani) che si "divertono" con particolari sostanze. 8O E vorrei appunto essere un pò più informata.
Grazie comunque per le informazioni :wink:
Avatar utente
By ninjetta
#15902
Luciano, ho letto ora il tuo intervento! :)
Queste piccole molecole che si sono introdotte nel cervello, possono restare lì anche per tutta la vita se questa persona non si disintossica con la dieta senza muco?
Quali disturbi possono arrecare con l'avanzare degli anni?
Avatar utente
By luciano
#15903
xavier ha scritto:Sicuramente quelle pasticche erano anfetaminiche..te lo dico io x esperienza personale.
Ah ecco, dimenticavo, visto che nel post sulla tachicardia hai omesso questo dato, che le anfetamine e simili quando entrano in circolo per essere espulse causano anche questo disturbo, e anche insonnia, quasi come se le si tesse prendendo ex novo.

Comunque una volta espulse tali disturbi scompaiono. :wink:
By xavier
#15905
Infatti ci avevo pensato poi, ma non l'avevo postato..e solo prima, che era uscito il discorso ho scritto che le prendevo...
Io spero con la dieta di espellere ste robe...ho smesso nel febbraio del 2006, siccome ho sempre mangiato tanta frutta e verdura, sicuramente qualcosa avró espulso, ma sicuramente tanta roba no...io in principio non mi sembra di avere subito danni, cioé, non sono leso, ma sicuramente qualcosa avrá cambiato al mio cervello...x non parlare dei denti. Me li mangiava tutti quella porcheria...li sentivo sgretolarsi, e uno si é anche rotto...e da li ho capito che dovevo lasciar perdere se no mi ritrovavo tonto e senza denti. Spero con la dieta di migliorare ed espellere tutto!!!!
Avatar utente
By parider
#15908
LordFeni ha scritto:Oh...mio...Dio...
Non ti preoccupare perchè di cose che si depositano nel cervello mi sa che ne abbiamo ingerite/respirate/assorbite fin dalla nascita in vari modi :lol:
Avatar utente
By luciano
#15911
LordFeni ha scritto:Oh...mio...Dio...
Questa espressione suona "quasi come presa per il c. , finora l'ho sentita solo nelle telenovelas, quando le guardava mia madre. Se mi sono sbagliato ti chiedo scusa, ma onde evitare equivoci vedi di partecipare in maniera più costruttiva. :wink:
Avatar utente
By luciano
#15912
ninjetta ha scritto:Luciano, ho letto ora il tuo intervento! :)
Queste piccole molecole che si sono introdotte nel cervello, possono restare lì anche per tutta la vita se questa persona non si disintossica con la dieta senza muco?
Quali disturbi possono arrecare con l'avanzare degli anni?

Se non si smuovono e non escono, con conseguente ri-manifestazione, sebbene in forma minore mentre sono ancora in circolo, rimanendo dove sono, a volte il caldo, per esempio o qualche altro evento, possono provocare dei "flash" o comunque ripetere gli effetti provati quando si sono prese.
By xavier
#15915
Concordo con quello che dici Luciano...infatti in sti giorni che fa caldo, quando lo patisco di +, il cuore batte + forte, come nei momenti in cui prendevo la droga!
Avatar utente
By luciano
#15917
Alcuni miei amici con lo stesso problema prendevano delle vitamine B1, B complex, E e C. oltre a un multiminerale. Quelle schifezze consumano in maniera incredibile quelle vitamine e minerali. Non chiedermi le dosi perchè non lo so, chiedi all'erborista.
Avatar utente
By ninjetta
#15925
Ok, grazie per le indicazioni, Luciano :D

Ammetto di essere molto sorpresa (in senso negativo però) riguardo al fatto che queste sostanze, annidate nel cervello da molto tempo, possano ancora consumare minerali in maniera notevole. 8O

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret