Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By alessio82
#16044
Da quando seguo la dieta di transizione ho la pelle secca su mani (dita) e piedi (talloni e punta).
In particolare i piedi assumono un coloro giallo quando faccio pressione. Inoltre avverto spesso formicolio proprio a piedi.
Come mai? I miei piedi sono sempre stati perfetti o quasi come anche le mani.
Avatar utente
By erre
#16063
ciao alessio82
questo caso della pelle gialla del tallone o delle dita delle mani o comunque qualsiasi parte di mani e piedi sotto pressione, l'ho notato anchio proprio domenica scorsa, mentre facevo degli esercizi sotto il sole.
La parte sottopressione dove "scappa" il sangue diventa gialla. Ora ricordo in passato che nelle stesse condizioni la parte mi sembrava più rosa.
Ho avuto un pò di smarrimento pensando magari alla carenza nei valori del sangue. Non mangiando i cibi di una volta, il reintegro deve avvenire con le verdure e la frutta una volta " svezzati" dall'alimentazione innaturale per l'uomo.
Comunque non mi sono perso di coraggio ed ho sottoposto a luciano questo aspetto. Lui non ritiene assolutamente che ci sia questa possibilità. Ed io sono d' accordo. Mi sento bene ed in forma per pensare a qualche problema.
Forse farò un'analisi per togliermi il dubbio.

Nel tuo caso è troppo presto per tirare una somma perchè presumo che tu abbia iniziato da poco con la dieta e le carenze non possono ancora manifestarsi. Almeno credo.
Penso piuttosto ad un effetto mentale inconscio che ci mette in allarme appena si manifesta qualcosa di diverso da ciò che noi ci aspettiamo. Praticamente ci teniamo d' occhio noi stessi per rassicurarci che stiamo facendo una cosa sensata. Pensiamo a tutto quello che i mass-media o il nostro vicino ci propinano sulla salute. Se ti vedono magro o debole o di un colore diverso dal solito vanno duro con i consigli.
A tal proposito vi racconto di uno scherzo che hanno fatto i colleghi di lavoro ad un collega: il primo che lo ha visto gli ha detto che era pallido e se avesse qualche problema. Lui tranquillo risponde che stava perfettamente. Lo incontra un' altro collega e gli dice la stessa cosa. Lo incontra un terzo e forse anche un quarto collega che gli ripettono la stessa cantilena. Vuoi che non si sia preocupato? Ma il colmo è quando arriva a casa e la moglie ignara di tutto gli chiede come mai fosse così pallido e lui sulla soglia della porta è crollato in terra. :cry:

Per la pelle secca non so ritengo sia comunque sintomo di disintossicazione forse troppo veloce.
un caloroso saluto
roberto

Ho usato l'imperfetto perchè ora ho introdotto qu[…]

Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Diario di Narayani

Credo fosse eccessivamente gelata.

La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Libri di Arnold Ehret